Blog Di venicsorganic

Alternative per il trattamento delle dipendenze: se AA non fa per te, prova SMART

gruppo di individui seduti in cerchio al gruppo di supporto per il recupero dalla dipendenzaHai mai avuto o sentito le seguenti lamentele in merito Alcolisti Anonimi (AA) riunioni?

  1. Tutto ciò che le persone fanno è lamentarsi dei loro problemi.
  2. Non mi piacciono le cose religiose.
  3. Nessuno ti risponde niente dopo che hai parlato.
  4. Non voglio dire che sono impotente.
  5. A volte le persone dominano le riunioni.

Non pensare che stia colpendo AA. Il programma ha contribuito a salvare la vita di innumerevoli persone in tutto il mondo. Coloro che partecipano a riunioni regolari, lavorano sui passaggi, incontrano i loro sponsor e utilizzano la borsa di studio hanno alcuni dei programmi di recupero più efficaci che io conosca. Ma mi rendo conto che AA non funziona per tutti.

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

Per quelli AA non adatti, SMART Recovery può essere una buona soluzione. SMART Recovery è un auto-potenziamento dipendenza -gruppo di sostegno al recupero. SMART sta per 'autogestione e allenamento per il recupero'. Esiste da oltre 20 anni ed è una risorsa riconosciuta per il recupero dagli istituti nazionali. I partecipanti imparano a utilizzare strumenti basati sulle ultime ricerche scientifiche e frequentano gruppi di mutuo sostegno che in genere si svolgono una volta alla settimana per 90 minuti.



Gli incontri SMART differiscono da AA in quanto insegnano l'auto-responsabilizzazione e l'autosufficienza, mentre il primo passo di AA è ammettere 'eravamo impotenti di fronte all'alcol - che le nostre vite erano diventate ingestibili'. Molte persone lottano con questo concetto e reagiscono con una risposta depressa e senza speranza. SMART considera la dipendenza non come una malattia ma come una disfunzionalità abitudine . Alcuni preferiscono le riunioni SMART perché si concentrano su istruzione e supporto, incoraggiando discussioni aperte.

SMART offre un programma in quattro punti con strumenti e tecniche per ogni area. Questi includono la costruzione e la manutenzione motivazione ; affrontare gli impulsi; gestire pensieri, sentimenti e comportamenti; e vivere una vita equilibrata. Per supportare questi obiettivi, i principi del colloquio motivazionale e terapia comportamentale cognitiva a volte vengono utilizzati.

Gli esercizi SMART possono aiutarti a capire il ruolo che hanno avuto nella tua vita l'alcol, le droghe o i comportamenti malsani. Forniscono anche modi concreti per apportare cambiamenti allo stile di vita.

Sebbene sia AA che SMART siano gratuiti e guidati da pari, i facilitatori SMART seguono un processo di formazione che può durare mesi. I facilitatori partecipano anche a un corso di formazione di 30 ore per imparare come gestire efficacemente le riunioni. Viene insegnato loro come istruire i membri sul programma in quattro punti, avviare discussioni e quando farlo raggiungere per un supporto professionale .

Gli esercizi SMART possono aiutarti a capire il ruolo che hanno avuto nella tua vita l'alcol, le droghe o i comportamenti malsani. Forniscono anche modi concreti per apportare cambiamenti allo stile di vita.

SMART è tipicamente per coloro che vogliono ottenere astinenza . Tuttavia, le persone che vogliono provare la moderazione alcolica sono comunque invitate a partecipare.

Le persone che hanno partecipato alle riunioni SMART e AA hanno affermato di preferire l'approccio, l'istruzione e il supporto responsabilizzati da pari che stanno lottando con problemi simili. A loro piace che sia strutturato e che possano avere discussioni durante la riunione, ma a loro piace anche sapere che c'è qualcuno addestrato per guidare il processo.

Se hai provato più riunioni AA e non hai ritenuto che quel particolare programma fosse adatto a te, valuta la possibilità di provare SMART. Alcune persone con cui ho lavorato partecipano a entrambi, segnalando di ottenere un diverso tipo di supporto da ogni formato.

Riferimenti:

  1. Hardin, R. (2013). Manuale di recupero SMART, 3a edizione. Ufficio centrale di recupero SMART, Ohio.
  2. Turner, C. (2017).Posso continuare a bere? Come puoi decidere quando abbastanza è abbastanza.New York, NY: Morgan James Publishing.
  3. Zemore, S. E., Kaskutas, L., Mericle, A. e Hember, J. (2017). Confronto di gruppi in 12 fasi con alternative di mutuo aiuto per AUD in un ampio studio nazionale: differenze nelle caratteristiche di appartenenza e partecipazione di gruppo, coesione e soddisfazione.Journal of Substance Abuse Treatment 73, 16-26.

