Blog Di venicsorganic

Il fardello irreprensibile: capro espiatorio nelle famiglie disfunzionali

La persona in abito gonna grigia sta sotto i riflettori, la testa china, in una stanza dai toni rossiNella tradizione biblica, Aaronne scelse una capra per conto dell'intera tribù, gettò su di essa i peccati di tutti i membri e poi la bandì da sola in natura. I membri della tribù erano allora molto a proprio agio, essendo stati liberati dai loro peccati rigettati, qualunque fossero quei peccati.

Tutti si sentivano meglio, anche se non avevano né identificato i loro peccati specifici né espiato per loro. Avevano semplicemente accettato di appenderli alla capra. Se questa logica spuria era ovvia a qualcuno, non è stata discussa. Perché mettere in discussione un mezzo concordato per far sentire meglio tutti?

Ora riguardo a quella capra. Fu scelto dalla mandria e mandato nel deserto per ragioni che avevano a che fare con i peccati degli altri. La capra non aveva fatto nulla per meritare l'esilio. Ma una volta che le ceneri si furono raffreddate per i rituali di spedizione, la capra si trovò sola nel deserto, isolata dal suo gregge, in un territorio sconosciuto, improvvisamente costretta a badare a se stessa. Ha affrontato i pericoli dei predatori; difficoltà a trovare cibo, sostentamento e riparo; e viveva la costante e dolorosa insicurezza di un branco di animali senza branco.



Trova un terapista

Ricerca Avanzata

Questa è la storia di capro espiatorio .

In famiglie disfunzionali , per ragioni simili a quelle escogitate da Aaron, può esserci anche una persona designata selezionata per il ruolo di capro espiatorio. In un sistema familiare, il processo di selezione è meno evidente di quello di Aaron. È fatto di più dall'evasione consensuale e abituale che diventa un codice di comportamento non detto: una persona viene scelta per sopportare il peso di qualsiasi disagio psicologico vissuto dalla famiglia nel suo insieme. È giustificato ripetendo le storie che creano e poi rafforzano l'immagine del capro espiatorio come persona degna di disprezzo e disprezzo.

Come la capra forte selezionata da Aaron, l'obiettivo del capro espiatorio familiare è spesso anche il membro più forte e più sano della famiglia. A prima vista, questo può sembrare controintuitivo. Ma pensaci un po 'di più. Nel caso di Aaron, non ci sarebbe stato alcun piacere di gruppo derivante dal bandire un animale debole che potrebbe morire facilmente comunque, perché ciò non soddisferebbe le esigenze della tribù di inviare i propri peccati su un veicolo robusto, una capra forte che era all'altezza del compito di sopportare l'onere. Così è nelle famiglie: l'individuo preso di mira è spesso il più realizzato. Lei - e ai fini della coesione narrativa, il nostro capro espiatorio è una donna qui - deve essere abbastanza forte da sopportare il peso delle voci che evitano che potrebbero facilmente e rapidamente far cadere una persona più debole. Il capro espiatorio fallirebbe se il peso dei peccati uccidesse la capra prima ancora che potesse essere cacciata dalla città. La catarsi è l'obiettivo. La capra deve essere abbastanza forte da soffrire in modo che i membri della tribù non lo facciano.

Proprio come la capra era irreprensibile nonostante fosse stata mandata alla sua morte solitaria, così il capro espiatorio umano è innocente di tutte le accuse. Potrebbe non essere un essere umano perfetto, ma non è diversa da nessun altro nella sua gamma di difetti. Non è il suo carattere o le sue azioni che hanno causato direttamente il suo esilio. È il modo in cui il suo carattere e le sue azioni, e spesso i suoi successi, sono stati vissuti dai membri della famiglia disfunzionali, che per motivi non esaminati devono allontanare questa persona dal regno familiare per evitare di guardare nelle proprie coscienze. Devono punire il capro espiatorio per aver provocato con la sua stessa esistenza il disagio che provano i membri della famiglia che in realtà è il risultato dei loro problemi irrisolti.

Se nella tua famiglia sei un capro espiatorio, cerca un aiuto professionale. È improbabile che tu possa intervenire in un sistema disfunzionale che tratta uno dei suoi membri in questo modo. Puoi continuare a sperimentare i futili tentativi di spiegarti. Potresti non riuscire a capire il modo in cui vieni trattato. Potresti iniziare a dubitare della tua versione della storia della tua vita. Il prezzo è troppo alto.

Può un capro espiatorio umano morire come la capra di un tempo? Può essere. Se non fisicamente, sicuramente emotivamente. È difficile per il capro espiatorio credere che la sua famiglia la tratterebbe in questo modo inconcepibile se non fosse colpevole di qualche grave peccato. Si torce il cervello e il cuore per capire, ma non ci riesce. Le ragioni che le vengono fornite per essere stata maltrattata sembrano superficiali, meschine e incomplete. È difficile per lei credere che queste piccole trasgressioni possano giustificare una condanna così pesante.

Comincia a dubitare della propria versione della realtà, dal momento che il consenso nella sua famiglia supporta una narrativa diversa dalla sua su chi è e cosa fa o ha fatto. Impara che se cerca di risolvere la questione, sarà accusata di 'fare la vittima' o di essere egoista o essere una 'regina del dramma'. È in grado di mantenere la sua consapevolezza che questa valutazione e questo trattamento non sono corretti, finché un giorno, del tutto scoraggiata, si arrende. Su di lei grava tutto il peso dell'esilio. È da sola. Non cerca più di capire o spiegare niente. È passata ad accettare un destino che per lei non ha senso.

Una buona salute mentale a questo punto le suggerisce di fare la pace lasciando la famiglia che le delude così completamente. E se è forte e ben supportata con gli amici, potrebbe essere in grado di farlo. Pagherà un prezzo per tutta la vita per i peccati che non ha commesso, tuttavia, perché è difficile e doloroso separarsi dalla propria famiglia. È contrario al più elementare dei bisogni umani di casa, alloggio, affiliazione. È un'impresa crudele e imperdonabile per una famiglia fare da capro espiatorio a un membro.

Se si guarda alla ricerca sul destino delle persone che sono state inesorabilmente vittime di bullismo, è possibile trarre conclusioni su ciò che accade ai membri della famiglia capro espiatorio, perché il capro espiatorio è bullismo con intensità mirata ea lungo termine. Alcuni bambini vittime di bullismo continuano a diventare essi stessi bulli. Alcuni sviluppano abilità sociali per deviare e sfidare il bullismo, anche se le cicatrici di essere state vittime di bullismo possono inserirsi nelle loro vite in molti modi per molti anni a venire. Altri, invece, non sopravvivono, spinti a farlo suicidio .

Se nella tua famiglia sei un capro espiatorio, cerca un aiuto professionale. È improbabile che tu possa intervenire in un sistema disfunzionale che tratta uno dei suoi membri in questo modo. Puoi continuare a sperimentare i futili tentativi di spiegarti. Potresti non riuscire a capire il modo in cui vieni trattato. Potresti iniziare a dubitare della tua versione della storia della tua vita. Il prezzo è troppo alto. per favore trova un consulente chi può aiutarti a svelare le finzioni che sovvertono la verità sulla tua vita e su chi sei. Un buon supporto psicologico può aiutarti a liberarti dai legami vincolanti del dolore, colpa , e vergogna che non hai creato e che non sono giustificati.

Non sei nato per sopportare i peccati degli altri non più di quanto la capra di Aaronne sia nata per un tale destino.

Copyright 2017 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati.

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore di cui sopra. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati sotto forma di commento.

  • 291 commenti
  • Lascia un commento
  • Leo

    30 gennaio 2017 alle 8:50

    Sì, conosco molte famiglie che hanno tutte quel capro espiatorio designato
    il mio incluso

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:12

    Mi dispiace sentirlo, Leo. Spero che tu abbia un buon supporto da amici e altri. Ti mando i miei migliori auguri.

  • Diana K B

    21 novembre 2017 all'1: 00

    è possibile diventare un capro espiatorio non appena si entra a far parte di una famiglia?

  • Diane

    1 gennaio 2019 alle 16:52

    Sarah .., come trovi un consulente o un aiuto veramente competente? Ho visto molti consulenti per questo che hanno affermato di essere esperti in questo settore così come nelle aree di abusi e traumi. Tuttavia, dopo molti mesi e persino anni, ognuno finalmente ammette che i programmi di consulenza non insegnano / addestrano loro su cosa fare, quindi cercano di farlo! Queste persone sono empatiche ma in realtà non hanno idea di come trattare questi problemi poiché anche qualche tipo di abuso fa parte del problema. Ovviamente non ti rimborsano i soldi ... Sono solo stanco di essere sfruttato da professionisti che mancano di competenza ma si rifiutano di ammettere i propri limiti fino a quando non si rendono conto che è abbastanza ovvio ..., poi come un orologio ho la storia singhiozzante di non essere adeguatamente formati dal loro college o università.

  • Giglio

    23 marzo 2019 alle 08:49

    E se i tuoi “amici” (e le tue relazioni) improvvisamente iniziassero a interrogarti come se fossi tu a causare problemi? Sono stato accecato da questo molte volte e sì, hanno assistito al bullismo / mobbing. Allora cosa? Continui a provare a convincere gli altri, non importa quanto sia emotivamente doloroso per te?

  • Emily

    26 maggio 2019 alle 16:12

    Mi dispiace di essere qui dentro. Non sono riuscito a fare clic sui commenti.
    Cosa fai se forse hai fatto alcune cose che dovevi ammettere e per cui prendi i tuoi grumi. Ma di solito la conseguenza viene pagata, giusto? E poi tutti vanno d'accordo? Questo articolo è la mia famiglia (fratello) rivisitato. Odio vedermi librarmi, felice o appoggiare la testa e riposarmi. Devo sempre essere spinto da chi sono io commenta, gli viene detto di essere una vergogna e chino la testa, ho detto a tutti quelli che incontro è troppo bello per me e detto che non valgo nulla. Sono stato abbandonato e trascurato finché non ho estraniato il mio perfetto e arrogante santone di te fratello. Immagino sia quello che fai.
    Grazie per l'articolo. Il mio psicologo mi ha detto di stare alla larga da persone condiscendenti verbalmente violente e anche tu.
    Ha senso.
    Solitario, ma sensibile e bettrr.

  • cioè t

    25 agosto 2019 alle 13:44

    Sì Diane, è possibile diventare un capro espiatorio quando si entra in una nuova famiglia! Ho purtroppo quell'esperienza io stesso!

  • Richard B

    9 gennaio 2020 alle 12:30

    'Lei ... e ai fini della coesione narrativa, il nostro capro espiatorio è una donna qui ...'
    Non riesci ad avere coesione narrativa con pronomi neutri? Certo che puoi.
    Vale la pena menzionarlo a causa dell'ironia implicata.
    La correttezza politica e la politica dell'identità hanno sostituito il sistema patriarcale / matriarcale come la nuova pedagogia velenosa. E Identity Politics ha un impero di propaganda che farebbe sbavare d'invidia Hitler, Stalin, Mao e Pol Pot.
    La politica dell'identità si basa sul capro espiatorio.
    Guardate tutte quelle femministe 'illuminate' nel Regno Unito che, come le femministe negli Stati Uniti, parlano di 'mascolinità tossica' ignorando in un silenzio crudele e freddo come la pietra, le bande di stupri musulmani che prosperano per la disgrazia del popolo britannico .
    E quando è stata l'ultima volta che avete sentito una femminista negli Stati Uniti, o da qualche altra parte, parlare di traffico sessuale in modo così aggressivo come fanno di una vaga astrazione come la 'mascolinità tossica'?
    Ma la vera ironia nell'usare 'lei' è che i majoirty dei capri espiatori sono ragazzi capri espiatori da donne psicopatiche che odiano con una ferocia mortale tutti gli uomini forti!

  • aprile

    6 luglio 2017 alle 02:32

    Non sono riuscito a dormire stasera con flashback apparentemente non correlati riguardanti le molestie della comunità dopo la mia rimozione infantile da parte di CPS e il mio divorzio. Mi è capitato di imbattermi in questo articolo che convalidava e spiegava queste esperienze e il loro rapporto reciproco: ero un capro espiatorio. Grazie per avermi aiutato a vedere soggettivamente questo fenomeno e il mio ruolo in essi.

  • SpeakOutInFaith

    9 luglio 2017 alle 00:33

    Potresti avere una maledizione generazionale in atto in cui i peccati del padre vengono colpiti dai figli fino alla 3a e 4a generazione. Devi rompere la maledizione per liberarti dalla roccaforte demoniaca. Cercalo su Google e troverai preghiere per pregare per spezzare la maledizione.

  • Greg

    28 luglio 2018 alle 8:07

    Santo cielo. Questo tipo di fanatismo religioso è l'ultima cosa che le persone ferite hanno bisogno di sentire. Versare il sale su una ferita.

  • lynn

    27 febbraio 2019 alle 06:16

    Non ci sono preghiere per rompere le 'maledizioni' generazionali perché è una cosa inesistente. Ci sono tratti familiari che vengono tramandati - come con la fisiologia ci sono quelli mentali, emotivi e persino spirituali. Concentrarsi sulla propria salute, riconoscere il capro espiatorio (incolpare, vergognarsi, evitare) e parlare con un professionista ben informato sui sistemi della famiglia N è l'idea migliore. Ho esperienza personale e professionale in questo settore - l'unico aiuto religioso è in Dio. Chiedere a Dio aiuto per guarire, cercare il suo amore, comunque questo guardi a te, è ciò che funziona (di nuovo, esperienza personale).

