Blog Di venicsorganic

6 modi per aiutare i tuoi ragazzi a fare e mantenere grandi amici

Una donna asciuga i piatti mentre gli amici adolescenti parlano—Quella stretta connessione con un'altra persona che ci permette di sentirci apprezzati e curati — è vitale in ogni fase della vita. Il bisogno di amore e appartenenza è stato a lungo stabilito come uno dei nostri bisogni fondamentali come esseri umani. Ed è stato ben documentato che avere relazioni forti e sane migliora il nostro autostima e in generale benessere . Per quanto preziose siano queste connessioni, tuttavia, non sempre vengono facilmente o naturalmente, in particolare per gli adolescenti.

Conosciamo tutti l'adolescente carismatico ed estroverso che è amico di tutti e affronta le situazioni sociali con facilità e grazia. Abbiamo anche conosciuto l'adolescente goffo e insicuro che fatica a entrare in contatto con le persone e diventa più chiuso con ogni amicizia che si rompe e brucia. Anche se alcuni di questi hanno a che fare con la personalità e lo sviluppo, è altrettanto importante ricordare che, proprio come tanti aspetti dello sviluppo dell'adolescente, fare amicizia è un'abilità che può essere appresa.

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

Se sembra che per tuo figlio fosse più facile fare amicizia quando era piccolo, hai ragione. Quando i bambini sono piccoli, la maggior parte delle loro amicizie vengono coltivate e gestite dagli adulti. I genitori stabiliscono 'date di gioco', organizzano le attività e gestiscono qualsiasi conflitto che si presenta. I genitori pianificano anche compleanni e altre feste e gestiscono gli inviti, i regali e gli RSVP per assicurarsi che tutti siano inclusi.



La buona notizia è che fare amicizia si riduce a una serie di abilità che possono essere apprese.

Quando i bambini diventano adolescenti, queste amicizie iniziano a cambiare ed evolversi. Come è vero per tante cose sulla scuola media, gli adolescenti diventano più indipendenti e iniziano a fare delle scelte per se stessi, quindi ha senso che diventino anche più indipendenti nella gestione delle loro amicizie. Alcuni bambini gestiscono questa transizione senza sforzo, mentre altri hanno difficoltà a fare e mantenere amici. E quelle lotte di amicizia possono portare a una mancanza di fiducia e sentirsi scollegati e vulnerabili in un momento cruciale del loro sviluppo.

La buona notizia è che fare amicizia si riduce a una serie di abilità che possono essere apprese. E come con qualsiasi nuova abilità, diventare abile nell'amicizia richiede una certa consapevolezza di sé, una guida e una pratica. Ecco alcuni suggerimenti per aiutare i tuoi ragazzi a migliorare le loro capacità di amicizia:

  1. Invita tuo figlio a riflettere.Chiedi loro: 'Quali qualità hai che farebbero desiderare alle persone di essere tuoi amici?' E, cosa più importante, 'Come fanno le persone a sapere questo di te? Come permetti alle persone di vedere cosa apprezzi, cosa è importante per te e chi sei veramente? ' Invece di limitarsi a cercare qualcuno con interessi comuni, aiutare gli adolescenti a diventare chiari su chi sono e su cosa apprezzano consente loro di attirare amici che si adattano bene a loro.
  2. Ricorda a tuo figlio che non tutti i conoscenti diventeranno migliori amici.Gli adolescenti che hanno difficoltà a fare amicizia tendono ad attaccarsi alla prima persona che mostra loro un'attenzione significativa. Potrebbero condividere troppe informazioni personali troppo presto e potrebbero diventarlo geloso e insicuro quando il loro nuovo migliore amico ha altri amici. Aiuta tuo figlio a superare la differenza tra un amico con cui ti siedi accanto in classe e con cui chiacchierare e un amico che ti capisce e ti apprezza davvero.
  3. Insegna a tuo figlio come impegnarsi nella conversazione.Le chiacchiere sono un'abilità appresa. Non è facile per tutti. È particolarmente difficile per gli adolescenti che sono più introversi. Fai pratica con conversazioni leggere e informali su argomenti facili come la musica, le attività al di fuori della scuola oi compiti. Aiutali a imparare a mantenerlo positivo e a promuovere il valore dell'ascolto più di quanto parlano.
  4. Aiuta tuo figlio a capire che il conflitto è una parte naturale delle relazioni.Anche i migliori amici litigheranno, ma non tutte le discussioni significano la fine di un'amicizia. Aiutali a lottare in modo leale e a sapere quando prendere una pausa da una discussione per calmarsi. Soprattutto quando si tratta di social media, dove i malintesi sono comuni e il conflitto può sfuggire rapidamente al controllo, insegna a tuo figlio il valore di dire: 'Penso che siamo entrambi davvero sconvolti. Ne parliamo di persona domani. '
  5. Sii consapevole dei tuoi giudizi e opinioni.Se non ti piace il nuovo amico di tuo figlio e credi che le tue ragioni siano valide, rifletti su come lo sollevi. Aprire una conversazione con 'Dimmi cosa ti piace di uscire con lei' può essere accolto molto meglio di quanto sia più ovvio, 'Non mi piace! È una mocciosa! ' E se senti il ​​bisogno di criticare l'amico di tuo figlio, assicurati di essere specifico sui comportamenti che non ti piacciono. Ad esempio, 'Ho notato che annulla spesso i programmi con te all'ultimo minuto' apre una conversazione molto più sana rispetto a 'Non mi piace. È così egoista e irrispettosa! ' Il tuo adolescente apprezza la tua opinione molto più di quanto non ti farà mai sapere, quindi se noti che viene trattato male da un amico, parla con tutti i mezzi. Assicurati solo di farlo in un modo che possa essere ascoltato.
  6. Aiuta tuo figlio a coltivare altre relazioni.Il bisogno di connessione e appartenenza va oltre le amicizie con i coetanei. Assicurati che tuo figlio si senta connesso a te e agli altri adulti nella sua vita. Quando gli adolescenti hanno relazioni solide e sane nella loro vita su cui possono contare incondizionatamente, diventa molto più facile sopportare le montagne russe delle amicizie adolescenziali.

