Blog Di venicsorganic

Sei sulla pista da ballo o sul balcone? Alla scoperta di nuove prospettive

Affacciato sulla vista di diverse coppie che ballano nella sala da ballo con pavimenti in legnoQuando decidi di farlo chiedere aiuto a un terapista o un consulente , è probabile che tu stia lottando. Forse ti senti perso nella tua vita, o forse stai vivendo una dolorosa disconnessione dagli altri. A volte ciò che porta le persone a terapia è un bisogno di aiuto per trovare nuove soluzioni a vecchi (o nuovi!) problemi.

Una delle funzioni più importanti di una buona terapia è aiutare a rivelare nuove prospettive. Una nuova prospettiva fornisce una nuova angolazione da cui vedere cosa sta succedendo (o cosa è successo) e fornisce una nuova posizione da cui partire per fare scelte sane per il futuro.

A volte, il tuo terapista ti aiuterà a trovare la prospettiva aiutandoti a uscire dai dettagli immediati per vedere il quadro più ampio o il contesto del problema. Conosci la frase sul non perdere di vista la foresta per gli alberi? I terapeuti possono aiutarti a guardare oltre le specifiche della tua situazione per scoprire schemi o connessioni a un contesto più ampio.



Trova un terapista

Ricerca Avanzata

Altre volte, il terapista ti aiuterà a trovare la prospettiva aiutandoti a scavare in profondità dentro di te per scoprirla emozioni o paure alla base del problema. Quando mantieni una distanza eccessiva tra la tua situazione e il modo in cui pensi o provi a riguardo, perdi dati importanti da quello che rinomato terapista Dr. Peter Levine chiama il tuo aveva senso . I terapisti possono aiutarti a spostare la tua consapevolezza dal mondo esterno più grande al tuo paesaggio intimo e interiore.

Una metafora che uso spesso con le persone in terapia quando descrivo il potere di una nuova prospettiva riguarda l'essere in una sala da ballo:

Immagina di essere appena entrato nella sala da ballo. Puoi ascoltare la musica e vedere le persone che si muovono intorno a te. Alla tua sinistra c'è una rampa di scale che sale a un balcone che si affaccia sulla pista da ballo, e alla tua destra c'è una porta che conduce direttamente alla pista da ballo stessa.

Una nuova prospettiva fornisce una nuova angolazione da cui vedere cosa sta succedendo (o cosa è successo) e fornisce una nuova posizione da cui partire per fare scelte sane per il futuro.

La prospettiva dal balcone

Dall'altezza del balcone, puoi vedere la pista da ballo sottostante. Il tuo sguardo abbraccia l'intera scena e puoi iniziare a notare schemi e differenze tra ciò che vedi sta accadendo: un gruppo di persone sta ballando in cerchio, una fila si sta formando al bar e c'è una coppia impegnata in una conversazione animata in un angolo della stanza. Noti anche cosa non sta succedendo: anche se le persone ballano vicine, nessun corpo si tocca e non c'è una fila per i bagni.

Dalla prospettiva del 'balcone', sei in grado di notare i modelli e imparare dagli altri. Nel tempo, sarai in grado di notare e integrare tutte le diverse parti della tua esperienza, come interagiscono e si influenzano a vicenda e prendere decisioni basate su uno sguardo ampio alla tua situazione.

La prospettiva dalla pista da ballo

Dal tuo posto sulla pista da ballo, la tua visione è limitata allo spazio immediatamente intorno a te: puoi vedere solo le persone che ballano accanto a te. Chiudendo gli occhi, puoi sentire il battito della musica pulsare nel tuo corpo e inizi a notare il calore generato dalla tua danza. Apri gli occhi e noti una nuova, attraente collega ballerina accanto a te.

Dalla prospettiva della 'pista da ballo', sei in grado di accedere a sensazioni, energia ed emozioni. Hai accesso alle informazioni che cambiano momento per momento da tutti i tuoi sensi: dalla temperatura, dal colore, dal movimento. Nel tempo, questi dati ti aiuteranno a integrare la tua intuizione con ciò che ti circonda e prendere decisioni basate su un esame intimo della tua esperienza vissuta.

Una terza parte importante di questa metafora è la scala che collega il balcone alla pista da ballo, ovvero la possibilità di muoversi liberamente e intenzionalmente avanti e indietro tra il contesto più ampio del tuo problema e le emozioni sottostanti. A volte, una breve pausa dall'azione è utile per acquisire conoscenze e fissare obiettivi. Altre volte, una breve immersione nelle profondità del sentimento è utile per riconnettersi al tuo mondo interiore. Trovare l'equilibrio in queste prospettive può essere uno dei risultati più potenti e positivi di una buona terapia.

Copyright 2017 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati. Autorizzazione alla pubblicazione concessa da Emily Cook, PhD, LCMFT , terapista a Bethesda, nel Maryland

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore di cui sopra. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati sotto forma di commento.

  • 3 commenti
  • Lascia un commento
  • Shirley

    12 maggio 2017 alle 12:36

    Sono sempre stato un po 'un fiore all'occhiello, trascorrendo troppo tempo a guardare gli altri e desiderando di poter avere lo stesso tipo di divertimento che stavano avendo loro. Penso che guardare troppo a lungo mi abbia effettivamente trattenuto, mi ha fatto un po 'paura che la realtà non potrebbe mai essere così allettante come la vista dall'esterno, voglio entrare, ma non so davvero come andare dall'essere uno spettatore a un partecipante.

  • Brad

    13 maggio 2017 alle 8:47

    Spesso è un bel cambiamento poter guardare le cose da una prospettiva diversa.
    Potrebbe non sembrare una grande differenza, ma diciamo che sei sempre quello circondato dagli altri e dalla vita della festa, dai un'occhiata dall'esterno e guarda come appaiono le cose a qualcuno come Shirley che non è mai stato così persona.
    Può essere un buon cambiamento passare dal dover essere sempre l'anima della festa a uno che osserva,

  • conciatore

    15 maggio 2017 alle 7:11

    Preferirei essere goffo sulla proverbiale pista da ballo piuttosto che da solo sul balcone