Blog Di venicsorganic

8 fonti di depressione (e 8 possibili antidoti)

La persona in sagoma spinge il masso su per la collinapuò essere un orso da affrontare. Pesantezza; pensieri cupi; e la mancanza di energia, interesse o motivazione può cospirare per farti sentire come se avessi bisogno di spingere un masso gigante su una collina solo per trovare sollievo.

Favorire auto compassione di fronte alla depressione, l'istruzione è fondamentale. Non solo è utile essere consapevoli di alcune delle possibili cause della depressione, ma sapere come alleviare i sintomi può aiutarti a gestirla meglio. La mia intenzione è di offrirne alcuni speranza suggerendo che il masso davanti a te potrebbe non essere pesante come pensi, né la collina così alta.

Il seguente elenco di fonti di depressione e possibili antidoti è semplicemente un punto di partenza. Se soffri di depressione, questo elenco ti ispiri a pensare in modo costruttivo e curioso alla tua sofferenza.



Trova un terapista per la depressione

Ricerca Avanzata

Fonte: rabbia rinnegata

Per alcune persone, rabbia è un'emozione pericolosa basata su credenze inconsce o sull'esperienza di espressioni dannose di rabbia tramandate in famiglia di origine . Tuttavia, la rabbia è un'emozione importante. Spesso segnala che qualcuno ti sta facendo del male. Se spingi giù la rabbia, questa può trasformarsi all'interno (il duro critico interiore) e causare una risposta depressiva.

Antidoto:Se percepisci una relazione paurosa o avversa alla rabbia, inizia a prestare maggiore attenzione ad essa. Esamina come è stata espressa la rabbia nella tua famiglia. Come reagisci alla rabbia? Impegnati con esso. Potresti notare una diminuzione dei tuoi sintomi con questa richiesta.

Fonte: essere tagliati fuori dalle emozioni

Se sei disconnesso dai tuoi sentimenti per qualsiasi motivo, sei tagliato fuori da una parte importante di ciò che sei. Questo è intrinsecamente stordente. I sentimenti ti rendono umano e vivo. Per le persone che soffrono di depressione, i sentimenti possono sembrare estranei, imprevedibili, spaventosi o inutili.

Antidoto:Inizia una conversazione sui tuoi sentimenti. Con quali sentimenti sei in contatto? Quali non sei? Di quali convinzioni nascoste hai emozioni ? Guarda cosa succede.

Fonte: appreso

A volte, la depressione è un modo di essere appreso. Se uno dei tuoi genitori ha sperimentato la depressione, in particolare la depressione maggiore o cronica, potresti aver adottato la depressione come un modo per sentirti in contatto con loro, portando a un'impressione inconscia che è così che devi essere nel mondo.

Antidoto:Se uno dei tuoi genitori ha sofferto di depressione, rifletti su come ti ha impressionato. Credi che la depressione sia una parte essenziale dell'essere umano? Hai paura di NON essere depresso perché potresti sentirti meno connesso a un genitore? Raramente è così semplice, ovviamente, ma potrebbe esserci un elemento in gioco.

Fonte: chimica

In alcuni casi, la depressione è principalmente un problema chimico inspiegabilmente. Potrebbe esserci una componente emotiva se rintracci la depressione nel lignaggio della tua famiglia, ma a volte la componente emotiva può cambiare chimicamente il cervello in modi che vengono poi tramandati tra le generazioni, anche se la componente emotiva o la causa si allontana.

Antidoto:Se la tua depressione è debilitante, è una buona idea consultare un psichiatra . Farmaci, in particolare se associati a psicoterapia , a volte può sollevare il velo della depressione abbastanza da svolgere il lavoro emotivo che può spostare le maree.

Fonte: disallineamento del sé

Può essere deprimente vivere una vita che non è fedele al tuo cuore e alla tua anima, specialmente se non hai un solido senso di chi sei, di cosa hai bisogno e di cosa ti porta soddisfazione e gioia. Se sei cresciuto in un ambiente in cui non hai ricevuto un'adeguata presa emotiva e riflessione, potresti aver bisogno di aiuto per entrare in contatto con il tuo vero se stesso . Se sei disallineato o senti una mancanza di significato nella tua vita, potrebbe collegarsi direttamente alla tua depressione.

Antidoto: Trovare un buon terapista chi può aiutarti a esplorare i buchi e il vuoto può permetterti di piangere le esperienze passate, magari tornando all'infanzia, e iniziare a scoprire chi sei veramente. Questo è un lavoro profondo, importante e stimolante.

