Blog Di venicsorganic

5 miti e fatti sulla riabilitazione dalla droga

Uomo seduto sul davanzale della finestra con una tazza di tè, a guardare fuori dalla finestra Abuso di droghe è un serio problema di salute. I decessi correlati all'overdose negli Stati Uniti hanno raggiunto livelli epidemici. In effetti, i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stimano che una media di 130 persone muoiono ogni giorno per overdose di oppioidi. Questo numero non tiene conto dei decessi legati ad altri farmaci, il che potrebbe aumentare questo numero.

Qualsiasi uso di droghe può diventare pericoloso. La marijuana, ora legale per uso medicinale e ricreativo in molti stati, può aiutare ad alleviare il dolore, gli effetti collaterali della chemioterapia e i sintomi di problemi di salute mentale come ansia e stress post traumatico . La ricerca ha anche suggerito che la marijuana può aiutare a curare la dipendenza in alcune persone. Ma nonostante questi potenziali benefici, può creare dipendenza e potrebbe avere effetti sulla salute come compromissione della memoria a breve termine, compromissione della funzione cerebrale e problemi di salute respiratoria, tra gli altri.

L'uso ricreativo di sostanze illegali, anche a breve termine, può avere gravi effetti sulla salute, inclusa l'ansia, paranoia , depressione , pensieri suicidi , allucinazioni , nausea, aumento della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna e altro ancora. C'è anche il rischio di morte per overdose o complicazioni. L'uso a lungo termine di determinati farmaci potrebbe aumentare il rischio di comportamenti violenti e potrebbe portare a problemi legali. L'abuso di droghe può anche portare alla dipendenza dalla droga o alla dipendenza.



La riabilitazione può aiutare le persone che hanno raggiunto il loro livello di lavoro assolutamente basso a superare la dipendenza, ma può anche aiutare le persone a iniziare a liberarsi dalla dipendenza prima che abbia un impatto significativo sulle loro vite.

Se soffri di dipendenza, non sei solo. Secondo le statistiche della Substance Abuse and Mental Health Services Administration, più di 20 milioni di americani hanno sperimentato un disturbo da abuso di sostanze nel 2014. La dipendenza può essere difficile da superare, non importa quanto una persona ci provi. Supporto professionale, sotto forma di riabilitazione dalla droga ospedaliera o ambulatoriale , possono beneficiare molte persone che vivono con la tossicodipendenza.

I miti sulla riabilitazione dalla droga sono numerosi. Se stai prendendo in considerazione la riabilitazione per te o per una persona cara, assicurarti di avere tutti i fatti ti aiuterà a prendere una decisione più informata. Qui presentiamo cinque miti comuni sulla riabilitazione dalla droga e i fatti per contrastarli.

Miti e fatti sulla riabilitazione dalla droga

Mito: solo le persone ricche vanno in riabilitazione.
Fatto: chiunque può andare in riabilitazione.

È vero che la riabilitazione dalla droga può diventare costosa. Alcune persone potrebbero non considerare nemmeno la riabilitazione ospedaliera un'opzione, credendo che sia fuori dal loro budget. Ma il costo della riabilitazione dalla droga può dipendere da una serie di fattori e ci sono opzioni di riabilitazione per una serie di budget. Vedi il nostro articolo qui per una spiegazione più dettagliata dei costi di riabilitazione.

Alcuni centri di riabilitazione dalla droga offrono tariffe a basso costo o su scala variabile, in base al tuo reddito. Secondo il National Survey of Substance Abuse del 2012, il 62% delle strutture di riabilitazione addebita in base a una scala mobile. Le strutture possono anche offrire programmi di pagamento o altri tipi di assistenza finanziaria alle persone bisognose. Molti centri di riabilitazione dalla droga accettano l'assicurazione, anche se non tutti gli assicuratori coprono la riabilitazione.

Quando prendi in considerazione la riabilitazione, parla con il tuo fornitore di assicurazione e la struttura di riabilitazione a cui sei interessato per avere un'idea migliore del costo coinvolto. Alcuni centri potrebbero essere in grado di collaborare con te o indirizzarti a un altro centro di qualità più conveniente. Se il costo della riabilitazione ospedaliera è un ostacolo, potresti anche prendere in considerazione programmi ambulatoriali di riabilitazione dalla droga.

Mito: la riabilitazione è per quando si tocca il 'fondo'.
Fatto: puoi iniziare a riprenderti dalla dipendenza in qualsiasi momento.