Le amicizie durante l'adolescenza possono essere così importanti e soddisfacenti. Avere qualcuno su cui fare affidamento, condividere segreti e lasciarsi andare rende la vita migliore a qualsiasi età. Se tuo figlio ha problemi di amicizia, ricorda che non è una causa persa. Assicurati che il tuo legame con loro sia forte e guidali verso le capacità di cui hanno bisogno per fare il tipo di amici che li serviranno bene.

Riferimenti:

  1. Mayo Clinic Staff. (2014, 5 febbraio).Amicizie: arricchisci la tua vita e migliora la tua salute. Estratto da http://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/adult-health/in-depth/friendships/art-20044860
  2. Abuso di sostanze e amministrazione dei servizi di salute mentale (SAMHSA). (2002).Fare amicizia e mantenere gli amici: una guida di auto-aiuto. Estratto da http://store.samhsa.gov/product/Making-and-Keeping-Friends-A-Self-Help-Guide/SMA-3716

Copyright 2016 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati.

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore di cui sopra. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati sotto forma di commento.

  • 53 commenti
  • Lascia un commento
  • Abigail

    2 luglio 2016 alle 08:14

    Sono molto grato che negli anni mia figlia abbia stretto e mantenuto delle amicizie davvero strette. Ora ha avuto anche degli scontri con alcuni cattivi, non fraintendermi, ma per la maggior parte ha un ottimo gruppo di amici principali e posso dire in questo momento che vedo queste ragazze per lo più rimanere amiche per un numero di anni. È così facile in questi giorni, molto più facile di quanto abbiamo avuto, con la tecnologia ei social media. Immagino che non ci sia davvero alcun motivo per perdere i contatti con qualcuno a meno che tu non voglia farlo di proposito.

  • Ame

    15 aprile 2017 alle 21:25

    Non per essere cattivo, ma il tuo commento è fuori luogo qui. Ho cercato questo per trovare aiuto per il mio adolescente che sta lottando per gli amici e uno dei primi commenti che vedo è che tu dici che sei così fortunato che tuo figlio non abbia questo problema ed è così facile. Se fosse facile, questo articolo non sarebbe necessario. Trovo che il tuo commento sia estremamente sordo.

  • Chirstina

    26 settembre 2017 alle 9:07

    Sono d'accordo. È molto fuori luogo. Siamo arrivati ​​a questo articolo perché qualcuno che conosciamo potrebbe avere difficoltà. È fantastico che tu sia così fortunato, ma questo non è il posto giusto per esprimerlo.

  • Dee

    29 gennaio 2019 alle 8:03

    Non potrei essere più d'accordo con te, semplicemente non posso farlo per lui perché il mio junior al liceo è stato molto depresso e si sente come un emarginato ed è un atleta straordinario ma introverso. Sto facendo del mio meglio per trovare soluzioni per aiutarlo a trovare amici invece che solo conoscenti. è stata una situazione dolorosa per tutti noi vederlo sentirsi così solo e umiliato nel post della donna sopra è completamente irrispettoso per quei genitori che cercano di trovare aiuto e sostegno per il loro bambino.

  • Carrie J.

    2 luglio 2016 alle 8:39

    Aiutami per favore ... Sono preoccupato per i miei 17 anni e i miei 14 anni. vecchio…. Problemi di autostima, fiducia, trovare amici, ecc.

  • Già

    6 agosto 2018 alle 11:34

    Penso che dobbiamo renderci conto che i nostri figli commetteranno errori, ma impareranno da loro. In definitiva stanno diventando sempre più indipendenti ogni giorno, ma è nostro compito aiutarli a tenerli al sicuro anche permettendo loro di imparare e crescere allo stesso tempo. È una transizione difficile da affrontare per la maggior parte dei genitori, ma una volta che accade, diventa sempre più facile lasciarsi andare.

  • doug

    4 luglio 2016 alle 9:07

    Abbiamo sempre voluto essere la casa in cui tutti uscivano e penso che questo abbia aiutato i nostri figli a capire quali dovrebbero essere i limiti del loro comportamento, ma anche a loro e agli altri bambini sono amici di un posto in cui possono sentirsi al sicuro mentre si divertono.

  • Lauren

    5 luglio 2016 alle 07:55

    Ho assistito a così tanti genitori nel corso degli anni che hanno cercato di imporre amicizie ai loro figli o addirittura costringere i loro figli ad altri. Non è così che funzionano le vere amicizie. So che ci sono momenti in cui i tuoi figli sono amici dei tuoi amici bambini per comodità, ma per avere quelle vere amicizie durature deve essere con le persone con cui li hanno coltivati ​​e con cui amano stare.

  • Carrie

    5 luglio 2016 alle 21:47

    Sono d'accordo ... Il mio problema è che Gracie fiorisce in ritardo ed è stata vittima di bullismo dal 6 ° all'8 ° grado e verso la fine dell'8 ° grado i suoi amici regolari che si sono sviluppati più velocemente di lei ... Bene, il bullo è diventato uno dei suoi amici perché lo è dicendo a Gracie tutto quello che vuole sentire! Il mio problema è che Gracie si aggrappa a qualsiasi tipo di amico è un buon amico ma non voglio che diventi la sua migliore amica. Voglio dire che anche con la scuola li tenevo separati perché era solo cattiva con Gracie ma, i suoi amici (i suoi vecchi amici) non sono proprio i suoi grandi amici ovviamente ... Voglio solo che Gracie si difenda da sola e ne mangi un po '. stima! Sto davvero facendo del mio meglio ma non voglio sforzarmi troppo. Spero che tu capisca . Per favore, prova e fammi sapere di questa situazione. Ho solo bisogno di una guida.
    Grazie, Carrie

  • Camille

    6 luglio 2016 alle 14:32

    Da quando mia figlia avrebbe voluto che la aiutassi a fare amicizia? Quello sembrerebbe sicuramente il bacio della morte.