La depressione può essere la soluzione della tua psiche alla difficoltà di regolare un sistema nervoso eccitato.

Fonte: Difficoltà autoregolante

La depressione può essere la soluzione della tua psiche alla difficoltà di regolare un sistema nervoso eccitato. Forse a causa di trauma o un genitore assente (attaccamenti ansiosi o insicuri), potresti non aver imparato a regolare (calmarti) adeguatamente.

Antidoto:Ti agiti facilmente o ti senti sopraffatto? Prova a meditazione esercitati e informati sulla tua capacità di regolamentare. È difficile calmarti? In tal caso, lavorare con un terapista qualificato può aiutare.

Fonte: angoscia esistenziale

Può essere difficile essere umani. Avere la consapevolezza di tutte le sofferenze del mondo è difficile, così come il fatto che tutti dobbiamo affrontare la morte. Se tendi a concentrarti su questi questioni esistenziali e realtà che fanno riflettere, la depressione può provocare.

Antidoto:Parla con un terapista delle tue preoccupazioni. Può darsi che la tua mente accetti queste cose come un modo per evitare le tue vulnerabilità. Esplora i modi in cui potresti usare inconsciamente le paure esistenziali per gestire altri disagi.

Fonte: ansia pervasiva

La depressione può essere un modo per la tua psiche di gestire in profondità ansie . Può darsi che tu sia più ansioso di quanto pensi.

Antidoto:Esplora i tuoi schemi di pensiero con un terapista qualificato. Considera se la depressione agisce da cuscinetto contro sentimenti più inquietanti e ansiosi.

Rivolgiti alla tua depressione. Conoscere le sue qualità somatiche ti aiuterà a sbloccare le porte che portano all'auto-compassione e alla guarigione. Se riesci a trovare la determinazione e l'impegno, puoi trovare sollievo.

Copyright 2016 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Ben Ringler, MFT , terapista a Berkeley, California

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 23 commenti
  • Lascia un commento
  • Rashida

    4 agosto 2016 alle 10:37

    Grazie buona therapy.org. Ho notato la mia depressione molto presto da adolescente. Sono nella mia età adulta e i sintomi sono peggiorati. Essere un cristiano o un credente non significa che non puoi avere la depressione. Ho preso appunti attenti e 'studiato' l'argomento nel corso degli anni di tanto in tanto. Sono grato per questi articoli che offrono speranza e intuizione.

  • Benjamin Ringler

    Benjamin Ringler

    4 agosto 2016 alle 17:36

    Sono davvero felice che questo ti sia stato d'aiuto, Rashida.

  • Tammy

    12 agosto 2016 alle 19:05

    La mia depressione è così piena di oscurità, non vedo luce. Posso solo sentire le catene strette intorno ai miei polsi e alle caviglie. Nessuna aria da respirare. Soffocando da tanta tristezza e disperazione. Questo è semplicemente troppo.

  • Ben Ringler

    Ben Ringler

    13 agosto 2016 alle 13:34

    Ciao Tammy,
    Come ho detto nella mia risposta via e-mail, mi dispiace tanto sentire quanto dolore e disperazione provi. È imperativo che cerchi aiuto immediato. Se ti senti suicida e hai un piano, devi chiamare subito il 911.
    Alla fine, hai bisogno di aiuto e c'è aiuto disponibile, nonostante quello che ti dicono i tuoi pensieri negativi. Sia che tu cerchi un terapista attraverso questo buon sito web di terapia o attraverso un'assicurazione, un rinvio personale o una ricerca su Google, devi cercare un aiuto terapeutico immediato. Dovresti anche ottenere una valutazione psichiatrica per eventuali farmaci per aiutarti con la tua disperazione e disperazione in modo da poter trovare un po 'di sollievo per fare il lavoro terapeutico necessario per muoverti nell'oscurità. Non c'è molto altro che posso fornire in questo forum
    Ma spero che tu agisca per aiutare
    Te stesso!

    Per favore, stammi bene, Ben Ringler

  • Lorraine

    21 novembre 2018 alle 2:10

    Nessuna menzione di trauma? La mia depressione era dovuta agli abusi infantili che avevo represso. Ora diagnosticato con disturbo dissociativo dell'identità.

  • Myron

    4 agosto 2016 alle 11:09

    Immagino di aver praticamente sempre supposto che la depressione fosse solo a base chimica e che quindi avrebbe dovuto avere un intervento medico per curarla.

