Blog Di venicsorganic

Rabbia e relazioni: quando il dispetto rovina la notte

Coppia dopo il litigioRebecca ha telefonato a Elise l'altro giorno e ha chiesto aiuto al suo ragazzo. Si vedono da circa sei mesi. Hanno appena litigato e lei sta cercando di capire cosa sia successo.

“La scorsa settimana”, ha detto Rebecca, “John e io abbiamo trascorso il fine settimana insieme. Ci siamo divertiti moltissimo, pensavo che tutto stesse andando alla grande, e dato che era il mio turno di pagare ho offerto a John una cena speciale in un ristorante che piace a entrambi. Abbiamo prenotato insieme.

“Pensavo che ci saremmo divertiti, come l'ultima volta che abbiamo mangiato lì, ma John è rimasto seduto con la testa tra le mani per tutto il pasto, senza parole e immobile. Ero preoccupato che ci fosse un problema. Era malato? Qualcosa non andava? Ho chiesto, ma non ha risposto. Ho provato ad avviare conversazioni, ho fatto alcune battute, ho parlato di cose che lo interessavano, ma ancora nessuna risposta. '



'Alla fine,' disse Rebecca a Elise, 'ha ammesso di essersi perso nei ricordi dell'ultima volta che ha corso la maratona di New York e che non ha potuto farne a meno: doveva solo restare lì. Gli ho chiesto com'era correre la maratona, ma non voleva parlarne. mi sono sentito respinto e ha cercato di convincerlo a guardarmi almeno negli occhi, ma è rimasto con gli occhi bassi, la testa nella mano. Sono passato da preoccupato e sconvolto ad arrabbiato e sconvolto, ma John sembrava non accorgersene. '

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

'È mai successo qualcosa di simile prima?' Chiese Elise.

'Sì,' rispose Rebecca. 'Una o due volte. Il fatto è che quel giorno avevamo trascorso un pomeriggio particolarmente amoroso insieme prima di cena, e ho semplicemente pensato che saremmo rimasti così emotivamente. Ma poi, mentre andavamo al ristorante, sembrava infastidito e da lì le cose sono peggiorate. È come se si fosse appena spento. Non riuscivo a capire cosa stesse succedendo. È passato dall'amore all'odio in cinque veloci secondi. '

Invece di assaporare un pasto piacevole e delizioso, mangiarono ad alta velocità, saltarono il dessert e tornarono a casa presto. Rebecca si sentì arrabbiato . Sentiva che John aveva rovinato il pasto. Anche il cameriere ha notato che c'era un problema.

'Che cosa hai fatto?' Chiese Elise.

'È così mutevole. È come se non potessi sempre dire cosa sta arrivando. Un minuto siamo innamorati l'uno dell'altro; il minuto dopo non può stare a guardarmi. '

'Non vedevo l'ora di tornare a casa', ha detto Rebecca. 'È così mutevole. È come se non potessi sempre dire cosa sta arrivando. Un minuto siamo innamorati l'uno dell'altro; il minuto dopo non può stare a guardarmi. '

'È difficile sapere cosa sia reale', disse Elise.

'La mattina dopo quell'orribile cena', ha detto Rebecca, 'John mi ha detto che non voleva mangiare fuori con me, c'era qualcos'altro che voleva davvero fare invece. Dato che avevamo una prenotazione al ristorante, ha deciso di seguire i nostri piani, ma si è risentito. Lui risentito me, e lo ha dimostrato ignorando la mia esistenza. Mi ha detto che ha agito per dispetto. Ero scioccato.

'Gli ho detto che all'inizio non sembrava particolarmente turbato, come se non gli importasse affatto, come se non fosse niente e dovrei semplicemente dimenticarmene. Questo mi ha fatto davvero arrabbiare e l'ho chiamato un bambino grande, e poi anche John si è arrabbiato, come se la mia rabbia giustificasse la sua e ha cambiato le cose in modo che ora la discussione riguardasse la mia rabbia e divenne colpa mia. Immagino che non mi sia permesso arrabbiarmi. Ma quando si è arrabbiato, finalmente è diventato onesto. Chiaramente, era sempre arrabbiato, arrabbiato e dispettoso. '

'E questa cosa del dispetto?' Chiese Elise a Rebecca.

