Blog Di venicsorganic

The Arduous Work of Treating Narcisism: A Therapist’s Guide

Sorridente maschera nera tra maschere biancheè difficile da diagnosticare e trattare. Come per tutti personalità problemi, i tratti narcisistici che una persona possiede esistono su un continuum. Non tutte le persone con narcisismo sono le stesse e gli approcci terapeutici variano da individuo a individuo. Questo articolo è scritto come una guida di base per trattare una persona che si identifica come narcisista o che identifichi come narcisista.

Tieni presente che i passaggi seguenti potrebbero dover essere ripetuti più e più volte, e non necessariamente in ordine.

Passaggio 1: comprendere il narcisismo

Il terapeuta deve essere ben informato su cosa significhi essere in una relazione narcisistica. Una cosa è leggere sul narcisismo, un'altra è essere in stretto rapporto con qualcuno con qualità narcisistiche. Molti terapisti non hanno idea di quanto possa essere inebriante, eccitante e straziante la vita con una persona narcisista.



Comprendi che i tre tratti principali del narcisismo sonosenso di diritto,mancanza di intuizione, emancanza di empatia.

Trova un terapista

Ricerca Avanzata

Fase 2: costruire l'alleanza terapeutica

Il terapeuta deve richiedere due cose da relazione terapeutica con una persona che ha tendenze narcisistiche: rispetto e collaborazione. Il rispetto e la collaborazione con gli altri è una sfida - alcuni potrebbero dire impossibile - per le persone con narcisismo. Impareranno come mettere in pratica queste abilità interpersonali in tempo reale,in vivo,nella loro relazione con il terapeuta.

Passaggio 3: identificare le difese

Le difese della persona narcisistica si presentano sotto forma di personalitàmodalitàopersone(pensa a personalità multiple, ma diverse). Il terapeuta deve sforzarsi di aiutare la persona a identificare alcuni dei modi di personalità protettiva che usa nel corso della vita. Ecco alcuni esempi comuni:

  • Il critico
  • Il giudice
  • La persona distaccata
  • Il tossicodipendente
  • Il donnaiolo
  • Quello avente diritto
  • La vittima
  • L'abusante
  • Il manipolatore
  • La rabbia-aholic
  • Quello superiore
  • Quello annoiato

Nota: questo elenco non è esaustivo. I terapisti dovrebbero lavorare in collaborazione con ogni persona per identificare le proprie difese uniche.

Tutti i personaggi sopra elencati sono personalità protettive che le persone con narcisismo usano per la protezione emotiva. I due sentimenti che le persone con narcisismo tendono a evitare a tutti i costi sono bisogno e vulnerabilità .

Passaggio 4: identificare i trigger sottostanti

Gli schemi sottostanti sono ciò che causa la necessità dei personaggi protettivi. Pensa agli schemi come a trigger o pulsanti che vengono premuti quando qualcuno provoca quella che è nota come 'ferita narcisistica'. Eccone alcuni comuni trigger sperimentato da persone identificate con narcisismo:

  • Sentimenti di abbandono emotivo
  • Sentimenti di difettosità interiore
  • Sentimenti di mancanza di controllo o sicurezza
  • Senso di deprivazione emotiva
  • Paura del ridicolo o della vergogna

Attraverso sia i modelli di ruolo che la psicoeducazione, puoi insegnare a una persona narcisista la necessità di ricostituire le prime ferite di attaccamento che hanno vissuto.

È difficile identificare questi fattori scatenanti perché stai lavorando con qualcuno che potrebbe avere una scarsa comprensione e che potrebbe essere emotivamente 'separato' o 'bloccato' dal sentirsi vulnerabile e devastante emozioni . Probabilmente incontrerai una modalità di protezione prima di identificare la 'radice' sottostante del problema. Comprendi che l'esperienza emotiva primaria che la persona con narcisismo sta evitando è il senso di vergogna . Piuttosto che provare questo senso di vergogna, la persona 'gira' in una modalità protettiva.

È importante aiutare la persona con narcisismo a gestire questi sentimenti di vergogna sottostanti insegnando auto compassione e offrendo strategie sane di auto-calmante. Inoltre, mentre rimani nella relazione con la persona, essendo presente con loro mentre osano 'andare lì', si spera che imparino come sperimentare ed elaborare attraverso 'demoni' relazionali.

Passaggio 5: Sviluppa un adulto / genitore interiore sano

Il lavoro di terapia è aiutare la persona con narcisismo a imparare a ricamare il proprio figlio interiore ferito. Ilbambino interioresta rispondendo all'attaccamento precoce trauma o qualche altro tipo di mancanza di sintonia emotiva da bambino. Senza entrare in un'analisi completa delle cause del narcisismo, basti dire che esiste una componente evolutiva.

Dal punto di vista dello sviluppo, da bambino, la persona con narcisismo non era adeguatamente regolata emotivamente nell'interrelazione con i genitori. Ciò può aver indotto il bambino a sviluppare personaggi protettivi 'scissi' come difese per proteggere il proprio senso di vergogna interiore.

Insegnare alla persona con narcisismo a rieducare il proprio bambino ferito interiore, attraverso il processo di immaginazione, è efficace e potente per avviare un cambiamento sano nel mondo interiore della persona.

Passaggio 6: guarisci il bambino interiore

Anche prima che una persona con narcisismo impari a ricominciare da sola, tu, come terapeuta, puoi iniziare il processo cercando di incontrare il suo bambino interiore ferito e iniziare a legare con lui. Puoi essere un sano modello di comportamento, offrendo una 'esperienza emotiva correttiva' per la persona. Forse sei l'unica persona che è mai stata in grado di raggiungere il proprio bambino interiore in un modo che rappresenta la sicurezza.

Attraverso entrambi i modelli di ruolo e psicoeducazione , puoi insegnare a una persona con narcisismo la necessità di ricominciare da capo attaccamento ferite che hanno subito. Possono negare di avere tali ferite, ma spiega loro che il loro comportamento 'dice su di loro'. Non discutere con la persona; piuttosto, semplicemente affermare e istruire ciò che sta accadendo.

Passaggio 7: sviluppare un piano di ripristino

Non solo è essenziale curare il mondo interiore della persona con il narcisismo, è anche importante identificare tutti i 'comportamenti di fondo' della persona e iniziare un 'programma di recupero'. In sostanza, tratta i sintomi narcisistici come parte di un file dipendenza di tipi che devono essere messi in remissione.

Ecco un elenco di alcuni possibili elementi da inserire nell'elenco degli astinenti ('no-fly zone') della persona con narcisismo:

Aiuta la persona a identificare le proprie strategie di autodifesa.

Conclusione

Come puoi vedere, aiutare una persona con narcisismo a guarire è un'impresa impegnativa. Mentre lavori all'interno di questa relazione, assicurati di prenderti cura di te stesso. Concluderò offrendo queste ultime parole di consiglio per automedicazione :

  • Richiedere e modellare il rispetto.
  • Consultare spesso; debriefing dopo ogni sessione.
  • Fai esercizio e prenditi cura della tua salute fisica.
  • Non personalizzare i comportamenti delle persone con narcisismo.
  • Se ti senti sulla difensiva, fai un passo indietro, fai un respiro profondo, cambia qualcosa.
  • Non avere una lotta di potere con la persona che stai cercando di aiutare.

Ricorda: anche se ci vuole un duro lavoro per aiutare una persona con qualità narcisistiche, c'è poco da guadagnare lavorando più duramente di loro.

Copyright 2017 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Sharie Stines, PsyD , terapista a La Habra, California

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 78 commenti
  • Lascia un commento
  • Cole

    12 gennaio 2017 alle 6:50

    Molti passaggi per comprendere e trattare come sono sicuro che sia il caso di qualsiasi disturbo di personalità

  • Jonathan S

    12 gennaio 2017 alle 12:14

    Ho notato che il femminismo è stato menzionato due volte. Quando le donne sperimentano tratti narcisistici, tendono a non impegnarsi in una relazione di tipo usura con gli uomini nella loro vita?

  • Sharie S.

    13 gennaio 2017 alle 20:27

    Alcuni lo fanno. Ma la maggior parte di questi tipi di donne ottiene l'etichetta 'personalità borderline'.

  • travis

    13 gennaio 2017 alle 7:46

    Conosco i miei limiti
    Non credo che potrei sopportare la presunzione lavorando con loro

  • c

    13 gennaio 2017 alle 18:36

    Chiunque entri in una relazione con un narcisista avrà una grande sorpresa. A volte le 'vittime' crederanno di essere all'interno di una relazione solo per scoprire che era tutta un'illusione! Giochi di mente che sono giusti. Il narcisista giocherà a giochi mentali e ti farà pensare e credere di essere connesso solo per scartarti a volontà quando vogliono andarsene e dirti che era tutto nella tua testa. Se e quando se ne andranno perché lo faranno! È perché sono annoiati, non abbastanza stimolati, smetti di soddisfare i loro bisogni; e se ti capita di lasciarli prima potrebbero diventare feroci o violenti all'inizio solo per tenerti impiccato e poi scaricarti. Quindi giocheranno di nuovo gentili per fare amicizia con te, ma questa volta per incastrarti e punirti, e lo faranno su cui puoi scommettere. Se ti allontani da loro per un po ', potresti rimanere sorpreso un giorno quando tornano. Quando ciò accade, corri e non guardare indietro! Non ti riprenderai mai dal loro ritorno, non ti sto prendendo in giro. Non lo sottolineerò mai abbastanza che dovresti andartene con il tappeto legato all'anima delle tue scarpe per non lasciare tracce. Quindi nasconditi e prega per tutta la vita.

  • Rissie w. m.

    16 gennaio 2017 alle 00:43

    I narcisisti mi seguono per tutta la vita. Voglio essere libero dalle loro tattiche.

  • colpetto

    4 ottobre 2017 alle 18:02

    Il trucco sembra essere nel cambiare la dinamica della relazione. Tutto il buono attrae tutto il male, per dirla semplicemente. I tipi eccessivamente premurosi / altruistici tendono ad attrarre i Narchi, ancora e ancora. Hai bisogno di più autocompassione nella tua vita. Non è male pensare a te stesso in misura ragionevole. Devi; è la tua protezione contro questi mostri. Leggi 'Human Magnet Syndrome' di Ross Rosenberg o 'Reinventing Your Life' di Jeffrey Young.

  • Margie

    12 settembre 2017 alle 18:22

    VERO!!!

  • Jackie M.

    4 novembre 2017 alle 19:26

    Hai descritto esattamente la mia esperienza. Mentre l'articolo fa sperare in una sorta di miglioramento nei comportamenti del narcisista, dopo 12 anni con uno, non credo che ci sia nulla di simile a una cura per il disturbo. È così tragico.