  • Benjamin Ringler

    Benjamin Ringler

    4 agosto 2016 alle 17:38

    Non credo che la depressione sia solo un problema chimico; è molto difficile separare la causa emotiva da quella chimica, ma in questa cultura c'è spesso una spinta a vendere esclusivamente la componente chimica. Grazie per il tuo commento, Myron.

  • Myron

    5 agosto 2016 alle 07:16

    No, sono completamente d'accordo con te. Posso vedere molto come cose diverse da una semplice cosa chimica possano causare depressione a qualcuno, ma sì, come hai detto tu, i farmaci vengono sempre spinti per il trattamento, indipendentemente dalla causa.

  • Zoe

    5 agosto 2016 alle 18:22

    Ho anche scoperto che oltre ad essere più consapevole e consapevole di dove sono radicati i sentimenti della mia depressione, anche i cambiamenti nella dieta, insieme all'integrazione vitaminica, hanno aiutato. È vero, un po 'può fare molto! Grazie!

  • Depressione

    6 agosto 2016 alle 01:55

    Sento depressione, difficoltà a dormire e ho una diminuzione media della vitamina D, è la ragione?

  • Benjamin Ringler

    Benjamin Ringler

    18 agosto 2016 alle 10:57

    CIAO,
    Vorrei farti controllare sia da un medico che da uno psicologo, per escludere fattori biologici e valutare le cause chimiche ed emotive della tua depressione. Ti auguro il meglio.
    Ben Ringler, MFT

  • Connie

    6 agosto 2016 alle 05:58

    Puoi dire se la depressione è dovuta al consumo precoce di droghe e alcol? Ho un'adolescente che ha iniziato a 12 anni :( ha 19 anni e non è in grado di stabilire relazioni solide nemmeno con noi! Ha ansia e disturbo da stress post-traumatico da violenza sessuale da giovane adolescente. Ma non posso dire quale sia stata la prima droga. o depressione. Aveva provato molte medicine ma usava marijuana e altri farmaci quindi ???? Cosa deve fare un genitore?

  • Benjamin Ringler

    Benjamin Ringler

    18 agosto 2016 alle 11:01

    Ciao,
    Per quanto riguarda tuo figlio, è probabile che la depressione sia il risultato di una varietà di fattori e possa certamente essere esacerbata da una dipendenza chimica, che può creare cicli depressivi più profondi. Sembra fondamentale che tu cerchi un trattamento per lei, per affrontare le conseguenze dell'aggressione e i meccanismi di coping che ha scelto, che possono essere pericolosi di per sé. Contatterei un terapista specialista (negli adolescenti, violenza sessuale / trauma e dipendenza) e mi consulterei con lui o lei sui migliori passi successivi. Potrebbe essere indicata anche la terapia familiare. Ti auguro il meglio per i tuoi sforzi per aiutare tuo figlio!
    Stammi bene, Ben RIngler

  • Hayden

    6 agosto 2016 alle 07:40

    ho paura che questo sia qualcosa che potrebbe essere ereditario e genetico. Mia madre è sempre stata un tipo depressivo e voglio sapere se questo significa che ho maggiori probabilità di essere così o se lo saranno i miei figli. Mi piacerebbe pensare che se questo è genetico, allora ci sarebbero alcune cose che potrei fare per aiutarmi a capire meglio come appare la depressione nella maggior parte delle persone e come ottenere un vantaggio per prevenirla.

  • Benjamin Ringler

    Benjamin Ringler

    18 agosto 2016 alle 11:02

    Ciao Hayden,
    Capisco le tue paure. Consiglierei di contattare un terapista e condividere queste paure. Alcune paure sono solo questo, paure, non ciò che sta realmente accadendo. Contatta un professionista per aiutarti a risolvere la realtà dalla paura.
    I migliori auguri, Ben Ringler

  • Teddy

    8 agosto 2016 alle 08:21

    Per molti di noi non c'è una cosa su cui puntare il dito, ci sono più problemi in corso contemporaneamente, quindi può essere una sfida sapere su cosa lavorare prima!