  • Noel

    2 maggio 2019 alle 11:55

    Un altro termine per capro espiatorio si trova nella derivazione della parola 'farmacia' e 'farmaceutica' per mezzo dell'etimologia di queste parole in greco antico-Pharmakos. Quindi ci viene dato di vedere che il capro espiatorio svolge una funzione estremamente preziosa, quella di assorbire l'aggressività spostata di altri membri del gruppo dei primati e della gerarchia. In questi sistemi, i membri di rango più alto affrontano la loro frustrazione spostando la loro aggressività verso il basso attraverso la gerarchia sociale, e come ha notato il famoso primatologo di Stanford Robert Sapolsky, questo modello può essere regolarmente osservato attraverso una routine che invariabilmente conduce a casi di aggressione non provocata e aggravata commessa su giovani scimpanzé vulnerabili, ecc. La mancata osservazione del parallelo denota la nostra incapacità di applicare il modello animale pertinente più vicino al problema e questo fallimento di analisi tra i professionisti della 'salute mentale' riflette allo stesso modo una deliberata e omissione di contenuti dalla propria formazione professionale. Questo è solo uno tra una lunga serie di grotteschi e insidiosi 'errori' di comprensione che riguardano questa delle questioni più cruciali: il capro espiatorio. Ricordiamo, era proprio il principio organizzativo della dittatura scientifica che conosciamo come Il Terzo Reich che a sua volta vedeva gli ebrei e gli zingari ecc. Dover mordere i denti attraverso il famoso 'Olocausto' di quell'epoca. Quindi l'omissione di questo argomento dall'interesse generale, dal curriculum stesso anche delle aree più rilevanti del discorso accademico - tutta la psicologia ei libri di testo relativi alla 'salute comportamentale' ecc. - non può che essere intesa come un atto della Volontà. . Vale a dire, la Volontà al timone della civiltà stessa. Non ci può essere altra spiegazione per soddisfare i dati, un fatto che tutti desiderano evitare per la consueta espressione di diniego nevrotico / psicotico che prevale. Perché la Volontà non è altro che il principio guida del Reich stesso, che controlla tutto ciò che facciamo, vediamo, ascoltiamo e pensiamo, completamente. Allo stesso modo non menzionato nel testo sopra per questo modello di discorso fallito in relazione all'argomento del capro espiatorio riguarda la questione della salute. E ancora vediamo la ricerca e il discorso rilevanti soggiogati, soppressi ed emarginati in modo da mantenere gli sporchi segreti del controllo mentale di massa nascosti in bella vista attraverso la creazione di due sotto-specialità a cui nessuno specialista di salute comportamentale di alcun tipo presta attenzione. affatto: psiconeuroendocrinologia e psiconeuroimmunologia. Da queste linee di discorso soppresse apprendiamo che coloro che sono capri espiatori nei sistemi familiari sperimentano uno 'stress tossico' che si traduce in una vita di afflizioni croniche e una durata della vita che è spesso ridotta di diversi decenni. Questo fa gonfiare il cervello - 'encefalite' - che crea insonnia che a sua volta degrada la capacità di far fronte, che causa più stress, più perdita di funzione e così via, fino a quando la persona non viene distrutta tramite l'attivazione di questo ciclo di feed-back . Ma a chi importa? È tutto così ovvio che non ci interessa affatto. Perché se allora facessimo tali ovvie trasgressioni intellettuali della Gerarchia nei confronti di questo importantissimo degli argomenti relativi alla conoscenza esoterica dei 'pharmakos' come ho appena notato (e così tanti altri che tutti noi completamente indifferenti e volontariamente stupidi zombi-droni rifiutano di discutere in qualsiasi forum) non richiederebbe discussione. E invece di usare questo argomento semplicemente come un mezzo per spingere le persone alla 'terapia', cercheremo di comprenderne il significato nel giusto contesto. Perché proprio come la vittima e il capro espiatorio della famiglia sono costretti a soccombere a tutti i tipi di afflizioni croniche così da morire giovani, e molto spesso per mano di guardie carcerarie sostenute da 'specialisti della salute comportamentale' che non sono altro che assassini programmati impegnati nel servizio del Reich. Usiamo il linguaggio eufemistico di 'immagazzinare i malati di mente' in modo da coprire il 'crimine contro l'umanità' commesso in piena vista - quello di diagnosticare deliberatamente e etichettare erroneamente coloro che sono affetti da encefalite come 'malati di mente' (un termine medico completamente indefinito) per poi collocarli in campi di sterminio dove possono essere pregati da guardie e bande iper violente. Amiamo uccidere e odiamo la vita e il problema qui è che siamo sottoposti al lavaggio del cervello e pervertiti di carattere al punto che c'è a malapena una parvenza di coerenza razionale in relazione a qualsiasi discussione da ascoltare su tutti i problemi che dobbiamo affrontare. Siamo assolutamente al di là di ogni speranza a questo riguardo, soprattutto perché qualsiasi persona sana di mente che tenti di affrontare qualsiasi questione di profonda preoccupazione civica come questa - la violenza domestica come un problema di salute pubblica, ecc. - si ritrova immediatamente a essere invasa dalla maggior parte di ogni 'istruito 'E persona' con licenza professionale 'nelle vicinanze, che si lanceranno nella modalità colloquiale di calunnia e ridicolo in modo da proteggersi dal pericolo rappresentato dalla brutta verità su chi sono, cosa fanno per vivere e la disgustosa adorazione della morte e la totale BS che riempie completamente i loro cuori e le loro menti. 'Non ha più le medicine' urleranno sapendo benissimo che questa è una velata minaccia di morte di essere detenuto ingiustamente, aggredito chimicamente e ucciso in custodia. 'È un teorico della cospirazione!' grideranno con ancora più gioia assetata di sangue, questo nonostante il fatto che nessuno di loro possa nemmeno definire il termine. E così via. Perché tutte le persone istruite con licenze professionali non sono altro che idioti coscritti in una società gestita da sadici luciferini che sono ugualmente arruolati direttamente o direttamente nelle gerarchie della Massoneria e simili. Ovviamente. Sotto questo aspetto gli psicoterapeuti sono i peggiori. Poiché non hanno alcuna competenza, forniscono uno standard di cura senza prove di efficacia di alcun tipo. Non riescono a notare quel fallimento immunologico e l'encefalite, uccidendo così deliberatamente i loro 'clienti'. Non che a nessuno importi affatto. Perché essere normali significa essere pagati e inventare scuse stupide per il BS e il bagno di sangue associati alle attività dei propri quadri professionisti. Ci scusiamo, neghiamo. Rapiamo, torturiamo, riduciamo in schiavitù, estorciamo, frodiamo e massacriamo gli innocenti per uno stipendio. E chiunque osi alzare il livello della discussione al di sopra di quello di un bambino di 8 anni rischia di incorrere nell'ira del sanguinoso tesoro di studiosi fraudolenti, sempre e sempre con la macchina medica e giuridica brandita come coltello alla gola di chiunque osi parlare come un adulto premuroso e maturo. Non ci sono psicoterapeuti maturi. Non ci sono professionisti maturi dei colletti bianchi. Tutto è sotto il controllo della gerarchia del G-Man e del G-Wiz. È tutto 'Teschio e ossa' e morte, morte e ancora morte. Coloro che riescono a farla franca rimpiazzando la loro aggressività riescono così a scongiurare il collasso della funzione immunologica visitata dal capro espiatorio. A meno che il capro espiatorio non riesca a reclutare un altro capro espiatorio, è quel capro espiatorio nella gerarchia che si ammala per primo e muore giovane. Quindi l'intero programma qui riguarda una sorta di forma di vampirismo a base immunologica, e niente di meno. Quindi è un argomento relegato al dominio della conoscenza pertinente all'imposizione del controllo sociale sullo schiavo, e quindi deve essere omesso dalla base di conoscenza delle masse - tutti noi spazzatura a vita bassa programmata per la morte. Tutte le società espresse secondo lo stile The Holly Roman Empire si basano sulla menzogna, sul patto faustiano, e quindi su una base di stronzate note come ipocrisia. Tutti presentano lo stesso profilo normato di narcisismo patologico, sadismo endemico e arresto dello sviluppo. E tutti presentano lo stesso profilo di questo ammasso furioso di assassini di casta professionisti che si fanno beffe di libri di testo BS mentre si proclamano da un lato come Dei la cui competenza non può essere messa in discussione, e il dono di Dio ai 'mansueti' è anche l'intento benigno di anche la loro motivazione è da considerare come una questione da non mettere in discussione ... oppure. Nient'altro che una società di punizioni sadiche e stranezze masochiste come è dimostrato dall'assoluta e completa puerilità e incompetenza espresse in questo forum. C'è qualche speranza? No. Proprio nessuno. Siamo volontariamente stupidi perché siamo stati programmati per ucciderci al momento giusto. Ecco perché la psicologia clinica è una tale farsa, e perché il trattamento sopra dell'argomento è così vuoto e privo di informazioni reali. Perché se il vero discorso della psicologia fosse divulgato, allora dovremmo guardarci tutti allo specchio. E poi sapremo tutti chi siamo veramente e cosa abbiamo fatto sin dall'inizio. Dovremmo quindi ucciderci piuttosto che affrontare la vergogna e il senso di colpa. Poiché il mio nome è 'Gillett (e), il meglio che un uomo può ottenere', conosco bene il significato della parola 'Gill-Tee' perché siamo del Gil-ma, il cosiddetto Re Pesce e quindi la stirpe di il Maestro Architetto della gerarchia del G-man della Massoneria. Possediamo le tue menti. Possediamo i tuoi cuori. Ti ucciderai quando la mia famiglia dirà che è ora. Non hai una 'Volontà' propria. Abbiamo distrutto la tua volontà e l'abbiamo sostituita con la 'Volontà' che 'io sono' di Guglielmo il Conquistatore e del Reich. Non avete la capacità di resistere al desiderio di massacrare i vostri stessi figli, così come non avete la capacità di resistere al bisogno di massacrarvi, sempre e sempre come la mia famiglia vi ha programmato di fare. vale a dire, in un batter d'occhio. Proprio al momento giusto. Ecco perché nessuno di voi può far fronte a discussioni che richiedano il coinvolgimento della mente. Nient'altro che Romper Room in ogni forum Internet, con laureati di dottorato che sfornano il discorso più stupido di tutti, e tutto in base alla progettazione. Perché il Maestro Architetto che intraprende la sua “Grande Opera” regna sovrano. Non puoi resistere alla sua “Volontà”, non puoi farlo. Darai la caccia, perseguiterai, selvaggierai e massacrerai qualsiasi aspirante eroe. E come tale, non hai valore come forma di vita se non come cibo, come oggetto di sacrificio rituale e come fertilizzante. Allora è tempo per tutti voi di essere massacrati i vostri piccoli sé malvagi ritardati e stupidi. Riesco a sentire la chiamata del Maestro. Dice che è ora che mi sieda e vi guardi strapparvi a vicenda. È il padre della mia stirpe, Gill-Tee come accusato. Colpevole come la Corporazione che programma il tesoro dei colletti bianchi della morte infantile e del debito studentesco. Perché il Gilman, essendo il re dei pesci, governa le scuole di pesce che è il nostro sistema educativo. Non sei altro che un pesce viscido, stupido, puzzolente e sporco da uccidere. Goditi l'odore del tuo culo finché dura. Perché vi ucciderete a vicenda, al momento giusto. Lo ha detto King Camp Gillett. È il nostro grande patriarca. La sua Gillette attraversa la tua gola in segno di saluto alla Guillotine, la più vicina delle rade di Gillette. Allora via con la testa, perché è quello che desiderate tutti. Poiché chiunque osi dirvi la verità incorre nell'ira del vostro odio, è meglio così. Che vi massacrate tutti i culi in pile. Al momento giusto. Grazie di averlo fatto. Noel Gillett-Fowler della Union 76 che possiede tutti voi e anche le vostre stesse anime.

  • Amanda

    12 maggio 2019 alle 15:38

    Che articolo fantastico e tempestivo. Grazie. I miei suoceri mi trattano in questo modo. Sono così sollevato di leggere il tuo articolo.

  • CW

    3 ottobre 2019 alle 12:38

    I miei suoceri mi hanno fatto / fatto questo. Per 14 anni, cominciando con mio marito poco prima che ci sposassimo. Non lo vedo subito per quello che è perché chi è perfetto? Come ha sottolineato il tuo articolo. Ma con queste persone, è come paragonare i serial killer ai ragazzini che rubano le barrette di cioccolato; essendo il capro espiatorio sono i ragazzi a rubare le barrette di cioccolato! lol!
    Mia suocera nuora picchia. tutti loro; quelli attuali, ex, ecc.
    E ho sposato il suo figlio più giovane in tarda età. È entrato in scena quando sia io che lui avevamo circa quarantacinque anni. Quindi tutto questo bagaglio che avevano già in corso, ma in qualche modo è stata tutta colpa mia tutti questi anni fa da centinaia di miglia di distanza! smh.
    C'è anche un problema di scontro culturale che rende le cose ancora più complicate. Vengono tutti da una piccola città di 2.000; e vengo da una città di 8 milioni di persone, che ora vivo in mezzo a una serie di piccole città e paesi. Ottima zona, bello ritirarsi, ma molta difficoltà nel cercare di socializzare con alcune di queste persone.

  • Sharee

    25 dicembre 2019 alle 10:09

    Baa aaah. Unfornutely. E come empatico ha peggiorato le cose.

  • Joni

    20 gennaio 2020 alle 06:20

    Noel, quindi cosa suggerisci? Veramente?

  • Questo

    4 maggio 2020 alle 19:32

    E se non fosse solo la tua famiglia, ma anche il 100% dei tuoi amici e ogni nuova persona che incontri che vuole comportarsi come se fossi inutile per loro perché ho una coscienza e sto attento. Vogliono tutti prendersela con me costringendomi all'isolamento, portandomi via tutti i posti di lavoro e potenziali impieghi, portando via tutte le risorse per il supporto o per raggiungere ecc. morire da solo senza una buona ragione, solo per avere qualcuno a cui dare la colpa, qualcuno facile da dimenticare e da evitare. Non ho nessun posto dove girarmi o verso cui correre. Desidero vendetta per gli anni di tortura che tutti quelli che conosco mi hanno scaricato addosso. Desidero una vita di connessione e la vita fiorente che potrei avere se non venissi trattato come se non avessi nulla da offrire quando è vero l'esatto contrario, come posso costringere tutte queste persone malvagie a smettere di trascurarmi?

  • Il team di venicsorganic

    5 maggio 2020 alle 9:38

    Ciao Ova. Grazie per averci contattato e condiviso la tua esperienza qui. Se desideri contattare un terapista o un consulente per chiedere aiuto, puoi cercare un terapista vicino a te, qui: https://venicsorganic.com/xxx/find-therapist.html

    Se ritieni di essere in crisi o hai bisogno di aiuto immediato, ecco alcune risorse disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7: https://venicsorganic.com/xxx/in-crisis.html

  • Lynette

    30 gennaio 2017 alle 10:15

    Penso che la maggior parte delle volte, quando si vuole evitare di assumersi qualsiasi tipo di responsabilità, in genere cercherà qualcuno su cui poter dare la colpa. Questa è la natura umana, non un tratto particolarmente carino, ma tale è la vita. Siamo sempre alla ricerca di un modo per farci apparire migliori e per far sembrare qualcun altro in colpa per gli errori e gli errori che sono stati commessi.

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:15

    È vero che spesso si è tentati di evitare la responsabilità e incolpare gli altri per i nostri problemi. Tuttavia, nel caso del capro espiatorio, c'è una differenza: il capro espiatorio è un modello familiare continuo che isola un membro dagli altri membri della famiglia e ritiene che un individuo sia biasimevole. Questo è un modello maligno che può portare a seri problemi per il capro espiatorio, mentre gli altri membri della famiglia colludono nell'illusione di essere irreprensibili.

  • Jessica T

    13 febbraio 2017 alle 23:29

    Esattamente. Molto diverso dal dare la colpa a vari altri per i tuoi errori. Leggere questo probabilmente mi ha salvato dal suicidio. Il solo sapere che questo accade, senza giustificazione, significa più di quanto io possa dire.

  • Christine

    7 luglio 2017 alle 10:32

    È vero, sono stato usato come capro espiatorio per la mia famiglia e lo sono ancora, da quando ho smesso di visitare mio padre e mia madre, papà è alcolizzato da quando sono nato e lo è ancora, lui e io non siamo stati d'accordo su Trump dopo aver sollevato l'argomento, gli piace lui non lo faccio, così mio padre mi ha detto di 'tornare a casa'!