  • Engela

    5 settembre 2018 alle 19:36

    Mio marito ha avviato un'agfair. Lo scorso agosto, Judy ha detto al signor che non era più felice. È stato un grande shock. Dopo un mese ho scoperto la relazione e mi ha incolpato dicendo. L'ho rinchiuso in una gabbia e lei lo libera. Sono rimasta scioccata perché andava e veniva a suo piacimento. Rimase ancora con me brvausa di affari e nei fine settimana se ne andò con tante bugie a dove stava andando. Più tardi a sinistra senza vergogna nei fine settimana di essere con lei a 500 km di distanza. Ma ancora assicurando che si sta sistemando. È un anno ormai e lui è avanti e indietro. Ora lei lo ha costretto a divorziare perché gli piacciono i suoi soldi. Mi sono reso conto che era sempre un narcisista. Corri e non guardarti mai indietro. Solo Dio può curarli. SE VOGLIONO MA I NARCISTI NON VOGLIONO CAMBIARE. SPIRITI maligni GEZEBEL E AGAP SPIRITS

  • lynsey M.

    18 febbraio 2019 alle 7:26

    come lo sta costringendo a divorziare, hai detto che gli piacciono i suoi soldi, non suona come il tipo che puoi costringere a fare qualcosa che non vuole fare. Perché incolpare le donne, che sono un problema solo un'altra vittima

  • gemma

    2 giugno 2019 alle 13:22

    Ci sono stato due volte. Uno con cui sto ancora. Hai colpito il chiodo sulla testa. È un inferno vivente e l'hai spiegato bene. È semplicemente estenuante e non lo vedi da anni. Il primo mi ha crudelmente scaricato in un modo che non avevo mai sentito e mi ha causato ptsd. Persone cattive. Attenzione, sembrano affascinanti e sì, lo sono, ma è un atto degno di un oscar. La faccia in pubblico non è affatto la faccia in privato.

  • Mills

    14 gennaio 2017 alle 12:24

    Ho già avuto una relazione prima in cui tutto era sempre su di lei e ho sempre pensato che fosse per lei. Non c'è mai stato alcun compromesso, questo è solo il modo in cui dovevano essere le cose perché nel suo mondo, beh, la vita doveva sempre ruotare completamente intorno a lei. Mi ci è voluto un po 'di tempo per capire che, ehi, non avrei vissuto in questo modo, e sarei stato messo giù così tutto il tempo. Ma sono stato così risucchiato da lei e dalle sue azioni che mi ci è voluto ancora un po 'per districarmi dalla rete aggrovigliata in cui ci aveva avvolti.

  • Dianne

    14 gennaio 2017 alle 19:54

    I narcisisti non possono essere curati con la terapia. Ed è pericoloso cercare di trattarli. Tutto ciò che fa è dare loro una maggiore comprensione di come abusare delle loro vittime. Stai lontano dai narchi. Lasciali stare nel loro mondo malato disturbato. Solo un plotone di esecuzione è un trattamento adeguato per loro. O una labotomia. Sono difettosi nel cervello. Quindi, a meno che tu non possa richiedere il loro cervello e dare loro la materia grigia che mancano, non saranno mai curati. Dovrebbero essere tutti in prigione. Che devastano la società in ogni modo immaginabile. lavori pazzi mentali.

  • Scogliera

    8 marzo 2018 alle 12:18

    Molte idee penetranti da terapisti e molte parole amare da coloro che si sono sentiti feriti da chi ha un NPD. Il primo è utile mentre il secondo cerca di attribuire la colpa e non riesce ad affrontare i problemi di queste persone. È facile attribuire la colpa, ma ci sono due persone in ogni relazione.
    “E anche questo, sebbene la parola sia pesante nei vostri cuori:
    L'assassinato non è inspiegabile per il proprio omicidio,
    E il derubato non è irreprensibile nell'essere derubato '.
    Kahlil Gibran ~ Il Profeta

  • Brian

    19 ottobre 2018 alle 06:57

    Non potrei essere più d'accordo.
    La mia esperienza ha dimostrato che le persone con NPD sono attratte l'una dall'altra. La 'vittima' non è mai innocente della sua parte nel 'crimine'.
    Come professionista, trovo imbarazzante la diffamazione in questo articolo.

  • Betty

    19 febbraio 2019 alle 04:15

    Non posso lasciare commenti sotto Brain che ha scritto 'La mia esperienza ha dimostrato che le persone con NPD sono attratte l'una dall'altra. La 'vittima' non è mai innocente della sua parte nel 'crimine'. Come professionista, trovo che la denigrazione in questo articolo sia imbarazzante '. quindi lo sto facendo qui poiché questo post ha suscitato la risposta.
    Il pensiero di Brian è assurdo, soprattutto considerando che si dichiara professionale! Professionista di cosa? Qualcuno ricorda che le donne che venivano violentate venivano incolpate per questo? O alle madri dei bambini autistici è stato detto che i loro figli erano malati a causa loro! Grazie a Dio, questi giorni sono finiti !!! Ma a quanto pare non quando si tratta di abuso narcisistico. Incolpare la vittima è un classico stratagemma narcisistico. Questa proiezione è la loro migliore strategia.
    Sia chiaro: la vittima non è responsabile dell'abuso narcisistico, soprattutto se ha una coscienza altamente sviluppata, compassione, vedere il bene in tutti e altri tratti che la rendono letteralmente cieca nei confronti di chi ha intenzioni oscure e dannose. Attirano i narcisisti solo a causa della mancanza di consapevolezza del potere del proprio carattere e delle proprie ferite per le quali cercano conforto con coloro che sembrano felici di portare guarigione mentre portano distruzione. Quindi è la nostra ferita che è il principale attrattore. Siamo incolpati delle nostre ferite? Questa è una domanda molto profonda e la risposta dipende dallo strato della nostra esistenza che stiamo esaminando.
    Per dirla semplicemente, cosa intende Kahlil Gibran con 'E il derubato non è irreprensibile nell'essere derubato'. è che deve esserci stata un'inconscia intenzione di permettere che il danno venisse sulla propria strada, non è che il derubato volesse essere danneggiato ma non era consapevole della propria deficienza per così dire, che gli ha permesso di essere derubato. Ma va davvero molto più in profondità di questo e richiede molti studi su come viene creata questa realtà.

  • Astr

    2 febbraio 2020 alle 9:39

    Grazie per aver aggiunto un po 'di equilibrio qui!
    Qualcuno pensa che sapendo fin dall'inizio che hanno tendenze narcisistiche, essendo aperto con loro che vedo attraverso i giochi mentali e che sia chiaro con loro che anche se li amo, non potrei avere una relazione con loro a meno che sono passati attraverso una terapia professionale per imparare a guarire dalla loro esperienza di vita (poiché è sicuramente legato alla mancanza e al trauma infantile che non hanno scelto di portare) - pensi che potrebbe trasformarsi in una situazione diversa? Abbiamo già parlato di narcisismo (è il tipo vulnerabile) e alcune volte ha espresso il desiderio di migliorare la sua mente perché sa qualcosa, gli manca l'energia e l'emotività e lo sa .. Non posso fare a meno di pensare a volte che potrebbe non essere abbastanza lontano nello spettro per avere la possibilità di guarire fin dalla tenera età, anche se tutti dicono che dovrei 'correre per salvarmi e non guardarmi mai indietro'. Sono ottimista o hai sentito parlare di casi in cui una persona nello spettro narcisistico (in questo caso ereditato da un padre narcisista e una madre ambigua) è migliorata e si è impegnata in un vero viaggio di guarigione?

  • Astr

    2 febbraio 2020 alle 10:13

    ** Inoltre (ho dimenticato di menzionare), ho capito che probabilmente ho attratto o tollerato l'energia narcisistica a causa della mia esperienza di mia madre che è anche nello spettro della personalità del Cluster B. Capisco ora che ho imparato sin dall'inizio a mettere i suoi abusi psicologici, manipolazione e rabbia pur amandola incondizionatamente, che alla fine è anche un po 'una deficienza / debolezza in me - fa di me 'il derubato' che non è innocente per aver aperto le mie mani con il contenuto della mia tasca !!

    Eppure non sono ancora stato veramente derubato e le mie mani sono più forti al mio fianco, ma dovrei voltare completamente le spalle e andare avanti?

  • Susan

    15 gennaio 2017 alle 9:42

    Ho appena iniziato il nuovo libro di George Simon su Disturbed Character. Molto applicabile qui e si oppone al principio di debolezza di fondo di questo articolo. Il libro precedente era Lupo travestito da pecora.

  • Betty

    20 ottobre 2018 alle 8:00

    Quello che trovo imbarazzante è la mancanza di una comprensione approfondita basata sulla ricerca di chi è veramente attratto da NPD da parte di coloro che si definiscono professionisti, come ad esempio Brian. Studia le eccellenti ricerche di Sandra Brown per scoprire come funziona questo gioco. Insensibilità, diffamazione dilagante e eguagliando il comportamento predatorio con quello di un empatico; s è l'ultima cosa di cui ha bisogno questo mondo impoverito dall'amore. Non sto dicendo che l'empatico è un santo. Ma i commenti generali che eguagliano l'empatia con il narcisismo sono pura follia. Se vuoi sottolineare i difetti dell'empatia, sii specifico, gentile e compassionevole. Abbiamo sopportato abbastanza l'inferno dalle persone più brutali del pianeta, e certamente non accetterò più insensibilità da chi ha una coscienza meno sviluppata.

  • Peggy

    6 novembre 2018 alle 7:43

    'Quello che trovo imbarazzante è la mancanza di una comprensione approfondita basata sulla ricerca di chi è veramente attratto dall'NPD da parte di coloro che si definiscono professionisti'

    Parole interessanti da un empatico. Lo sono, e il mio istinto mi dice che sono attratto da chiunque una volta consideravo un partner amorevole, un amico, un conoscente e persino degli estranei bisognosi. Pensa: la questione dell'immigrazione nell'arena politica di oggi. Vedo vittime della vita, l'altro punto di vista, più partigiano, vede la PROPRIA vittimizzazione se fosse consentito l'ingresso agli immigrati. Questi punti di vista meno che empatici sono tutti i malati di NPD? Non è, infatti, il cuore dell'empatia riguardo all'EMPATIA? Forse abbiamo tutti bisogno di dare uno sguardo alle informazioni psichiatriche contemporanee con un occhio salato. Il narcisismo è un termine di psicologia popolare e alcuni professionisti stanno finalmente parlando del pericolo di usare la diagnosi in modo approssimativo. Amo un narcisista con un basso livello di NPD e la scoperta delle sue passate relazioni fallite aveva donne, empatiche, messe nella stessa posizione di me. Ha perso ognuna di loro a causa del disturbo. Poi di nuovo, ho amici che mangiano troppo costantemente, hanno problemi di salute che vanno dalla A alla Z e continuo a stare al loro fianco. Ho un lavoro in questo mondo ... sono uno dei fortunati empatici di una solida stabilità mentale ed emotiva. Se non io ... allora chi? Forse la tua domanda avrebbe dovuto essere: perché chi soffre di NPD cerca empatici? Potrebbe non piacerti la risposta ... non l'ho fatto.