  • archie

    7 luglio 2016 alle 12:17

    Una cosa che ho notato spesso è che più i bambini sono vicini alle loro famiglie, più è facile che facciano amicizia con altri bambini che saranno effettivamente influenze positive nelle loro vite.

    Hanno quella vicinanza con la loro famiglia e non c'è proprio bisogno di ribellarsi e cercare persone che potrebbero portarli sulla strada sbagliata nella vita. Cercheranno ancora più persone che soddisfino quel bisogno di cura e compassione nella vita, e se questo è il tipo di relazioni che sono modellate per loro a casa, è molto probabile che questo sia il tipo di relazione che cercheranno al di fuori di anche la casa.

  • stressmom

    8 luglio 2016 alle 10:52

    Sono davvero arrivato a credere che i nostri figli siano molto più capaci di farsi i propri amici e coltivare quelle relazioni a lungo termine che io potrei mai essere. Potrei dare gli strumenti e alcuni suggerimenti lungo la strada quando me li chiedono, ma sai, c'è qualcosa da dire per avere un approccio un po 'più rilassato e senza mani.

  • Joe

    30 gennaio 2018 alle 8:00

    Ogni bambino è diverso. L'approccio 'senza mani' potrebbe essere ottimo per un adolescente che non ha avuto problemi a fare amicizia. Ma ogni bambino è diverso. Quando vedi tuo figlio da solo nella sua stanza giorno dopo giorno, giocare ai videogiochi, senza fare nulla con altri bambini della sua età, allora inizi a preoccuparti. Ho un ottimo rapporto con lui. Passiamo del tempo insieme, ci divertiamo, scherziamo. Ma è diverso con i ragazzi della sua età: si chiude solo. Ero un po 'allo stesso modo, ma sono riuscito a farmi degli amici molto stretti al liceo, ragazzi e ragazze con cui uscivo, e ho ancora e apprezzo quelle amicizie. Abbiamo provato a coinvolgerlo in attività scolastiche, sport, ecc. E ci aspettavamo solo che partisse da lì. Non l'ha fatto. Ecco perché i genitori hanno consultato questo articolo.

  • Carrie

    8 luglio 2016 alle 12:10

    sono d'accordo

  • Jacqueline

    11 luglio 2016 alle 14:36

    A cosa servirà ai bambini se sarò sempre io a farsi avanti e fare i loro amici per loro?
    Non so con cosa vogliono stare in giro come persona più di quanto un'altra persona sappia che tipo di persona vorrei essere in giro.
    Penso che la cosa migliore che ognuno di noi possa fare per i propri figli è insegnare loro chi sono veramente, e poi fare amicizia dopo che avranno saputo tutto ciò sarà molto più facile.

  • Karen

    4 agosto 2016 alle 07:52

    Sono d'accordo che aiutare mia figlia a trovare amici non è la cosa giusta. Detto questo, parliamo tutto il tempo dei bambini intorno a lei, quali sono cose affidabili e divertenti da fare con gli amici, e parliamo anche delle situazioni brutte. Parliamo quotidianamente. L'adattamento più difficile finora ultimamente è stato comprendere i confini di una maggiore indipendenza… .. Coprifuoco, guida, partenza con gli amici. La mia più grande lezione è stata parlare delle aspettative e lasciarla esplorare le avventure ora mentre è ancora a casa, così posso ancora aiutarla a guidarla e aiutarla a superare gli errori. I nostri adolescenti dovrebbero essere guidati a questo punto non diretti. Stanno passando dall'infanzia all'età adulta. Questo è odio sia per i genitori che per gli adolescenti

  • Erika

    22 aprile 2017 alle 19:00

    Leggendo tutti questi commenti posso riferirmi. Abbiamo una figlia di 14 anni, Tess, che è stata gravemente vittima di bullismo al 7 ° e 8 ° grado. Era così brutto che in realtà abbiamo scelto di andare a scuola a casa per lei l'ultima metà del suo anno di scuola media superiore. Era gravemente depressa e la sua autostima era ai minimi storici. Una mia cara amica è una terapista ben nota nella zona in cui viviamo e ci ha consigliato il programma estivo più incredibile chiamato Amplify Sleep Away Camp for Girls. È un campo di musica e arte per ragazze adolescenti situato sulle montagne di Ojai, in California. Tess non aveva mai suonato uno strumento prima, ma nel corso di due settimane suonava la batteria come se avesse preso lezioni da anni. L'intero programma si concentra sulla costruzione dell'autostima delle ragazze, sul tutoraggio e sul rafforzamento a vicenda. Devo dire che ero terrorizzato all'idea di mandarla via dopo l'anno che avevamo avuto, ma dopo aver letto tante recensioni positive online e aver parlato con un'altra famiglia che aveva una figlia in una situazione simile alla nostra, abbiamo deciso di andare per esso. È stata davvero la decisione migliore che avremmo potuto prendere. So che le persone parlano di cose che 'cambiano' i loro figli - e so che come genitore, come mamma, faresti qualsiasi cosa per vedere tuo figlio felice e fare progressi positivi nella vita - questo è ciò che questo programma ha dato a Tess. Quando sono venuto a prenderla e ho visto la sua band esibirsi nella loro canzone originale e tutti i suoi nuovi amici cantare il suo nome durante il suo assolo di batteria - il suo sorriso era il più grande che avessi visto da quando era bambina !! Si sente come se questa comunità di ragazze e personale incredibile (che includeva terapisti in loco) fossero come una seconda famiglia per lei. Quest'anno ha iniziato il liceo, ha fatto amicizia e ha ottenuto voti migliori. È innamorata di suonare la batteria e parla con i suoi 'migliori amici' del campo estivo ogni settimana, alcuni di loro ogni sera. Ad ogni modo, ho solo pensato di aver espresso i miei due sensi su ciò che ha davvero aiutato la nostra famiglia. Invio di amore a tutti.
    girlsrocksb.org/summer-music-camps/

  • Chris

    21 maggio 2017 alle 11:37

    Grazie Erika per il suggerimento su Amplify Sleep Away Camp. Lo controllerò sicuramente per mia figlia. Sono contento che abbia aiutato tua figlia. Vedo dal sito che c'è anche un Day Camp. Sai se questo è identico al campo pigiama party?
    Grazie mille per il vostro aiuto!