  • Pamela

    8 luglio 2017 alle 00:22

    Sei molto corretto. Mio fratello maggiore (e le mie sorelle) mi hanno fatto da capro espiatorio. Mia madre lo adorava, rendendolo il bambino d'oro. Sono arrivato a mezza età ed ero molto più giovane, quindi ero davvero un capro espiatorio, dato che ero una donna e solo un bambino indifeso. Poi ho sposato 2 mariti che erano molto simili a mio fratello maggiore (tendiamo a ricreare il familiare). Dopo anni, ho finalmente ottenuto le risposte e la convalida di cui avevo bisogno per lasciare il matrimonio (dai libri di Sandra L. Brown, uno dei quali è 'Women Who Love Psychopaths)'. Purtroppo, i disturbi patologici possono essere genetici e tutti e 3 i miei figli adulti hanno sostenuto la mia X., unendosi a me come capro espiatorio e lo fanno tutti ancora adesso. Per fortuna, le persone come te scrivono informazioni che lo portano alla luce per la nostra comprensione e convalida. Grazie mille: ho davvero sentito una grande convalida dal tuo articolo e l'ho salvato per aiutarmi a convalidarmi quando ottengo un pennello con capro espiatorio patologico.,

  • Peggy D.

    7 ottobre 2017 alle 06:52

    Chiamami la regina del dramma, e la stronza, come ha fatto la mia famiglia. Per prendermi cura e amare così tanto la mia madre anziana, volevo restare in ospedale con lei giorno e notte. I membri fuori dallo stato non potevano farlo e mi andava bene, non chiedevo nemmeno. Tuttavia si sono presentati e hanno preso il controllo, quindi mi hanno vietato di stare al capezzale di mia madre. Imprecare contro di me e dire una dichiarazione di falsità. Mi ha infastidito per un po '. Ma ora visito mia madre solo quando desidero e lei è sempre felice di vedermi, mi chiede ogni volta che qualcuno viene a trovarla.
    Ho grandi amici, golf, ascolto musica e chiesa. Li ho perdonati tutti perché non sanno quello che fanno. Tuttavia non farò parte di là vive. Sono andato avanti e ho aiutato gli altri che hanno bisogno di me e mi apprezzano. L'etichetta del capro espiatorio è adatta. Pregherò per mia madre e la visiterò. Pregherò per i miei 7 fratelli. Grato per questa storia.

  • Wendy T

    15 gennaio 2018 alle 9:12

    Sì / il papà mi ha isolato alla grande dalla madre, ha creato gelosia tra sorelle e alla fine ha costretto le sorelle a girare intorno agli schemi. Sono stato isolato, emarginato e nessuna sorella lo vede intenzionalmente controllato da papà.

  • Stefania

    22 febbraio 2018 alle 9:08

    Sono diventato un capro espiatorio nella mia famiglia! È sempre stato così, ma recentemente è stato mostrato in pubblico. E posso effettivamente vederlo ora come l'avevo sempre sentito prima e non potevo provarlo a nessuno poiché tutti professano di essere cristiani. In realtà mi hanno tenuto lontano dal funerale delle mie figlie.

  • Stefania

    22 febbraio 2018 alle 9:22

    Le persone ne escono mai vive? So che in questo momento è difficile per me, ma non mi sento come se volessi farmi del male, mi sento come se stessi lottando con Dio? Niente di tutto questo si è mai chiarito?

  • amanda

    19 agosto 2018 alle 14:38

    Articolo fantastico. Che aprire gli occhi. Grazie

  • Anna A.

    20 febbraio 2019 alle 03:41

    Ciao Sarah, grazie per il tuo articolo. Sono un classico capro espiatorio e alla fine (dopo tanto andare e venire, cercando di spiegare cosa sta succedendo all'interno della famiglia) ho capito che non posso cambiare la dinamica familiare. Non posso enfatizzare come a 59 anni guardo indietro e vedo quanto sia stata devastante e dannosa la posizione di Capro espiatorio su di me e sulla mia vita. Sto ancora lottando per come gestirlo. Ho seguito e disattivato la terapia ma, come in un commento precedente, è difficile trovare qualcuno che capisca veramente il trauma della SC e cosa comporta. Spesso vengo via sentendomi peggio o che sto esagerando o che sto inventando. Ribadisce solo il danno già messo in atto dalla famiglia.
    Mi piacerebbe sapere come trovare un terapista che capisca veramente la SC e possa aiutarmi a gestirmi, almeno darmi qualche speranza di vivere un resto meno gravoso della mia vita. Sono davvero stufo di essere l'SC.

    Grazie!
    Anna

  • Beverly

    19 gennaio 2020 alle 14:49

    Così vero: io sono il capro espiatorio della mia famiglia e lo sono ancora. Ho un rapporto educato con loro ma ho preso le distanze - a volte sono gentili ma alla fine se ho dei disaccordi o domande che non gli piacciono sono condonato - non è consentito porre domande personali, ecc. A meno che non sia d'accordo con loro - Io (e nessun altro) abbiamo bisogno di questo dramma - Ho 66 anni e mi dissocio da loro per il mio bene e lascia che vengano da me. È un po 'disgustoso, tuttavia, perché quando tutti vanno d'accordo è così superficiale che cerco di non andare mai in famiglia per riunirci - vederli uno contro uno in realtà è meglio

  • Lillian

    2 marzo 2020 alle 10:59

    Grazie per questo articolo! Spiega così tanto della mia vita. Quando ero una ragazzina sono sempre stata etichettata come una piagnucolona una ragazza drammatica. Quando avevo circa 8 anni mia madre mi fece sedere e mi disse che il motivo per cui piangevo così tanto era perché aveva pianto così tanto quando era incinta di me, perché sua madre era così arrabbiata con lei per essere rimasta incinta così presto dopo mia sorella maggiore è nato, siamo a 13 mesi di distanza. Da quel momento in poi ho assunto il ruolo di capro espiatorio nella famiglia. Invece di mia madre che si occupava dei suoi problemi vinti, mi ha incolpato per le azioni di sua madre. Crescere come capro espiatorio, come afferma l'articolo, è davvero una delle azioni più crudeli che puoi commettere sul tuo familiare. Mia madre è morta di recente e ancora una volta quel demone crudele è apparso ancora una volta attraverso i fratelli che non si assumono la responsabilità delle proprie azioni. Ho avuto molti anni di consulenza cristiana per superare questo orribile ruolo di capro espiatorio. Mi trovo ancora in questa prigione di dubbi su me stesso anche se so cosa fare per uscirne. Mi è tutto troppo familiare per fare quel passo. Mi spaventa sapere cosa devo fare per andare avanti con la mia vita. Devi capire qualcosa che ho amato i miei fratelli e ho sempre lottato per fargli capire che sono una brava persona amorevole, ma questo mi rendo conto che non posso controllarlo. Ora vedo che devo assumermi la responsabilità di me stesso, della felicità e del benessere per restare libero da questo mostro che vuole tenermi in schiavitù.

  • Robin

    7 luglio 2017 alle 14:27

    Non ci credo affatto. Non credo che le persone sane, razionali, psicologicamente sane si guardino automaticamente intorno alla ricerca di qualcuno da inchiodare per evitare di apparire male o per evitare di ammettere un errore. Pensare che questa sia solo la vita è ciò che non va nel mondo oggi ...

  • Sarah Swenson

    7 luglio 2017 alle 17:05

    Ciao, Robin, è proprio questo il punto. Non stiamo parlando di ciò che chiamate 'persone sane, razionali, psicologicamente valide' quando parliamo di capro espiatorio in famiglie disfunzionali

  • donna

    1 gennaio 2020 alle 12:32

    il punto è che la famiglia non è normale e sana… ..sono gravemente disfunzionali …… ecco perché fanno il capro espiatorio ecc….
    avendo la stessa difficoltà con la mia famiglia… ..non vado in contatto per preservare il mio benessere …… fa male ma devo valutare me stesso e la mia vita prima di tutto, e non permettere a nessuno di abusare di me …….

  • Avril Brown

    1 marzo 2020 alle 12:53

    Robin il narcisista, chiediti quale membro della famiglia hai usato come capro espiatorio per tutta la vita!

  • Lucentezza

    22 febbraio 2018 alle 21:03

    Sebbene sia vero che a volte gli esseri umani incolpano gli altri per i propri errori, le tattiche del narcisista includono bugie e speculazioni. Ad esempio, mio ​​padre ha rubato i soldi dall'armadio della mamma e poi ha dato la colpa a me. Quello stesso mese, mia madre ha perso uno dei suoi orecchini d'oro sotto la doccia, ma mi ha accusato di averlo rubato. Sono stato accusato di aver rotto la loro lavatrice dopo che aveva smesso di funzionare. Sono stata accusata di aver infranto l'arredamento di Alice nel Paese delle Meraviglie di mia madre nonostante il fatto che si è scoperto essere rotto proprio nella borsa che portava da sola. Sono stato dichiarato presagio di sfortuna ed energia negativa per non aver accettato le decisioni sbagliate della famiglia e quindi aver avuto ragione. Mi hanno incolpato per la malattia cardiaca di mia madre obesa. Scusa, troppi per contarli.

  • Joni

    20 gennaio 2020 alle 06:29

    Lynn, questo è stato menzionato nell'articolo. E sì, alcune persone non vogliono guardare i loro difetti, quindi tutto ciò che accade è colpa di qualcun altro. Essendo un capro espiatorio, ci scusiamo immediatamente, e questo ci prepara, per tutto quello che succede dopo! Mi è stato anche detto: 'e non chiedere scusa. Siamo stufi delle tue scuse! Mi sono messo in fila! NON PIÙ. SONO UNA PERSONA CAPACE, NON PIÙ COLPEVOLE DI QUALUNQUE ALTRO. NON MERITO MENO RISPETTO DI QUALUNQUE ALTRO. FA MALE, MA FINALMENTE HO CAPITO CHE LA MIA FAMIGLIA MI HA FATTO QUESTO ORRORE, E NON LO FARÀ PIÙ. MI DISTANNO DA ME STESSO. IHAVETO, PER LA MIA SANITÀ.

  • Carla

    30 gennaio 2017 alle 14:35

    Ero così stanco che tutti nella mia famiglia mi dicessero di smetterla di essere così drammatica su tutto e di smetterla di reagire. Alla fine ho dovuto solo metterlo in gioco con loro ed essere come guarda, questo è quello che sono. O mi accetti per quello che sono o tagli i legami con me perché sono dannatamente sicuro che non ho intenzione di cambiare chi sono per compiacere qualcun altro.

    Mi amano ancora e immagino che abbiano scelto tutti di accettarmi per quello che sono.

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:16

    Ciao Carla, buon per te! Ci è voluto del coraggio per te per farlo, e sono molto felice per te che la tua famiglia ti capisca. Kudos!

  • Elisa

    24 luglio 2017 alle 19:41

    Quando l'ho fatto, la mia famiglia si è rivoltata contro di me come un branco di iene.
    Era così brutto che anche i miei genitori tristemente inetti se ne accorsero e iniziarono (quasi) a difendermi.
    Non mi è MAI permesso di comportarmi in alcun modo simile al resto di loro, che hanno il TITOLO. (sarcasmo)
    ...
    Trovo il mio io completamente stufo di tutto questo. Trovo anche me stesso in gran parte spento dalle loro personalità. Soprattutto dalla rapidità con cui attaccano qualcuno e non hanno equilibrio o pietà da mostrare.

    Queste persone sono così fondamentalmente emotivamente malsane. … È di nuovo uno scherzo divertente che io abbia avuto il disturbo d'ansia e, naturalmente, poi riesca a sopportare la vergogna di essere malato di mente, quando in realtà l'intera famiglia è malata di mente.

    Sto lavorando per creare finalmente l'indipendenza da questi perdenti che mi perseguitano da anni.
    È difficile perché c'è poco supporto prezioso. Non ho quasi amici - questo è in parte dovuto alla mia natura intrinseca (tranquilla, preferisce meno socializzare e anche incline a qualche ansia sociale) ma è anche l'eredità dell'essere vittima di bullismo e vergogna da parte degli ipocriti.
    È ironico che proprio quello che ha lottato per anni per essere impiegato, o non sottoccupato, ha pochi supporti sociali, che è stato vittima di bullismo e ha sviluppato un'ansia paralizzante, viene poi sfruttato ulteriormente e sfruttato ancora e ancora. Ed è tutto fatto in modo nascosto, in parte perché è semplicemente facile approfittare di questa persona (facile da fare e facile nascondere che lo stai facendo).

    Non posso, ad esempio, discutere le opzioni su come vivrei in modo indipendente. Ho quasi 40 anni adesso ...
    Mia madre minerà la mia fiducia se oso condividere con lei i progetti per vivere da sola.
    Mio fratello e mia sorella, che non sono mai stati gravati dal mio livello di sensibilità (e dalla propensione all'ansia e da un certo livello di difficoltà di funzionamento che ne deriva), hanno ricevuto assistenza per essere indipendenti. I miei genitori fanno il contrario: mi ostacolano ancora di più.

    QUESTO è quello che devo affrontare nella mia 'famiglia'. Oltre a sentirmi dire che merito un simile abuso.

    A volte provo una rabbia e una frustrazione immense. Gran parte delle mie battaglie hanno riguardato il sentire la fiducia in me stesso - quando sono stato addestrato a credere nella mia 'incompetenza intrinseca' (da perdenti che si sentivano in quel modo su se stessi).
    So che posso finalmente resistere da solo - trovare un posto per me (e il mio gatto), anche con pochi soldi. … È ridicolo che in realtà io abbia una GRANDE indipendenza.

    È divertente che in realtà affermi di avere PIÙ indipendenza probabilmente della persona media. Forse, facilmente, anche.
    Ma molte persone, forse anche la maggior parte, non lo immaginerebbero MAI come la verità. Ebbene è la verità.
    Ho dovuto combattere il lavaggio del cervello e le bugie tossiche su chi sono dall'interno e ho dovuto combattere quasi COMPLETAMENTE DA SOLO.
    Ecco perché sono più forte di quanto la maggior parte delle persone pensi, e probabilmente più forte di molte persone -e direi, è molto probabile che sia più forte di $ hole che mi disprezzerebbero per avere quasi 40 anni e ancora ci provano a 'trasferirsi fuori casa'.
    ... Quando avrò la mia casa, o anche solo una casa condivisa, sarò così felice. Quando finalmente sarà il mio posto, dopo tutti questi anni di povertà e svantaggio, sarò felice. Non vedo l'ora di rendere mio padre ancora più eccedente nella mia vita di quanto non sia attualmente - solo per avermi messo giù e distrutto la mia autostima come ha fatto. Anche se in verità è proprio perché è un tale perdente che non ha mai creduto in se stesso che ha fatto del suo meglio per cercare di farmi sentire in quel modo.

