Blog Di venicsorganic

5 segni che potrebbe essere il momento di lasciar andare un'amicizia

Due allegri adulti maturi con i capelli lunghi, sorridendo e ridendo di qualcosa sul telefono al tavolo durante la colazione nella caffetteria'Con degli amici così, chi ha bisogno di nemici?'—Proverbio inglese

La primavera è finalmente arrivata. Per molti, l'arrivo della primavera significa nuovi inizi e un tempo per ripulire il disordine. È ora di sbarazzarsi del vecchio e di fare spazio al nuovo. A volte questa mentalità può includere il ripensamento di alcune delle nostre relazioni, in particolare le nostre amicizie .

Secondo l'American Psychiatric Association, sane amicizie e altri supporti sociali positivi contribuiscono in modo significativo al nostro benessere mentale ed emotivo. D'altro canto, relazioni insoddisfacenti o distruttive possono essere piuttosto dannose per la nostra salute.



Nella mia pratica, quando sento persone descrivere trattamenti dolorosi e talvolta verbalmente viziosi provenienti da persone che chiamano 'amici', spesso chiedo: 'E questa amicizia funziona per te?' La risposta che sento più spesso in questi casi è: 'Abbiamo una storia' o 'Siamo amici fin dall'infanzia'.

Ci sono molti meravigliosi vantaggi di avere una lunga storia con qualcuno, ovviamente. Questi potrebbero includere ricordi condivisi, battute interne, non dover spiegare di nuovo le tue storie e (si spera) un'accettazione incondizionata di chi sei. Ma, come con tutte le altre relazioni, man mano che ogni persona cresce, può anche allontanarsi dalle persone nella propria vita.

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

Ogni relazione richiede lavoro. Ma quando un'amicizia diventa più uno sforzo nel mantenimento che una fonte di gioia, specialmente se lo sforzo che metti non è ricambiato, lasciar andare può essere la cosa più compassionevole che puoi fare per te stesso.

Allora come facciamo a sapere quando è davvero il momento di lasciare andare un'amicizia? Di seguito sono riportati alcuni segnali che possono aiutare a fornire indicazioni:

1. I tuoi amici ti mettono giù.

'Presta molta attenzione a chi non applaude quando vinci', dice uno. In altre parole, potresti notare che ogni volta che ottieni qualcosa, il tuo amico ha qualcosa di negativo o scoraggiante da dire. O forse cercano di tirarti su con le loro storie di risultati. Possono essere entrambe bandiere rosse. Un vero amico proverà sinceramente, o almeno esprimerà, felicità quando le cose andranno bene per te. Non solo ti permetteranno il tuo momento di gloria, ma si crogioleranno anche con te.

Questo vale anche per l'amico che parla di te alle tue spalle. Fai attenzione a una persona che parla sempre male degli altri. Potresti essere il prossimo.

2. Ti mettono per ultimo.

Tra figli, partner, carriere, genitori anziani , e parenti malati, abbiamo tutti vite impegnate e complicate. Tuttavia, anche i più impegnati di noi cercano di rendere prioritario coltivare le relazioni che apprezziamo. Diamo tempo a coloro che contano.

Quando un'amicizia diventa più uno sforzo nel mantenimento che una fonte di gioia, specialmente se lo sforzo che fai non è ricambiato, lasciarti andare può essere la cosa più compassionevole che puoi fare per te stesso.

Molti di noi hanno amici intimi e duraturi con i quali potremmo non parlare per mesi o addirittura anni, ma quando lo facciamo, sembra che non sia passato del tempo. Ciò che realmente si riduce è quanto sei importante per loro. Se ti ritrovi a provare ancora e ancora a fare uno sforzo che non viene restituito in natura, potrebbe essere il momento di lasciar andare quella persona.

Che si tratti di rispondere a chiamate, messaggi di testo, e-mail o telegrammi, se sei importante per qualcuno, ti riconosceranno come minimo. Se apprezzo davvero un'amicizia o una partnership, do la priorità a non rovinarla. E quando commetto un errore (dopotutto sono solo un essere umano) considero una priorità ripararlo.