Molte persone vanno in riabilitazione quando nessun'altra opzione di trattamento ha funzionato. Spesso hanno convissuto con la dipendenza da molti anni. La riabilitazione può aiutare le persone che hanno raggiunto il loro livello di lavoro assolutamente basso a superare la dipendenza, ma può anche aiutare le persone a iniziare a liberarsi dalla dipendenza prima che abbia un impatto significativo sulle loro vite. La ricerca suggerisce che l'intervento precoce aiuta a migliorare i risultati del trattamento.

La dipendenza non solo contribuisce a problemi di salute emotiva e fisica, ma può anche portare a senzatetto, disoccupazione, debiti e rottura o divorzio . Scegliere di entrare in riabilitazione la prima volta che ti accorgi di diventare dipendente dalle sostanze può aiutarti a iniziare il processo di recupero prima che la dipendenza possa avere un effetto maggiore sulla tua vita.

Mito: la riabilitazione è solo per le persone che non possono smettere da sole.
Fatto: chiunque soffra di dipendenza può ottenere aiuto in riabilitazione.

L'idea che la dipendenza avvenga solo a persone deboli o imperfette è diffusa. Potrebbe sembrare logico: molte persone sperimentano droghe, ma non tutti ne diventano dipendenti. Ma l'abuso di droghe altera la chimica del cervello e influisce sulla funzione cognitiva, portando a voglie per la sostanza e alla fine alla dipendenza. Alcuni fattori, tra cui genetica , può aumentare il rischio di dipendenza di una persona.

Sebbene una persona possa scegliere di provare droghe, non sceglie di diventare dipendente. Una volta dipendenti, molte persone non possono smettere di usare droghe senza un aiuto professionale. Il bisogno di riabilitazione non è un segno di debolezza. I cambiamenti nel cervello derivanti dalla dipendenza possono rendere estremamente difficile, se non impossibile, smettere di usare droghe senza il supporto di operatori sanitari formati nel supporto alla dipendenza.

Se hai provato a smettere di usare droghe e ricaduto o stai appena iniziando a capire che potresti avere un problema con l'abuso di sostanze, la riabilitazione può aiutarti a iniziare il recupero.

Mito: la riabilitazione impedirà a una persona di ricadere.
Fatto: la ricaduta è comune, ma il trattamento può aiutare a ridurne l'impatto.

Secondo il National Institute on Drug Abuse, tra il 40 e il 60% delle persone che si occupano di dipendenza avrà una ricaduta. Sebbene la riabilitazione possa aiutare a ridurre il rischio di ricaduta, il completamento di un programma di riabilitazione dalla droga non garantisce che non si ricadrà mai.

Ma la riabilitazione ha ancora dei benefici. La ricerca mostra che la riabilitazione può aiutarti a sviluppare abilità per resistere alle voglie, rendendo meno probabile la ricaduta. In caso di ricaduta, la durata della ricaduta potrebbe essere inferiore. Le persone che partecipano a programmi di trattamento come la riabilitazione tendono anche a ricadere meno volte rispetto alle persone che non lo fanno. La riabilitazione può anche portare a miglioramenti nelle tue relazioni con amici, familiari e persone care. Sviluppare legami più forti con le persone a cui tieni può anche ridurre la probabilità di ricadute.

Mito: la riabilitazione non funziona se costringi qualcuno ad andare.
Fatto: la riabilitazione può funzionare anche se non vuoi curarti.

Alcune persone scelgono di entrare in riabilitazione da sole, ma alcune persone che soffrono di dipendenza potrebbero non vedere i suoi effetti sulla loro vita o potrebbero non credere di avere un problema con l'abuso di sostanze. Possono decidere di entrare in riabilitazione solo di malavoglia, dopo un ordine del tribunale o un intervento dei propri cari.

Ricevere un ultimatum o sentirsi altrimenti 'costretti' alla riabilitazione potrebbe rendere alcune persone resistenti al trattamento, all'inizio. Secondo il National Institute on Drug Abuse, tuttavia, le persone che si sentono sotto pressione per superare la dipendenza al fine di mantenere una relazione importante o evitare accuse penali, ad esempio, spesso ottengono risultati migliori nel trattamento, anche se non hanno scelto di entrare in riabilitazione il loro.

L'abuso di sostanze e la dipendenza possono avere gravi conseguenze per tutta la vita. Ma c'è aiuto. La riabilitazione dalla droga può sembrare una misura estrema, ma ciò è in parte dovuto ai molti miti che circondano il trattamento di riabilitazione.

Numerosi studi supportano i benefici della riabilitazione per il recupero dalla dipendenza. I centri ospedalieri forniscono un luogo sicuro per iniziare il processo di disintossicazione e recupero in qualsiasi fase della dipendenza. Alcune strutture sono costose, ma è possibile trovare centri economici che lavoreranno con te per trovare un programma di trattamento adatto alle tue esigenze e al tuo budget.