  • Lizzette

    18 gennaio 2019 alle 11:58

    Sono venuto in Francia per seguire il mio fidanzato divorziato con 2 figli adolescenti. Ho già dovuto andarmene una volta a causa delle continue critiche e aggressioni da parte di entrambi, poi una di loro. Ora che ha imparato una lezione e si è fermato, la sorella maggiore fa il turno fingendo che io non esista e precisamente questo: isolandomi dalla famiglia. Ho difficoltà a cercare di far capire al mio ragazzo, sono stanco e malato tutto il tempo ora. Posso dire che questo mi ha fatto soffrire più di qualsiasi altra esperienza nella mia vita. Ma è capro espiatorio il mio caso o no? Per favore aiuto.

  • Dire

    24 ottobre 2019 alle 15:07

    Sono stato capro espiatorio e triangolato completamente dalla mia famiglia che è di 2 sorelle maggiori. Uno segreto e l'altro un facilitatore. Questo è stato causato dalla morte di nostra madre. Anche mia sorella segreta, il malvagio burattinaio dietro a tutto questo, ha intercettato la mia eredità, ha preso i risparmi di una vita di mamma e si è rifiutata di darmi un centesimo nonostante il desiderio della mamma di aiutare tutte le sue figlie. Ha intercettato qualsiasi cosa volesse aiutarmi molte volte nel corso della mia vita. Non ho un mentore, nessun sistema di supporto, mi isola estremamente nella mia stanza, mi dissocio profondamente il tempo evapora prima che me ne renda conto, non posso funzionare perché ho problemi di salute che si accumulano e ho problemi a tenere il passo con le mie cure mediche e gli appuntamenti ecc. Dopo il mio esaurimento (auto implosione) non sono stato in grado di progredire affatto nella mia vita. La mia vita a volte sembra una sfida nel cercare di resistere fino alla morte naturale. Prima era per me essere vivo significava che mi sentivo tormentato dai miei dolori fisicamente, emotivamente, psicologicamente, spiritualmente, ecc. E incapace di sperimentare oltre? Sono semplicemente esistito incapace di impegnarmi nell'atto di vivere. Mia sorella mi ha picchiato con parole dure cercando di attaccarmi su cose a cui tengo di più (quando 2 settimane in lutto per la perdita della mamma) ha cercato di spingermi al suicidio. Sono stato quasi autodistruttivo con me stesso nel corso degli anni (a volte cercando lentamente di uccidermi) un risultato inconscio dell'essere punito quotidianamente da bambino per essere nato ed esistito dal mio odioso fratello geloso npd. Comunque sono così stagnante che potrei andare avanti, ma voglio solo dire che se dovessi vincere un'enorme somma di denaro per caso di qualche grande miracolo, darei vita a una fondazione per aiutare i bambini capri espiatori / capri espiatori dei bambini adulti a guarire, rimanere in salute e aiutarli con il mentoring e aiutarli a risollevarli in modo che possano avere speranza e risorse ed essere in grado di godersi la vita e l'essere vivi. Ecc. Perdonatemi, non avevo intenzione di scaricare il trauma, ma di condividere il mio sogno o il desiderio di aiutare tutte le persone affette.

  • Cynthia H.

    12 settembre 2017 alle 01:17

    Adesso ho 55 anni e l'ho sempre sentito dire: 'sei così drammatico'. Mi ci è voluto molto tempo per accettare quel dirmi che ha permesso alla mia famiglia di ignorare i miei sentimenti. Mia figlia ora dirà, 'ma sei forte', anche un modo per ignorare come mi sento. È stato difficile capire finalmente che questo è ciò che la mia famiglia ha fatto per tutta la mia vita - è incomprensibile quanto sia crudele. Ma almeno non mi sento più da biasimare per la tossicità dilagante e contagiosa della mia famiglia, e finalmente ho smesso di dire 'Mi dispiace', mentre nessuno mi chiede mai scusa per nulla. Alla fine ho accettato che è statisticamente impossibile che una persona abbia sempre torto e che i suoi sentimenti siano sempre 'drammatici'.

  • Daryl M

    25 maggio 2019 alle 07:18

    Capisco quanto hai sofferto. Ho 74 anni e questo articolo ha risposto ai miei molti decenni di non capire * perché? *

  • Joni

    20 gennaio 2020 alle 6:09

    Ho anche preso le distanze da mio figlio e dalla sua famiglia. L'altro figlio ci ha tagliato fuori tutti, quindi non ho dovuto prendere le distanze! Sono stato incolpato, anche se LUI CI HA TAGLIATO TUTTI! Ho dovuto tagliare fuori l'altro figlio e la sua famiglia. Lui e sua moglie mi hanno trattato in modo orribile, per anni. Ho avuto un'illuminazione e ho capito che la mia salute mentale / emotiva era in gioco, se non l'avessi fatto! Non sarà facile, perché ad aprile avranno un bambino. Vorranno che io e mio marito viaggiamo per vedere un nuovo bambino. Mio marito è altrettanto cattivo. Gli ho spiegato cosa è successo per anni e lui dice: 'Aspettiamo e vediamo cosa succede' . So già cosa succederà. Il mio DIL POTREBBE INTERESSARE DI MENO, SE HO UN RAPPORTO O NON CON I NIPOTI. Alla fine dovrò vederli, quindi ho deciso di essere molto superficiale. Lo odio, perché io ' desideravo relazioni profonde e strette, ma non succederà. Mi mancherà l'interazione con i miei nipoti, ma è stata davvero unilaterale. Ho scritto lettere, inviato cartoline, regali. Non ricevo mai alcun tipo di risposta Triste Sto soffrendo, ma devo farlo, per la mia sanità mentale.

  • Joni

    20 gennaio 2020 alle 06:36

    Carla, credo che la mia famiglia mi ami ancora, il più possibile, ma le nostre relazioni non saranno mai relazioni profonde e amorevoli. Stiamo parlando di mio marito, di due figli adulti e della loro moglie. È difficile, perché voglio essere vicino; amare profondamente. Non succederà, comunque. Ho provato per più di 20 anni! Quindi, mi allontano e mi ritrovo. Sono più di una semplice moglie o madre. Che Dio vi benedica.

  • Rosa

    31 gennaio 2017 alle 08:16

    Nessuno può sopportare di essere trattato in questo modo, né dovrebbe farlo. Penso che sia abbastanza ignorante comunque pensare che solo perché lo metti su un altro che non è più una tua preoccupazione o responsabilità.

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:18

    Ciao, Rose - Grazie per il tuo commento. Sarei d'accordo con te. Tuttavia, le famiglie spesso colludono in false narrazioni proprio per evitare di assumersi la responsabilità. Questa non è una decisione consapevole, il che rende ancora più difficile identificarla e risolverla.

  • Christine Teresa Rogers

    7 luglio 2017 alle 10:40

    Vera Sara

  • Elisa

    24 luglio 2017 alle 19:53

    Sono d'accordo.
    Inoltre, causerà danni a meno che l'individuo preso di mira non abbia l'abilità o l'accesso per aiutare nell'affrontare le credenze inconsce e come cambiarle. … .Non è un compito da poco.
    Credimi.
    Quindi, anche nella loro BUGIA, sanno la verità sul motivo per cui è stato fatto.
    ... Ancora più aspro da gustare, è come il mondo in generale continuerà spesso il trattamento. Continuare da dove si era interrotta la propria famiglia 'amorevole'. E così, una persona può incontrare lotte dopo lotte ed essere sfruttata ripetutamente.
    Alcune persone, una parte della popolazione, ti daranno ragione PERCHÉ la tua famiglia l'ha fatto. E non si preoccuperanno di pensarci due volte. Tale è il livello della loro profondità di consapevolezza e di apprezzamento di cosa significhi essere in svantaggio.
    Quelli intelligenti, però, sanno che una certa percentuale di persone che 'perde' sono in realtà i bravi ragazzi. Ma gran parte della popolazione si schiererà dalla parte del bullo perché è più facile che dover pensare o guardare dentro.

  • Kelly

    30 aprile 2018 alle 18:17

    Sono curioso: come è stato risolto? Penso che quello che vorrei sapere è cosa succede nella famiglia disfunzionale quando il capro espiatorio per decenni finalmente se ne va per sempre? Ho gettato la spugna una dozzina di anni fa, dopo che mio padre è morto e i miei fratelli si sono scatenati contro di me inesorabili abusi. So che hanno continuato a spettegolare su di me e io continuo a cercare di 'chiudere tutte le finestre', così nessuno che conosco mi ripeta i loro brutti pettegolezzi. Finora ciò si è dimostrato impossibile. Quindi mi fanno ancora male diffamando non solo me, ma i miei figli, verso una famiglia allargata che non vedo da anni, vecchie conoscenze e così via.

    Quello che mi incuriosisce davvero è quello che succede all'interno del gruppo che ha fatto il capro espiatorio. Certamente non sono guariti dalle loro vie patologiche. Implodono? Sceglierne uno nuovo? O probabilmente continueranno per sempre una campagna contro di me?

    È stato semplicemente orribile. Ho davvero sofferto a causa della loro crudeltà. Grazie mille per questo articolo. Mi hai davvero aiutato a convalidarmi spiegandomi chiaramente come hai fatto.

  • Catherine T.

    27 maggio 2018 alle 19:17

    Kelly, quello che hai descritto è esattamente quello che mi è successo e che sta ancora accadendo. L'unica differenza è che le cateratte dell'odio si sono scatenate dopo la morte di mia madre, guidata da mia sorella 'cristiana' sposata con un pastore. E non avevo idea che in tutti questi anni fosse una 'nemica' mentre si presentava come una 'amica'. Sono ancora sconvolto dalla crudeltà mostrata dai miei fratelli che hanno distrutto la mia reputazione dall'interno, tutti apparentemente guidati da mia madre prima che morisse. E pensare che non avevo IDEA di quello che stava succedendo in tutti questi anni mentre cercavo di starne lontano solo per 'mantenere la pace' e tenere a bada i miei aguzzini. Alzarsi contro di loro e insistere che accettano i FATTI come VERITÀ, invece dei loro pettegolezzi e bugie, non significa NIENTE PER LORO. Un branco di bulli meschini che non meritano il terreno su cui camminano, tanto meno di essere ovunque vicino al regno in cui vivo. Ora, se solo potessi convincermi che, invece di aggrapparmi alle fiabe, un giorno sarebbe la pace regno e saremmo tutti 'amici'. Che stupido sono.

  • Patricia

    6 ottobre 2018 alle 04:23

    Sarah, Kelly e Catherine, lo stesso mobb è accaduto a me. È scioccante rendersi conto all'improvviso oltre a dover affrontare il proprio dolore, l'alba che il tuo passato sembra un'illusione e come una lampadina accesa allo stesso tempo. Mi fa dubitare della mia sanità mentale. Grazie Sarah per aver aiutato tutti noi.

  • marchio

    6 marzo 2019 alle 23:37

    Sì, perché è un modello consolidato di cui la famiglia capro espiatorio non ha reale consapevolezza, l'aiuto professionale per la persona colpita deve essere la tua priorità. Non riesco a convincere la mia famiglia a intraprendere una terapia di gruppo. Anche se faccio notare che sono consapevole di avere dei miei difetti e gradirei l'opportunità che un consulente indipendente mi aiuti ad affrontare anche i miei problemi! La vittima non può lavorare con la propria famiglia disfunzionale in questo modo, che è il punto alla radice del disagio. Qualsiasi comunicazione fornisce loro un'altra opportunità per denigrare, intimidire e minare te, le tue buone intenzioni, il tuo amore offerto, il tuo perdono, la tua generosità, la tua intelligenza, le tue abilità, le tue capacità, i tuoi successi, soprattutto non vogliono la tua comprensione cosa potrebbe succedere e che non è salutare. Soprattutto, consentirebbero il possibile controllo da parte di un 'estraneo indipendente', che è la più grande minaccia di tutti per mettere in luce il loro comportamento disfunzionale. Fai quello che ti serve per te stesso.

  • morgan t

    31 gennaio 2017 alle 14:04

    Se la famiglia è completamente funzionante per cominciare, non dovresti preoccuparti che qualcosa del genere accada.
    Sono sicuro che di tanto in tanto potresti dare la colpa a un'altra persona, ma non sarà una casa in cui ti alleni costantemente contro una sola persona.

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:22

    Ciao, Morgn, grazie per il tuo commento. Sono d'accordo! Se le famiglie sono sane, il capro espiatorio non si verifica perché non è necessario. Tutti imparano ad assumersi la responsabilità personale e i membri della famiglia si amano e lavorano a beneficio di tutti. Vorrei che tutte le famiglie fossero così!

  • Michelle

    9 luglio 2017 alle 8:13

    Ho trovato questo articolo altamente informativo e utile per la mia vita. Descriveva la mia situazione di vita. grazie!!

  • Anue N,

    31 gennaio 2017 alle 16:44

    L'estraniamento / alienazione dei nonni non è naturale o salutare, indipendentemente dalla generazione che lo ha perpetrato.

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:24

    Sono d'accordo, Anue. È straziante.

  • Aleberre

    20 febbraio 2019 alle 20:00

    Voglio essere d'accordo, ma non sopporto che mio figlio mi guardi allo stesso modo di mia madre. Sono stato odiato e diffidente nella mia famiglia da quando ho parlato degli abusi sessuali che ho subito (tra i 6 ei 12 anni) dal mio patrigno. Da allora sono stato il 'bugiardo' di famiglia. Ho continuato a cercare di rimediare, come se potessi aggiustare le cose o cambiare le cose. Se non fossi diventata madre io stessa e avessi davvero capito che non avrei mai fatto passare a mio figlio qualcosa di così spietato e orribile, avrei comunque cercato di accontentare mia madre ora. Quindi ora mi tengo separato da mia madre e lei non vede mio figlio. E le piace dire a tutti quanto sono malvagio. È molto dolce e adorabile dall'esterno. Ho mantenuto la pace finché non ho visto che le sue interazioni con mio figlio minacciavano l'amore e la pace che avevo coltivato nella mia piccola famiglia. Non lo sopporto. Non penso di essere cattivo per non volere questo e non penso di essere più cattivo per non essere in grado di cambiare come si sente su di me o come parla di me. Fa male quando tutti dicono cose come 'è tua madre!' O fanno dichiarazioni come questa qui. Non posso difendermi perché so che trascinare mia madre nel fango non risolverà nulla e non farà sentire meglio nessuno. Non voglio distruggere le sue reti di supporto. Sono così stanco di essere incolpato che non parlo più con nessuno che ci conosca entrambi. Voglio che mia madre stia bene, ma voglio che mio figlio stia ancora di più.

  • Grazia

    2 marzo 2019 alle 12:18

    Aleberry, ti benedica per aver protetto tuo figlio. Inoltre, non c'è niente di sbagliato nel proteggersi. Tua madre sa perché ti stai tenendo a distanza e non ha cambiato comportamento né mostrato alcun segno di contrizione. Ha fatto la sua scelta. Quindi non importa quello che dicono gli altri, non sei da biasimare. Se qualcuno sta violentando e non si fermerà, la vittima non è obbligata a continuare la relazione. Ciò che alcuni chiamano alienazione può semplicemente essere l'auto-protezione da parte della vittima, perché l'aggressore semplicemente non smetterà di abusare. Sfortunatamente, l'aggressore è spesso quello la cui storia viene diffusa all'estero e di solito non è la verità.