  • Beverly Mason

    9 agosto 2016 alle 6:12

    La depressione è alimentata da pensieri costanti del passato. Il passato non esiste da nessuna parte se non nella nostra mente. Non puoi ANDARE nel passato per cambiare nulla. Anche il dolore può causare depressione. C'è da aspettarselo quando perdiamo qualcuno. Tuttavia, per mantenere la depressione è necessario rimuginare sul passato. Considera solo a cosa stai pensando quando ti senti depresso. L'esercizio fisico è la ricetta numero 1 per la depressione. Esci e fai qualcosa. Rimanere dentro alimenta la depressione. Hai bisogno di sole e aria.
    Beverly Mason, LPC
    (Consulente professionale autorizzato)
    Centro per l'ansia e la depressione della Georgia

  • Deborah

    9 agosto 2016 alle 14:26

    Mi sentirei molto triste se mi sentissi come se l'unico modo in cui potrei sentirmi in contatto con un'altra persona è di mostrare le stesse tendenze depressive che hanno.

  • Benjamin Ringler

    Benjamin Ringler

    18 agosto 2016 alle 11:04

    Ciao Deborah,
    Sì, può essere una cosa triste affrontare la sofferenza degli altri per il bene della connessione. Parla del potere del nostro bisogno di connessione e amore. Ma c'è SEMPRE un'opportunità di crescita, connessione più profonda e amore se riesci a risolvere i dettagli della tua specifica depressione. La psicoterapia è un ottimo posto per farlo ...
    Abbi cura di te, Ben Ringler

  • Jen C

    22 agosto 2016 alle 19:38

    Ho perso mio padre nel 2011, ex ha chiesto il divorzio nel 2012, portando cose fuori di casa mentre dormivo, ha perso la casa, il rating del credito, mentre ha smesso di pagare le bollette, ha perso la custodia residenziale di mio figlio e mia figlia nel 2013, divorzio finale nel 2014, ha dovuto dichiarare bancarotta, è morta mia madre, la mia supervisore, poi una compagna di classe (48 anni). Mia sorella ha cambiato le serrature a casa di mia madre mentre era esecutrice, saccheggiata, aveva venduto l'auto di mia madre prima del funerale, poi ho scoperto che ha portato mia madre nella sua agenzia di intermediazione e in IRA e le ha fatto firmare un trasferimento in caso di morte (TOD ), che ha nominato mia sorella beneficiaria al 100% di tutte le sue disponibilità liquide. Questo è stato firmato 11 giorni dopo la morte di mio padre, mentre mia madre era malata di cancro.
    Sono stato in consulenza e ho scoperto di essere stato sposato per 20 anni con un narcisistico (ci siamo trasferiti 16 volte durante il nostro matrimonio). Mi è stato diagnosticato un disturbo depressivo maggiore dal 2002, da un LCSW, che il mio successivo terapeuta ha riferito al consiglio di amministrazione di quello stato di lui che mi molestava. I miei figli, che compiono 18 e 20 anni a dicembre, non visitano, chiamano o esprimono alcun interesse a vedermi, e inseguire il loro affetto, apparentemente alienato, fa un male infernale.
    Allora, da dove cominciare? Ho provato la CBT, la terapia ospedaliera (molto tempo fa, e CREDETE in me, NON è il posto che fa per me. Vedo uno psichiatra, sono in terapia con anti-ansia e antidepressivi, ma chi devo andare per risolvere tutto questo? disabile, ha subito un intervento al cervello a 15 anni, a mio figlio manca il corpo calloso e ha un'insufficienza surrenalica, quindi non so da dove cominciare.
    Penso di aver bisogno di aiuto. Poi di nuovo, in alcuni giorni, mi sento bene.

  • Anello per le gambe

    Anello per le gambe

    22 agosto 2016 alle 21:02

    Ciao Jen,
    Questa è una quantità enorme di esperienze dolorose, per non dire altro. Il mio cuore va a voi. Spero davvero che continui a lottare per la tua vita e la tua felicità. Potrei suggerire di cercare un terapista vicino a te specializzato in depressione / ansia e sistemi familiari. Ci sono molte dinamiche disfunzionali che senza dubbio hai interiorizzato. Prova alcuni terapisti e ottieni una buona raccomandazione psichiatrica che possa lavorare a stretto contatto con un terapista con cui ti senti a tuo agio. Ti auguro il meglio nella tua ricerca di guarigione e pace. Ben Ringler

  • Tom

    28 maggio 2017 alle 20:57

    'Rivolgiti alla tua depressione. Conoscere le sue qualità somatiche ti aiuterà a sbloccare le porte che portano all'auto-compassione e alla guarigione. 'Davvero un ottimo consiglio.

  • Peggi

    3 giugno 2018 alle 4:00

    E l'isolamento?