  • Tina

    20 febbraio 2019 alle 15:44

    L'unica cosa è Betty, non sei un'empatica.

  • T

    15 gennaio 2017 alle 20:40

    Mi vergogno di non aver visto i segnali di pericolo. Ho rotto con lui 3 volte, quindi penso di dover sapere nel profondo che aveva torto. Avrei dovuto sapere quando, mi ha detto che le sue ultime tre amiche erano bipolari e quando mi ha detto 'Sono abbastanza famoso da queste parti!
    Così affascinante, ho creduto a tutto quello che diceva. Aveva le sue regole per il suo programma AA. Fumare erba, sponsorizzare donne e prendere xanax andava bene.
    I miei occhi sono spalancati adesso, forti come sempre senza alcun contatto x 6 mesi !!!!!!!
    Continua ancora a ingannare tutti. Dichiara ancora di essere sobrio e continua ad essere un famoso sponsor
    Adesso sono tranquillo, ma voglio solo potermi fidare di nuovo.

  • SAmos

    5 settembre 2018 alle 14:40

    Wow, avrei letteralmente potuto scrivere quel paragrafo ESATTO. L'unica differenza è che ha usato il termine 'Sono una specie di grande affare'.

  • T

    15 gennaio 2017 alle 21:00

    Guarire e imparare a fidarsi di nuovo

  • Lori

    16 gennaio 2017 alle 7:06

    curioso quante istanze di qualcuno che entra in terapia derivano da questo problema?

  • Pryor

    19 gennaio 2017 alle 11:10

    E ora eccoci qui
    prepararsi per installarne uno classico domani nell'ufficio più alto del paese

  • Roxanne

    24 gennaio 2017 alle 10:45

    Dottor Stines, sarebbe interessante sapere quante persone con questo disturbo cercano una terapia? O meglio, cosa spingerebbe qualcuno a cercare un trattamento con questi tratti? C'è un numero sproporzionato di persone coinvolte in determinati crimini o situazioni in cui la terapia è ordinata dal tribunale o è mai un'opzione? Dal punto di vista di un profano del tuo articolo, non sembra un'azione che cercheranno mai volontariamente. In effetti, il riconoscimento del loro effetto sul mondo e la mancanza di autoconsapevolezza devono rendere rara qualsiasi diagnosi e terapia risultante, poiché questi individui non riconoscono in alcun modo di essere colpevoli. Grazie per il tuo articolo e per qualsiasi risposta.

  • Tim

    20 luglio 2017 alle 10:35

    Roxanne, ho NPD e sto cercando una terapia. Ci sono voluti 29 anni di matrimonio e ho quasi perso tutto per vedere finalmente quanto sia devastante NPD. Il modo migliore in cui posso descriverlo è che ti senti bloccato ma non lo sai nemmeno. Lodo mia moglie di 29 anni per il suo amore e la sua tenacia! È davvero un angelo per aver sopportato questo orribile disturbo per così tanto tempo.

    Il dottor Stines me l'ha inchiodato nel passaggio 5! Non sarà lo stesso per ogni persona con NPD, ma per me è stato perfetto! Ricordo con vividi dettagli all'età di 4 anni di essere stato accusato di qualcosa che non avevo mai fatto. I miei genitori mi hanno portato dai vicini della porta accanto per scusarmi con loro figlio per averlo picchiato. Ho implorato i miei genitori di credermi che non avevo mai fatto niente a quel ragazzo. I miei genitori mi hanno sculacciato davanti a loro e mi hanno costretto a scusarmi per qualcosa che non ho mai fatto. Da bambino, ero devastato dal fatto che i miei genitori non mi credessero. Sì, per quanto sciocco possa sembrare, è stato traumatico. Il nucleo o fattore scatenante del mio NPD è SEMPRE stato accusarmi di qualcosa che non ho fatto O qualcosa che ho fatto ma mi rifiuto di ammetterlo per vergogna. Letteralmente OGNI discussione con mia moglie è stata su questo. Potrebbe bastare svoltare nella corsia sbagliata durante la guida. Incolperei l'autista davanti a me e mia moglie ha detto che ero io. Andrei via !! L'accuserei sempre di essere come mio padre, senza mai credermi. Lui (mio padre) era solito accusarmi di 'schioccare pillole' all'età di 16 anni perché avevo i seni (come lui) e prendevo alcune delle sue pillole per i seni - un altro evento traumatico che posso ricordare e sito in dettaglio. Ora, menzionerò anche che anche mio padre ha NPD, davvero brutto! Ha attraversato 3 mogli e capisco perché. Non se ne è mai occupato e sicuramente non lo avrebbe mai ammesso.

    Quindi per me, il narcisismo è intessuto nel mio DNA e in alcuni eventi traumatici che mi hanno portato a questo orribile disturbo. Per realizzare finalmente quello che ho è un enorme fardello sollevato da me e merito mia moglie per le sue lotte con questo. L'ho ferita molto con questo disturbo e mi spezza il fatto di aver permesso che ciò accadesse!

    Sarò 'curato'? Farò sempre fatica con NPD, ma almeno ora posso VEDERLO e provare a fermarlo prima che sfugga di mano! Sto scrivendo questo il giorno dopo che mia moglie ed io abbiamo avuto uno dei peggiori litigi di sempre! Ancora una volta, mi sono rifiutato di pensare di aver fatto qualcosa di sbagliato e non ho mostrato alcuna empatia nei suoi confronti. Sono rimasto bloccato di nuovo! NPD sarà sempre un work in progress per me.

    Il miglior consiglio che posso dare a un NPD come me, quando entri in una discussione 1) NON DIFENDERE TE STESSO e 2) PENSA SEMPRE PRIMA AI SENTIMENTI DELLE ALTRE PERSONE!

    Sono aperto a parlare con chiunque abbia domande a una persona con narcisismo ... e lo so!

  • Jaye

    20 luglio 2017 alle 15:17

    Tim, mio ​​marito ha il disturbo e non so cosa fare per aiutarlo, da dove cominciare. Sono esausto dopo 37 anni di tentativi di aggiustare lui e noi. Non voglio lasciarlo, ma è un inferno restare. Eventuali suggerimenti?

  • conto

    27 luglio 2017 alle 17:29

    Tim
    Recentemente sono giunto alla conclusione che ho NPD. Ho fatto passare l'inferno a mia moglie per 23 anni e lei ha sempre provato per me. Ora sono in un momento critico per la salute fisica e fisica di mia moglie, nonché per il benessere mio e dei miei figli. So di avere problemi terribili e voglio aiuto, ho bisogno di aiuto e sento che non vedo l'ora. Fingere la mia vita e cercare di bilanciare amore, famiglia e lavoro mi stanno uccidendo. Non sopporto il dolore che provo a mia moglie e mi sento come se non mi rendessi conto che le stavo facendo del male e dio sa chi altro. Il problema, tra i tanti, è che ho provato a prendere un appuntamento con un terapista e nulla è disponibile per mesi. Sto diventando letteralmente più pazzo per la paura di danneggiare in modo permanente mia moglie e la nostra relazione e forse non migliorerò mai. Tutti dicono scappa da qualcuno con NPD. Voglio aiuto, non voglio essere così. Per favore, accetterei volentieri qualsiasi suggerimento.
    Grazie

  • Heidi

    19 agosto 2017 alle 22:09

    So di essere anche un narcisista ... È dimostrato dalla mia vita dopo 30-40 anni di diniego. Per favore, posso guarire da questo?

  • Lei

    23 agosto 2017 alle 10:51

    Tim, mia figlia adulta che è il genitore affidatario di mia nipote di 9 anni, mostra tutti i tratti di essere NPD. Non crede di essere l'unica con il problema, ma i suoi genitori e le sue azioni dimostrano chiaramente che ha bisogno di aiuto. Purtroppo, mia nipote sente l'abuso del comportamento narcisistico di sua madre. Sfortunatamente, io e mia figlia abbiamo una relazione molto tossica, principalmente perché cerco di proteggere mia nipote e perché sono l'unica persona che conosce le sue vere azioni, bugie, ecc. Come si può convincere una persona a chiedere aiuto quando non lo fa? Non pensi che abbiano un problema o sono il problema? Grazie in anticipo

  • S.D.M.

    28 agosto 2017 alle 15:10

    Mantieni la forza e la forza di volontà per pensare ai sentimenti dell'altra persona prima di reagire. Sto lottando in una relazione con una persona che cerca sempre una fonte esterna di colpa. Vedo che è così malsano per loro perché in fondo, non permette loro di affrontare la vergogna che stanno provando. Permette solo a quella vergogna di peggiorare e causare loro ulteriore depressione. La vita è così difficile con il bisogno quotidiano di sostenerli emotivamente senza essere supportati in cambio, specialmente in momenti di grave bisogno come la morte di una persona cara. Buon per te e per la tua capacità di riconoscere il tuo dilema / condizione. Continua la tua guarigione per il bene di tua moglie e dei tuoi cari!

  • Swapna

    23 settembre 2017 alle 21:26

    Caro Tim, ho bisogno del tuo aiuto. Puoi fornire il tuo indirizzo email? Grazie.

  • sasha

    12 novembre 2017 alle 16:23

    Ciao, grazie per aver condiviso la tua esperienza. Vorrei farti alcune domande se sei disponibile.

  • D Marie

    26 febbraio 2018 alle 14:59

    Dopo 27 anni stiamo iniziando a svoltare. Mio marito ci sta provando, ma non ha l'etichetta, non andrà in terapia (il che lo terrorizza). Non è un terrore, ma posso vedere i suoi occhi cambiare quando scivola in quella personalità. Sto apportando un cambiamento facendo gli elementi sulla lista della cura di sé, e Dio lo sta aiutando non permettendogli di farla franca con NULLA al lavoro.
    Ogni giorno ricordo a me stesso di smetterla di raccogliere i suoi calzini emotivi! Smettila di essere così dannatamente gentile! Sii buono invece. E pregate per lui: questo mi protegge dall'amarezza e dal risentimento. Potrebbe ancora non avere successo se non farà il suo lavoro, ma credo che sia possibile. E no, non lo sono, e non rimarrò se torna a trattarmi come spazzatura umana.