  • Carol

    31 gennaio 2017 alle 17:17

    Capro espiatorio di famiglia qui. Madre, nonna, figlia e sorella. Sono stato il capro espiatorio nella mia famiglia di origine e nella famiglia che ho creato. È un fardello pesante da sopportare.

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:27

    Ciao, Carol, è un pesante fardello da sopportare, sono d'accordo. Spero che trovi conforto in buone amicizie per il supporto. Le mando i miei migliori saluti.

  • Dianne

    5 febbraio 2017 alle 15:15

    Capro espiatorio qui. Finalmente non sono più in contatto con la mia famiglia disfunzionale. È così sorprendente che non fai letteralmente nulla per essere odiato da loro. Mia madre è una narcisista. Quindi questo è comune nelle famiglie con narcs e aspd. Infatti. Questa è l'UNICA dinamica che causa questo. Porta consapevolezza al narcisismo, disturbo della personalità. Sembra che il mondo cerchi di nascondere questo disturbo e quanto sia comune. Ne ho diversi nella mia famiglia. Fanculo tutti. Le persone malate fanno male. Molto disgustoso di sé e vogliono solo distruggere chiunque non sia malato come loro. Bene. Mi dispiace che tu sia nato maledetto dal narcisismo. Non ero così lontano da me. Sono tutti svitati. Non esiste una cura. Nessun contatto. Non avere famiglia è meglio che avere a che fare con una famiglia narcos.

  • Joan

    24 settembre 2017 alle 13:33

    Non ho potuto fare a meno di notare questa storia alcuni mesi fa: parla di un uomo in Canada che, secondo la mia interpretazione, era un capro espiatorio di famiglia intergenerazionale. È iniziato quando è stato evitato dalla sua famiglia quando era giovane, poiché non sarebbe rimasto nel loro gruppo religioso. Poi, da adulto, ha affrontato un'ulteriore evasione e alienazione dai suoi coniugi / partner. È stato rovinato da loro finanziariamente. Ha perso i suoi figli a causa dell'alienazione genitoriale basata sull'attaccamento. Quanto può prendere una persona, soprattutto quando non merita niente di tutto questo? Jeramey A., secondo questa storia, è stato un tragico suicidio. Lo tengo nei miei pensieri.
    Mi sono perso qui o qualcuno ha detto che le persone / famiglie disfunzionali che fanno da capro espiatorio a questo livello sono quasi sempre nello spettro del disturbo borderline / narcisistico di personalità? Loro sono. L'alienazione in generale è un vero tratto pesante dei narcisisti patologici. Nelle versioni delicate, sarà il trattamento del silenzio. Nelle versioni più gravi, diventerà l'alienazione dei genitori basata sull'attaccamento o una campagna di denigrazione narcisistica, in cui accusano le loro vittime di false accuse - generalmente di abusi sui minori OPPURE abusi sessuali OPPURE malattie mentali (quando non ce ne sono). Il punto è che il narcisista distrugga la reputazione della sua vittima. Ognuna di queste false accuse farebbe bene il trucco. Oh, e il mio consiglio è, se ti ritrovi a essere vittima di questo genere di cose nella vita - NON fidarti di nessuno, per quanto duro possa sembrare. Anche i cosiddetti professionisti possono essere narcisisti patologici e hanno tutto quel potere di schiacciarti se lo desiderano. L'ho visto succedere. Non è triste non potersi fidare? Sì, sicuramente lo è. Ma fino a quando non sarai in grado di costruire il tuo senso di sé e battere questi avvoltoi per un giro, devi proteggerti!

  • Heidi

    10 ottobre 2017 alle 3:28

    Affermazioni perfette. Proprio sui soldi. Io sono il capro espiatorio Questi narcisisti sono vampiri. Nessun contatto per me. Avere la soddisfazione di vedere le loro vite implodere mentre mi piace vedere i miei figli trovare successo e felicità e rimanere in stretto contatto con me. Me? Tutto è stato una lotta. Quando una famiglia disfunzionale fa da capro espiatorio a una vittima, il danno è incalcolabile. E hai ragione. A queste persone di salute mentale piace tenerti malato. Ne ho trovato uno buono, un consulente matrimoniale e familiare. Un vero aiuto.

  • Lulu

    7 dicembre 2017 alle 17:12

    Sono stato il capro espiatorio sin da giovanissimo. È così vero che una madre narcisista può cacciare via il bullismo e incoraggiarlo. Non sono andato a contatto e ho ricevuto un sacco di consulenza e amo la mia pace dai fratelli bullo pazzo. La sorella clone narcisista ha allontanato le persone da me, ama ancora pensare a nuove campagne diffamatorie e cerca di trasformare le persone in amore contro di me. È particolarmente malata e vendicativa. Non ha amici ed è patogicamente geloso di me. Sono vicino a persone che mi conoscono e mi apprezzano. Lasciando che i capri espiatori si arrabbino per me dietro le quinte. A volte lo considero un distintivo d'onore adesso. Perché so di essere mentalmente il più sano e questo fa impazzire ancora di più. Sono dei bulli molto cattivi e non avere contatti con loro penso sia l'unica soluzione.

  • Lynn J. W.

    31 gennaio 2017 alle 19:20

    Sono un terapista e vedo questo nella mia pratica tutto il tempo con i pazienti, e l'ho sperimentato con qualcuno vicino e a me caro. È davvero devastante. Lo trovo più diffuso nelle famiglie cresciute in un ambiente in cui è vietato comunicare sentimenti negativi. La rabbia e l'ostilità che ne derivano sono sepolte ma vengono fuori in modi viziosi e passivi aggressivi. È assolutamente orribile e non c'è un buon modo per gestirlo, perché i trasgressori si lamenteranno e negheranno ogni colpevolezza.

  • annie mac

    31 gennaio 2017 alle 23:05

    La famiglia disfunzionale negherà e condannerà sempre gli innocenti ... questo ci mostra solo quanto malati e disordinati stiano vivendo in una vita di dentista.

  • Heidi

    10 ottobre 2017 alle 03:36

    Non sono tanto disordinati quanto semplicemente cattivi. Bugiardi, assassini e ladri. Uccidono per bocca, potrebbe anche essere un proiettile. Siediti, mantieni le tue armi e mantieni obiettivi elevati anche SE non sei emotivamente in grado di raggiungerli a causa di precedenti abusi. La verità alla fine verrà fuori. Guarda al risultato finale, anche quello è biblico. Lo rende un po 'più leggero.

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:31

    Ciao, Lynn, grazie per il tuo commento e per aver condiviso una visione della tua pratica. Sono d'accordo: il capro espiatorio è devastante. L'aggressione passiva e il gaslighting sono gli ingredienti che rendono così difficile al capro espiatorio difendersi, perché i membri della famiglia negheranno tutto. È vizioso. Proprio per questo motivo al momento sto lavorando a un articolo sul gaslighting. Apparirà qui su venicsorganic.com nel prossimo futuro.

  • June G

    17 giugno 2017 alle 20:13

    Ho vissuto questa vita molto dolorosa a causa di diverse grandi tenute familiari e dei miei fratelli che me le hanno rubate e hanno usato grandi quantità di denaro per comprare i miei figli dopo che li abbiamo mandati al college. Sono il più istruito, popolare a scuola e ho avuto successo con i figli e con il matrimonio, ma sono state fatte così tante cose malvagie e illegali, che mi hanno causato un sacco di crepacuore. Ho un terapista e sto valutando la possibilità di denunciarlo per un'azione legale. È il caso peggiore che abbia mai visto.

  • Elisa

    24 luglio 2017 alle 20:21

    Non sono sicuro della situazione di Annie nella sua famiglia, ma so che nella mia famiglia si tratta di un peccato condiviso, quello originale, intendo. Ma quell'UNO individuo è fatto per sopportarlo.
    È così estenuante dover affrontare.
    Negli ultimi anni sono giunto alla conclusione di rimuovere FISICAMENTE il mio io da tali personalità tossiche. ... purtroppo sto ancora chiamando a raccolta sia le risorse finanziarie che emotive per farlo (cosa che sto facendo quasi completamente da solo e con pochissime risorse come al solito ...)
    Una realizzazione molto grande e fondamentale per me è stata quella di OTTENERE finalmente, emotivamente in profondità, l'idea che: 'Nessuno merita abusi'.
    Essere in una relazione violenta, penso, ti fa il lavaggio del cervello sulla falsariga di credere che l'onere è su di te e solo tu per cambiare la situazione (ergo, il capro espiatorio). Puoi anche essere abbastanza chiaro logicamente che questa è una merda, ed è un problema CONDIVISO e non solo tuo, ma a meno che tu non possa DE-HEARTWASH, piuttosto che DE-BRAINWASH, agirai comunque in base al lavaggio del cervello inconscio. ... Dico 'de-heartwash' (termine goffo, lo so) ma con questo intendo mostrare quanto sia inconscio, ciò su cui una persona crede e agisce.
    È incredibilmente frustrante fare del proprio meglio per fare il bene, anche per anni, solo per scoprire che hai ripetuto lo stesso BS per tutto il tempo. ... Per me, ho fatto del mio meglio per non diventare una VITTIMA, solo per scoprire che avevo ceduto alla trappola della vittima secolare.

    Mi è stato fatto il lavaggio del cervello per farmi carico più del mio.
    Questo è il motivo per cui c'è una tale necessità di rimuovere finalmente me stesso da queste persone, per definizione, TOSSICHE. Sono stanco di dover combattere non solo la mia debolezza ma anche la LORO. ..È come doversi sbarazzare del proprio bagaglio, solo per avere quelli intorno a te che ti scaricano addosso il loro. E non avere mai una pausa: PERCHÉ ti buttano sempre addosso la loro merda.
    E, in fondo, sanno che ti stanno abusando. Loro sanno, in fondo, che sono pieni di merda. Una volta che le loro menti si acquietano e ottengono un senso di 'osservatore' di ciò a cui stanno partecipando.

    Sono solo COSÌ STANCO di tutto questo. ... Ho combattuto questo genere di cose per troppo tempo. Ho anche fatto delle scoperte fantastiche, solo per ricaderci di nuovo.
    Per tutto il tempo, guardo gli altri andare avanti con le loro vite. Persone che non hanno la mia decenza o la mia forza, francamente. … Così tanto BULL SHIT vola in questo mondo. Può essere così fottutamente ingiusto.
    E uno può essere così stanco di lavorare per un obiettivo spirituale, di essere ricompensato in qualche modo in futuro. Per tutto il tempo, guardare le persone di merda ha un periodo relativamente facile nella vita e godersi la ricchezza e i bei momenti.

    In ogni caso, ho pensato a come mi fosse stato fatto il lavaggio del cervello per farmi carico di fardelli che erano / non sono miei. ..E non smette mai di scioccarmi, quasi mi fa ridere sardonicamente, come questi stessi individui che abusano di una persona, desistano da tali abusi solo per trattarti con rispetto, quando smetti di comprare nella loro merda che vali meno di loro / sono più viziati o colpevoli. ... LA LORO merda !!!
    ... Eppure SOLO quando smetti di ascoltare le loro orribili opinioni ti danno rispetto !!!! ??? W T F !!!! ?????
    Queste persone, nondimeno ALTAMENTE AGGRESSIVE, chiaramente NON HANNO INDICE DI NESSUN CASO SU CHI SONO O COSA STANNO FACENDO !!!!
    Le loro etichette negative e le loro critiche sono solo un bluff, una tattica disperata per distogliere l'attenzione dalla propria vulnerabilità.
    È tutto come una grande partita di poker. ... Lo sapevo molto tempo fa, però. La parte più difficile penso sia acquisire la resilienza emotiva e la forza dell'attenzione / della mente, per eliminare tutti i piccoli pezzi di lavaggio del cervello negativo o, semplicemente, la mancanza di chiarezza / consapevolezza che lascia spazio al dubbio di sé (o questi orribili poker abusivi giochi ... un sacco di bluff sì, ma crea comunque sofferenza se non riesci a liberarti da tutto).

  • Colg

    8 luglio 2017 alle 9:13

    La mia famiglia è così per me. E sì, la conversazione non è mai stata uno strumento significativo nella mia famiglia.
    E ovviamente avrebbe dovuto essere lo strumento più prezioso di tutti.
    E sì, se tu fossi il capro espiatorio nella tua famiglia originale e, a meno che tu non sia in grado di allontanarti da loro, ottenere un'istruzione e gestire ciò che è accaduto nella tua famiglia di origine (cosa che accade raramente), allora porterai lo stigma per il tuo tutta la vita folle così sfortunatamente. Probabilmente sii una persona solitaria che pensa che nessuno ti capisca, ecc. Ecc. Ci sono stato, ancora lì. Esistenza orribile davvero.
    I medium psichici sembrano essere alcune delle persone che apprezzo di più in questi giorni. Nessun giudizio con loro.
    Imparare a conoscere l'aldilà è un altro strumento molto liberatorio per me.
    Guardare avanti e non aver paura della morte fa così tanto parte di una vita sana, poiché così tanta paura è costruita attorno alla morte nelle nostre vite terrene.
    Tutto ciò che facciamo qui viene con noi nella prossima vita dopo la vita.
    Pertanto nessuno dei nostri risultati va sprecato.
    Questo è enorme per me.
    Spero di aver aiutato qualcuno con il mio schema di vita terrena. Grazie per l'articolo sul capro espiatorio.

  • Heidi

    10 ottobre 2017 alle 03:40

    Dai un'occhiata alla tua famiglia, sì, tu e io, abbiamo perso molto tempo. Ma ... la verità è che non voglio appartenere a queste persone. Sono una vittima, sì, ma è comunque una mia scelta starne alla larga.

  • Heidi

    10 ottobre 2017 alle 03:31

    Privacy? Su Facebook? Stai scherzando! Fai attenzione anche ai predatori lì. Una vittima è sempre una specie di vittima. Come Shenandoah e come Paladin.

  • Heidi

    10 ottobre 2017 alle 03:37

    Raccontare la verità su di loro? In un modo disinvolto? Sarebbe d'aiuto?

