Blog Di venicsorganic

Dopo la rottura: 5 consigli per la guarigione e la crescita personale

Giovane artista con cappello e occhiali si siede sul muro di roccia bassa disegno in un grande taccuinoLe rotture sono spesso difficili e la maggior parte di noi le teme. Navigando attraverso un file rottura può essere impegnativo in molti modi, soprattutto quando è particolarmente lungo, lungo o altrimenti difficile. Potremmo avere la sensazione che il dolore non diminuirà mai, ma con il tempo generalmente lo fa.

Non importa quanto possano essere angoscianti, le rotture sono ancora una parte naturale dell'esperienza di appuntamenti e la maggior parte di noi che esce con qualcuno ha vissuto almeno una rottura. Potremmo portare ricordi e persino ferite guarite dal passato relazioni che ha avuto un impatto significativo su di noi, ma nella maggior parte dei casi, come resiliente gli esseri umani: tendono a superare una rottura, a guarire (col tempo) e poi ad andare avanti. Alla fine potremmo sviluppare una relazione nuova e più potente.

Se gestite bene, le rotture possono aiutarci a crescere e svilupparci come individui. Possiamo prendere ciò che abbiamo imparato dalla nostra ultima esperienza di appuntamenti - un aspetto della nostra natura, un nuovo confine o limite che abbiamo capito è essenziale, o qualcos'altro - e applicarlo alle relazioni future.



Naturalmente, durante o immediatamente dopo una rottura, è generalmente più probabile che affrontiamo una tempesta tutta nostra emozioni piuttosto che considerare le opportunità di apprendimento e crescita. I seguenti cinque passaggi possono essere utili nel processo di venire a patti con la fine di una relazione:

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

1. Fai una pausa.

Dopo aver terminato una relazione, soprattutto significativa, potresti sentire come se il tuo equilibrio emotivo fosse stato interrotto e uscire con una nuova persona potrebbe sembrare un buon modo per lenire questo turbamento. Tuttavia, potresti non aver ancora elaborato completamente tutti i tuoi sentimenti per il tuo ultimo partner, anche se hai accettato, o addirittura accolto con favore, la fine della relazione, e questo può avere un impatto negativo sulla tua esperienza quando inizi a uscire di nuovo.

Renditi conto che potresti essere in deficit e considera di concederti un po 'di tempo per guarire prima di cercare un nuovo amore. È importante sia per la tua salute mentale che emotiva rattristare completamente la tua vecchia relazione e guarire da quell'esperienza prima di andare avanti.

2. Risolvilo.

Affrontiamolo. Dopo aver trascorso un po 'di tempo da single, è probabile che diventerai nostalgico per la relazione che è appena finita. Puoi vedere aspetti della relazione, o del tuo ex partner, attraverso occhiali color rosa, vedendo solo i momenti pacifici o felici, dimenticando il tumulto che alla fine ti ha portato alla rottura. Questo è un momento in cui devi essere proattivo e brutale onesto con te stesso.

Prenditi un momento per ricordare a te stesso, parlando apertamente e con franchezza, i problemi della relazione e perché hanno reso necessario andare avanti. Potresti anche (o in aggiunta) iniziare a tenere un diario in cui puoi elaborare i tuoi sentimenti e accedere apertamente alla tua esperienza.Essere in grado di rivedere la tua valutazione delle cause della rottura può aiutarti a sviluppare una comprensione più profonda del motivo per cui la relazione non ha funzionato e aiutarti a diventare maggiormente in grado di evitare insidie ​​simili quando la prossima persona straordinaria entra nella tua vita.

3. Prenditi cura di te.

Nelle prime fasi, potresti sentirti demotivato persino ad alzarti dal letto, figuriamoci a prenderti cura della tua routine quotidiana. Sebbene sia certamente ragionevole prendersi qualche giorno per dormire, evitare il mondo esterno e 'sguazzare', può essere facile cadere in uno stato prolungato di infelicità. Per evitare ciò e per non sentirti giù di morale, impegnati a fare automedicazione la tua prima priorità. Sfida te stesso ad alzarti la mattina. Prenditi il ​​tuo tempo per prepararti e rendi la tua routine mattutina piacevole.

