Blog Di venicsorganic

4 modi in cui la consulenza può giovare ai genitori dello spettro autistico

Crescere un figlio ragazzo con la madre frustrata in backgroundnello spettro dell'autismo può essere una delle cose più gratificanti e tuttavia faticose che alcuni genitori sperimenteranno.

Lo so.

Oltre ad essere un terapista che lavora con le famiglie colpite da problemi di spettro autistico , Anch'io sono un genitore dello spettro. Molte delle persone che aiuto nella mia pratica mi chiedono come posso farlo, come se avessi qualche tipo di abilità segreta o speciale, loro no. Onestamente, è stato il mio percorso di consulenza - come persona in terapia - che mi ha aiutato di più e mi ha dato le competenze di cui avevo bisogno per affrontare questa sfida. È anche per questo che ho deciso di diventare un terapista.



Come genitori dello spettro, diventiamo abili nel ricercare, trovare e finanziare tutte le giuste terapie per i nostri figli, ma abbiamo anche la tendenza a trascurare i nostri bisogni. Per sopravvivere a questo viaggio genitoriale, alla ricerca di un aiuto professionale potrebbe essere necessario a un certo punto.

Ecco quattro modi in cui la consulenza può aiutare un genitore di un bambino nello spettro:

1. Adeguamento alla diagnosi

L'autismo diagnosi stesso è spesso traumatico per i genitori. Può essere un processo estenuante che può richiedere fino a un anno o più, con più visite a diversi professionisti diversi. Durante il processo, i genitori si trovano in genere ad affrontare una miriade di sentimenti, tra cui ansia , colpa , preoccupazione eccessiva , speranza , e paura a proposito del futuro. Oh, e molta attesa. Molti genitori finiscono per sentirsi dire che il loro bambino non si qualifica per una diagnosi di autismo e sono lasciati in un vicolo cieco, con più domande che risposte.

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

Diagnosi o no, il dolore è molto reale. Spesso, la comprensione delle fasi del dolore e la consapevolezza che il dolore è ciclico aiuta i genitori ad adattarsi. Ognuno reagisce in modo diverso al dolore, e il modo in cui si reagisce ha molto a che fare con quello che è successo e se l'hanno affrontato in modo appropriato. Una persona può aver bisogno di interventi terapeutici come la ristrutturazione cognitiva o Terapia EMDR per aiutarli a superare lo shock o il dolore della diagnosi iniziale.

2. Abilità genitoriali

Essere genitori di un bambino nello spettro può essere molto diverso rispetto a un bambino neuro-tipico. Ci sono problemi sensoriali da considerare, decisioni educative da prendere, interventi medici, problemi di sicurezza e decisioni terapeutiche, per citarne solo alcuni. Il più delle volte, questi bambini hanno anche condizioni di salute e difficoltà di autoregolamentazione. I genitori possono diventare incredibilmente sopraffatto e confuso di fronte a tutto ciò.

Un consulente esperto nei bisogni delle famiglie dello spettro autistico è fondamentale. Un tale professionista può aiutare i genitori a dare la priorità ai bisogni e ridurre l'ansia associata alla sopraffazione.

Spesso dico alle coppie che una diagnosi di autismo non rovina una relazione, ma la loro risposta potrebbe.

3. Rimanere in contatto con il tuo partner

È stato riferito che i genitori di bambini con autismo hanno una percentuale leggermente superiore divorzio e discordia coniugale tasso rispetto ai genitori di bambini tipici. Ciò certamente non sorprende, poiché i fattori di stress sono generalmente maggiori. Spesso dico alle coppie che una diagnosi di autismo non rovina una relazione, ma la loro risposta potrebbe.

L'autismo tende a far luce su qualunque problema fosse già presente. Un consulente che capisce il costante stress che l'autismo pone in una famiglia può aiutare una coppia a superare le difficoltà rimanendo in contatto.

Questo non accade dall'oggi al domani. È un processo che richiede tempo, pazienza e perseveranza. Ma i risultati ne valgono la pena. Non ho dubbi che la consulenza abbia salvato il mio matrimonio.

4. Gestione dello stress

Fatica è un fattore significativo nello sviluppo della malattia. Può letteralmente farci ammalare.

Per rimanere in salute, dobbiamo imparare a gestire lo stress in modo efficace. Lo stress quotidiano di un genitore autistico è tremendo e costante. Un consulente può aiutare offrendo un orecchio premuroso e solidale, convalidando gli sforzi genitoriali e incoraggiando automedicazione abilità. La consulenza può aiutare qualcuno in un momento difficile o essere utilizzata su base continuativa durante il viaggio del genitore. Alcuni dei genitori che aiuto mi mantengono sulla chiamata rapida per chiedere aiuto nei momenti difficili, mentre altri hanno frequentato regolarmente la terapia per anni man mano che il loro bambino cresceva.