'Questo è quello che penso', ha detto Rebecca. 'John si è arrabbiato e l'ha nascosto perché non aveva il coraggio per essere sincero sui suoi sentimenti. C'è un vecchio detto: 'tagliati il ​​naso per far dispetto alla faccia', che è quello che è successo quella notte. John ha rovinato la cena non solo per me ma per entrambi, e ha cambiato i ricordi di quello che era stato un bel weekend in qualcosa di brutto.

“In generale, John è soprattutto un bravo ragazzo, ma ogni tanto può essere cattivo e egoista . '

'Mi chiedo cosa succederà la prossima volta', disse Elise.

Nota:L'articolo precedente descrive una situazione di fantasia tra persone di fantasia ed è inteso solo per illuminare elementi delle dinamiche relazionali del mondo reale. Alla ricerca di un terapista per aiutare a risolvere dinamiche come queste è altamente raccomandato.

Copyright 2015 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Lynn Somerstein, PhD, NCPsyA, C-IAYT , terapista a New York City, New York

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 8 commenti
  • Lascia un commento
  • Sherman

    9 giugno 2015 alle 10:19

    Mi dispiace ma non sprecherò il mio tempo con qualcuno che sceglie di vivere nel passato sui ricordi.

  • Giorni

    9 giugno 2015 alle 14:20

    Quindi descrivi una situazione in cui probabilmente si sono trovate molte persone, ma non offri alcun consiglio o approfondimento su come gestirlo in modo sano? Sembra uno spreco di opportunità per aiutare le persone.
    Che post sul blog sprecato.

  • Lena

    9 giugno 2015 alle 15:58

    Il mio ragazzo trova sempre i momenti peggiori per litigare e sai una cosa? Mi sto ammalando di tutto il pignolo. Vorrei dirgli guarda, se hai qualcosa da dirmi, dillo sul momento e non ripeterlo giorni dopo, quando me ne sono già dimenticato! Ma è come le sue munizioni, sembra che si aggrappa alle cose finché non c'è questo momento perfetto in cui pensa di poterle usare contro di me. Giuro che è come se stesse armando con queste armi passive aggressive e questo stesse iniziando a portarmi via.

  • Lynn Somerstein

    Lynn Somerstein

    10 giugno 2015 alle 11:10

    Ciao Lena,
    Forse questo porta a discutere con il tuo ragazzo. Grazie per averci scritto.
    Stai attento,
    Lyn

  • Lynn Somerstein

    Lynn Somerstein

    10 giugno 2015 alle 11:11

    Dana, scusa se non ti piace il post. Quali suggerimenti o suggerimenti vorresti vedere?
    Grazie per aver scritto.
    Stai attento,
    Lynn

  • Paige

    11 giugno 2015 alle 13:19

    Abbiamo tutti avuto qualcuno nella nostra vita che è così. Odio dirlo, ma sei arrivato a quel punto in cui devi vedere che questa è una persona che pensa solo a se stessa e si sta comportando da bambino su una realtà molto adulta. Perché ho anche bisogno di mantenere qualcuno così nella mia vita quando tutto ciò che vogliono è concentrarsi sui momenti brutti ma mai su quelli belli? Ci vuole troppa energia nella vita per vivere così, quindi penso che la cosa migliore sia mantenere la calma e andare avanti ... senza di loro.

  • donnie

    12 giugno 2015 alle 11:52

    Odio gli sbalzi d'umore, odio non essere in grado di dire da un minuto all'altro se dovremmo essere felici l'uno con l'altro o no. A volte può essere come una bomba a orologeria, e per me è molto confuso.

  • Nolan

    15 giugno 2015 alle 17:11

    La mia ragazza è così dannatamente gelosa, non posso guardare nella direzione di un'altra donna senza che se ne vada del tutto.
    Voglio dire, in qualche modo è bello sapere che le importa così tanto. Ma in un altro modo sembra una sorta di malsano.