  • Anna

    2 marzo 2019 alle 14:08

    Lynn, quello che dici è così vicino a quello che è successo a me. Sono il terzo di sei figli, madre alcolizzata e mio padre la aggrediva fisicamente. Sono stata io quella che ha fatto di più per aiutare mia madre quando era ubriaca, picchiata e molto angosciata. Ciò che è strano è che ero io quello che lei ha etichettato come 'il cattivo'. L'etichetta è rimasta e per il resto dei miei 59 anni sono stato licenziato, alienato, escluso, mentito dai miei fratelli. Ogni volta che protesto contro le loro azioni devastanti, mi viene detto che sono deluso e malato di mente. Sono esausto da tutto questo e il non contatto è l'unico modo per mantenere la mia sanità mentale. Per tornare al tuo punto, tutti noi dovevamo sopprimere le emozioni nell'unità familiare poiché la relazione tra mia madre e mio padre era instabile e pericolosa. Capisco molto chiaramente cosa è successo e vorrei poter trovare un terapeuta che capisse veramente la devastazione di essere il capro espiatorio della famiglia. È sia confortante che straziante vedere quanti sono stati colpiti da questa dinamica familiare. Scommetto che molti suicidi possono essere ricondotti all'essere il capro espiatorio della famiglia. Devi essere molto forte per sopravvivere a questa orribile situazione. Sono single, ho due figli di 20 anni (gemelli) che sono anche scontati perché ero la madre, quindi puoi vedere come vanno gli effetti. Il dolore di essere cacciato dalle vite dei tuoi fratelli è ed è stato indescrivibile. La famiglia più ampia può anche essere contaminata da cose che hanno sentito su di te e dalle falsità che sei incapace di difendere. Non credo che ci sia alcuna 'soluzione'. Il vantaggio di essere il SG è che hai l'opportunità di tagliare veramente i legami familiari negativi e di diventare veramente integrato con chi sei. (se ha senso!). Capire sempre di più sulla SC, è come leggere la storia della mia vita.

  • annie mac

    31 gennaio 2017 alle 23:02

    Sono stato ostracizzato per oltre 20 anni come capro espiatorio della famiglia. Ho vissuto con vergogna e ho vissuto con confusione e mi sono chiesto più e più volte nella mia mente ... mi sono perso qualcosa? Ero stato inconsapevolmente un assassino con l'ascia e un serial killer? Un signore della droga che nutre bambini innocenti con droghe? La lista potrebbe continuare all'infinito, ma non ho avuto a che fare con la legge, non bevo, non mi drogo - Sono un cittadino legittimo, una brava persona, persone come me TRANNE la mia famiglia! Sono escluso da tutte le funzioni familiari anche se non ho mai cercato di impedire ai miei figli di vedere la loro famiglia allargata dalla mia parte. In effetti i miei suoceri erano più amorevoli e solidali della mia stessa famiglia. Vivo con un tale dolore emotivo, ea volte sarebbe più facile se fossi stato un umano pazzo che meritava un simile trattamento, che potrei capire. Tuttavia, so che sono il membro sano della famiglia, emotivamente e l'unico che non è un narcisista ... Sono un cercatore di verità, un informatore e QUELLO È IL MIO CRIMINE. Mi ha fatto desiderare di togliermi la vita in due occasioni di recente e provo ancora così tanta vergogna e dolore, anche se capisco di essere il capro espiatorio per la ragione di portare la verità al tavolo.

  • Sarah

    Sarah

    3 febbraio 2017 alle 11:11

    Ciao Annie, grazie per la tua storia. Ci vuole un grande coraggio per fare quello che stai facendo. Dimostrate saggezza nel capire che spesso è il capro espiatorio che è l'unico che dice la verità in una famiglia come questa. I migliori auguri a te.

  • Catherine T.

    22 marzo 2019 alle 8:08

    'Il capro espiatorio che è l'unico che dice la verità in una famiglia come questa.' AMEN! Questo è tutto, in poche parole. Cercherò di trarre un po 'di conforto in un mare di dolore e confusione da questa affermazione. LA VERITÀ E LA REALTÀ CONTANO, non importa cosa dicono 'loro'.

  • Gillian

    7 marzo 2017 alle 21:58

    Sono molto grato per aver trovato queste informazioni. Sì, anch'io sono il capro espiatorio della famiglia. È così molto difficile crescere in una famiglia che desidera disperatamente amore e accettazione e di conseguenza si sforza di guadagnarseli in qualche modo. Le mie due sorelle hanno mentito e abusato di me per tutta la vita, ora ho 61 anni e sebbene sia confortante leggere le risposte alle domande che mi hanno afflitto, ad esempio perché sono così inamabile? Cosa ho fatto per meritare di essere trattato con tanta crudeltà? Deve esserci qualcosa di sbagliato in me. Sono stato abbandonato e maltrattato anche quando stavo sopportando il trattamento del cancro, la chemioterapia. Così è stato il mio anziano padre allo stesso tempo. Una versione estrema di 'prendi a calci mentre sei a terra'. Mia madre è principalmente alla radice di tutto questo. Nessuno di noi era veramente amato da bambino, veniva temporaneamente ricompensato se eri la più carina o la più estroversa o la più intelligente. Ho giurato che non avrei mai sottoposto i miei figli a una tale crudeltà emotiva e spero di averlo raggiunto in larga misura. Ma sono più interessato al motivo per cui sono stato scelto come capro espiatorio, leggendo questo ora posso capire perché, chi avrebbe mai pensato che fosse per la tua natura gentile e il sincero amore per gli altri! Ma ora ha molto senso. Ho sempre vissuto con un vago sentimento di essere invidiato (per quello che non avrei mai potuto capire come uno era molto più bello di me e l'altro di natura molto estroversa e ho sposato un uomo ricco che assecondava ogni suo capriccio. Io, d'altra parte ero felice nella mia relazione e mi piaceva essere mamma per i miei 4 figli che a volte vivevano un'esistenza piuttosto frugale. Non ci volle molto per incorrere nella loro ira: andare in vacanza, imparare a dipingere e Dio non voglia iniziare a vendere il quadro occasionale, in realtà essere soddisfatto della mia casa e della mia macchina, ecc. Doveva essere annullato in un colpo veloce, sia in atti di umiliazione, sottili e sfacciati o atti di una sopraffazione.
    Anche mio padre è stato sfruttato e vittima di bullismo quando è diventato vecchio e fragile.
    Dopo la sua morte ho deciso che era ora di interrompere i contatti. Ero ancora vittima di bullismo e abusi per telefono, lettere, ecc. Ora c'è un tentativo attraverso i social media! Cosa devo fare per sbarazzarmi di queste persone che mi hanno succhiato a secco e sputato più volte solo per perdonare e tornare indietro.
    Non posso più farlo perché sono così stanco e consumato. Ma a 61 anni non mi arrenderò, ho combattuto il cancro, mi ha reso più resistente per certi versi. Grazie per il tuo articolo e per l'ascolto. Buona fortuna a tutti quelli che hanno a che fare con l'essere un capro espiatorio. Il mio consiglio ? Non lasciarlo tutto il tempo che ho io prima di mettere te stesso e la tua sanità mentale al primo posto.

  • Donna T.

    5 luglio 2017 alle 6:29

    Grazie per aver condiviso. Negli ultimi anni sto scoprendo che tutto questo comportamento ha dei nomi. Forse non conoscevo i termini appropriati ... ma conosco tutte le emozioni. Mi dispiace così tanto che non ti lasceranno in pace. Non è quello che vogliamo fare, ma la funzione di blocco aiuta. Spero che tu sia in grado di vivere il resto della tua vita facendo TUTTE le cose che ti appassionano, tutte le cose che ti rendono ciò che sei e anche che sei in grado di trovare la pace ... la pace della mente. Te lo meriti!

  • Shirley

    1 ottobre 2017 alle 18:26

    Ciao Gillian,
    Sono felice di leggere come sei riuscito a sopravvivere a questo essere capro espiatorio. Ci vuole molto per me e mio figlio, ma leggere degli altri è molto utile e necessario :) Voglio sapere se non sei entrato in contatto con chi ti stava maltrattando? Se è così, da quanto tempo lo fai. Sto appena iniziando e sono così ferito, non voglio o ho bisogno del loro contatto. Tuttavia, ora hanno ingannato e messo contro di me mia figlia :( Quindi non riesco a scappare dagli haters :( Questo è tutto quello che riesco a pensare di fare. Vedo che sono maestri manipolatori e bugiardi :( Quindi non posso essere coinvolto, anche per difendermi dagli altri in famiglia :( Credo che andarsene potrebbe essere una prossima cosa da fare, mi trollano persino su FB.

  • Heidi

    10 ottobre 2017 alle 03:44

    Non hai lasciato andare le cose. Stavi lottando per la libertà. Ottimo lavoro!

  • Lorna T

    15 gennaio 2018 alle 3:20

    Ben detto Annie - il mio mantra è 'Credi a chi cerca la verità, non a chi pensa di averla trovata' Andre Gide xx

  • Catherine T.

    27 maggio 2018 alle 19:30

    annie mac, ho detto esattamente la stessa cosa anch'io: devo essere stata un 'assassino con l'ascia' e appartenere a una prigione a vita o da morto, nel modo in cui la mia famiglia parla di me. E non ho mai fatto niente di male! Tranne DIRE LA VERITÀ. E per questo gruppo, è simile a una condanna a morte, da non essere mai perdonato. Quindi continuo a soffrire ma non in silenzio. Un giorno se Dio vuole, devo trovare la pace. Caro Dio, per favore mostrami la via.

  • PDeli

    24 gennaio 2020 alle 13:33

    Annie Mac - Wow! È come se avessi scritto il tuo post, ma davvero l'hai scritto tu! Sembra identico ai miei pensieri e alla mia situazione attuale. Sono così impressionato e mi piacerebbe connettermi in qualche modo per parlare attraverso il dolore. Perché questo è ciò che condividiamo e abbiamo in comune ... è il dolore. Così orribile e ti mando un grande abbraccio in stile Chicago

  • C Diane

    4 febbraio 2017 alle 3:09

    Grazie per aver condiviso questo. Per favore prega per la mia famiglia. La disfunzione appartiene alla mia famiglia da molte generazioni. Mia madre era maniacale e bipolare e mi ha fatto passare un sacco di dolore mentre lei era dentro e fuori dalla mia vita durante la mia infanzia ha causato molto dolore.Per smettere di ottenere sono diventato freddo e risentito nei suoi confronti. Mia madre una volta mi ha detto che un giorno avrei saputo com'era e un giorno uno dei miei figli sarebbe stato freddo nei miei confronti. Vorrei poter essere più compassionevole e indulgente con mia madre. Non sono stato molto gentile l'ultima volta che l'ho vista senza sapere che sarebbe stata l'ultima volta che l'ho vista mia madre, proprio come suo padre, sua sorella gemella mia zia, avevano concluso le loro vite anni prima di lei, lei ha messo fine anche alla sua e commesso suiside il 3-11-11.
    Sono una madre single di 3 anni. Mia figlia e io abbiamo avuto una discussione orribile proprio prima che lei partisse per il college. Ci siamo detti entrambi cose cattive di cui mi dispiace tanto. È passato più di un anno dall'ultima volta che l'ho vista. Si rifiuta di parlare con me. Le ho ripetutamente chiesto scusa e l'ho contattata, ma il suo risentimento sembra crescere ancora di più nei miei confronti. Mi manca tantissimo. Il mio cuore è così spezzato. Sto perdendo la speranza di poter mai vedere o essere in grado di riparare le cose.

  • Sarah

    Sarah

    8 febbraio 2017 alle 11:47

    Grazie per aver condiviso la tua dolorosa storia. Mi chiedo se prenderesti in considerazione l'idea di lavorare con un terapista per aiutare a riformulare il tuo rapporto con tua figlia. potrebbe offrirti supporto per trovare un nuovo modo di comunicare tra loro. Ti mando cordiali saluti.

  • Russette W.

    4 febbraio 2017 alle 11:02

    Sono stato un capro espiatorio da mio marito malato di mente e dai miei figli. È stato devastante. La terapia ha aiutato e l'abuso è cessato a causa dell'intervento sulla salute mentale e mio marito si è assunto la responsabilità del suo comportamento e lo ha cambiato. Nel corso del tempo, i miei figli hanno capito cosa stava succedendo e tutti lo abbiamo superato. Questo è stato anni fa, e la vita è molto migliore ora, ma le cicatrici sono per sempre. Non sarò mai la stessa persona dal cuore aperto che ero, ma sono più forte e gentile per essere sopravvissuto.

  • Sarah

    Sarah

    8 febbraio 2017 alle 11:48

    Grazie, Russette, per il tuo commento. È una misura della tua forza d'animo vedere la svolta che hai raggiunto nella tua vita.

  • Sanda

    4 febbraio 2017 alle 20:27

    Sì, sono un capro espiatorio per la mia famiglia, non voglio nemmeno spiegare cosa ho passato e non ho mai pensato che fosse così che si chiamava fino ad ora. Grazie!

  • Sarah

    Sarah

    8 febbraio 2017 alle 11:49

    Sono contento che tu l'abbia trovato utile, Sanda. I migliori auguri a te mentre vai avanti.

  • Carmen

    6 febbraio 2017 alle 2:05

    Questo è davvero un buon articolo. Ero un capro espiatorio e avevo passato tutta la vita a credere che ci fosse qualcosa di sbagliato in me (come mi avevano sempre fatto credere), finché un giorno ho capito che erano loro, il problema. Ho finalmente lasciato la casa di famiglia 2 mesi fa, ho cambiato il mio numero di telefono, non sanno dove lavoro o dove vivo. Non ho amici quindi sto facendo tutto da solo. Non è facile, ma tutto quello che voglio è un po 'di tranquillità, e ora sta iniziando a migliorare, lentamente ma inesorabilmente. Meglio da solo che in cattiva compagnia.

  • Sarah

    Sarah

    8 febbraio 2017 alle 11:50

    Ciao, Karmen - i migliori auguri per la tua nuova vita - ti lodo per esserti preso così tanta cura di te stesso.