Si dice che non possiamo dare da una tazza vuota, che dobbiamo indossare le nostre maschere di ossigeno prima di aiutare gli altri. Se sei il genitore di un bambino con spettro autistico, la consulenza può fare un'enorme differenza nel modo in cui giochi le carte che ti sono state distribuite. Alla fine, è una vittoria per tutta la tua famiglia.

Riferimenti:

  1. Cohen, S., Janicki-Deverts, D., Doyle, W. J., Miller, G. E., Frank, E., Rabin, B. S. e Turner, R. B. (2012). Stress cronico, resistenza ai recettori glucocorticoidi, infiammazione e rischio di malattia.Atti della National Academy of Sciences, 109, 5995-5999.
  2. Hartley, S. L.,Barker, E. T.,Seltzer, M. M.,Floyd, F.,Greenberg, J.,Orsmond, G.EBolt, D. (2010).Il rischio relativo e la tempistica del divorzio nelle famiglie di bambini con un disturbo dello spettro autistico.Journal of Family Psychology24(4):449-457.
  3. Naseef,R.EFreedman,B.(2012).Una diagnosi di autismo non è una prognosi di divorzio.Avvocato di autismo.Autunno:9-12.

Copyright 2015 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Janeen Herskovitz, MA, LMHC , terapista a Ponte Vedra Beach, Florida

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore di cui sopra. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati sotto forma di commento.

  • 19 commenti
  • Lascia un commento
  • Ronald

    14 luglio 2015 alle 9:45

    Spesso non pensiamo così tanto ai bisogni dei genitori, ma c'è una grande possibilità con una situazione come questa che i genitori avranno bisogno di molto aiuto, e questo includerebbe sicuramente un po 'di consulenza per farli superare tutti. di questo. Non sarei sorpreso di sapere che i genitori che ricevono questo tipo di diagnosi per i loro figli finiscono per sentirsi selvaggiamente impreparati e non istruiti a gestirlo.

  • Lola

    14 luglio 2015 alle 16:11

    In molti modi può darti quell'ancora di salvezza verso il mondo esterno che probabilmente ti sei perso per un po '

  • Rory

    15 luglio 2015 alle 8:06

    Abbiamo tutti bisogno di qualcuno con cui parlare in queste situazioni, e un terapista per i genitori può essere uno sbocco così meraviglioso per loro anche quando sentono di non averne troppe. Dobbiamo sfogarci, abbiamo bisogno di suggerimenti e tutti abbiamo bisogno di supporto, e penso che lavorare con un consulente possa essere quella persona che può in qualche modo capire cosa provi.

  • janeen

    15 luglio 2015 alle 18:45

    Ronald, grazie per il commento. Hai assolutamente ragione. Quella sopraffazione a volte può essere paralizzante. Allora diventa ancora più difficile ottenere aiuto per il bambino bisognoso.

  • janeen

    15 luglio 2015 alle 18:47

    Lola, assolutamente. Essere genitori nello spettro può essere molto isolante.

  • janeen

    15 luglio 2015 alle 18:49

    Rory, molto ben affermato. Sono completamente d'accordo. Grazie per la condivisione.

  • Lynne

    16 luglio 2015 alle 12:06

    Grazie per questo, hai così ragione su così tanti livelli, sono un consulente nel mio ultimo anno di formazione e anche un genitore con un bambino nello spettro dell'autismo. Una volta qualificato, la mia specializzazione sarà l'autismo, lavorando non solo con i bambini ma anche con i loro genitori e fratelli. Ci sono solo una manciata di consulenti nella mia parte del paese che lavoreranno con i bambini ASD perché non hanno davvero alcuna comprensione o conoscenza di questa condizione.

  • Julian

    16 luglio 2015 alle 11:43

    Come potrebbe non aiutare? Questo non è qualcuno che sta per sottolineare tutto ciò che di negativo ciò potrebbe comportare, ma che può aiutarti ad essere più aperto a vedere le cose buone che possono derivarne.
    Sarà mai una situazione ideale? Certo che no, lo sappiamo tutti. Ma può esserci qualcosa di così gratificante nell'avere un figlio con bisogni speciali e vedere la miriade di modi in cui possono cambiare la tua vita in un modo meraviglioso nello stesso modo in cui puoi farlo tu per loro.

  • jeff

    17 luglio 2015 alle 11:02

    Potrebbe essere particolarmente utile poiché ci sono molte coppie per le quali questo diventa più una sfida con il loro matrimonio di quanto pensassero di avere.

    Hanno questa idea nella loro testa di come sarà il matrimonio, ma poi butti dentro tutti questi piccoli parenti che potrebbero non aver contrattato e che possono portare ad alcune difficoltà matrimoniali.