  • Monica

    19 luglio 2018 alle 14:39

    Per favore dimmi se mi ha scartato per una scorta molto più giovane e la bella ragazza ha ricevuto un ordine restrittivo su di me c'è qualche speranza che amo, farei molto e voglio aiutarlo. 15 anni insieme

  • Il team di venicsorganic.com

    19 luglio 2018 alle 15:03

    Ciao, Monica. Grazie per aver visitato venicsorganic.com. Se desideri consultare un professionista della salute mentale, non esitare a tornare alla nostra homepage, https://venicsorganic.com/ e inserisci il tuo codice postale nel campo di ricerca per trovare terapisti nella tua zona. Se stai cercando un consulente che pratichi un tipo specifico di terapia o che si occupi di problemi specifici, puoi effettuare una ricerca avanzata facendo clic qui: https://venicsorganic.com/xxx/advanced-search.html

    Una volta inserite le informazioni, verrai indirizzato a un elenco di terapisti e consulenti che soddisfano i tuoi criteri. Da questo elenco è possibile fare clic per visualizzare i profili completi dei nostri membri e contattare gli stessi terapisti per ulteriori informazioni. In alternativa, puoi chiamarci per assistenza nella ricerca di un terapista. Siamo in ufficio dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 16:00. Tempo Pacifico; il nostro numero di telefono è 888-563-2112 ext. 1.

    Se stai vivendo un'emergenza pericolosa per la vita, in pericolo di ferire te stesso o altri, sentirti suicida, sopraffatto o in crisi, è molto importante che tu riceva aiuto immediato! Le informazioni su cosa fare in caso di crisi sono disponibili qui: https://venicsorganic.com/xxx/in-crisis.html

  • Frankie

    28 luglio 2019 alle 16:50

    Grazie per aver condiviso. Mi piacciono i tuoi consigli alla fine. Mia moglie dice che ho Npd, ma il mio terapista dice che non può firmare. Ma mi identifico con alcuni dei sintomi! Mi è stato diagnosticato un disturbo di esposizione intermittente / lutto dopo aver perso il mio migliore amico di 25 anni. Ma apprezzo le tue parole e ammiro la tua storia

  • Sharie Stines

    25 gennaio 2017 alle 06:52

    L'unica volta che vedo questi tipi di clienti è quando qualcun altro li trascina in terapia. Ma una volta lì, sembra che si divertano e effettivamente apportano alcune modifiche. Sai, ognuno è diverso. Alcune persone sono disposte a cambiare più di altre. Non ho mai fatto o letto uno studio ufficiale sul numero di persone che cercano effettivamente un trattamento. Tutto quello che so è che tutti i clienti che vedo sono vittime di abusi o abusatori stessi, quindi vivo in questo mondo.

  • conto

    27 luglio 2017 alle 17:32

    signora,
    Recentemente sono giunto alla conclusione che ho NPD. Ho fatto passare l'inferno a mia moglie per 23 anni e lei ha sempre provato per me. Ora sono in un momento critico per la salute fisica e fisica di mia moglie, nonché per il benessere mio e dei miei figli. So di avere problemi terribili e voglio aiuto, ho bisogno di aiuto e sento che non vedo l'ora. Fingere la mia vita e cercare di bilanciare amore, famiglia e lavoro mi stanno uccidendo. Non sopporto il dolore che provo a mia moglie e mi sento come se non mi rendessi conto che le stavo facendo del male e dio sa chi altro. Il problema, tra i tanti, è che ho provato a prendere un appuntamento con un terapista e nulla è disponibile per mesi. Sto diventando letteralmente più pazzo per la paura di danneggiare in modo permanente mia moglie e la nostra relazione e forse non migliorerò mai. Tutti dicono scappa da qualcuno con NPD. Voglio aiuto, non voglio essere così. Per favore, accetterei volentieri qualsiasi suggerimento.
    Grazie

  • Betty

    24 settembre 2017 alle 06:58

    Bill, questo è l'inizio del cambiamento per te. Molte persone con NPD sono orgogliose e amano essere come sono perché dà loro la possibilità di vivere liberamente. A loro non importa, ma sembrano solo così. Questo sembra diverso per te. Hai il coraggio di mostrare la tua debolezza. Questo è l'inizio della vulnerabilità, il prerequisito per la connessione umana. Dimostra di aver cura di tua moglie e dei tuoi figli. Vorrei poterti offrire strategie e aiuto. Mi dispiace ma non ne conosco nessuno. Personalmente, quando ero al massimo, molto malato e circondato da molte persone con NPD e non sapendo cosa stava succedendo mi sono rivolto verso l'interno, ho iniziato a praticare seriamente la meditazione. Questo ha cambiato la mia vita. Praticare la meditazione per scoprire la propria verità e non raggiungere stati sorprendenti è ciò che ci porta a una maggiore verità su chi siamo. Ci sono più narcisisti che si svegliano da questo incubo e si rendono conto di essere coinvolti in questa orribile programmazione e decidono che gliene importa davvero. Questo è l'inizio del vero amore. Se ci fosse una strategia per vivere in questo mondo sarebbe l'amore. Non importa che all'inizio sia piccolo. La quantità di amore non ha importanza. Ciò che conta è se è vera cura, il che significa che potresti e sicuramente sarai ferito. Anche se hai un piccolo senso di cura, è già un vero tesoro che ha il potere di guidarti attraverso questo inferno con cui sei nato. Ti mando benedizioni di pace durante il tuo viaggio.

  • anna K

    15 settembre 2017 alle 20:52

    Il mio compagno di vita da 40 anni è vittima di abusi e lui stesso un violentatore. soprattutto di me. mente e inganna, nega davanti agli altri le parole offensive che mi ha detto. Sto considerando la separazione, mi dispiace per lui che conosce le sue condizioni, ma non voglio soffrire neanche per il resto della mia vita. Non ascolta ragionare come farebbero le persone normali.

  • colpetto

    23 settembre 2017 alle 17:29

    Fai molta attenzione se stai pianificando di lasciare un narcisista patologico quando sono coinvolti bambini, anche adolescenti e giovani adulti che sono ancora dipendenti. La vendetta narcisistica è assolutamente empia. Queste persone non hanno pietà. Vedi il sito web del Dr. Craig Childress sull'alienazione genitoriale basata sull'attaccamento. Contrariamente al mito popolare, questo non è innanzitutto un problema di divorzio / custodia, ma un problema di disturbo narcisistico di personalità innescato in uno dei genitori. Non solo perdi i tuoi figli forse per sempre in questo terribile problema, ma ti serviranno secchi di abuso narcisistico prima che se ne vadano. I tuoi stessi figli diventano crudeli come il coniuge NPD, persino minacce di morte al genitore preso di mira. Dovresti sopravvivere per credere che esista. Questi sono bambini che in precedenza avevano normali relazioni d'amore con il genitore preso di mira. Poi puff !, è tutto finito e si trasformano in qualcosa che non sapevi nemmeno esistesse. I narcisisti patologici hanno il brutto tratto di alienare altre persone in molte forme; li escludono, li rifiutano o li maltrattano. Il trattamento silenzioso è solo l'inizio. Sii felice se scendi con leggerezza. Questo è ciò di cui parla l'alienazione parentale, in grande. Un giorno un interruttore gira nei tuoi figli e iniziano a vomitare odio. Il loro genitore NPD ha sottilmente incoraggiato questo dietro le quinte forse per anni. Ancora una volta, leggi i libri o il blog del Dr. Childress. Lo inchioda. Se cerchi di uscire dal matrimonio con NPD, puoi perdere anche i tuoi figli. Ed è LORO che insisterà nel volerti odiare e nel voler vivere con il tuo coniuge. Come lo combatti in tribunale? Sono ostaggi come nella sindrome di Stoccolma, o una setta, ma sapere che vale poco quando stai attraversando tali orrori. E non esagero qui. Questo è un vero orrore. I narcisisti patologici sono sadici. Amano infliggere dolore agli innocenti, e quale modo migliore per farlo se non mettere i tuoi stessi figli contro di te? Il tuo coniuge trascorre molto tempo da solo con i bambini, anche guidandoli regolarmente verso attività extracurriculari? O li porta via per 'viaggi' senza che tu lo sappia o senza il tuo consenso, sebbene tu sia una famiglia intatta? Questo potrebbe essere il momento di indottrinamento del tuo narcisista. Hanno i bambini come un pubblico in cattività, completamente dipendente dal genitore NPD. Quel genitore inizia con calma a suggerire reclami contro l'altro genitore, e da lì parte. Solo piccoli suggerimenti, vedi. All'inizio non un odio totale. I bambini vengono cullati in una certa mentalità. Succede prima che si rendano conto. Quindi stai molto, molto attento.
    Penserei anche al fatto che i narcisisti patologici sposano i tipi di custodia, di regola, o anche altri narcisisti meno potenti. Principalmente i custodi vulnerabili, però, che sono sempre bravi, sempre attenti agli altri e sempre fiduciosi. Suggerisco il libro di Ross Rosenberg, 'The Human Magnet Syndrome'. Ma poi di nuovo, se ne hai sposato uno, è stato probabilmente Repetition Compulsion; probabilmente sei cresciuto con un genitore NPD (o due), senza rendertene conto. Ti hanno preparato ad essere foraggio NPD nella vita adulta. TU puoi cambiare più facilmente di quanto il coniuge NPD possa o voglia. Guarda alcuni dei migliori materiali sulla codipendenza. Vedi Schema Therapy di Jeffrey Young ('Reinventing Your Life). Può essere fatto. Smetti di pensare che la tua missione nella vita sia prendersi cura degli altri, soprattutto perché raramente lo apprezzano. Allontanati dai poli estremi della vita. La vita è molto migliore al centro dello spettro invece che all'estremità opposta al coniuge NPD. Gli opposti si attraggono. È meglio essere da qualche parte nel mezzo, in termini di tratti personali. Troppo sacrificio di sé lascia il tuo fianco scoperto. E poi il coniuge NPD lo attacca.

  • Ellie

    29 settembre 2017 alle 01:22

    Pat, grazie per questa sveglia!