  • Rebekah

    6 febbraio 2017 alle 05:17

    Sono stato il capro espiatorio dalla quinta elementare fino alla fine della scuola e sono ancora il capro espiatorio di famiglia. A scuola, le persone potevano farmi il prepotente e farla franca - poiché ho una forma lieve di sindrome di Asperger, sono stato considerato 'ritardato' dallo staff, quindi non importava cosa mi veniva fatto; anche se un membro dello staff avesse visto accadere qualcosa (come una volta in cui sono stato spinto giù dalle scale e mi sono rotto la caviglia, la persona che mi ha spinto ha detto 'vai fottutamente a morire ritardato') non sarebbe stato fatto nulla, a quanto pare i bulli non ho mai fatto nulla di sbagliato e sarebbe sempre stata colpa mia - i bulli potevano dire che ho fatto o detto qualcosa e anche se non l'avessi fatto (la maggior parte delle volte non ho fatto o detto nulla) sarei nei guai. Sono stato sospeso da scuola diverse volte e condannato a pene detentive - per esempio, un bullo potrebbe dire che l'ho picchiato (non ho mai aggredito fisicamente qualcuno; la cosa peggiore che abbia mai fatto è stato dire a qualcuno di chiudere la bocca) e perché lo sono 'Ritardato' il membro del personale avrebbe creduto al bullo e io saremmo nei guai.
    Mia madre ora mi sta costringendo ad andare a Human Rights perché un college che ho frequentato non mi ha mai fornito una copia degli appunti delle lezioni (questa è l'unica 'esigenza speciale' che ho poiché non sono veloce quando si tratta di copiare appunti da un lezione dell'insegnante). Non voglio farlo poiché sono stato al college per un breve periodo di tempo, poi ho frequentato un altro college e mi sono laureato con lode: ho ricevuto una media del 96% nel programma di specialista amministrativo. Dico a mamma che poiché sono stato al primo college (quello che non forniva appunti) per un periodo di tempo molto breve (quattro mesi), non vedo un punto, soprattutto da quando è successo nel 2012! Si ribella ogni volta che dico che non voglio avere niente a che fare con questa questione dei diritti umani - è lei che ha presentato la denuncia, non io. Le faccio anche notare che mi dice di 'lasciar perdere' quando si tratta di essere trattata come una merda per otto anni a scuola (quinta elementare fino al conseguimento del diploma di terza media) e perché non possiamo presentare un reclamo sui diritti umani riguardo al fatto che mentre ero a scuola il personale ha sempre permesso alle persone di picchiarmi, insultarmi verbalmente e scrivere cose brutte su di me - non è contro i diritti umani permettere questo tipo di trattamento? Ogni volta che dico che lei sta zitta; sa che quello che ho passato (da quando sono stati otto anni) ha contribuito a farmi sviluppare il Disturbo Post-Traumatico da Stress Complesso. Lei, insieme ai membri della sua famiglia da parte sua, mi ricordano costantemente le cose che ho fatto che erano 'cattive' in passato (come versare il profumo di mia zia nel lavandino del bagno quando avevo nove anni - quando lo sollevavano loro si accigliarono e mi chiamerebbero ingannevole e disonesto, ma non possono dire che ho fatto qualcosa di sbagliato mentre ero a scuola perché sanno che non ho mai fatto nulla di sbagliato lì), oltre a giustificare ogni volta che mi trattano come una merda . Ho creduto per molto tempo di essere sempre in colpa, ma mi sono reso conto che non lo ero - questo deriva dalla lettura di numerosi articoli sul capro espiatorio - ora so di avere il ruolo di capro espiatorio, sia a casa che quando ero a scuola. So che abbiamo tutti un ruolo nella vita e se qualcuno mi dicesse che era il mio ruolo quando ero più giovane (quindi sarebbe per questo che ho sempre sbagliato e tutti gli altri avevano sempre ragione, dal momento che potevano fare e dirmi quello che volevano e farla franca), ancora non mi sarebbe piaciuto il ruolo, ma l'avrei accettato come il motivo per cui le persone potevano fare quello che volevano per me - proprio come un bidello che deve pulire i pasticci; il bidello probabilmente non vuole ripulire il vomito di qualcuno per terra, ma questo fa parte del suo lavoro, proprio come essere trattato come una merda fa parte del mio lavoro di capro espiatorio. Se potessi andarmene da casa di mia madre lo farei, ma sfortunatamente non ho i soldi o gli amici per aiutarmi, quindi sono bloccato con questo, il mio pagamento viene trattato come una merda costantemente.

  • Sarah

    Sarah

    8 febbraio 2017 alle 11:53

    Rebekah, essendo stata individuata a causa del disturbo dello spettro autistico (sindrome di Asperger), aggiunge un altro strato di angoscia per te nel ruolo di capro espiatorio nella tua famiglia. Spero che tu possa trovare un sostegno a scuola o nella tua comunità.

  • Rebekah

    16 febbraio 2017 alle 00:35

    Il fatto è che non c'è modo per me di ottenere aiuto. Le scuole non hanno fatto nulla; infatti, hanno usato il mio disturbo come motivo per lasciare che i bulli se ne andassero con me, ma se mi difendessi (come dire a un bullo di stare zitto) sarei nei guai. Sono stato persino sospeso o incarcerato per cose che non ho mai fatto: il bullo potrebbe dire che ho fatto qualcosa e a chi crederebbe la scuola? Il bullo. Tuttavia, se il bullo mi avesse fatto qualcosa e io glielo avessi segnalato, non sarebbe stato fatto nulla perché tutto ciò che il bullo farebbe sarebbe negarlo e la scuola crederebbe al bullo. Anche se ho negato le false accuse, non sono mai stato creduto a causa della mia disabilità. E cercare di ottenere aiuto dalla mia comunità è inutile. C'è una clinica di salute mentale che ho provato ma la spazzano via e la trattano come se stessi reagendo in modo esagerato (questa clinica ha una cattiva reputazione per il trattamento di persone in questo modo - ci sono state notizie su questa clinica). Non ho amici a cui rivolgermi (sono troppo 'ritardato' perché qualcuno possa piacere) ei membri della famiglia pensano che io sia cattivo - tireranno fuori gli errori del passato che ho fatto ancora se parlo di qualcosa che qualcun altro ha fatto (come dire o pubblicare cose cattive su di me) Mi viene detto di 'lasciar perdere'. Come posso ottenere aiuto se non c'è aiuto? Sembra che se hai una disabilità, sei condannato - nessun aiuto è disponibile e sei automaticamente etichettato come 'il cattivo' - se commetti un errore, ti viene tenuto contro per la vita (ma se sei arrabbiato con qualcuno per un errore che hanno fatto, e l'errore che hanno fatto è più grave di quello che hai fatto, sei in colpa e accusato di essere una persona vendicativa perché non 'lo lasci andare' - questo è successo a me a scuola, un L'insegnante ha detto questo, ma come potevo quando la stessa cosa mi accadeva ogni singolo giorno? L'insegnante ha detto che ho problemi a lasciar andare le cose mentre ero a scuola, non quando me ne sono andato! Saresti in grado di lasciare andare qualcosa se la stessa identica cosa stava accadendo giorno dopo giorno mentre eri in un posto - essere chiamato per nome, voci che si spargevano su di te e essere aggredito fisicamente?). Ieri sera ho detto a un membro della famiglia che mi ero reso conto che il mio ruolo nella vita è il capro espiatorio e loro si sono ribellati: questo è lo stesso membro della famiglia che mi sta costringendo a passare attraverso questa merda sui diritti umani e se dobbiamo andare in tribunale e affrontare quelle persone, sto per ammalarmi. Perché non voglio farlo, sono in colpa e apparentemente imbratterà ancora di più il mio nome - il membro della famiglia ha iniziato questo quando è andato contro la mia volontà e ha presentato la denuncia per i diritti umani! Scommetto che se inizialmente avessi suggerito di voler presentare un reclamo sui diritti umani sarei stato rimproverato e mi sarebbe stato detto di 'lasciar perdere'. Ho sottolineato che se il college mi avesse appena trattato come una schifezza, mi avesse accusato di fare cose che non ho mai fatto, e / o le persone mi stavano facendo il prepotente e permettevano che il bullismo avesse luogo, ma mi punisse se mi difendessi in qualsiasi modo, nessuna denuncia sui diritti umani sarebbe stata presentata. Penso che il membro della famiglia sappia che ho ragione, quindi è per questo che mi rimproverano quando lo dico. Inoltre, un ex amico che ha chiamato la mia casa la scorsa notte perché gli ho mandato un'e-mail per dire loro come mi hanno fatto sentire - hanno affermato che li ho minacciati quando non l'ho mai fatto, ho solo fatto notare che mi hanno ferito quando hanno difeso un ragazzo che mi ha chiamato fino in fondo e ha detto 'la gente dovrebbe stare attenta a me' a causa di alcuni brutti errori che ho fatto in passato. Mi sono confrontato con il personaggio immaginario di Carrie White, dal momento che siamo stati entrambi trattati in modo molto simile: ho scritto un post su questo su un altro sito Web e le persone sono scioccate da quanto ho passato e hanno detto che sebbene anche loro siano stati vittime di bullismo, loro non l'ho avuto così intenso come me (e lo faccio ancora). Il collegamento all'articolo è imdb.com/title/tt1939659/board/nest/253484769?ref_=tt_bd_1. Perché mi sono paragonato a Carrie White, la persona ha affermato che li ho minacciati perché Carrie ha ucciso tutti alla fine - Non lo farei, ho dichiarato nel mio post a questa persona che ero come lei perché il modo in cui siamo stati entrambi trattati dagli studenti e la famiglia, e nessuno di noi ha amici. Un membro della mia famiglia ha difeso la persona che ha chiamato, dicendo che la persona non ha fatto nulla di sbagliato e avrebbe potuto invece chiamare la polizia e accusarmi di minacciarla - Ho deciso di scoprire se potevo essere accusato ma ho scoperto che non potevo da allora Non li ho minacciati e il nome non significa affatto una minaccia, è stato convenuto che l'unico motivo per cui ho usato il nome era a causa delle somiglianze tra me e Carrie. Alla fine, ho sottolineato che tutti noi abbiamo un ruolo nella vita e il mio ruolo è il capro espiatorio e ho ragione che questo è il mio ruolo. Il membro della famiglia mi ha accusato di essere negativo e non si è scusato per avermi trattato come una schifezza o avermi fatto sentire marcio, cercano sempre di giustificare le loro azioni menzionando le cose che hanno fatto per aiutarmi - immagino che se aiuti qualcuno ti dà un biglietto gratuito per trattarli come una schifezza.

  • Patricia

    6 ottobre 2018 alle 04:14

    Ho 51 anni e sono un capro espiatorio di famiglia, praticamente non ho contatti con la maggior parte della mia famiglia e della mia famiglia allargata. Mi preoccupo per mia nipote che come aspirante, sua madre è una delle mie capri espiatori, non ho mai conosciuto mia nipote per questo. Dato che praticamente non ho contatti con la mia famiglia, spero in cuor mio che non sia il prossimo capro espiatorio della famiglia.

  • John

    18 aprile 2017 alle 17:02

    Anch'io ho asperger e ho dovuto sopportare il ruolo di capro espiatorio familiare per tutta la vita. A volte sembra che non ci sia nessuno che capisca la profondità della frustrazione e del dolore emotivo che ciò causa. Il mio consiglio: 1.) trova un modo per uscire e prendere le distanze dai tuoi molestatori. Limita il contatto con loro. Questo richiede tempo, ma ti sentirai meglio. 2.) capire che sei una brava persona e che i tuoi molestatori sono malati di mente. 3.) trova un gruppo di supporto locale o cerca un consiglio.

  • Rebekah

    26 aprile 2017 alle 16:35

    Sfortunatamente, vivo con questa persona e non posso limitare i miei contatti con lei dato che siamo entrambi a casa costantemente - non ho amici con cui uscire e trovare un lavoro è praticamente impossibile; dove vivo io, se scoprono che hai una disabilità non ti assumeranno. Non ci sono gruppi di supporto locali a cui andare; se dicessi che volevo lasciare la casa per qualsiasi motivo e che sono stato via per un certo periodo di tempo sarei nei guai, soprattutto se il familiare scoprisse che stavo andando in un luogo che coinvolgeva persone come me che si incontravano. Anche la ricerca di consulenza è fuori discussione poiché non appena i consulenti sentono che ho una disabilità, mi chiudono e non mi ascolteranno. Ecco quanto è scadente il sistema sanitario dove vivo - in pratica, NON C'È SISTEMA DI ASSISTENZA SANITARIA! So che il membro della famiglia è quello che è malato; sono cattivi con le persone quando bevono (sono l'alcolista funzionale) e bevono molto, quasi tutti i giorni ea quanto pare è colpa mia se bevono (mi hanno detto che se non avessi dato loro così tanto stress probabilmente non lo avrebbero fatto bere). Non cerco di portare stress; ci sono cose che sono successe che ho gestito io stesso e se glielo dicessi allora avrebbero una buona ragione per bere. A causa del modo in cui sono stato trattato dalla società in generale, cerco di evitare di andare da nessuna parte a meno che non sia assolutamente necessario - questo è grazie a tutti gli anni che ho avuto di essere vittima di bullismo e sono ancora vittima di bullismo a volte a 27 anni.

    Hai avuto problemi come questo?

  • Deb

    6 febbraio 2017 alle 17:52

    La società e le professioni di aiuto feriscono ulteriormente le persone in questa situazione diagnosticando loro una malattia mentale. Questo poi dà alla famiglia più munizioni e conferma che non è colpa loro e che c'è qualcosa che non va con il capro espiatorio.

  • Dianne

    7 febbraio 2017 alle 6:08

    Sono d'accordo. Imo, qualsiasi titolo di studio in cui si praticherà terapia e consulenza dovrebbe conoscere il disturbo narcisista di personalità e i disturbi del cluster B. Questo è l'argomento di questo articolo. Disturbi del cluster B con NPD. I narcisisti abusano dei loro bambini causando danni ai bambini per tutta la vita. impostandoli per ulteriori abusi. Se non sei istruito nel cluster B e nel disturbo da NPD non dovresti essere uno psicologo. NPD è un enorme problema nella società e nel mondo e non viene fatto nulla al riguardo.

  • Sarah

    Sarah

    8 febbraio 2017 alle 12:03

    Ciao, Deb - Uno degli obiettivi della psicoterapia è offrire consulenza di supporto a coloro che sono in difficoltà, ed è utile nella misura in cui una persona è in grado di comunicare la realtà della sua situazione al suo terapeuta. A volte, gli individui in ambienti emotivamente violenti lottano per farlo perché l'abuso li priva della capacità di vedere chiaramente i propri autori. Può essere una serie difficile di nodi da districare e può richiedere tempo. Non sarebbe intenzione di un terapeuta schierarsi con chi abusa contro una persona che è diventata un capro espiatorio, poiché uno degli obiettivi principali della nostra istruzione e formazione è aiutare una persona a sviluppare un'immagine di sé chiara e accurata. Tuttavia, se ritieni che il tuo terapeuta non sembra capirti quando stai facendo sforzi in buona fede per comunicare, lavorare con lui / lei potrebbe non essere una buona corrispondenza terapeutica per te. Trovare un altro terapista è sempre una buona idea quando la partita non sembra giusta.

  • Elisa

    24 luglio 2017 alle 20:46

    ASCOLTARE! ASCOLTA !!
    Sono completamente d'accordo. ... Spesso la società, in generale, continua solo da dove si era interrotta la tua famiglia violenta.
    Questo in effetti è successo a me. ... Ho sviluppato un disturbo d'ansia per essere stato un capro espiatorio in un posto di lavoro, e mio padre (e la maggior parte della mia famiglia) è entrato in collusione con questo e probabilmente ha causato il maggior danno di conseguenza.
    Poi ho ricevuto abusi da un cosiddetto fratello, essendo stato erroneamente etichettato con forme più gravi di malattia mentale (ha preso tutti i molehills che poteva vedere e li ha definiti come montagne) in modo che potesse farla franca con più apertamente abusi, dal momento che molto esiste più stigma per chi soffre di malattie psicotiche rispetto a chi soffre di ansia.
    Ora che la mia vita è cambiata - perché ho finalmente trovato alcune persone di supporto, e poi sono passato da lì per rendermi conto finalmente di quanto sia incasinata la mia famiglia e, a sua volta, di come avevo ingerito le loro convinzioni tossiche su me stesso. ... Beh, cosa ne sai - ?? !!! ... L'ansia si placò notevolmente.
    E, naturalmente, questa stessa persona crudele che ha diffuso bugie sul fatto che ero psicotico o pre-psicotico (non importa se non ho mai ricevuto alcuna diagnosi) ora vuole essere amico!
    Sono stato sottoposto a un'osctracizzazione insopportabile e un dolore ancora più intenso di quello che avevo già passato - e avevo attraversato una grave depressione suicida e anni in cui non ero in grado di lavorare a causa dell'ansia orribile ... e della persona che mi ha fatto passare esso, non solo non ha MAI chiesto scusa, ma si comporta anche come se nulla fosse accaduto.
    Questo tipo di personalità non si ferma MAI fino a quando non ti hanno distrutto o non ti svegli e ti rendi conto FERMAMENTE di cosa sono i PERDENTI SENZA ANIMA MENTITI, EMPATICI, CARENTI.