  • Delia

    30 gennaio 2018 alle 16:39

    Ciao Erika ~
    Sono così felice di aver letto il tuo post perché posso riferirmi al tuo e alle molte altre risposte. Ho una domanda sul programma, tua figlia ha frequentato una o più settimane? Ho appena controllato il sito e non sono stati colpiti dagli incendi o dalle colate di fango, quindi sto seriamente pensando di mandare mia figlia. Ho due figlie adolescenti e non sono sicuro che quella che ha difficoltà a mantenere gli amici parteciperebbe da sola, quindi sto pensando di mandarle entrambe. Spero che almeno una settimana sia di beneficio per entrambi, ma mi interessa sapere se una settimana è stata di beneficio a tua figlia o se è stata per diverse settimane.
    Grazie.

  • Lisa

    30 luglio 2017 alle 5:09

    Ciao! Mio figlio è tranquillo e mi dispiace che non abbia amici. Non viviamo in una suddivisione e non ci sono bambini in giro con cui giocare. È sempre sulla sua Xbox e board. Penso che sia socialmente svantaggiato non avendo l'interazione. Adesso è in seconda media ed è solo. Dice che sta bene. Si prega di fornire alcuni suggerimenti.

  • Ape

    2 settembre 2017 alle 7:05

    Ti spezza il cuore quando tuo figlio sembra solo! Ho due figli, uno di 17 e uno 18. Il mio 17enne è fiducioso e letteralmente è amico di quasi tutti e ha così tante offerte alle feste che è ridicolo e mio figlio di 18 anni è completamente diverso, ha lottato al liceo ed è diventato sempre più solo anche se il suo rapporto con suo fratello è davvero buono. Il mio 17 anni è sportivo il mio 18 anni è un artista. Sono stati acquistati esattamente allo stesso modo. Penso che il basket sia uno sport fantastico, ottimo per fare amicizia e l'equitazione è un eccellente costruttore di fiducia per i meno sportivi .. Se te lo puoi permettere!

  • Il gatto

    17 settembre 2017 alle 15:00

    La nostra figlia di 16 anni ha lottato negli ultimi 3/4 anni per stringere amicizie durature. Sembra andare d'accordo con tutti e so che è gentile e premurosa, ma per qualche motivo fa amicizia, ma l'amicizia non sembra durare più di pochi mesi. È dolorosamente consapevole di questo ciclo ricorrente e sebbene sia molto astuta e introspettiva, non riesce a capire cosa continui a causare questo problema e questo la rende molto depressa. Qualcuno ha idea di cosa potrebbe succedere qui visto che siamo in perdita?!?!

  • Airam

    25 settembre 2017 alle 20:29

    Oh mio, questo suona esattamente come mio figlio di 14 anni! Dalla scuola media le sue amicizie si sono ridotte. Gli amici hanno attraversato la pubertà mentre mio figlio sembra e si comporta più giovane. È così simpatico e divertente. È sempre ingrato e si sente invisibile. Ha appena iniziato il liceo e ha fatto amicizia di cui è felice, ma sembra che stia ricominciando a essere ignorato. Al suo nuovo amico piaceva molto, ma il suo 'vecchio amico' della scuola media gli fece amicizia e lo preferì a mio figlio. È sempre solo ed è straziante. Fa volontariato nel tempo libero ... lo tiene impegnato ma ci sono pochi giovani in giro. Forse c'è qualcosa di scoraggiante in loro o stanno cercando di adattarsi alla folla sbagliata ?? Sto cercando di aiutarlo con alcune abilità sociali, ma seriamente sembra che lo stesso ciclo continui a verificarsi. Spero solo che possa incontrare qualcuno come lui? Non ho più risposte!

  • Claire

    24 ottobre 2017 alle 8:46

    La Cat - Avrei potuto leggere il mio post. Mia figlia di 16 anni, anche lei di 16 lotta. Sembra che abbia amicizie superficiali, ma quando queste ragazze formano gruppi di amicizia più stretti, lei è sempre all'esterno - di conseguenza non viene mai inclusa nei piani e non arriva da nessuna parte quando cerca di fare progetti da sola. Sembra che non riesca a fare colpo sulle persone che incontra. È sensibile e la sua fiducia è molto bassa. A peggiorare le cose, sua sorella di 13 anni fa amicizia senza sforzo e ha una vita sociale più grande di lei. In questo mondo adolescenziale sembra la cosa più difficile essere soli e senza amici.

  • Susie

    28 ottobre 2017 alle 14:41

    Ci siamo trasferiti quando mia figlia aveva 12 anni. Ha iniziato una nuova scuola ottimisticamente ma immagino non abbia mai trovato gli amici giusti. Ora 14 anni, il liceo sta diventando piuttosto deprimente. Non è mai invitata a niente e quando cerca di fare progetti, sembra che nessuno faccia cose con lei. Non è felice e commenta continuamente come è sola e vuole amici. Sento che i social media fanno sentire che tutti gli altri hanno cose da fare e persone con cui uscire quando sei seduto a casa da solo, ancora una volta, senza fare nulla. Sto spingendo per i club scolastici, ma non sembrano nemmeno molto attivi: vedere le persone una volta al mese non crea amicizie. Un progetto scolastico di recente non è riuscita nemmeno a convincere qualcuno a farlo con lei e ha dovuto farlo da sola, mentre i gruppi si sono formati intorno a lei. È intelligente e avrebbe contribuito molto, ma nessuno voleva includerla per nessun motivo. Queste cose incidono molto duramente sulla sua autostima. Voglio aiutare, ma onestamente non so davvero cosa fare. Penso che ora stia diventando molto depressa e questo renderà ancora più difficile trovare amici.

