Blog Di venicsorganic

7 modi creativi per trasformare l'ansia in produttività

Donna tifo per la strada del centro cittadinoPer molti, ansia è il nemico. Può farti sentire nervoso e spaventato e può impedirti di intraprendere azioni che ti faranno andare avanti nella vita. Le persone spesso considerano l'ansia qualcosa di cui hanno bisogno per sbarazzarsi o prevenire, ma cosa succede se non è così? Il tuo rapporto con l'ansia cambierebbe se potessi considerarlo un amico piuttosto che un nemico?

L'ansia stessa potrebbe non essere il problema; non sapere cosa farne potrebbe essere il problema principale. L'ansia è la risposta naturale del corpo a fatica . Se riesci ad accettare che un po 'di ansia è inevitabile, potresti essere in grado di imparare a lavorarci sopra invece di contrastarla.

Ecco sette modi creativi per trasformare l'ansia in produttività.



1. Usa l'adrenalina

L'ansia ti dà adrenalina. Gli stimolanti come la caffeina e la nicotina possono causare sintomi fisici simili ai sintomi di ansia nel corpo aumentando la frequenza cardiaca e costringendo i vasi sanguigni. Il caffè è un popolare stimolatore di produttività per questo motivo. Se ti senti in ansia per un progetto, un discorso o un altro compito imminente, prova a utilizzare l'energia extra per migliorare le prestazioni e aumentare la produttività.

Molti psicologi e allenatori sportivi generalmente vogliono che i loro atleti siano un po 'ansiosi piuttosto che rilassato subito prima di una partita. I ricercatori dicono che esiste un 'punto debole', una moderata quantità di ansia che aiuta effettivamente le persone a ottenere risultati migliori tenendole in punta di piedi. Gli studi hanno dimostrato che l'apprendimento aumenta quando lo stress ormoni sono leggermente rialzati. La curva Yerkes-Dodson, originariamente sviluppata dagli psicologi di Harvard Robert Yerkes e John Dodson nel 1908, illustra come l'eccitazione migliori le prestazioni fino a un certo punto, ma troppa ansia può ostacolarle.

2. Rinnova la tua ansia

L'ansia non è sempre una cosa negativa. Dire a te stesso che l'ansia è un male e cercare di evitarlo potrebbe peggiorare il problema. Invece di dire 'Sono così nervoso', prova a dire 'Sono così eccitato'.

L'ansia è la risposta naturale del corpo allo stress. Se riesci ad accettare che un po 'di ansia è inevitabile, potresti essere in grado di imparare a lavorarci sopra invece di contrastarla.Uno studio di ricerca condotto presso la Harvard Business School ha scoperto che dire ad alta voce 'Sono eccitato' può migliorare le prestazioni. Al fine di aumentare i livelli di ansia durante lo studio, la dottoressa Alison Woods Brooks ha detto agli studenti che i loro discorsi persuasivi sarebbero stati registrati. Prima di pronunciare il discorso, agli studenti è stato chiesto di dire ad alta voce 'Sono eccitato' o 'Sono calmo'.

Coloro che hanno detto 'Sono eccitato' hanno tenuto discorsi più lunghi che erano più competenti, rilassati e persuasivi di quelli che hanno detto 'Sono calmo'.

Perché ansia ed eccitazione sono entrambe emotivo stati caratterizzati da un'eccitazione elevata, il dottor Woods suggerisce che potrebbe essere più facile riformulare i sintomi dell'ansia come eccitazione piuttosto che cercare di essere calmi. Quando ti senti ansioso, spesso ti concentri su potenziali minacce. In queste situazioni, è più produttivo cercare di riformulare la situazione e concentrarsi sulle potenziali opportunità invece che sulle minacce.

3. Accetta il fatto che l'ansia può essere inevitabile

Alcune situazioni o attività possono sempre darti una certa dose di ansia. Piuttosto che cercare di evitare questi compiti o diminuire l'emozione, potrebbe essere meglio accettare la sensazione come parte dell'esperienza.

