Blog Di venicsorganic

Benefici della salute mentale della comunità e altre notizie

Le mani in gruppo si stringonoI servizi di salute mentale basati sulla comunità possono migliorare i risultati nelle persone con diagnosi di salute mentale, diversi studi hanno trovato . La deistituzionalizzazione - la spinta a tenere le persone fuori dagli istituti di salute mentale a lungo termine - significa sempre più persone con condizioni di salute mentale vivono nelle loro comunità piuttosto che nelle strutture di cura. Il Olmstead decisione, una sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti sul trattamento della salute mentale, ha sancito il diritto al trattamento meno restrittivo disponibile.

Il numero di letti psichiatrici disponibili è sceso da 558.922 nel 1995 a 37.679 nel 2016. Questa è una buona notizia per le persone con problemi di salute mentale, la maggior parte dei quali conduce una vita più soddisfacente nelle loro comunità che nelle istituzioni. Un finanziamento inadeguato per le risorse ambulatoriali basate sulla comunità, tuttavia, ha portato il numero di senzatetto con diagnosi di salute mentale a più di 100.000.

Quando disponibili e finanziati, i programmi di trattamento ordinati dal tribunale, noti come trattamenti ambulatoriali assistiti (AOT), possono aiutare a reintegrare le persone con problemi di salute mentale nelle loro comunità. Il 21stIl Century Cures Act, che l'ex presidente Barack Obama ha convertito in legge nel dicembre 2016, include finanziamenti aggiuntivi per AOT. La ricerca in diversi stati indica l'efficacia di questi programmi. A New York, ad esempio, i ricercatori ha esaminato più di 3.000 persone con accesso ad AOT. L'AOT ha ridotto i ricoveri per salute mentale del 77% e i senzatetto del 74%.



I servizi per smettere di fumare possono aumentare la salute mentale delle persone con depressione

Trova un terapista

Ricerca Avanzata Smettere di fumare i servizi possono migliorare la salute mentale generale, secondo uno studio pubblicato sulla rivistaAnnals of Behavioral Medicine.I ricercatori hanno trovato il 66,3% dei fumatori che avevano una malattia da moderata a grave depressione quando hanno utilizzato i servizi per smettere di fumare non hanno riscontrato sintomi un anno dopo.

Buoni risultati con la 'telepsichiatria' nel trattamento medico del disturbo da uso di oppioidi

La telepsichiatria, che offre servizi terapeutici a distanza tramite videoconferenza, può essere una buona opzione per le persone con un dipendenza agli oppioidi. Secondo uno studio pubblicato suJournal of Addiction Medicine,per le persone che usano buprenorfina per trattare la loro dipendenza, la telepsichiatria ha offerto risultati simili a terapia di persona . I partecipanti al gruppo di telepsichiatria avevano maggiori probabilità di vivere in aree rurali, rendendo la telepsichiatria un'opzione più accessibile.

La nicotina può aiutare la schizofrenia, i risultati degli studi

Secondo uno studio pubblicato inMedicina della natura, la nicotina può trattare l'ipofrontalità, uno dei sintomi di schizofrenia . L'ipofrontalità denota una bassa attività nella corteccia prefrontale durante i compiti cognitivi. Questo porta a problemi cognitivi nelle persone con schizofrenia. Quando esposte alla nicotina, la corteccia prefrontale delle persone con schizofrenia sembra funzionare meglio. Il fumo, che rilascia nicotina al cervello, è più diffuso tra le persone con schizofrenia. Uno studio stima l'88% delle persone con il diagnosi Fumo.

Phyllis Harrison-Ross, pioniera della salute mentale, muore a 80 anni

Phyllis Harrison-Ross, che ha aperto la strada ai trattamenti di salute mentale per bambini con disabilità , è morto di cancro ai polmoni il 16 gennaio. Molte scuole pubbliche utilizzano i programmi di Harrison-Ross, progettati per tenere i bambini con disabilità fuori dalle strutture istituzionali.

Intrappolati dal gioco: perché i calciatori professionisti non parlano della loro salute mentale

Secondo le interviste con sette calciatori maschi, i calciatori non si sentono al sicuro a discutere di problemi di salute mentale. Le interviste puntano a lottare come tema comune tra i giocatori. Hanno visto il campo di calcio come un campo di battaglia dove sentivano di dover lottare per 'sopravvivere'. Vergogna e stigma spesso impediva loro di esprimere alcun senso di vulnerabilità o difficoltà emotive. Molti hanno anche trovato difficile integrarsi nel mondo reale dopo una carriera nel calcio professionistico.

Copyright 2017 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati.

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.

  • 6 commenti
  • Lascia un commento
  • Britney

    28 gennaio 2017 alle 7:32

    Penso che gli uomini in generale abbiano più difficoltà ad aprirsi su problemi di salute rispetto alle donne. Pensieri su questo?

  • Russell

    28 gennaio 2017 alle 16:54

    Non credo mai che dovrebbe esserci alcun tipo di reclamo sui moduli terapeutici che rendono il trattamento più accessibile agli altri.

    Per molte persone che vivono in aree in cui la terapia sarebbe disapprovata o dove potrebbe non esserci nulla a loro disposizione, i programmi online e tele possono essere la prima possibilità che hanno di sperimentare qualche guarigione nella loro vita.

    Semmai dovrebbero esserci probabilmente più programmi come questo per aiutare il maggior numero di persone in difficoltà che possiamo.

  • Dora

    29 gennaio 2017 alle 14:38

    Sinceramente ogni volta che ho provato a smettere di fumare e ho provato molto, mi sento sempre così ansioso e depresso quando non posso fumare. So che alla fine fa male alla salute, ma non è anche male essere ansiosi e depressi? Mi sento come se stessi scambiando una cosa con un'altra, finora ho mantenuto solo quella che mi piace di più. Potrebbe essere una stampella su cui mi sto appoggiando, ma so solo nel mio cuore che non sono pronto a rinunciarvi.

  • Travis

    30 gennaio 2017 alle 10:20

    Quindi esiste un modo per somministrare la nicotina senza danneggiare ulteriormente la salute fisica?

  • Tamela

    30 gennaio 2017 alle 14:48

    Credo che tutti noi abbiamo imparato così tanto e abbiamo tratto profitto da una maggiore conoscenza della salute mentale sotto l'amministrazione Obama. Posso solo sperare che il nostro nuovo presidente non sottovaluti gran parte di ciò che è stato fatto e ci sposti indietro piuttosto che aiutarci a continuare a guidarci in avanti.

  • patricia

    31 gennaio 2017 10:17

    Non credo che la storia degli atleti che non parlano della loro salute mentale si applichi solo a questo gruppo di atleti. Sospetto che questo sia qualcosa che è abbastanza diffuso tra gli uomini in generale, una vera esitazione a parlare della loro salute fisica e mentale in generale. Non credo che siano per la maggior parte aperti come lo sarebbe una donna a discutere della sua salute. Penso solo che per loro ci sia qualcosa di sbagliato nel condividere ogni sorta di sentimenti e osservazioni del genere. Vorrei che non fosse vero, ma penso che più approfondiremo questo, penso che ne troverai ancora di più.