  • Ann

    29 ottobre 2017 alle 12:23

    Ciao Claire, questo è esattamente quello che sta passando la mia ragazza di 16 anni. Si sente sola perché frequenta una nuova scuola e non ha alcun legame reale con le ragazze. Sono simpatici ma tutti sembrano essere già in contatto con i loro amici. Vorrei che ci fosse un modo per connettere ragazze adolescenti che cercano amici. È un'età difficile. Si sente così sola e non so cosa fare.

  • Jamie

    15 febbraio 2018 alle 08:57

    Penso che questo potrebbe essere tipico dei fratelli maggiori che sono più riservati. Credo che sia perché il fratello minore ha sempre avuto il fratello maggiore come amico 'integrato' ed è quindi più fiducioso mentre il fratello maggiore ha sempre dovuto essere il primo a fare tutto senza che un fratello maggiore gli mostrasse le corde. I miei figli sono così. Mio figlio maggiore ha solo un paio di amici e ha difficoltà a fare nuove amicizie, mentre il mio figlio di mezzo ha almeno 4 o 5 amici che conosce bene.

  • Eden1127

    8 marzo 2018 alle 19:57

    Mia figlia esattamente. È sempre stata una 'fluttuante' sociale molto sicura di sé avendo amici in tutti i diversi 'gruppi'. È atletica, musicale, intelligente e carina. Ma, per qualche ragione, ora che i gruppi si sono separati e sono più “solidi”, è sempre in periferia. Dimenticato. Quando invita le persone, verranno e si divertiranno. Ma gli inviti sono raramente ricambiati. Per la prima volta, sta davvero iniziando a sentirlo e le fa male guardarla. Ha iniziato a 'scappare' nei giochi di realtà virtuale e ho beccato i suoi amici sconosciuti. Non ho idea di cosa fare. Viviamo in un minuscolo distretto scolastico rurale, quindi le opzioni sono limitate. È entrata a far parte di una squadra di calcio di viaggio da una scuola vicina e ha alcuni 'amici' in quella squadra, ma quelle non sono vere amicizie. Non voglio interpretare il burattinaio sociale e costringerla a continuare a invitare gli amici o costringerla a chiamare / inviare messaggi a persone, soprattutto se si sente a disagio e come se a quelle persone non importasse.

  • Leah

    27 settembre 2017 alle 18:34

    Mio figlio è stato vittima di bullismo al 7 ° anno e l'ho tirato fuori dalla scuola per fare l'istruzione in linea. Abbiamo deciso di rimandarlo al nostro sistema scolastico al liceo. Era vittima di bullismo, ma sembrava fare amicizia e adorava il teatro. Quest'anno continua a dire che vuole cambiare i sistemi scolastici (per stare con i suoi amici del gruppo giovanile). Ha detto che semplicemente non si adattava. Mi è piaciuto l'articolo e gli ho chiesto i suoi obiettivi, cosa ha da offrire. Non lo sa. Gli ho detto che questo è il primo passo. Non aiuta che abbia disturbo d'ansia e ADHD. Non posso fare medicine, perché si contrastano a vicenda. Il teatro dovrebbe iniziare presto, quindi spero che questo aiuti. Altre idee?

  • Lisa

    28 novembre 2017 alle 23:08

    Ciao Leah,
    Entrambi i miei figli sono ADHD e soffrono di depressione con ansia.
    Non sono un dottore, ma ho combattuto con le medicine. Ho trovato un medico che mi ha prescritto Prozzac. È per la depressione, ma aiuta con l'ADHD e calma l'ansia. Occorrono 2-4 settimane per notare un cambiamento. In caso contrario, il dosaggio verrà regolato. Forse parlare con il tuo dottore di farmaci per la depressione e vedere cosa dice? I sintomi sono molto simili e forse i farmaci per l'ansia possono mescolarsi con quelli? Non lo so, ma è un suggerimento. In bocca al lupo.

  • Airam

    29 ottobre 2017 alle 7:50

    Mio figlio di 14 anni sta ancora lottando al liceo. Conosceva solo due ragazzi della sua vecchia scuola e sono in tutte le sue classi. Uno è riuscito a fare amicizia con due dei suoi nuovi amici e ora hanno escluso mio figlio. L'altro ragazzo ha iniziato a maltrattarlo piuttosto male ora. Lo chiama grasso e perdente e lo fa di fronte a tutti i nuovi ragazzi che sta cercando di incontrare. Nessuno si fa avanti per lui e questo dà agli altri una certa impressione di mio figlio. Parlerà con uno dei suoi insegnanti che gli piace. È un ragazzo brillante, gentile, super divertente, che segue le regole. Per niente atletico (a suo discapito) e un po 'geek. Sta andando bene a scuola e l'ho incoraggiato a entrare in un club ma non vuole farlo da solo. Non ha nessuno su cui contare. I progetti di gruppo sono un inferno ed è solo o bloccato con alcuni ragazzi con cui non si adatta (che fumano o si drogano oi suoi amici bulli). Chiamerò il consulente della scuola. Ha bloccato l'unico 'amico bullo' in particolare dai social media, ha chiesto all'insegnante di cambiare posto ed evitare il sacco a pranzo. Mi sento davvero male per lui e non gli piace affatto il liceo. Gli ho parlato di cambiare scuola che potrebbe essere un'opzione se non migliorasse. Questo mi spezza il cuore.

  • Yorlene A

    15 novembre 2017 alle 10:14

    Ciao, mia figlia di 14 anni è stata vittima di bullismo al grado 8 e si è allontanata dagli amici quando ha iniziato a isolarsi in un profondo stato d'animo triste / depressivo. Alcuni dei suoi amici più stretti erano soliti prendere in giro alcune cose che diceva e tutto è peggiorato. Dopo oltre un anno la depressione è aumentata e ora ha anche ansia e il medico le ha consigliato farmaci e consulenza. È stata davvero dura ora al liceo, non ha amici, trascorre principalmente il pranzo da sola :( e stiamo solo pregando e aspettando che le medicine l'aiutino. Un buon amico in questo momento le sarà molto utile, ma è difficile trovare adolescenti che si preoccupano di altri adolescenti che sembrano depressi, in realtà si allontanano dai bambini depressi e li chiamano 'strani'. Non so cos'altro fare. Lei è una ragazza sportiva, giocava a calcio rappresentante , niente è più lo stesso, il suo stesso gambo è andato molto in basso. Spero che ogni giorno andrà meglio ma no ancora, sembra che a volte peggiora.