  • Astr

    2 febbraio 2020 alle 10:43

    Grazie Pat! Anche se il narcisista con cui sto cercando di capire le cose è quel bambino che è stato strappato alla loro madre, che è stato lavato dall'odio e lasciato alla scomparsa del padre NPD per poi non essere nemmeno curato, avevo bisogno di ricordarmelo la mia tendenza a trovare eccitazione nei poli estremi, annebbiando la mia coscienza del benessere e della pace che si trovano nelle terre intermedie. Ho scoperto almeno attraverso questo processo che mia madre ha anche il disturbo di personalità Custer B (o tratti / comportamenti) ed è meglio in grado di stabilire confini e prendersi cura di sé oggi. Grazie e tutto il meglio per la tua lotta. Spero che tu trovi la tua pace, che non incolpi né te stesso NÉ gli altri, e sono convinto che questo attirerà tuo figlio ad amare e condividere con te anche se un po 'più tardi nella vita. Ti auguro il meglio

  • Betty

    27 aprile 2017 alle 20:50

    È saggio leggere George Simon Ph.D. piuttosto che seguire la vecchia comprensione di questo articolo secondo cui tutti i narcisisti agiscono in quel modo a causa delle loro ferite infantili. Un modo di pensare così ristretto. 'Vedere qualcuno che è nell'atto di aggressione come difensivo in qualsiasi senso è un importante set per la vittimizzazione' George Simon 'In Sheep's Clothing'. Avevo un terapista che era un narcisista con alcuni tratti psicopatici molto forti. Mi ha legato a se stesso il trauma per quasi due anni. Non posso sottolineare quanto poco gli psicoterapeuti sappiano di questa condizione. Il mio terapista era nella sua terapia prima dove ha imparato a perfezionare il suo aspetto. Poi è diventato un vero maestro dell'inganno attraverso la formazione in un'ottima scuola di psicoterapia. È così facile per loro ingannare i propri psicoterapeuti e mentori a causa della loro incredibile capacità di modellarsi perfettamente su ciò che l'altro vuole vedere. Shari Stines sopra dice 'una volta lì, sembra che si divertano e effettivamente apportano alcune modifiche'. Sì, esattamente, non menziona solo che le ragioni di questi cambiamenti 'desiderabili' sono ulteriori e serviranno una forma di manipolazione più perfezionata e non sono una forma di guarigione. Queste persone non si sottomettono! Fingeranno se vedranno un risultato positivo. Ma non si sottomettono! Non ho mai sofferto così tanto in vita mia come quando il mio terapista mi ha tagliato fuori dall'interno con i suoi interventi terapeutici che sono sempre apparsi molto amorevoli. Poteva toccare il mio cuore così profondamente, così amorevolmente. E quando sperimentavo la dissonanza cognitiva e molte altre emozioni follemente intense che accompagnano tali relazioni, indicava gentilmente il mio trauma infantile in modo che sembrasse un flashback emotivo o un vecchio dolore che riaffiorava. È una macchina da macello magistrale. Ha rovinato completamente la mia salute e le mie finanze e non ho avuto rimorsi. Mi ci è voluto molto tempo per riconoscere che le tre fasi di ogni relazione del genere (idealizzare, svalutare, scartare) facevano tutte parte del suo gioco. Ma inconsapevolmente mi ha aperto gli occhi su molte altre persone predatrici nella mia vita, compreso mio marito. Ora non ho più una persona simile nella mia vita. Sto per essere libero. Fai le tue ricerche prima di raggiungere queste conclusioni obsolete guidate dalla mentalità di vittima di tutti coloro che agiscono per un profondo dolore. Ci sono molte altre ragioni per agire come predatore. Controllali.

  • Nessuna

    27 luglio 2017 alle 12:16

    Sei sicuro di non essere quello con NPD? Sembra che la colpa sia di tutti tranne che di te. Ti sei sbarazzato di tutti loro perché non erano all'altezza dei tuoi standard. Sei sempre la vittima.
    Forse non riesci a capire se qualcuno ha avuto rimorso o no perché non riesci a entrare in empatia?
    Non lo dico per stuzzicare o per essere crudele, ma onestamente ... come si può essere sicuri? La cosa NPD è un po 'un problema. È come se chiunque fosse in disaccordo fosse in 'diniego'.
    Ad ogni modo, questo è ciò che mi chiedo di me stesso, quindi le mie domande sono sincere e non intendono innescarti.

  • Betty

    13 settembre 2017 alle 20:49

    A None dal 27 luglio:
    Sì, sono sicuro di non essere quello con NPD :-) Fai i compiti se qualcuno gioca con la tua testa così forte da chiedertelo su te stesso. Posso effettivamente entrare in empatia così profondamente che ho cercato di capire 'il diavolo stesso' per così dire. C'è una ricerca assolutamente eccellente pubblicata su “Women who Love Psychopaths” di Sandra Brown. Mostra che la maggior parte delle donne vittime di abusi possiede livelli straordinari di quelli che lei chiama super tratti. È così vero per me. Finalmente ho capito perché sono stato attratto e usato brutalmente da queste persone. Questi iper tratti includono: compassione, empatia, sincerità, estroversione, investimento nelle relazioni (molto spesso etichettato erroneamente come dipendenza), disponibilità, coscienza integrata, responsabilità, accettazione e molti altri. Quello che mi ha scioccato di più è la collaborazione. Questa è una brutta notizia per me. Sono così straordinariamente collaborativo che proverei letteralmente a capire i giochi di testa più vili credendo che la persona sia genuina. Per loro è stato un gioco di piacere. Per me è stato un inferno. Questi sono i risultati di queste relazioni. No, NPD non è sicuramente una cattura 22. Ma i giochi che giocano lo sono. Il tuo commento però suona molto narcisistico. E le affermazioni generali che fate su di me sono completamente fuori contatto con la realtà.

  • Rs

    5 luglio 2017 alle 22:39

    Ha bisogno di informazioni sull'abuso di narcisisti

  • Soulgiah

    10 settembre 2017 alle 17:58

    Nella mia ricerca per ricercare le varie piattaforme di informazione, per acquisire e praticare migliori modelli comportamentali. Ciò ha influenzato il mio viaggio nella vita. Oltre a trovare alternative al di fuori della semplice rinuncia a un essere umano 'difettoso'. Mi sono reso conto che non vorrei che qualcuno si arrendesse a me. Se le scarpe fossero sull'altro piede. Mi chiedo anche, quante volte ho peccato? Quante volte ho sentito il coltello nel cuore, per essere stato così tanto frainteso nella società, nelle comunità, nei gruppi e negli ambienti di lavoro? È un piano di esistenza profondamente radicato e veramente complesso. Ciò porta a percorsi oscuri e sconosciuti quando non sanno, loro stessi come iniziare a capire cosa sia. O da dove derivano determinati comportamenti emotivi e mentali. Eppure continua a crescere nella tua anima. Fino a quando il modello non diventa chiaro guardando indietro alla tua vita e attraverso coloro che sono stati colpiti dalla malattia mentale imprevista dei Narcs. Come società, penso che sia importante per noi anche metterci nella posizione di Narcs. Ricordando che questo è scientificamente un difetto alla nascita. Proprio come ci sono una serie di altri difetti alla nascita, nessuno ha chiesto di nascere. La chiave è non concentrarsi tanto sulla colpa, ma anche ottenere valutazioni biologiche, storiche e ambientali. E valuta i modi per attuare la consapevolezza e piani di trattamento individuali efficaci. Non credo che si debba rinunciare a un essere umano, che ha passato la maggior parte della propria vita senza essere diagnosticato. Essendo che non hanno determinate funzioni cerebrali ritenute 'normali'. Dobbiamo semplicemente far sapere che non sono soli. Guidali, monitorali e indirizzali non continuando a escluderli. Questo ho visto, si traduce solo nel renderli gravemente malati di mente, al di là degli standard della società o della riparazione sociale.

  • Betty

    13 settembre 2017 alle 21:01

    Sì, credo davvero che chiudere fuori NPD e psicopatici non sia la soluzione. Ma nemmeno il fidanzamento. Le persone come me sono state abbastanza bruciate, persino rase al suolo da impegnarsi in qualsiasi contatto con persone come te. Ma non è solo una causa persa. C'è una piattaforma meravigliosa dove ci incontriamo tutti. È la nostra coscienza, che è sempre Una e già e sempre in pace. Questo è il luogo in cui puoi essere presente a te stesso e vedere la tua oscurità e imparare le vie dell'accettazione. Questo è il luogo in cui sto imparando ad amare e guarire me stesso. Questo è lo spazio in cui tutti esistiamo al di là della nostra psicologia della divisione. In questo momento viviamo in tempi di esplosione di autocoscienza. Ma la consapevolezza di sé non è sufficiente. Dobbiamo andare molto più a fondo nella tua fonte molto vinta. Questa è la piattaforma per incontrare noi stessi e gli altri. Qui è dove non sei escluso ma sempre benvenuto. Ma è il luogo in cui ti orienta la tua esperienza, anche se ovviamente ci sono molte persone che ci aiutano dandoci guida. Ti invito ad assumerti la responsabilità, immergerti nel profondo e vedere da dove vieni.

  • Diane

    29 settembre 2017 alle 08:59

    Difficile da diagnosticare? Difficilmente. Fanno tutti le stesse cose. Quasi perfettamente. La stessa tattica. Gli stessi giochi di testa. È una farsa dire che è difficile da diagnosticare. Ne ho incontrati 6 nella mia vita. Sono tutti uguali. Nato dal diavolo stesso. Sono creature molto seriamente disturbate. Quasi non umano. l'orgoglio è uno dei 7 peccati capitali per un motivo. Queste creature hanno l'orgoglio esagerato. È così eccessivo che uccidono per questo. Questo è inquietante. La psicologia sta fallendo la società per quanto riguarda la gestione di questa situazione. Queste creature sono chiamate sociopatici per un motivo. Distruggono tutto ciò che è buono nella società. In effetti è così brutto ora che sta distruggendo 1 bambino su 3 che nasce da queste creature. Sono molestatori! I prigionieri sono più curati di un genitore con demone malvagio sociopatico npd. Capiscono solo una cosa. Distruggere. Questo è tutto. Periodo. Perché trovi così difficile diagnosticare è assurdo. Siediti in tribunali di diritto di famiglia e divorzi. Le vittime raccontano le loro storie. Nessuno ascolta. I giudici respingono questo abuso perché non ci sono lividi. Che assurdo. Ignorante.

  • J

    2 ottobre 2017 alle 16:51

    Sono completamente d'accordo, Diane. Anche terapisti ESTREMAMENTE qualificati possono perdere ciò che, per una vittima svegliata di abuso di azoto, è davvero un NPD ovvio. Credo che le vittime siano fallite in numero enorme perché le persone applicano costantemente regole 'umane' a persone che non hanno quasi alcuna parvenza di umanità. In realtà non sono per gettarli nella spazzatura, ma sia i non vittime che i terapeuti devono riconoscere le profondità molto gravi e profonde della loro crudeltà, depravazione e mancanza di empatia prima che le modalità di guarigione possano iniziare a svilupparsi. Siamo così indietro rispetto alla curva su questo. Temo che tra 100 anni il mondo non sarà altro che Narcs.