    Avere un consulente che ti aiuti a risolvere alcuni di questi può essere uno strumento eccellente.

  • janeen

    17 luglio 2015 alle 18:49

    Lynne, sei il benvenuto! È così bello entrare in contatto con altri professionisti che svolgono lo stesso lavoro tanto necessario. Per favore fatemi sapere se posso fare qualcosa per aiutarvi nel vostro viaggio per aiutare gli altri.

  • janeen

    17 luglio 2015 alle 18:51

    Julian, assolutamente. Molti dei genitori che tratto sono in grado di vedere le benedizioni nascoste che derivano dalle difficoltà. È ciò che li aiuta a superare i giorni difficili. Grazie per i tuoi commenti.

  • janeen

    17 luglio 2015 alle 18:55

    Jeff, sono assolutamente d'accordo. Ho scoperto che l'autismo è spesso un agente lievitante che scuote il matrimonio e porta tutte le 'cose' che non hai ancora affrontato, fino in cima. E le coppie che si occupano delle 'cose' prima che si tratti di loro, sembrano avere più successo nel tenere insieme il loro matrimonio. Non è certo un compito facile. Grazie per i tuoi commenti!

  • Mercato

    21 luglio 2015 alle 17:11

    Sono sicuro che essere un genitore dello spettro è la cosa che aiuta tanti altri genitori a fidarsi di te e ottenere così tanto da te.
    Può essere facile per qualcuno essere in disparte e sputare queste informazioni e quelle, ma riceverle da qualcuno che sa in prima persona come può essere non ha prezzo.
    Capisci cosa stanno passando, conosci i loro pensieri e sentimenti e sai cosa può funzionare e cosa no /.

  • janeen

    23 luglio 2015 alle 9:11

    Tori, grazie per le tue parole affermative. Sì, trovo che i genitori siano spesso confortati dal fatto che sto vivendo la stessa vita. Anche se ogni bambino è diverso, la mia specialità è dare loro una prospettiva su come prendersi cura di se stessi e mantenere la loro famiglia unita e in salute.

  • Mohamed

    4 luglio 2017 alle 22:52

    Come genitore di un bambino autistico oltre a perdere tutto il tuo amico, ottengo il: mi dispiace per te tutto il tempo, commento per strada. Devo dire che vivo nel paese del terzo mondo, il Marocco. Anche la mancanza di sonno la notte mi sta pesando. mio figlio mi sveglia tutto il tempo in entrambi i modi colpendosi, continuando ad accendere le luci, correndo su e giù o canticchiando. anche la tua casa finisce per sembrare una scossa

  • Persefone V

    4 dicembre 2017 alle 18:57

    Sono d'accordo con te sul fatto che un terapista sarà in grado di aiutare i genitori di un bambino con ASD a imparare le cose che hanno bisogno di sapere, dare la priorità ai bisogni del bambino e ridurre l'ansia ad esso associata. Un mio amico ha un fratello minore affetto da ASD e posso vedere come la loro famiglia stia soffrendo per la travolgente responsabilità di prendersi cura del bambino. Potrebbe essere utile per loro se suggerisco di portare il bambino dal terapeuta e di ascoltare ciò che dirà il professionista. Grazie per la condivisione.

  • colpetto

    10 agosto 2019 alle 11:25

    Mia figlia ha 3 figli, 2 dei quali sono nello spettro così come suo marito. È la principale fonte di sostentamento e badante per i 3 e si sta lentamente disgregando. C'è un servizio o qualcuno là fuori che può consigliarla e aiutarla a far fronte? ... qualcuno come la tata in TV con una conoscenza dell'autismo, che potrebbe trasferirsi per una settimana e offrire suggerimenti utili sulla gestione delle strategie ?!

  • Zoe

    20 marzo 2020 alle 20:49

    Grazie per avermi detto che sottoporsi a terapia per l'autismo è un processo che richiede tempo, pazienza e perseveranza da tutte le parti coinvolte. Mia sorella sta valutando se far controllare sua figlia in tenera età, ma personalmente penso che farsi diagnosticare e curare sia meglio per mia nipote. Cercherò di farle capire che se mai sarà la diagnosi finale, ci saranno sempre delle opzioni disponibili per loro.

  • Lisa K.

    18 giugno 2020 alle 06:53

    Ho letto tutti i 4 punti e sono in grado di imparare a prendermi cura di mio figlio che è un paziente di ADHD. Questo tipo di assistenza temporanea è chiamata assistenza di sollievo ed è molto utile in questa fase di isolamento in cui l'allontanamento sociale è molto importante. Nella situazione attuale, non posso portare nessun terapista occupazionale nella mia stanza e con l'aiuto di questi suggerimenti posso essere beneficiato.