Le rotture richiedono un tributo emotivo, ma gli effetti possono anche essere avvertiti fisicamente. Trova il tempo per l'attività fisica, se sei in grado di essere attivo. Anche se non ti senti in grado di fare più di una lunga e tranquilla camminata, un semplice movimento può migliorare la tua umore e avere un impatto positivo sul tuo corpo e sulla tua mente.

4. Esci con te stesso.

Potrebbe volerci un po 'di tempo prima che tu ti senta pronto ad avventurarti come una persona appena single (anche se potresti anche sentirti pronto a farlo subito), ma il periodo successivo a una rottura può essere un ottimo momento per esplorare l'ambiente circostante da solo. Il giornale, le pubblicità o i volantini nelle aziende di proprietà locale, la sezione 'Eventi' di Facebook e le app come Meetup sono tutti ottimi modi per trovare eventi ed escursioni locali.

Partecipare ad hobby e attività che già sai ti piacciono e con cui ti senti a tuo agio potrebbe essere ciò che ti sembra giusto in questo momento, ma considera di sfidare te stesso per provare qualcosa di nuovo. Potresti scoprire che i tuoi interessi sono cambiati o sviluppare nuove aree di interessi di cui non eri nemmeno a conoscenza. Prova a pianificare in anticipo, magari segnando uno o due eventi ogni mese sul tuo calendario, in modo da avere qualcosa da aspettarti. Portare avanti queste avventure che hai programmato con te stesso può aiutarti a vedere come è possibile creare la tua gioia.

5. Trova supporto.

Alcune rotture sono facili, persino amichevoli e finiscono senza rancore e poco dolore. Il momento potrebbe essere stato quello giusto; tutti i soggetti coinvolti potrebbero essere stati pronti ad andare avanti. Ma altre rotture possono essere decisamente miserabili e talvolta i sentimenti che sorgono possono essere quasi troppo da sopportare. In questo caso, contattare amici e familiari può essere vitale per il processo di guarigione.

Gli amici e la famiglia, se autorizzati a condividere il nostro dolore, possono avvolgerci amore e rendere il viaggio di guarigione più gestibile. Lascia che i tuoi cari siano lì per te. Consenti loro di proteggerti, offrire supporto, ricordare, arrabbiarsi per tuo conto e farti ridere.

Non aver paura di farlo cercare un aiuto professionale per un dolore opprimente, dolore o altre emozioni. Molti terapisti e consulenti sono specializzati in questioni relazionali, comprese le rotture, e possono offrire assistenza nel processo di recupero e oltre, mentre inizi ad andare avanti.

Le rotture possono essere devastanti. Praticare la cura di sé, sviluppare strategie da gestire sopraffazione emotiva e cercare il supporto necessario può aiutarci, a seguito di ciò, a sviluppare sia una visione più chiara del se stesso e una ritrovata capacità di affrontare il mondo con saggezza e pace.

Copyright 2017 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da John Sovec, LMFT , terapista a Pasadena, California

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 3 commenti
  • Lascia un commento
  • Costoso

    4 aprile 2017 alle 8:12

    È un fatto indiscusso che qualsiasi rottura sarà dura, ma quando rompi con L'UNO che pensi sia l'amore della tua vita, ora può essere devastante.
    Quando è successo a me, e non è stata una mia scelta, ho solo pensato che il mio mondo sarebbe completamente crollato. Sono fortunato ad aver avuto persone così premurose intorno a me perché non l'avevo allora non sono sicuro che ce l'avrei fatta. Può sembrare che tutto intorno a te si stia muovendo e tu stia semplicemente cadendo a pezzi.
    Non provare a farlo da solo. Questo può essere un grande cambiamento per te e non è sbagliato dover chiedere aiuto o forse solo una spalla su cui piangere.

  • John Sovec, MA, LMFT

    John Sovec, MA, LMFT

    4 aprile 2017 alle 15:55

    Grazie mille per aver condiviso la tua esperienza e ribadito il valore di trovare supporto. Andare da soli può essere davvero difficile e aprire la porta alle persone della tua vita per supportarti è una delle migliori forme di cura di te che puoi iniziare.
    John

  • amol joshi

    14 novembre 2018 alle 19:24

    Grazie per questi suggerimenti per la rottura.