Più consideri l'ansia come routine e normale, meno potere può avere su di te. Anche le persone di successo sperimentano paura . Scelgono semplicemente di trovare un modo per perseverare nonostante ciò. Cerca di ricordare che l'ansia e la paura sono reazioni naturali. Se puoi, scegli di concentrarti sul compito che hai di fronte piuttosto che sulla paura ad esso correlato.

4. Incanalare l'ansia in motivazione

Trova un terapista per l'ansia

Ricerca Avanzata Trova il punto debole della tua ansia e canalizzala motivazione . La ricerca mostra che la maggior parte delle persone ha un punto debole di ansia in cui hanno abbastanza ansia per sentirsi vigili, ma non abbastanza per sentirsi debilitati. In questo stato, l'ansia può essere un eccellente motivatore. Ad esempio, se sei preoccupato per i furti, potresti chiudere a chiave le porte. Se sei preoccupato per il tuo Salute , potresti visitare un dottore. Qualunque sia il file preoccupazione , l'ansia circostante può spesso spingerti a fare qualcosa al riguardo.

L'ansia spesso deriva da una sorta di apprensione per il futuro. Forse ti preoccupi del risultato di qualcosa a cui tieni veramente. Ricorda a te stesso perché è importante per te in primo luogo e lascia che questo ti spinga in avanti. L'ansia ha la capacità di renderti più vigile, concentrato e produttivo e tu hai la capacità di usarlo a tuo vantaggio.

5. Distinguere la preoccupazione produttiva da quella improduttiva

L'ansia può essere produttiva o improduttiva. L'ansia improduttiva di solito equivale a preoccuparsi di cose che sono fuori dal tuo controllo e possono portare a un attacco d'ansia . Se non puoi fare nulla per cambiare la situazione, potresti sprecare il tuo tempo e le tue energie preoccupandoti.

Al contrario, l'ansia produttiva generalmente equivale a preoccuparsi di cose che hai il potere di cambiare. Se sei preoccupato per una presentazione che devi fare al tuo capo, puoi riconoscere la tua ansia e prendere le misure necessarie per aiutarti a essere meglio preparato per la presentazione.

6. Decatastrofizza la tua ansia

L'ansia spesso nasce dalla paura. Cerca di decatastrofizzare la tua ansia chiedendoti di cosa hai veramente paura.

Qual è il peggior risultato possibile e quali sono le probabilità che si verifichi effettivamente? Quando ti rendi conto che anche il peggior risultato non è così grave come potrebbe sembrare nella tua testa, la tua ansia potrebbe iniziare a diminuire.

7. Pratica di centratura

Il centraggio è una tecnica pre-performance originariamente progettata dallo psicologo dello sport Dr. Robert Nideffer negli anni '70. Il centraggio è un processo in 7 fasi che può aiutarti a calmare il mente , concentrati e acquisisci equilibrio.

  • Passaggio 1: scegli un punto focale.Seleziona un punto focale al di sotto del livello degli occhi per ridurre al minimo le distrazioni.
  • Passaggio 2: imposta una chiara intenzione.La tua intenzione è il tuo obiettivo. Quale compito hai intenzione di fare nonostante la tua ansia? Che si tratti di una prestazione, di un'attività lavorativa o di creativo progetto, dichiara chiaramente la tua intenzione con un linguaggio positivo.
  • Passaggio 3: respira consapevolmente.Usa la respirazione diaframmatica per calmare il corpo e disattivare il corpo risposta di lotta o fuga .
  • Passaggio 4: eseguire la scansione e rilasciare la tensione.Quando ti impegni di più pensare negativo , i muscoli del corpo tendono a contrarsi. Scansiona lentamente il corpo per tensione , rilassando i muscoli uno per uno.
  • Passaggio 5: trova il tuo centro.In molte filosofie e tradizioni orientali, si ritiene che il corpo abbia un luogo specifico in cui riposa il centro dell'energia di una persona. Trovando il tuo centro, potresti iniziare a sentirti più radicato, calmo e sicuro di te.
  • Passaggio 6: visualizza il successo.Visualizza te stesso mentre realizzi l'obiettivo prefissato. Attiva il diritto cervello immaginando l'aspetto, la sensazione e l'odore per ottenere i risultati desiderati.
  • Passaggio 7: indirizza la tua energia in modo appropriato.Quando raggiungi l'ultimo gradino, è più probabile che tu sia abbastanza calmo da incanalare l'energia in modo appropriato. Invece di cercare di liberarti completamente dall'ansia, puoi usarla come ispirazione.