  • Betty

    3 ottobre 2017 alle 01:18

    Sono d'accordo con Diane e J. La psicologia sta fallendo in questo mondo in una miriade di incredibili modi nascosti, forse inconsci ma comunque molto dannosi. Gli psicologi sono coinvolti fino al collo nella partecipazione agli abusi orchestrati da Narcs e psicopatici chiudendo un occhio su coloro che sono stati manipolati. Più di quindici anni fa sono stato per quattro anni in terapia, descrivendo diligentemente tutti i dettagli delle tattiche narcisistiche segrete di mio marito. Sono stato guidato solo a guardare me stesso !!! Horror, è orrore in pieno giorno. E questo terapista è un'anima incredibilmente amorevole e premurosa, un essere umano davvero straordinario. tuttavia era addestrato a guardare solo il comportamento apparentemente squilibrato in me. Non è mai andato a fare i compiti e controllare chi mi stava facendo così male. C'erano tutte le bandiere rosse. Non è meglio quando dico agli psicoterapeuti cosa è successo nella mia vita. Sono ancora accecati dalla loro istruzione e formazione terribilmente incompleta e si rifiutano di imparare! Ne ho contattati parecchi dopo la mia scoperta e nessuno era disposto a esaminare veramente i problemi che sono qui. Preferiscono molto di più il terreno sicuro di lui / lei come autorità rispetto a noi, le povere vittime perdute che non sanno nulla. Questi sono modi molto segreti, molto sottili, difficili da vedere se non sai cosa cercare. Vi consiglio di cercare su Google la storia della psichiatria per vedere tutta la portata della tortura, attualmente usata dalle agenzie di interrogatorio, perpetrata in nome del trattamento. Ci sono molti eccellenti documentari su YouTube su come questi primi psichiatri hanno sperimentato su di noi per fornire loro piacere e divertimento. Per quanto scioccante, questo campo è stato fondato da sadici. Leggi le loro biografie e tutti i tratti di NPD brillano in ogni pagina. Fai la tua ricerca.

  • colpetto

    4 ottobre 2017 alle 17:23

    Sono completamente d'accordo. Alla maggior parte dei bambini viene insegnato a seguire la regola d'oro e che se tratti bene gli altri e con rispetto, loro ti tratteranno naturalmente in questo modo in cambio. Tuttavia, si ritorce contro i Narcs. Migliore è una persona, più sei fiducioso e vulnerabile, più sei generoso - più attirerai quei cattivi Narchi che non amano nient'altro che prendere tutto ciò che hai da dare, per poi distruggerti quando se ne vanno a migliori risultati. Per qualcuno che non capisce il narcisismo patologico, è come se stessi descrivendo creature di un'altra galassia. Nessuno lo capisce. “Sicuramente, se ti trattano male, beh …… devi aver avuto una parte in questo, giusto? Ci vogliono due persone per il tango e tutto il resto? ' I tuoi critici inconsapevoli ti danno uno sguardo consapevole e cercano di farti vergognare ad ammettere che possiedi almeno il 50% della colpa. NO!!! Tu non! Come spieghi ai non iniziati del Narc che queste creature AMANO le persone ingenue, che danno, davvero, davvero BUONE, che possono succhiare e che raramente reagiranno? E se reagiscono, il Narc li schiaccia e va a cercare qualcun altro. Puoi aver vissuto una vita con qualcuno come questo, con amorevole dedizione da parte tua, e poi domani mattina senza preavviso decidono che sono stanchi di te, o forse li hai criticati in modo così mite, e ... mettere fuori con la spazzatura. Smetti di esistere per loro, anche dopo 20 o 30 anni insieme. E non solo vogliono che tu te ne vada IMMEDIATAMENTE, dalle loro vite, dalla loro famiglia, dalla loro proprietà - sebbene fosse tutto di proprietà congiunta di entrambi - ma si diletteranno nel farti del male in qualunque modo sia possibile. Da loro derivano false accuse. Accusano i loro santi partner di crimini indicibili. Imparano come usare l'autorità sociale contro di te. Conducono campagne diffamatorie, in cui improvvisamente dicono a tutti coloro che ti conoscono, anche di poco, che sei un criminale, o un malato di mente, o qualunque cosa possa essere peggio di così. Distruggono la tua vita, la tua reputazione, i tuoi rapporti con gli altri, le tue finanze, lo chiami. E intanto mantengono la falsa facciata di essere il bravo ragazzo, la parte lesa. Personalmente, penso che affrontare un disastro naturale distruttivo sia più facile che affrontare un Narc vendicativo. Queste persone non si fermano finché non sei più vivo a malapena. Distruggono tutto ciò che ti è caro e lo fanno con un sorriso demoniaco sui loro volti. Sai, in questa epoca apparentemente secolare, se hai subito gravi abusi narcisistici, crederai nel diavolo. Anche i fan di Harry Potter conoscono la validità della lotta tra il bene e il male nel nostro mondo. È come se questa particolare condizione mentale aprisse una sorta di portale al male per entrare in una persona. Fanno un patto con il diavolo: lui dà loro la capacità di pensare a se stessi come a Dio, e provocano volentieri dolore umano a coloro che li amano, con gioia. Ma se non hai mai avuto a che fare con un Narc a sangue freddo, tutto questo ti sembrerà fantastico, e borbotterai tutta quella trippa sulla pace / amore / tolleranza. In altre parole, pensi che la vittima del narcotraffico stia invitando in qualche modo a questo comportamento. Bene, l'unico modo in cui lo stanno invitando è essere TROPPO BUONO. Quindi, la folla di pace / amore / tolleranza si ritira, perché non riescono a pensare a questo. Troppo bene attira il male? Si Certamente. Devi muoverti verso il centro da solo per combattere questo. Più auto-compassione, meno Narc-compassione.

  • Elisa

    2 giugno 2019 alle 13:37

    Hai ragione. Ho avuto 2 fidanzati come questo di sicuro. Spot on !!! Affascinanti persone fantastiche, adorabili, ma sono davvero quelle persone quando la relazione progredisce. È una maschera diversa. Il male è l'unica parola. La sensazione è paura, ansia e rimpianto da parte mia. Sento di amarli ma sono di natura empatica e so che attirerò questi incantatori che vogliono avermi lì sotto braccio.Sono una ragazza felice e sicura di sé e mi capovolgono letteralmente. Non posso credere che l'amore si sia trasformato in odio e, peggio ancora, non posso credere che non avessero amore per me. Sembra strano visto che hanno inseguito ecc. Ma mi dispiace ancora per questi personaggi perché mi risucchiano ma mi hanno distrutto e reso più forte. Ma in tutta onestà avrei voluto non incontrare nessuno di loro per l'ansia e le insicurezze che mi hanno lasciato. Tutto ciò che non ho mai avuto prima.

  • John

    4 ottobre 2017 alle 20:19

    Persone nei commenti
    Narcisismo: ossessione per sentimenti di superiorità
    Anti-socialità: mancanza di preoccupazione per il benessere degli altri
    Sadista: uno che prova piacere nel causare dolore agli altri

    Psicopatici: tutto quanto sopra.

  • JV

    4 dicembre 2017 alle 17:08

    Il disturbo narcisistico di personalità non può essere trattato. Articoli come questo sono pericolosi perché implicano che il miglioramento è possibile. Fai le tue ricerche - non ci sono casi documentati di recupero completo di persone con NPD. Guarda le scansioni cerebrali MRI dei sociopatici: il loro lobo frontale nell'area dell'empatia e della compassione è nero. Le persone con NPD spesso fingono di stare meglio o in cerca di miglioramenti, ma in realtà usano la terapia solo per fini egoistici in accordo con il loro disturbo.

  • Caren

    18 maggio 2018 alle 07:48

    Interessante. Questo è quello che stavo cercando. Studi sul cervello per differenze ma non ne ho visti. Sono entrato in una relazione con un NPD in tarda età. Non ci ero mai stato vicino prima. Mi ci sono voluti anni per capirlo, ma ci sono stati segni dall'inizio, l'ho semplicemente scrollato di dosso perché ha appena attraversato un orribile divorzio. Mi ha anche detto che la sua x era un NPD e forse lo era, non ne ho idea. La madre di questa persona è un evidente NPD e fa un buon lavoro nel mantenere la maggior parte delle sue relazioni inconsapevoli del suo problema. Se qualcuno è fortemente in disaccordo con lui su qualcosa, se ne sbarazza. Anch'io ho un disturbo di personalità, ne sono sicuro. Sono un po 'nevrotico per certo. Mi incolpo di tutto. Ero un bersaglio facile. Sono anche uno studente molto lento. Dopo 4 anni ho finalmente iniziato a vedere che era un classico NPD con alcune eccezioni. Mantiene molte relazioni, ha successo negli affari e gli piace essere visto come un benefattore. Passa così tanto tempo a fare cose buone per le persone, preparandole principalmente cibo. Comunque, ci sono voluti 6 anni prima che ne fossi certo. Ha scimmie volanti, mi ha alienato dalla mia famiglia spostandomi lontano, spesso ha cercato di farmi sentire stupido, fa commenti sul mio peso mentre mi riempie di cibo, non mi permette di colorarmi i capelli e afferma che gli piace il mio stile a bassa manutenzione mentre contemporaneamente inondavo di attenzione le ragazze bionde con tette finte. Quando è arrabbiato con me ricevo il trattamento del silenzio per lunghi periodi, poi quando decide di parlarmi di nuovo sono costretto a chiedere scusa, cosa che faccio. È sempre stato più facile per me prendermi la colpa di tutto. Ammetto di aver visto dei segni all'inizio e di averli ignorati. Volevo così tanto che fosse lui. Ho problemi di co-dipendenza e ho sempre cercato una figura paterna, qualcuno che mi dicesse cosa fare. Scusa per la divagazione. Non riesco ad arrivare al punto. Mi chiedevo dello studio sul cervello. Ne ho visto uno che mostra che gli uomini gay hanno un buco simile in cui le donne hanno un buco nel cervello. Quindi sembrerebbe che i NPD, dal momento che tutti dicono che non è curabile, abbiano un cervello diverso dalla maggior parte?

