Blog Di venicsorganic

3 modi per iniziare a diventare il tuo più grande fan

Il bambino con la coda di cavallo indossa lHo due bambini piccoli. Mi tolgono regolarmente il fiato con i loro alti e bassi spesso inaspettati. Ma una cosa che ho notato rimane costante per entrambi:

Essiamoreloro stessi!

Mio figlio minore sorride a se stesso allo specchio, bacia le sue stesse labbra e gioca con il suo riflesso. Mia figlia, un po 'più grande, ammira qualunque cosa indossi, sia che sia vestita da Regina Elsa o Iron Man o sfoggiando un vestito selvaggiamente disadattato che ha messo insieme lei stessa.



L'idea radicale qui è che siamo partiti tutti in quel modo.

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

Siamo nati in questo mondo credendo di avere entrambi diritto a tutto ciò di cui abbiamo bisogno e di cui meritiamo amore , cura e attenzione. Sappiamo intrinsecamente di esserlo creativo , capaci e all'altezza della sfida di qualsiasi pietra miliare di sviluppo che dovremo affrontare.

Il nostro lavoro era suonare e, qualunque cosa fosse, ci aspettavamo che sarebbe stato avvincente, divertente e gratificante.

Allora cosa succede tra allora e adesso?

Lavoro ogni giorno con persone, generalmente abili e altamente funzionanti, che si sentono indegne, inferiori, prive di valore, sole ed emotivamente terrorizzate di sbagliare la vita.

Quando abbiamo smesso di essere i nostri più grandi fan?

Viviamo in un tempo e in un luogo in cui siamo incoraggiati a sentirci meno che adeguati. O, oso dirlo, meno che assolutamente fiorente. All'inizio, siamo bombardati da ogni direzione con immagini e messaggi per pesare meno, accumulare di più, avere un aspetto migliore, rimanere più giovani e in generale 'avere tutto'. Per molte persone, questo messaggio diventa inevitabilmente un file inconscio modello di dialogo interiore negativo, che io chiamo NST.

Perché l'NST è così dannoso per il nostro benessere? Per prima cosa, è pervasivo. È così profondamente radicato nella nostra cultura essere eccessivamente auto-critico . È molto imbarazzante per molte persone pensare o parlare di se stessi in termini positivi.

Mi siedo spesso con le persone terapia che si rimproverano a tal punto che io lo definirei decisamente offensivo. Ma anche se il tuo NST non è al punto di abuso emotivo di te stesso, puoi immaginare come la tua qualità di vita potrebbe migliorare se fossi più caritatevole con te stesso?

Allora come possiamo cambiare questa situazione e diventare ancora una volta i nostri più grandi fan?

Sebbene la crescita continua e le sfide siano importanti per lo sviluppo nel corso della nostra vita, puoi immaginare di prosperare non solo tuo malgrado, ma grazie alla tua cura di te stesso e al tuo incoraggiamento?

  1. Pensa a te stesso come un bambino piccolo.Guarda una tua vecchia foto, se puoi. Cosa vuoi dire a quel bambino? Parleresti a quel ragazzino o ragazza nel modo in cui ti rivolgi ora? Tieni presente che sei ancora quella persona, degna e merita amore e incoraggiamento.
  2. Invece di parlare con o di te in modo sprezzante, immagina di parlare con il tuo migliore amico o qualcuno che ami.Le persone sono spesso scioccate nel rendersi conto che lo farebberomairivolgersi a qualcun altro come fanno loro stessi. Se non lo diresti a qualcuno a cui tieni, non dirlo a te stesso.
  3. Guarda nello specchio.Qual è la prima cosa che mi viene in mente? 'Il mio naso è così grande!' 'Sto perdendo i capelli.' 'Vorrei poter aggiustare i denti.' 'Uffa! Un'altra ruga! ' Ora prova qualcosa di diverso. Prova a dire qualcosa di gentile a te stesso. Anche se non ci credi completamente, provalo. Ti senti a disagio? Va bene, sono informazioni importanti per te, un'indicazione del lavoro che devi fare con te stesso.

Capisco che molte persone temono di praticare gentilezza verso se stessi potrebbe portare alla contentezza e quindi alla mancanza di progresso. Alcuni ritengono che essere critici con se stessi sia ciò che li spinge al successo e all'eccellenza.

Direi diversamente. Sebbene la crescita continua e le sfide siano importanti per lo sviluppo nel corso della nostra vita, puoi immaginare di prosperare non solo tuo malgrado, ma grazie al tuo automedicazione e incoraggiamento? Anche se credo che infinite autocritiche possano spronare qualcuno ad andare avanti, raramente sarà un progresso veramente ispirato.

Se tu impegnarsi in terapia o consulenza oppure no, tutti possono trarre vantaggio dal riconoscere e dal fare il lavoro per contrastare il dialogo interiore negativo. Non solo puoi prosperare quando ti esalti con un rinforzo positivo, ma puoi anche goderti il ​​tuo successo e la qualità della vita molto di più.