  • Il gatto

    15 novembre 2017 alle 11:57

    Cara Yorlene, mi dispiace tanto sentire della situazione di tua figlia e posso comprendere appieno come la stessa cosa sia successa a mia figlia quando aveva 12 anni. Dopo essere stata presa di mira per un paio d'anni da alcune ragazze cattive, è diventata triste e depressa (il che era quindi a differenza di lei) e sono finito fuori scuola per un mese mentre speravo che la scuola riconoscesse il problema e cercasse di rimediare. Sfortunatamente ciò non è accaduto e sebbene sia tornata a scuola per un po ', abbiamo finito per trasferirla in un'altra scuola (molto più piccola e più aggiornata con le politiche anti-bullismo, ecc.) Per un nuovo inizio che ha davvero aiutato. Poi ha dovuto trasferire di nuovo le scuole perché abbiamo dovuto trasferirci in un altro paese e, sebbene sia anche una piccola scuola, ha sperimentato ancora una volta di essere esclusa. Essendo più vecchia ora (16) sta affrontando meglio e dopo molte ricerche interiori da parte mia e visite ai terapisti, sono sicuro che soffra di questo problema a causa della gelosia. È molto attraente e vivace e piace a tutti i suoi insegnanti, oltre ad attirare l'attenzione dei ragazzi .... Le sessioni di terapia hanno aiutato (se te lo puoi permettere) rafforzando in lei la convinzione che non è niente di cui sta facendo di più sulle altre ragazze sentimenti di insicurezza. spero che aiuti un po ' Un grande abbraccio a tutti e due: dai tanto affetto e resisti, migliora! xx

  • Yorlene A

    15 novembre 2017 alle 13:09

    Grazie mille. Ora so che ci sono molti casi come le mie figlie. Devo condividere che potrebbe essere un po 'di gelosia, anche mia figlia è molto attraente e alta per la sua età. Spero solo che le cose migliorino. Grazie xoxo

  • AAYY

    16 novembre 2017 alle 05:54

    Così vero ... Grazie.

  • Lisa

    28 novembre 2017 alle 22:59

    Omgosh, posso così riguardare così tanti commenti. Mio figlio ha 17 anni e un alto QI. È socialmente a disagio con chiunque abbia la sua età. Ha iniziato a essere vittima di bullismo al grado 1, che è durato fino al grado 8. Ci siamo trasferiti a metà della classe 9 da una città a una piccola città. I ragazzi qui sono diversi. Droga, uscire e non fare nulla sembra essere 'normale'. Mio figlio non fuma, non beve o semplicemente 'appende ... si annoia velocemente. Ora ha sviluppato la depressione, che gli è stata diagnosticata l'anno scorso. Vuole impegnarsi, ma non riesce a trovare nessuno con cui interagire. Ha iniziato ad andare al nostro Centro giovanile locale e ancora non riesce a trovare nessuno con cui collegarsi. Stasera era quasi in lacrime perché non sa che altro fare. Frequenta un tipo di scuola in cui ha del lavoro da fare a casa e altri al lavoro, quindi non è in una scuola tra tante altre. La sua motivazione sta scomparendo, quindi sta lottando anche con tutto questo. Vorrei poterti aiutare, ma non ho risposte. Vede un consulente, ma ogni 3 settimane. Si è ammalata, quindi ora deve aspettare fino alla prossima settimana ... che sarà di 4 settimane. Qualche suggerimento su come e dove i bambini possono incontrare altri ragazzi, perché purtroppo ho finito le risposte.

  • Cindy

    8 marzo 2018 alle 06:54

    Ciao Lisa,
    Mi dispiace così tanto che tuo figlio stia passando tutto questo. La tua situazione suona molto come la mia. Mio figlio di 17 anni ha avuto problemi simili a fare amicizia. Sta attraversando questo ciclo in cui fa amicizia e poi, pochi mesi dopo, lo abbandonano. Ora è depresso e sta perdendo la motivazione per continuare a fare le cose che gli piacciono. È stato consulente diverse volte. Ha provato a entrare in diversi club e ha avuto un lavoro per un po ', ma niente ha funzionato. Ha ancora un anno e mezzo di liceo. Con così poco tempo rimasto, stiamo pensando di fargli cambiare scuola, ma non sono del tutto sicuro che sia la risposta.

  • Angela

    11 luglio 2018 alle 22:26

    Consiglio di coinvolgere tuo figlio in squadre sportive / club o gruppi giovanili della chiesa locale. Essere un adolescente è difficile. Mia figlia è gentile, carina e riservata ha anche difficoltà a connettersi con i suoi coetanei. Abbiamo un forte legame familiare e la incoraggiamo a raggiungere gli altri e vedere cosa succede. Continua a mostrare a tuo figlio amore, gioia e fiducia in chi è. Penso che significhi molto, indipendentemente da ciò che gli altri potrebbero pensare.

  • Leah

    29 novembre 2017 alle 18:42

    Fallo entrare in un club a cui è interessato a scuola. Mio figlio sta facendo teatro e lo adora! Devo dire che il primo trimestre è stato un po 'agitato perché il teatro non era iniziato per i gradi inferiori, erano solo gli anziani.

  • Lisa

    30 novembre 2017 alle 9:36

    Grazie. Purtroppo non va a scuola, lavora da casa e lavora in aziende per crediti. Stava passando un periodo difficile interagendo con i bambini, motivo per cui andava a scuola in un altro modo.
    Sono così felice che tuo figlio si stia divertendo, è fantastico sentirlo. :)

  • MacKenzie

    11 dicembre 2017 alle 9:08

    Amo i miei amici, vorrei che tu sapessi che dovresti sempre essere gentile con gli uni e gli altri.