  • Tina

    21 aprile 2018 alle 15:08

    Mi sembra che molte delle persone che si lamentano più rumorosamente del narcisismo nei loro partner, genitori, terapisti, ecc., Sembrano buoni modelli per il disturbo stesso. Ciò ha senso se il disturbo è causato da un trauma inflitto da altri, come chi può creare un narcisista meglio di una persona narcisista. L'energia spesa in discorsi prolissi, potrebbe forse essere meglio diretta a guardare il proprio stato d'essere e chiedersi, sto mostrando segni di conversione della personalità? Mi sembra che, data una chiara visione dei propri problemi, la guarigione dovrebbe essere possibile. La terapia consiste nel dare quell'intuizione e permettere alle persone stesse di eseguire il cambiamento o la guarigione necessari. Mi piace l'annologia della dipendenza, in molti post sopra è solo quando tutto è perduto e la persona tocca il fondo, che cerca il cambiamento. Suona molto familiare a ciò che accade nell'alcolismo. Forse al centro di entrambi i problemi c'è la mancanza di autostima? Se è così, sembra quel posto da colpire con qualsiasi aiuto. Come si costruisce l'autostima? Un altro articolo che è apparso nella ricerca di Google che mi ha portato qui, parla di praticare la compassione e dare agli altri, costruendo letteralmente quell'abilità con la pratica. Se il cervello è carente nei suoi centri di empatia, forse può essere ricostruito, poiché la capacità cerebrale può essere ricostruita o ricablata dopo un ictus. C'è l'idea che il cervello, dopo una certa età, non possa costruire strutture che non ha costruito da giovane. Questo potrebbe essere vero in una certa misura, come dimostrato dall'incapacità di imparare la lingua se persa in giovane età da bambini che crescono senza parlare, come i bambini selvatici allevati dai cani. Ma questo livello di assenza non è presente qui, il narcisista avrà avuto accesso a qualche buon input, da insegnanti, compagni di classe ecc., Anche se genitoriali male. Quindi penso che ci sia speranza, ma sono d'accordo che la volontà di cambiare sé, come in ogni disturbo psicologico, è il più importante precursore del successo. A tutti coloro che soffrono qui, spero che troviate aiuto e guarigione.

  • Betty

    22 aprile 2018 alle 13:07

    Ciao Tina, hai fatto dei bei commenti. Ma hai dimenticato che le persone che di solito vengono abusate maggiormente dai narcisisti hanno una coscienza molto ben sviluppata e sono state manipolate proprio perché hanno già passato molto tempo a guardare lo stato del loro essere! Questa è una parte importante del problema, per coloro che hanno un'elevata sensibilità, compassione e coscienza, e passano troppo tempo a guardare se stessi. Quando hanno bisogno di permettersi di concepire che in realtà ci sono altri che operano principalmente da impulsi predatori. Quello che chiami ranting è semplicemente guardarsi intorno per vedere se altri che sembravano così benigni non sono la causa del danno. Ma sono d'accordo con te sul fatto che non ci dà un mandato gratuito per rimproverare gli altri per la loro mancanza di crescita. Alla fine dobbiamo tornare per essere in grado di vedere la manipolazione narcisistica per quello che è e la nostra conformità per la sua terribile mancanza di comprensione di cosa sia l'oscurità. Ma alla fine, è lo stato del nostro essere che dovrebbe essere il nostro obiettivo principale. Ma non dovrebbe essere l'unico obiettivo.

  • Tina

    24 aprile 2018 alle 2:36

    Penso che un punto importante qui sia che l'alto empatico è in realtà distruttivo come il narcisista. In verità, penso che entrambe siano come due facce della stessa medaglia, in quanto l'empatico sta coprendo un posto vuoto all'interno e una bassa autostima, proprio come lo è il narcisista. Quando le persone qui parlano di avere relazioni di 22 o 37 anni con narcisisti, è difficile non vedere quelle relazioni come effettivamente molto stabili e di lunga durata. Ciò indica che entrambe le parti ottengono un vantaggio dalla situazione, una codipendenza in effetti. Una sana relazione di sé è bilanciata tra i propri bisogni e quelli degli altri. Sia i narcisisti che gli empatici non hanno quel sano equilibrio. L'attenzione qui sembra molto sintonizzata sulla distruzione causata dai narcisisti, e sono sicuro che sia significativo. Ma forse la cosa peggiore, dal punto di vista dello sviluppo emotivo, è che un narcisista deve essere assecondato da un empatico, con i propri bisogni e le ragioni per stare con qualcuno che non può essere soddisfatto. Lungi dall'essere un'anima perfetta, l'empatico è un individuo disordinato che ha un bisogno di dare che è radicato non nell'essere gentile o gentile, ma nel riempire quel buco nero nella propria anima. Una volta che la relazione empatico / narcisista è vista come un equilibrio, un equilibrio disfunzionale, ma nondimeno un equilibrio, è molto più probabile che sia l'empatico che il narcisista vedranno il proprio bisogno di aiuto con i propri modi disfunzionali di essere. Come ho affermato prima, un'eccessiva concentrazione sui problemi degli altri non aiuterà un individuo a vedere la propria parte nel gioco e inizierà ad affrontare i propri problemi, il che alla fine è molto più importante di qualsiasi altra cosa faccia. Dopo tutto, queste relazioni sono finite, giusto? Ora di andare avanti!

  • Deni

    27 aprile 2018 alle 3:10

    @ Tina - Molto ben detto. Stavo osservando i commenti mentre io stesso ero in una relazione con una persona narcisista. Quello che ho visto qui è una specie di scenario di ustioni da streghe. Molte persone qui (Betty, JV, Pat ecc.) Li chiamano 'figli del diavolo'. Dalla mia esperienza, so quanto possa essere difficile una relazione con un narcisista ma d'altra parte so anche di aver commesso degli errori non vedendo le bandiere rosse che c'erano fin dall'inizio. Capisco da dove viene il loro disturbo, e anche la mia personalità ha subito alcuni cambiamenti definitivamente attraverso il rapporto con la persona menzionata, il fatto è che sono grato per la capacità di riconoscere i sintomi e fare qualcosa al riguardo, non solo indicare un dito. Quando ci pensi qualcuno con un NPD non sarà mai in grado di vivere una vita appagante e questo è un peccato.

  • Betty

    27 aprile 2018 alle 14:12

    Tina, hai fatto molti punti positivi (suona come gli insegnamenti di AH Almas sui buchi) ma allo stesso tempo stai trascurando e interpretando male molte cose. Hai contrapposto un narcisista a un empatico e hai rimproverato entrambi allo stesso modo. Giudicheresti anche entrambe le disfunzioni allo stesso modo tra uno psicopatico / sociopatico rispetto a un empatico? Grazie a Dio, i tribunali non seguono il tuo pensiero. È l'anarchia. È lo stesso per te avere coscienza e non averne? Non chiamo nessuno malvagio. Non mi occupo della caccia alle streghe, che a volte sembra davvero emergere. Ma ascolta HD Tudor, un sociopatico maligno diagnosticato, ha ottime intuizioni sul perché si definisce malvagio. È meglio ascoltare dalla bocca del cavallo. La mia domanda è: qual è il tuo modo di essere? Come stai riempiendo il tuo buco nero dell'ego?

  • Tina

    28 aprile 2018 alle 2:42

    Mi sembra che qui ci sia molta confusione tra i vari tipi di disturbi della personalità. Inoltre, sostengo completamente la mia affermazione che la cosa peggiore possibile per lo sviluppo emotivo di un narcisista è essere assecondato da un empatico. Entrambe sono personalità sbilanciate che cercano di riempire una ferita, solo con modi diversi di affrontarla. I narcisisti devono essere sfidati e assolutamente non dare ciò di cui pensano di aver bisogno. In questo modo per loro c'è la rovina. Un ultimo punto che vorrei sottolineare è che nessun vero empatico demonizzerà mai gli altri, indipendentemente dalla provocazione. Suggerirei a chiunque identifichi il proprio tipo di personalità, che ciò che viene in mente è probabilmente molto fuori base. Molte persone che si credono empatiche, mi sembra, sembrano in realtà tipi di personalità borderline, il che è una cosa molto diversa. Vorrei incoraggiare tutti a pony up e fare test della personalità, sia su se stessi che sui loro cari dove c'è un problema. Se hai davvero a che fare con un sociopatico o qualsiasi altra cosa, devi saperlo. Se sei effettivamente borderline, non empatico, devi saperlo.

  • Betty

    3 giugno 2019 alle 2:50

    Ciao Tina, ho risposto molte volte quindi non mi ripeterò più. È relativamente facile manipolare una persona con una buona coscienza facendola credere che sono loro ad avere un disturbo di personalità. Attenti a quelli. Se vuoi studiare la tua personalità e sei stato abusato narcisisticamente, non c'è ricerca migliore di quella di Sandra Brown che ha iniziato la sua carriera lavorando con narcisisti e psicopatici, rendendosi conto che c'è praticamente zero possibilità di miglioramento per questi tipi, ha iniziato. ricerca a lungo termine (oltre trent'anni) sulla personalità opposta. È molto più di un empatico. Si tratta di sviluppare i migliori tratti e qualità di fronte al danno. Se sei stato abusato in questo modo, non seguire il pensiero di quanto ci sia di sbagliato in te. Ne hai abbastanza! Non lavorare con terapisti che non comprendono molto bene il trauma o potrebbero applicare conclusioni dannose simili come Tina. Può essere ben intenzionata ma certamente è anche gravemente disinformata. Controlla il lavoro di ricerca e guarigione di Sandra Brown basato TUTTO SULLA PERSONALITÀ. Non darti più cattive etichette se sei stato gravemente abusato. Anche se potrebbe arrivare un momento in cui abbiamo bisogno di guardarci di nuovo, non è certamente nelle prime fasi del recupero!