Copyright 2017 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Alena Gerst, LCSW, RYT , terapista a New York City, New York

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 14 commenti
  • Lascia un commento
  • Molly

    28 marzo 2017 alle 8:12

    Oh, avere per me stesso lo stesso tipo di amore ed ego che avevo una volta da adolescente! Pensavo di essere veramente le ginocchia delle api, ma immagino che da qualche parte lungo la strada qualcuno mi abbia mostrato che non lo ero, quindi ho smesso di credere che lo fossi.

  • Alena

    Alena

    29 marzo 2017 alle 12:14

    Potrebbe essere interessante tornare indietro nel tempo a quella persona che eri al liceo ed estrarre alcuni dei pensieri che avevi per l'uso attuale! Qual è il danno nel provare? -Alena

  • Elyse

    28 marzo 2017 alle 9:54

    Amo questo promemoria. A volte è così difficile ricordare che stiamo insegnando agli altri come trattarci, con l'esempio che diamo loro.

  • Alena

    Alena

    29 marzo 2017 alle 12:15

    Grazie Elyse! -Alena

  • Jack

    28 marzo 2017 alle 15:02

    Ci saranno sempre persone che trascorrono molto più tempo nella vita ad abbatterti che a costruirti. Mi ci è voluto un po 'per capirlo, ma quelle non sono le persone di cui ho bisogno nella mia vita. Voglio stare con coloro che amano costruirmi nello stesso modo in cui voglio essere lì e fare lo stesso per loro. La vita è troppo breve per trascorrerla con persone a cui non interessano veramente i tuoi sentimenti, ma solo i loro. E se sono troppo occupati a cercare di abbatterti, allora la verità è che questo probabilmente dice di più su ciò che pensano di se stessi piuttosto che su ciò che pensano di te ... semplicemente ti stanno prendendo tutto questo.

  • Alena

    Alena

    29 marzo 2017 alle 12:16

    Potrebbe essere vero, Jack. La domanda è: sei una di quelle persone che ti edificano? La tua voce conta di più. -Alena

  • Alessandro

    29 marzo 2017 alle 9:07

    Sono così grato di avere genitori che si sono sempre concentrati sulle cose che non solo facevo bene, ma anche su quelle che potevano essere migliorate.
    Non sono mai stati cattivi e sono contento che abbiano sottolineato che ehi, nessuno di noi è perfetto, ci saranno sempre cose su cui possiamo lavorare per fare le cose meglio.
    Ma hanno creato in me non solo una solida convinzione di essere abbastanza bravo da provare a fare tutto ciò che mi interessava e che sono anche abbastanza intelligente da imparare cose nuove e da accettare di cadere e rialzarmi.

  • Alena

    Alena

    29 marzo 2017 alle 12:17

    Grazie per aver condiviso il, Alexander. Che Benedizione! -Alena

  • betty

    29 marzo 2017 alle 18:25

    Ho imparato fin dalla tenera età che se volevo essere supportato, allora questo è qualcosa che avrei dovuto fare da solo.

    I miei genitori non erano così. Suppongo che abbiano fatto il minimo indispensabile di ciò che i genitori dovrebbero fare per i loro figli e poi è tutto, hanno finito. Non posso dire di essere stato triste di lasciare casa e non tornare mai più perché non mi sono mai sentito come se nulla che avessi ricevuto da loro fosse davvero qualcosa che mi avrebbe giovato nella vita.

    Immagino che ci siano momenti in cui lasciare il passato nel passato e concentrarsi maggiormente sul movimento in avanti.

  • Alena

    Alena

    30 marzo 2017 alle 11:20

    Grazie per la tua saggezza, Betty. Anche se avessi vinto alla lotteria dei genitori, l'incoraggiamento affermativo della vita avrebbe comunque bisogno di venire da te. Sembra che tu l'abbia dovuto imparare prima di molti. -Alena

  • Alcuni St.

    15 aprile 2017 alle 14:20

    Un grande abbraccio da parte mia a te. Condivido il tuo dolore. Lo stesso per me, esattamente quello che hai scritto. Sì, possiamo essere coraggiosi e cercare di essere pragmatici riguardo all'andare avanti, e io lavoro molto duramente su questo, meditando, ecc. Ma… la sensazione di essere un outsider persiste, non mi sento mai felice, non mi diverto. La sensazione di intorpidimento. Ho appena scoperto il CEN come causa. Sì ... un buon inizio. Posso iniziare a mettere insieme i pezzi e capire perché mi sento un tale disadattato. E lavora al mio rilascio. Auguri anche a te, Alii

  • Kaine

    30 marzo 2017 alle 6:49

    Le autoaffermazioni possono sempre essere uno strumento utile da usare.
    Non suggerisco di farlo di fronte ad altre persone, potrebbero pensare che sia un po 'sciocco, ma fallo per te stesso quando sei solo.
    A volte anche solo pronunciare le parole ad alta voce ti lascerà un credente in quella verità.

  • Alena

    Alena

    30 marzo 2017 alle 11:20

    Kaine, Amen! -Alena

  • Kerry

    31 marzo 2017 alle 04:23

    Questo è meraviglioso! Grazie per il tuo saggio consiglio e guida.