  • Annie

    3 gennaio 2018 alle 18:12

    Leggere tutte queste cose mi fa sentire che sono più bambini come i miei e mamme preoccupate e preoccupate. Ho un figlio di 12 anni e sta avendo difficoltà simili come menzionato da Airam nel commento del 25 settembre. Stiamo pensando di cambiare una scuola e fare un tentativo. Vorrei sapere se qualche genitore / terapista può suggerire come affrontare questi problemi e aiutare i nostri figli.

  • Bev

    19 gennaio 2018 alle 12:38

    Ciao, ho una figlia che compirà 11 anni la prossima settimana e il mio cuore si sta spezzando per lei, ha lottato con la scuola negli ultimi anni e ha avuto un sacco di tempo libero da scuola, fortunatamente si è goduta la sì, lei adesso e vuole andare a scuola fino alla scorsa settimana, pensavo avesse degli amici visto che a volte incontra alcuni di loro ma al momento è così triste e triste, i suoi cosiddetti amici escono e non la invitano o se è invitata fuori, quando lei arriva dove si incontrano sono orribili per lei e qualche volta hanno fatto finta che non fosse invitata, è molto sola al momento e certe ragazze a scuola scoprono di voler essere amiche poi iniziano a giocare con lei a giochi mentali, è venuta da me una notte e mi ha detto che non vuole più essere qui, passa il suo tempo nella sua stanza se non è con me ed è sempre infelice mi dispiace così tanto per lei, come posso aiutare mio figlio a fare amicizia e socializzare

  • Jamie

    15 febbraio 2018 alle 08:45

    Hi Bev,
    Mi dispiace così tanto che tua figlia (e tu come sua madre) stia attraversando questo. Hai contattato la scuola di tua figlia? Il nostro distretto scolastico ha una Hotline Bully e incoraggia gli studenti e / oi genitori a contattarli se il loro bambino ha problemi con gli studenti a scuola. Contatterò sicuramente l'insegnante di tuo figlio e il preside per renderli consapevoli della situazione. Anch'io ho ragazzi (e possono esserci problemi anche lì), ma so che le ragazze possono essere davvero cattive e non dovrebbero essere autorizzate a farla franca. Nel frattempo, dai un ulteriore sostegno a tua figlia e cerca di trascorrere insieme più tempo possibile. I nostri figli hanno bisogno di sentirsi come se fossimo lì al 110% per loro e spesso hanno bisogno di cure extra in momenti come questo.

  • Hannah S

    31 maggio 2018 alle 13:21

    Ciao, mia figlia di 13 anni ha appena iniziato il liceo e sembra non fare amicizia e si siede da sola ogni ora di pranzo. Odia tutte le sue lezioni tranne Drama dove ha 4 amici ma non sembrano uscire fuori da Drama perché hanno tutti le loro cerchie di amici in cui lei non sembra adattarsi da nessuna parte. Temo che svilupperà la depressione perché ha già l'ansia. Aiuto!

  • Regina

    25 luglio 2018 alle 8:00

    Mia figlia di 11 anni e mezzo entrerà in sesta elementare a settembre. Non ha amici ... nessuno. Ha fatto molto bene a scuola, soprattutto con scienze e studi sociali a causa del grande interesse che ha in quelle materie. Anche lei è coinvolta nello sport. Non viene mai invitata alle feste di compleanno né le viene chiesto di uscire. È sola e spesso afferma di sentirsi sola, il che mi spezza il cuore.

    Sin dall'asilo, quando chiedeva di unirsi alle ragazze durante la ricreazione, veniva rifiutata da loro dicendo di no. Allora giocava con i ragazzi che erano sempre molto più gentili. All'inizio andava bene, ma lei vuole stare con le ragazze che non vogliono avere parte di lei.
    Abbiamo parlato con la scuola e loro assicurano a me e mio marito che nostra figlia è felice a scuola, ma è sola dopo la scuola e nei fine settimana.
    È stata iscritta a lezioni di abilità sociali all'inizio degli anni, ma niente ha funzionato. Le cricche sono state stabilite da molti anni ormai e mia figlia non ne fa parte (il che è un bene in realtà) ma stiamo solo cercando un buon amico .. solo uno! AIUTO!

  • Ariel

    8 gennaio 2020 alle 05:42

    Ciao,
    Abbiamo un problema simile a casa con nostro figlio di 11 anni. Mio figlio è molto socievole a scuola, ma poi corre a casa e non ha contatti con altri bambini. Dalla sua classe, zero contatti. Penso che all'inizio lo volesse, ma poi probabilmente lo hanno rifiutato e ora non gli importa o si comporta come se non gli importasse. Ha fatto clic con un ragazzo della classe, ma quel ragazzo non gli piace più. È escluso da qualsiasi attività dopo la scuola. La verità è che anche lui non fa alcuno sforzo. È tra i migliori studenti della classe, è molto atletico, conosce tutti i bambini della scuola. L'anno scorso ha giocato a calcio a scuola con bambini più piccoli di un anno ed è stato fantastico. Quando l'allenatore lo ha aggiornato ai suoi compagni di classe, ha detto che gli fa male lo stomaco e che vuole smettere. Ho parlato con gli insegnanti, ma poiché è così attivo in classe non vedono alcun problema. Abbiamo anche provato a portargli via i suoi gadget e costringerlo a uscire, ma ha appena iniziato a leggere! Sto passando per la testa, cosa abbiamo fatto di sbagliato? Dovrei socializzare di più con altre mamme? Ma poi, abbiamo una figlia minore a casa. Sono nella stessa scuola e lei ha molti contatti dopo la scuola, i pigiama party, è invitata a tutte le feste di compleanno. Ora iniziano persino a litigare perché ha più visite dopo la scuola. Ho parlato con mio figlio e gli ho chiesto se vuole cambiare scuola, ma non ne è sicuro. Ad ogni modo, gli ho detto almeno che c'è quell'opzione se vuole. Credo profondamente che i bambini dovrebbero crescere con almeno un buon amico con cui parlare. Ero così felice quando ho trovato questo forum, ma ora sono ancora più preoccupato quando vedo che questo problema non si risolve. Speravo che con la nuova scuola i problemi andassero via!