  • Gioia

    2 giugno 2018 alle 17:35

    Voglio sottolineare e sottolineare qualcosa che ha detto Tina, 'entrambe sono personalità sbilanciate che cercano di riempire una ferita, solo con modi diversi di affrontarla'. I narcisisti e le vittime narcisiste rimangono bloccati in uno schema malsano nelle loro relazioni che è dannoso per entrambe le parti. Per le vittime narcisiste il disagio emotivo, finanziario, cognitivo e persino fisico può essere devastante. Per i narcisisti l'incapacità di provare vergogna e apprendere meccanismi decenti per affrontare lo stress è anche devastante poiché cadono sempre più in profondità nel loro comportamento narcisista. Penso che ciò che stiamo fraintendendo sia l'idea di moralità con disturbo di personalità. Essere completamente e totalmente altruisti NON è lo stato mentale più sano mentalmente, così come essere completamente egoisti e privi di empatia non è nemmeno mentalmente sano. Vediamola in questo modo. Un tratto che il narcisista tende ad avere è il pensiero estremo in bianco e nero. Ognuno è tutto buono o tutto cattivo. Un minuto il narcisista ti ama, quello dopo ti trattano in modo orribile e odiano il tuo coraggio. Penso che anche le vittime narcisiste possano cadere in questo tipo di pensiero. Quando la relazione è 'buona' con il narcisista, tutte le bandiere rosse e il comportamento da raccontare sono perdonati. Questo non è solo mentalmente equilibrato. Ora, perdonare e sostenere un narcisista nonostante l'abuso è moralmente una buona cosa. L'altruismo, il sacrificio di sé, la gentilezza, la comprensione sono tutte qualità importanti nelle relazioni sane. Ma continuare ad essere altruista senza reciprocità NON è salutare e NON è affatto produttivo. Se uno sconosciuto ti spingesse giù per strada, reagiresti o scapperesti o chiameresti aiuto. Non lo prenderesti semplicemente e permetteresti a quello sconosciuto di continuare a farti del male, sperando che migliori, anno dopo anno. Quindi deve esserci una sorta di modello di comportamento malsano nelle vittime narcisiste dall'inizio. Penso che tutta la rabbia verso i narcisisti abbia uno scopo. Ci vuole tempo perché la vittima narcisista capisca, si svegli e apporti cambiamenti. Spesso quindi l'idea di chi sia il narcisista girerà nella mente della vittima dall'essere tutto buono a tutto cattivo. Ora il narcisista è malvagio, senz'anima, disumano. Spesso l'unico modo in cui vedere un'altra persona per trovare la motivazione per uscire o contrattaccare, soprattutto contro il gaslighting. E sì, il comportamento del narcisista è assolutamente moralmente sbagliato. Ma un narcisista è ancora un essere umano (anche se emotivamente disturbato, moralmente riprovevole). È molto significativo che l'unico modo sicuro per trattare con un narcisista sia diventare grigio rock (non mostrare emozioni, non lasciare che ti suscitino), perché quella vulnerabilità ed emotività dovevano essere lì per la relazione in il primo posto. Quindi non offenderti se sei una vittima narcisista, hai ancora moralmente ragione (per essere amorevole e indulgente) anche se tu e il narcisista avete un comportamento più simile (sviluppo emotivo sbilanciato) di quanto vorreste.

  • Tina

    11 ottobre 2018 alle 10:25

    ciao, ci scusiamo per il ritardo nella risposta. ma ho bisogno di chiarire alcuni punti a quanto pare. Joy, apprezzo i tuoi commenti, ma devo dire che no, non credo che l'empatico sia affatto 'moralmente superiore' per il semplice motivo che il loro comportamento può essere estremamente distruttivo per coloro che li circondano. Sono anche propenso all'idea che l'empatico possa effettivamente creare tratti di narcisismo negli altri più o meno allo stesso modo in cui un genitore che 'vizia' un bambino può creare un 'piccolo mostro egoista'. Voglio dire, guarda, sappiamo tutti come genitori che se assecondi ogni capriccio di un bambino, dai loro tutto ciò che chiedono, non chiedi mai loro di fare alcun lavoro in casa, non ti aspetti mai che considerino gli altri, ecc. non sei un genitore buono e morale, vero! quindi se in una relazione fai essenzialmente la stessa cosa, in che modo questo ti rende moralmente buono? una relazione deve essere un contratto funzionale di mutua assistenza tra due persone (o più) non un disastro squilibrato. giocando nella fantasia degli empatici di se stessi come la figura 'angelica' moralmente superiore, non li aiuti a guarire o non vedi il loro contributo al problema. Penso che l'empatico stia portando una ferita che probabilmente è esattamente la stessa ferita del narcisista, manca dentro un senso vitale di autostima, e l'unica differenza è la strategia che usano per rendere la situazione vivibile. quindi, per essere chiari, penso che un empatico non sia moralmente buono, o migliore di altri, è probabile che sia una forza distruttiva nelle relazioni in cui si trova, ed è probabile che abbia effetti distruttivi sugli stati emotivi e sulla personalità di quelli con cui interagiscono. come il narcisista, quando viene sfidato, l'empatico diventa cattivo, vedi esempi sopra, e sono estremamente resistenti al cambiamento. l'empatico non rinuncerà alla sua 'aureola' poiché è vitale per far fronte al proprio vuoto interiore, quindi trovano estremamente difficile cambiare. se l'empatico può essere aiutato a vedere che non sta facendo bene da solo o da altri, allora potrebbe risolvere il problema e guarire. ma onestamente, non trattenere il respiro in attesa, lol. Spero di aver reso le mie idee più chiare ora.

  • cristiano

    6 giugno 2018 alle 23:57

    Come puoi vedere, aiutare un individuo con narcisismo a guarire è un'impresa impegnativa. Anche di fronte a una persona che ha il narcisismo impara a ri-genitorialità, tu, dal terapeuta, puoi iniziare il processo cercando di soddisfare il suo bambino ferito interiore e iniziare a legare con lui. Comprendi che la principale esperienza emotiva che l'individuo con narcisismo sta evitando è una sensazione di vergogna. Da bambino, non era adeguatamente curato dai suoi genitori. Anche prima che impari a ricostituirsi, tu puoi iniziare il processo cercando di incontrare il loro bambino ferito interiore e iniziare a legare con loro. Sappi che ha bisogno di imparare a rieducare il proprio figlio interiore ferito.

    Proprio come tutti i problemi di personalità, i tratti narcisistici che un individuo possiede esistono su un continuum. Va bene se la persona non desidera cercare assistenza. Forse sei l'unica persona che è mai stata in grado di raggiungere il proprio bambino interiore in un modo che rappresenta la sicurezza.

    Assicurati di comunicare con i bambini e aiutali a capire che il comportamento dell'altro genitore non è colpa loro. Il bambino interiore sta rispondendo al trauma dell'attaccamento precoce o ad un altro tipo di assenza di sintonizzazione emotiva per un bambino. Se hai figli, sai cosa stanno vivendo con il genitore narcisista.

  • Lucy

    3 aprile 2019 alle 06:32

    Penso che l'istinto sia una buona base su cui andare quando si tratta di persone. La tua testa può essere attratta da una cosa (cioè quanto sono carini, cosa fanno per gli altri), ma il tuo corpo non sbaglierà mai quando percepirà un segnale completamente diverso su ciò che il tuo cervello sta dicendo.

  • David

    18 giugno 2019 alle 13:48

    Come uomo che è appena scappato da un'ex moglie narcisista e che ora sta cercando di approfondire, trovo decisamente scoraggiante che nella considerevole maggioranza dei post presumibilmente utili e articoli professionali sull'argomento, apparentemente terapisti qualificati e altri esperti, il narcisista negli esempi è un 'lui', con i 'suoi' comportamenti e la 'sua' mancanza di empatia, la 'sua' manipolazione e così via. Anche in questo articolo altrimenti utile, leggiamo una lista che dice che ci sono donnaioli narcisisti, ma evidentemente non donne promiscue allo stesso modo.

  • Betty

    19 giugno 2019 alle 2:32

    Ciao David, mi dispiace che tu abbia riscontrato questo terribile squilibrio. È vero che la maggior parte delle volte il narcisista è considerato un maschio. Dalle statistiche risulta che ci sono più narcisisti e psicopatici maschi che femmine. Ma, ovviamente, non significa che non ci siano femmine che mostrano un comportamento predatorio del genere. Mi dispiace che tu debba subire questo pregiudizio perché deve essere piuttosto doloroso non trovare molto sulle donne che abusano. Sono una donna e ho avuto tre di queste ragazze nella mia vita e sono distruttive quanto gli uomini. Ci sono madri narcisiste che distruggono le loro famiglie tanto quanto gli uomini possono fare. Non è sicuramente un problema di sesso unico. È solo che le donne hanno iniziato a svegliarsi per prime con relazioni dannose. La maggior parte degli psicologi pionieri nel campo della guarigione da relazioni psicopatiche e narcisistiche sono donne, proprio come nel campo della guarigione da RAMC (Ritual Abuse Mind Control), che è la programmazione satanica. Per qualche ragione, sono le donne che hanno iniziato a entrare in questi campi estremamente pericolosi. Penso che questo potrebbe anche essere il motivo principale per cui incontri per lo più uomini proiettati in questa luce negativa. Ma ovviamente non è vero! Inoltre, la psicologia che è inconsapevole della manipolazione, che è la maggior parte del campo, è stata effettivamente e stranamente, o forse no, creata da personaggi manipolatori stessi, che erano tutti uomini. Basta leggere la storia della psicoterapia per vedere quanti dei fondatori sono stati manipolatori. È una lettura molto illuminante, anche se penso che non ci sia traduzione. 'Naissance du psychanalyste de Mesner à Freud' di Chertok, L. Saussure, R.
    Se hai bisogno della prospettiva dell'uomo in questo campo, controlla George Simon, PhD.
    Ti auguro il meglio per la guarigione. Possa una donna simile non incrociare mai più la tua strada.

  • Mel

    20 marzo 2020 alle 22:16

    Questo articolo è scritto per i terapeuti, ma mi chiedo come dovrebbe reagire un amico a qualcuno con tendenze narcisistiche o NPD. Qualche retroscena: ho una madre narcisista e vedo molti tratti narcisistici in me stesso. Attraverso la terapia ho imparato cos'è veramente il narcisismo e sto lavorando per costruire la mia vera autostima. La mia terapista mi dice che non pensa che io abbia NPD a causa della mia disponibilità a lavorare su me stesso e della mia empatia per mia madre e gli altri. Sono d'accordo con lei. Tuttavia, poiché vedo così tanti tratti in me stesso, mi porta a credere che le persone con NPD potrebbero guarire se imparassero ad amare se stesse in modo sano. La mia domanda è: vale la pena provare a mostrare a un amico il lavoro di guarigione che deve essere fatto? Ovviamente non sono attrezzato per aiutarlo da solo, ma escluderlo dalla mia vita è l'approccio giusto? Ciò che alla fine mi ha portato a ottenere aiuto sono stati gli amici che mi dicevano che si preoccupavano per me ma che non potevano aiutarmi con i miei problemi. All'epoca faceva male, ma era un grande campanello d'allarme. Come posso suggerirgli di vedere un terapista?

  • woshicsn

    17 settembre 2020 alle 00:10

    Come aprire il cuore del narcisista fin dall'inizio rimane un grosso problema. Nonostante l'accettazione, la convalida, l'empatia e la cura sufficienti, è ancora necessaria una notevole quantità di tempo. Non posso essere ansioso di risolvere il problema.

  • Jennifer

    4 ottobre 2020 alle 12:10

    Il numero di persone alle prese con il narcisismo che commentano questo mostra che hanno bisogno di speranza e sono incoraggiate a trovare un'oasi utile in un Internet pieno zeppo di contenuti anti-narcisisti. Comprendo il danno causato dal narcisismo e so che coloro che ne sono vittime hanno bisogno di essere supportati e di raccontare la loro storia. Ma credo anche che le persone come me che non sono all'estremità disperata dello spettro del narcisismo amerebbero avere risorse più utili e piene di speranza.