Non lasciare che i miti sulla riabilitazione dalla droga ti impediscano di ottenere supporto per il recupero dalla dipendenza. È disponibile un'assistenza compassionevole! Inizia oggi la tua ricerca a venicsorganic. Il recupero può essere un viaggio che dura tutta la vita, ma non sei solo.

Riferimenti:

  1. Centri americani per le dipendenze. (2019, 14 febbraio). Quanto costa la riabilitazione? Estratto da https://americanaddictioncenters.org/alcohol-rehab/cost
  2. Centri americani per le dipendenze. (2018, 15 ottobre). Tassi di successo e statistiche di riabilitazione. Estratto da https://americanaddictioncenters.org/rehab-guide/success-rates-and-statistics
  3. Unire le prospettive e costruire un terreno comune. Miti e fatti sul trattamento della dipendenza. (1999, 1 aprile). Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti. Estratto da https://aspe.hhs.gov/report/blending-perspectives-and-building-common-ground/myths-and-facts-about-addiction-and-treatment
  4. Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. (2018, 19 dicembre). Capire l'epidemia. Estratto da https://www.cdc.gov/drugoverdose/epidemic/index.html
  5. Leshner, A. I. (n.d.). Esplorare i miti sull'abuso di droghe. Istituto nazionale sull'abuso di droghe. Estratto da https://archives.drugabuse.gov/exploring-myths-about-drug-abuse
  6. Mayo Clinic. (2017, 20 luglio). Intervento: aiuta una persona cara a superare la dipendenza. Estratto da https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/mental-illness/in-depth/intervention/art-20047451
  7. Mayo Clinic. (2017, 26 ottobre). Dipendenza da droghe (disturbo da uso di sostanze). Estratto da https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/drug-addiction/symptoms-causes/syc-20365112
  8. Accademie nazionali di scienza, ingegneria e medicina. (2017). Gli effetti sulla salute della cannabis e dei cannabinoidi: lo stato attuale delle prove e delle raccomandazioni per la ricerca. Estratto da http://nationalacademies.org/hmd/reports/2017/health-effects-of-cannabis-and-cannabinoids.aspx
  9. Istituto nazionale sull'abuso di droghe. (2018). Droghe, cervello e comportamento: la scienza della dipendenza. Estratto da https://www.drugabuse.gov/publications/drugs-brains-behavior-science-addiction/treatment-recovery
  10. Istituto nazionale sull'abuso di droghe. (2018). La marijuana crea dipendenza? Estratto da https://www.drugabuse.gov/publications/research-reports/marijuana/marijuana-addictive
  11. Abuso di sostanze e amministrazione dei servizi di salute mentale. (2015). Tendenze della salute comportamentale negli Stati Uniti: risultati dell'indagine nazionale del 2014 sull'uso di droghe e sulla salute. Estratto da https://www.samhsa.gov/data/sites/default/files/NSDUH-FRR1-2014/NSDUH-FRR1-2014.pdf
  12. Abuso di sostanze e amministrazione dei servizi di salute mentale. (2016). Intervento, trattamento e gestione precoci dei disturbi da uso di sostanze. NelAffrontare la dipendenza in America: il rapporto del chirurgo generale su alcol, droghe e salute[Internet]. Estratto da https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK424859
  13. Abuso di sostanze e amministrazione dei servizi di salute mentale. (2019, 30 gennaio). Salute mentale e disturbi da uso di sostanze. Estratto da https://www.samhsa.gov/find-help/disorders
  14. Walsh, Z., Gonzalez, R., Crosby, K., Thiessena, M. S., Carrolla, C., & Bonn-Miller, M. O. (2017). Cannabis medica e salute mentale: una revisione sistematica guidata.Revisione di psicologia clinica, 51,15-29. Estratto da https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0272735816300939?via%3Dihub
  15. Weber, L. (2015, 11 luglio). Quanto costa la riabilitazione ospedaliera? Estratto da https://addictionblog.org/rehab/inpatient-rehab/how-much-does-inpatient-rehab-cost

Copyright 2019 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati.

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 1 Commento
  • Lascia un commento
  • Cora

    20 ottobre 2020 alle 05:38

    L'abuso di droghe non è una malattia ordinaria. Molti ne hanno sofferto e la maggior parte di coloro che si trovano già nella fase più pericolosa o sono morti o hanno avuto grossi guai. Quindi questo abuso di droga deve essere trattato il prima possibile.