Copyright 2017 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Cynthia Turner, LCSW, LSATP, MAC , terapista ad Ashburn, Virginia

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore di cui sopra. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati sotto forma di commento.

  • 10 commenti
  • Lascia un commento
  • Jayson

    18 luglio 2017 alle 11:23

    Bella nuova e interessante versione del trattamento
    Mi piace piuttosto l'idea che questa sia una cattiva abitudine rispetto a una malattia, in quanto un'abitudine è qualcosa che può essere cambiato mentre una malattia sembra molto più definitiva.
    So che cose diverse funzionano per persone diverse, quindi il mio consiglio sarebbe di provare tutto, vedere qual è la soluzione migliore per te

  • Cyndi Turner

    19 luglio 2017 alle 11:48

    Grazie! Mi piace che le persone conoscano le diverse opzioni e risorse disponibili. Ciò che funziona per uno, potrebbe non aiutare un altro.

  • bennett

    19 luglio 2017 alle 10:59

    Suppongo che alla fine tutto dipenda da ciò che stai cercando in quel modo di supporto. Non importa quale scegli, o anche se è qualcosa che è diverso da uno di questi metodi, penso che sia una buona cosa ricordare che non puoi mai avere troppo supporto quando stai combattendo una dipendenza. È sempre un sito gradito sapere che c'è qualcuno lì che sarà lì per te se mai cadrai.

  • Cyndi Turner

    19 luglio 2017 alle 11:55

    Assolutamente sì, il numero di supporti è spesso legato ai livelli di successo.

  • Jeff C.

    21 luglio 2017 alle 12:22

    La maggior parte degli studi scientifici suggerisce che i programmi di mantenimento per i tossicodipendenti sono l'opzione migliore. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità e molte altre organizzazioni sanitarie, l'uso di metadone e suboxone per tutta la vita si traduce in risultati migliori rispetto a qualsiasi terapia di astinenza (come i programmi in 12 fasi e SMART Recovery).

    Alla luce di questi fatti, perché il trattamento della dipendenza negli Stati Uniti promuove l'astinenza rispetto al mantenimento quando quasi ogni organizzazione medica indipendente afferma che la manutenzione è migliore per i tossicodipendenti da oppiacei?

    Inoltre, il metodo Sinclair si è dimostrato molto più efficace dei programmi a 12 fasi. SMART è essenzialmente una terapia cognitivo comportamentale, che non è efficace quanto la manutenzione o il metodo Sinclair.

    Perché la comunità del trattamento delle dipendenze ignora gli sviluppi scientifici?

  • Cyndi Turner

    21 luglio 2017 alle 16:31

    Jeff, hai sollevato punti eccellenti. Gli Stati Uniti sono dietro la curva del trattamento. Una delle tristi realtà è che il trattamento della dipendenza è un grande affare: 35 miliardi di dollari. Le strutture stanno facendo soldi con le persone che soffrono di dipendenza e guadagnano di più quando le persone stanno male. Ci sono molti abusi che accadono. Ho trascorso l'ultimo anno e continuerò a girare il paese educando gli operatori sanitari comportamentali sulla moderazione dell'alcol. Ho scritto “Posso continuare a bere? How You Can Decide When Enough Is Enough ”che sfida i trattamenti attuali e insegna alle persone come avere un rapporto migliore con l'alcol. Controlla il mio sito web: canikeepdrinking.com per ulteriori informazioni. Il mio obiettivo è avviare un movimento per fornire alle persone il giusto tipo di trattamento in base a dove rientrano nello spettro dei disturbi da uso di sostanze.

  • Conner

    24 luglio 2017 alle 05:57

    È uno stato triste se coloro che hanno bisogno di aiuto pensano di essere limitati dalle opzioni disponibili.
    Ci sono così tante risorse e programmi che sono ora disponibili per loro, ma la cosa brutta è che di solito solo uno o due vengono discussi, quindi abbiamo difficoltà a trasmettere il messaggio che ci sono tutti i diversi tipi di opportunità che potrebbero Aiuto.

  • Cyndi Turner

    25 luglio 2017 alle 17:52

    Conner - questo è purtroppo così vero. Potrei scrivere un altro libro sulle molte risorse che sono là fuori che le persone semplicemente non conoscono. E ci sono così tanti formati diversi: riunioni di persona, online, podcast, post ...

  • Kimberly

    7 settembre 2017 alle 15:56

    Come trovi le riunioni SMART

  • Cyndi Turner

    8 settembre 2017 alle 13:15

    Kimberly: accedi a smart recovery.org. Fai clic su riunioni, quindi su Riunioni locali e inserisci la tua posizione. Spero possano esserti d'aiuto!