È facile rimanere bloccati e perdere la concentrazione nei tempi frenetici e nelle varie sfide della vita. La preoccupazione è quando questo diventa un modello. Inoltre, se il tuo amico è uno che porta il telefono come se fosse un'appendice, controllandolo ogni cinque secondi, allora probabilmente ha visto il tuo testo. Interpretalo come vuoi.

3. Li senti solo quando hanno bisogno di qualcosa.

Supponi di avere un amico che ti scrive per fare una domanda su qualcosa che devono sapere o chiederti un favore e risponde immediatamente alla tua risposta. Tuttavia, ogni volta che li contatti, impiegano giorni (o settimane!) Per rispondere. È probabile che questo tipo di relazione alla fine ti risucchi l'energia fuori, nel migliore dei casi. Nel peggiore dei casi, se sei una persona che lotta con l'autostima, corre il rischio di perpetuare false credenze di indegnità. Fai spazio a chi ti stima. Lascia andare coloro che vogliono solo ciò che puoi dare loro.

4. Ti sei semplicemente allontanato.

La maggior parte delle persone ha avuto amicizie che funzionavano bene contemporaneamente a causa di punti in comune o interessi condivisi, come il lavoro o la scuola. A volte queste amicizie prosperano oltre la laurea o la fine di un lavoro. Tuttavia, tali rapporti possono essere basati esclusivamente su tali punti in comune. Se una relazione non è fondata su qualcosa di più sostanziale e ti ritrovi a non avere nulla da dire o non essere più in grado di relazionarti con l'altra persona, la relazione potrebbe aver fatto il suo corso. Questo processo di allontanamento è una parte naturale della vita.

5. La miseria non è più la tua compagnia preferita.

Tutti attraversano alti e bassi nella vita. Forse c'è stato un periodo particolarmente buio nella tua vita, ad esempio un periodo di intensa autodistruzione e odio per te stesso. A volte le amicizie che si sono formate durante questi periodi possono farti sentire bloccato. Se in quel momento non ti sentivi così bene con te stesso, avresti potuto attrarre coloro che si sentivano allo stesso modo, sia per se stessi che per te. Dopotutto, la miseria ama la compagnia.

Anche se stai ancora lottando con problemi di autostima, potresti esserti sviluppato meglio strumenti per far fronte . Ad esempio, supponiamo che stai lavorando attivamente amore per se stessi e auto compassione , ma il tuo amico cerca di minare questi sforzi. Se è così, potrebbe essere il momento di andare avanti, per il tuo benessere. La miseria ama la compagnia, ma se sei arrivato a un punto della tua vita in cui non vuoi più essere infelice, probabilmente è tempo di lasciar andare questa amicizia.

Questi sono solo alcuni dei segni che la tua amicizia potrebbe essere andata avanti da tempo oltre la data di scadenza. Tuttavia, come nel caso di qualsiasi relazione, il modo in cui l'altra persona ti tratta e come ti senti mentre sei in loro compagnia sono spesso le migliori guide per determinare se hai una relazione a cui vale la pena mantenere.

Se sei ancora in perdita, puoi semplicemente chiederti le seguenti due domande:

1. Questa amicizia mi nutre o mi esaurisce?

2. Se il mio obiettivo è l'auto-compassione ea lungo termine felicità , questa relazione mi porterà più vicino o più lontano da questo obiettivo?

Una parte integrante della crescita personale è lasciare andare ciò che non ci serve più. Sfortunatamente, questo a volte include amicizie a lungo termine, per quanto difficile possa essere il pensiero di farlo. Chiunque abbia tre, due o anche un ottimo amico su cui fare affidamento con sicurezza dovrebbe considerarsi fortunato. Quando si tratta di amicizie, è la qualità piuttosto che la quantità a fare la differenza.

Decidere di lasciare andare un'amicizia non è mai una decisione facile. Ma se presti attenzione ai segni sopra elencati e, cosa più importante, al tuo cuore, alla fine saprai cosa fare. Se fai fatica a sapere se un'amicizia ti sta servendo o se vuoi lavorare su altre questioni relative all'amicizia, ti incoraggio a allungare la mano a un consulente compassionevole che può offrire supporto e guida.

Copyright 2018 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Allison Abrams, LCSW-R , terapista a New York City, New York

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 1 Commento
  • Lascia un commento
  • Pure3

    12 giugno 2018 alle 19:17

    Informazioni importanti e utili che portano a un sé più sano