  • Amael

    22 gennaio 2019 alle 14:42

    ciao mi chiamo Amael e sto cercando un buon amico, sono bravo Pearson e spero di trovare un amico

  • Deepa R

    29 agosto 2019 alle 17:56

    mia figlia ha 13 anni. sta lottando per trovare amici. anche se è in gruppo è lasciata sola tutte le volte. è depressa e piange come una madre mi sembra di essere impotente.

  • Shannon

    7 dicembre 2019 alle 22:00

    I miei figli di 14 e 16 anni non hanno alcun interesse ad uscire con altri bambini. Non hanno alcun interesse ad avere figli a casa nostra. Sfortunatamente ci siamo trasferiti due volte negli ultimi 3 anni, il che li ha portati via dalla loro casa d'infanzia e dagli amici. Anche se è stato fantastico per la nostra famiglia finanziariamente, i miei figli hanno sofferto immensamente sotto l'aspetto sociale. Non so cos'altro fare. Sono colpevole di aver insistito per tentare di programmare ritrovi, offrire mezzi di trasporto, persino Uber se sono troppo imbarazzante ... ma si rifiutano. Ho preso tutta la loro elettronica, il cellulare, ecc., Perché temo che incoraggia l'isolamento sociale. Sono trascorse meno di 24 ore, ma continuano a rifiutare qualsiasi attività offerta; mountain bike, volontari del parco nazionale, chiesa e molte altre cose. Sì, posso forzarli, e lo faccio, ma sono stanco di coordinare le attività. Ora sono adolescenti e devono farlo da soli. Qualche consiglio? A questo punto, nel capire che il problema sono io, forse andrà tutto bene se lo lascio solo ... mantenendo comunque cellulari e videogiochi.

  • Robelyn

    27 febbraio 2020 alle 00:21

    Ho una figlia di 17 anni. Va a scuola regolarmente, quello che mi preoccupa è che frequenta persone che conosce, ma non mi dice chi sono se glielo chiedo. Cosa farei? Per favore aiuto.

  • Tracy

    19 aprile 2020 alle 3:19

    Ciao a tutti. Mia figlia ha 15 anni. Ci siamo trasferiti un po 'e non ha mai avuto una migliore amica in nessuna scuola in cui è stata. Tranne che per breve tempo alle medie. Come molti qui hanno detto, è una bambina davvero positiva, felice ed estroversa. Può essere una grande sciocca, rumorosa e buffa. A volte può essere troppo. Ma non voglio che cambi la sua personalità. Dice che è felice di avere molti gruppi diversi di amici, ma credo che ci stia dando una faccia coraggiosa. Ha avuto ragazze qui per i pigiama party e organizza le cose.
    Ma poi non sempre, ma spesso, questi 'amici' organizzano le cose senza di lei. E ora con i social media vede i suoi amici uscire senza invitarla o dopo aver detto che non erano liberi di uscire con gli amici.
    Se c'è un posto che ha spazio solo per due, è sempre lei che deve trovarlo da qualche altra parte. È come se fosse un'amica di 'riserva'.
    Sembra che noi genitori non ci sia niente che possiamo fare se non sperare e pregare che qualcuno apprezzi i nostri figli per le persone che sono. Inoltre non siamo soli con le nostre preoccupazioni. Sembra che ci siano così tanti genitori / figli con lo stesso problema. Aiuta perché spesso mi chiedo se in qualche modo sia colpa mia (sono quel genitore che incolpa sempre se stessa, o mio marito incolpa sempre me) ma ho una figlia più giovane che ha sempre avuto migliori amiche che le escono dalle orecchie.
    Mi piacerebbe sentire gli adulti che non avevano amici intimi crescendo. Mi piacerebbe sapere che alla fine andrà tutto bene. L'ho trovato in rete che penso sia rilevante per mia figlia e altri adolescenti estroversi ma senza amici.
    “Ci sono una serie di ragioni per cui un bambino potrebbe non avere amici. Alcuni di loro includono: 1) Una personalità unica e individualista: quando un bambino è un introverso, un pensatore 'fuori dagli schemi' o qualcuno che non corre prontamente con la folla, spesso è più una sfida fare amicizie significative. '
    È difficile spiegarlo a tuo figlio, lo so.
    Pensavo che scrivere su questa pagina mi avrebbe fatto sentire meglio. Ma mi sento ancora triste e impotente. Ieri uno dei suoi amici 'intimi' ha pubblicato un sondaggio online e ha dovuto elencare i suoi 6 migliori amici e mia figlia non è stata nell'elenco.
    Mi sento davvero per tutti voi genitori e figli.
    Dall'asilo al liceo e ad ogni compleanno ho continuato a pensare che ora migliorerà. Ma non sembrano mai. È straziante che probabilmente sia troppo vecchia per vivere la dolce e piccante esperienza della migliore amica di sua sorella minore. Ho sempre avuto migliori amici crescendo, quindi non posso relazionarmi.

  • Mimi

    31 luglio 2020 alle 22:50

    Ho appena trovato questo sito mentre stavo cercando modi per aiutare mia figlia che ha 13 anni. La mia storia è molto simile a tutte quelle che ho letto. Vi ringrazio tutti per aver condiviso le vostre storie, poiché sentivo che la mia famiglia era l'unica ad affrontare questi problemi. Se qualcuno vive nell'area di New York e desidera creare un gruppo di sostegno per aiutare i nostri figli a incontrarsi e fare amicizia, per favore fatemelo sapere. Capisco che a causa di questa pandemia sarà più difficile, ma non impossibile. Grazie.