L'ansia può essere normale e sana in piccole quantità. Se diventa debilitante e ha un impatto negativo sulla tua vita, a terapista qualificato potrebbe essere in grado di aiutarti a imparare come affrontare l'ansia.

Riferimenti:

  1. Beck, M. (2012, 18 giugno). L'ansia può tirare fuori il meglio: i ricercatori prescrivono lo stress appena sufficiente per superare le prove della vita; troppo poco è pigro.Giornale di Wall Street.Estratto da http://www.wsj.com/articles/SB10001424052702303836404577474451463041994
  2. Kageyama, N. Come rendere l'ansia da prestazione una risorsa anziché una responsabilità.Musicista antiproiettile.Estratto da http://www.bulletproofmusician.com/how-to-make-performance-anxiety-an-asset-instead-of-a-liability/
  3. MacGill, M. (2013, 28 dicembre). 'Lavora con l'ansia' piuttosto che cercare la calma per migliorare le prestazioni.Notizie mediche oggi.Estratto da http://www.medicalnewstoday.com/articles/270641.php
  4. Nisen, M. (2013, 19 febbraio). Quanto le persone produttive trasformano l'ansia e la paura in un vantaggio.Business Insider.Estratto da http://www.businessinsider.com/how-productive-people-turn-anxiety-and-fear-into-an-advantage-2013-2
  5. Porter, J. (2014, 21 ottobre). Come trasformare la tua ansia in un potenziatore di produttività.Fast Company.Estratto da http://www.fastcompany.com/3037338/how-to-be-a-success-at-everything/how-to-turn-your-anxiety-into-a-productivity-booster

Copyright 2016 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati.

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore di cui sopra. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati sotto forma di commento.

  • 3 commenti
  • Lascia un commento
  • Regina

    7 aprile 2016 alle 14:50

    Trovo che tutti questi suggerimenti siano molto utili, ma so che quello che ho più probabilità di fare è usare quella piccola scarica di adrenalina per spingermi attraverso. Forse questo può aiutarmi a superare la parte difficile e passare dall'altra parte dove mi aspetta qualcosa di molto meglio.
    Questo è quello che mi piace dirmi comunque.

  • ethan

    8 aprile 2016 alle 10:17

    Ho iniziato a scrivere sul blog le mie esperienze con l'ansia, cercando di renderle divertenti e perspicaci allo stesso tempo e ho avuto dei feedback molto positivi dai lettori come risultato di alcuni di quel lavoro. Penso di aver finalmente scoperto il mio sbocco.

  • Solarium

    9 aprile 2016 alle 12:27

    Conosco persone che pensano che la vita sia una tragedia se mai dovessero sentirsi a disagio. Il benessere a volte, e questo include l'essere ansiosi, fa tutto parte della vita quotidiana. Sarebbe bello se la vita fosse sempre una ciotola di ciliegie, ma penso che siamo tutti realistici, o diciamo che dovremmo essere abbastanza realistici da sapere che non sarà mai così. La realtà è che ci saranno sempre bei momenti e poi ci saranno tempi brutti e alcuni di questi sono semplicemente inevitabili, una parte della vita che non può essere evitata. Penso che se riesci a farcela, renderai tutto il resto un po 'più facile da accettare e affrontare. Diventa sano ed equilibrato e l'ansia che causa le parti non sarà un grosso problema quando arriveranno.