  • Olivia

    7 febbraio 2017 alle 16:40

    È un grande sollievo vedere altri che stanno attraversando questo e che non sono pazzo. Sto affrontando tutto questo con mia madre e le mie sorelle ormai da un paio d'anni. Ho visto un ottimo consulente l'anno scorso, tuttavia, la nostra assicurazione è cambiata e ora vedo qualcuno di diverso. Questo è il mio secondo anno e semplicemente non so se le cose vanno bene. Come faccio a sapere se sono con un buon consulente che capisce? La prima persona con cui sono stato, sono uscito sentendomi pieno di potere e bene con me stesso. Questo ragazzo, non così tanto. Esco chiedendomi chi sono e perché sono qui per cominciare? Incredibile. Non sono sicuro di cosa fare. Ogni consiglio è utile. Grazie a tutti! Abbiamo tutti bisogno di restare uniti! Ce la faremo!

  • Sarah

    Sarah

    8 febbraio 2017 alle 12:07

    Ciao Olivia, è sempre tua prerogativa cercare un altro terapista se ritieni che il collegamento terapeutico con il tuo attuale consulente non sia vantaggioso per te. Mi rendo conto che può essere scoraggiante passare da un terapeuta a un altro, ma l'obiettivo è trovare qualcuno che ti capisca abbastanza bene da offrirti un supporto significativo nel tuo processo di comprensione e superamento dell'angoscia nella tua vita. È molto personale. La directory del terapista su venicsorganic.com potrebbe essere un buon punto di partenza se stai pensando di apportare un tale cambiamento. I migliori saluti a te.

  • Sig.ra K

    14 febbraio 2017 alle 8:50

    Questo articolo mi ha davvero colpito. Sto per iniziare l'IPT (psicoterapia interpersonale) e spero che questo mi dia risposte e chiusure.

  • Sarah

    Sarah

    25 febbraio 2017 alle 07:22

    Salve, signora K - Le mando gli auguri per il suo lavoro.

  • Deb

    19 febbraio 2017 alle 00:13

    Ciao Sarah,
    Il tuo articolo ha descritto esattamente la mia situazione. Non ho nemmeno il sostegno della famiglia allargata. Mi sono tagliato fuori da tutta la mia famiglia per questo e mi sento così solo e con il cuore spezzato. Il suicidio è qualcosa che considero molto. Uno dei più grandi bisogni che ho è avere persone intorno a me, vivere con gli altri, avere protezione e sostegno, dovrebbe esserlo solo una famiglia. Scoprirlo si sta rivelando impossibile, ma ne ho davvero bisogno. Io non so cosa fare. Gli psicologi non si avvicineranno così tanto, come un membro della famiglia. Quindi sono perplesso e il mio cuore sanguina.

    Deb

  • Dianne

    19 febbraio 2017 alle 16:22

    Ricerca disturbo narcisistico di personalità. È genetico. Funziona in famiglie. Mi sono reso conto che entrambi i miei genitori avevano il disturbo e mi ci sono voluti 50 anni. Uno dei miei fratelli è un narcotrafficante e mia madre ha aspd ed è un NPD nascosto. Ho interrotto ogni contatto. Devo farlo per fermare il loro comportamento violento. I npds non cercano terapia ed è per questo che il problema non scompare. Allontanati da una famiglia tossica.

  • Sarah

    Sarah

    25 febbraio 2017 alle 7:24

    Ciao, Deb - Sfortunatamente, sentirsi isolati nel modo in cui descrivi non è un risultato insolito del processo di capro espiatorio. È possibile per te unirti a un gruppo di qualche tipo correlato a un tuo vivo interesse? Trovare la comunità è molto importante, mentre vai avanti nel sostituire i legami familiari negativi che ti hanno ferito con legami positivi e nuovi amici. Ti mando gli auguri e voglio che tu sappia che non sei solo.

  • Chiara

    27 febbraio 2017 alle 20:07

    Grazie per questo articolo. Descrive esattamente la mia situazione: il crepacuore e la disperazione. la rabbia, l'ingiustizia e la confusione, sono stato completamente messo al bando dai miei fratelli per 15 anni, e non so perché, tranne che mi è stato detto che era per punirmi per qualcosa (non mi è stato detto cosa sia). Nel frattempo la nostra anziana madre è morta - sebbene io fossi la sua principale badante, sono stata tagliata fuori dai suoi accordi funebri, il che è stato terribile, e molte altre ferite. Non c'è alcun contatto. È davvero una strada molto difficile e sono d'accordo con quello che dici sulla sua disumanità. Non ho famiglia di sorta, perché anche i miei nipoti ignorano la mia esistenza. A volte leggo che i membri della famiglia che agiscono in questo modo lo fanno inconsciamente, ma mio fratello e mia sorella sanno esattamente cosa stanno facendo e lo hanno fatto deliberatamente. Sento che non ci sono scuse per trattare un altro essere umano in questo modo. Grazie per la comprensione del dolore che si incontra nel tuo articolo. L'ho trovato convalidante per i miei tentativi di sopravvivere.

  • Dianne

    27 febbraio 2017 alle 20:47

    Simile alla mia situazione. Sanno cosa stanno facendo. Fondamentalmente vieni punito e tagliato fuori perché probabilmente rifiuti di giocare nella loro fogna di comportamento disfunzionale. Non possono ammettere a se stessi di essere distrutti o difettosi e chiunque non sia disfunzionale come loro lo accuserà di essere il cattivo della famiglia. nella loro distorta realtà distorta sei cattivo per non voler essere disordinato come loro. Sono gelosi di te. Tieni la testa alta e non lasciare che ti portino al loro livello. Questo è più comune di quanto pensi. La mia famiglia è narcisista e ho fatto notare la loro disfunzione, quindi sto male. Lol. Ok. Lasciali vivere nel loro pozzo nero. Non voglio farne parte. Non cambiano e non possono diventare funzionali. Senza cercare terapia. E non lo faranno. Indovina chi cerca la terapia? Me. Per imparare come affrontare la loro disfunzione. Ho camminato lontano dalla mia famiglia per sopravvivere. Nessun altro modo per farlo. Non riesco a scrivere la loro storia e il loro finale. Solo mio. E voglio vivere una vita libera se il loro abuso. Quindi sono andato avanti. Sii forte. Sei forte per non rimorchiare la linea di disfunzione.

  • Philippa

    5 luglio 2017 alle 02:34

    Così tante persone stimolanti qui. Ho anche scelto la strada verso una maggiore salute mentale e per essere libero dalla disfunzione della mia cosiddetta 'famiglia' che apparentemente ha un disperato bisogno di riavermi nonostante sia un seme così cattivo? Avrei pensato che se fossi così cattivo e causassi loro così tanti problemi che sarebbero FELICI che io me ne sia andato, ma no, sarebbero più felici di riavermi per assumere il ruolo in cui mi hanno costretto senza nemmeno chiedermelo ... quella del capro espiatorio. A quanto pare sono io lo stronzo per essermi rifiutato di farlo e aver dato loro lo spazio per guardare e possedere la propria merda! Quanto è terribile da parte mia. Ho stupidamente risposto a un'e-mail di mio fratello minore di recente ed è stato un errore enorme. Sto ancora guarendo dall'attacco a gas che mi ha lanciato (mentre ero senza casa e avevo bisogno di conforto e amore). Invece mi è stato detto (mentre mi stava illuminando sui ricordi del passato con cui gli ho confrontato) che sono SEMPRE stato quello che li ha illuminati tutti e qualunque cosa dica, stravolge l'intera memoria o cambia tutto insieme, quindi io ' Sto cercando di ricordare quando è successo (di solito non lo faceva affatto). Ho capito che mi ero innamorato di un'altra manipolazione da parte sua e ho potuto sentire quanto mi odia ora. Non ho fatto altro che amarlo così tanto. Era il mio fratellino, ma ora è solo un altro codardo sociopatico che non vuole guardare ai suoi problemi, quindi tocca di nuovo a me.
    Non ci lasciano altra scelta che partire, letteralmente. Nessuno vuole lasciare la propria famiglia. È la decisione più dolorosa e impossibile che io abbia mai preso, ma non mi hanno lasciato altra scelta se voglio davvero godermi la vita senza follia!

  • Stacey

    8 marzo 2017 alle 05:23

    Grazie per questo articolo. Questo ha aiutato a chiarire alcune cose che il mio psicologo mi ha detto. Non ho avuto contatti con una sorella per due anni e lentamente mi sono ripreso con mia madre e un'altra sorella negli ultimi 6-12 mesi. Anche la mia terza e più vecchia sorella è estraniata. Sono il capro espiatorio. Mia sorella e mio marito avevano un'amicizia segreta in cui la telefonava per 3-4 ore ogni due notti. 7 messaggi di testo al giorno. 20 messaggi di testo alla vigilia di Natale. Sono io a incolpare, a quanto pare, del loro inganno. Per le loro bugie. Per le mie reazioni al loro continuo contatto che ho scoperto nei 12 mesi successivi dopo la scoperta iniziale della loro amicizia molto solidale. Ora mi rendo conto di essere stato spesso il capro espiatorio per sviare il proprio comportamento. Sono sempre stato onesto su chi sono e su cosa ho fatto. E mi scuso. Ma tutti gli altri in famiglia deviano e spostano la colpa e non si scusano mai. Sto ancora cercando di capire se ho abbastanza forza per riconnettermi con le altre due sorelle o semplicemente per lasciar perdere. Mi ci è voluto molto tempo per rendermi conto che le mie reazioni erano abbastanza normali date le circostanze. Che a volte va bene prendersi una pausa dalle persone, per la propria salute e sicurezza. Sono andato a Natale al raduno della mia famiglia di origine lo scorso anno. L'amico di mio marito / mia sorella sono partiti prima ancora che io scendessi dalla macchina. Le sue 3 figlie sono state lasciate lì da sole per 12 ore il giorno di Natale. Mi sono reso conto che ... questo dice tutto. Sto lentamente ricostruendo la mia energia e riponendo alcune cose in questo guscio vuoto che sarei diventato. Grazie per avermi aiutato a ottenere un po 'più di chiarezza

  • Adriana

    12 marzo 2017 alle 15:09

    So che la società in prima persona non apprezza appieno le profondità alle quali una tale famiglia andrà per non affrontare i propri peccati. Mia, dopo aver scoperto che gli anni di sofferenza fisica che stavo sopportando dopo gli infiniti abusi erano il risultato di un difetto congenito rotto che avrebbe cambiato per sempre la mia vita senza intervento chirurgico. Quella era la prima volta che mia madre mi diceva che SE STESSA mi avrebbe ucciso nel mio letto d'ospedale (invece di mandare mio padre a eseguire i suoi ordini per la prima volta), perché non lo avrebbe perso per un `` bambino che non ha mai voluto nel primo posto'. Ha poi continuato dicendo a tutti che poteva che la mia condizione era una bugia per cercare di 'farle del male', lasciandomi nessuno a cui rivolgersi dopo un intervento chirurgico molto traumatico (rimozione della base del cranio e 2 vertebre). Ha persino maledetto il mio pastore al telefono per aver tentato di parlarle. Fece in modo che le persone mi aiutassero, ma la mia anima era così distrutta che riuscivo a malapena a respirare. Volevo semplicemente morire per tutto questo, ma volevo disperatamente che la mia famiglia fosse intera e sentivo che qualcuno avrebbe dovuto fare un passo indietro e vedere la carneficina che ha sempre portato ai suoi piccoli piedi, ma non è mai successo. L'unica madre casalinga della famiglia ha avuto figli che sono diventati più violenti man mano che andavano avanti (sono il più vecchio e l'unico membro della famiglia non violento). I genitori devono migliorare con ogni bambino; il nostro no, ma i bambini sono stati incolpati SEMPRE. È un comportamento pericoloso che non dovrebbe MAI essere tollerato in una famiglia. I serial killer possono solo uccidere il tuo corpo ma non possono portarti via la tua famiglia. Le madri pericolose possono strappare l'anima a una famiglia se non vengono affrontate adeguatamente.
    Se hai una famiglia pericolosa LASCIARE. Sei più in pericolo di quanto potresti immaginare e loro non verseranno mai una lacrima per te così disperatamente come vorresti che lo facessero. Erano rotti molto prima che tu arrivassi nelle loro vite.

  • Contro Evan M.

    17 marzo 2017 alle 12:28

    Mentre arrivo alla fine della mia vita e la brutalmente triste consapevolezza che tutto ciò per cui ho sopportato e sofferto era privo di significato ma intenzionale in modo che nostra madre potesse farla franca con un trattamento così vile dei suoi figli, anche se ognuno di noi ha rotto sotto il peso di è peggio del bambino prima - DEVO SAPERE - PERCHÉ I MIEI FRATELLI SI RIVOLGONO CONTRO L'UNICA PERSONA CHE EFFETTIVAMENTE HA MESSO IL MIO CORPO TRA I NOSTRI GENITORI PER DEVIARE LA LORO VITTIMA DEL GIORNO DESTINATA DALL'ESSERE BATTUTA 'FINO A QUANDO HANNO SMESSO DI PIANGERE' SONO STATO MANDATO AL FREDDO CON LA LORO BENEDIZIONE?!?!?!?! Perché mi è successa una cosa così crudele dopo tutto quello che ho sofferto e perso per i loro dolci? COME POTREBBERO STARE DIETRO A QUELLI A STRAPPARE LA LORO CARNE LASCIANDO TUTTI AD AVERE MOLTEPLICI BAMBINI QUANDO ESAURONO LE SCUOLE E NEI PROBLEMI A SCUOLA E LEGGE? PERCHÉ LORO VOLEREBBERO A ME E NON A QUELLI CHE LI FANNO DANNEGGIARE PER LE BUGIE DELLA NOSTRA MADRE?

  • Contro Mallory P.

    23 marzo 2017 alle 8:06

    Come ho letto, sembra che le persone si sentano giustificate a fare di qualcuno il capro espiatorio se fanno cose per il capro espiatorio. Mi chiedo, è normale che queste persone si arrabbino se il capro espiatorio mostra dei sentimenti (come turbamento, frustrazione, ecc.)? Se mai mi mostro turbato (come il pianto) o frustrazione (dicendo che mi arrendo con qualcosa), la persona che mi tratta regolarmente come se fossi sporcaccione sparirà. Immagino sia una regola non detta 'non dirai la tua mente'.

  • E

    3 luglio 2017 alle 23:38

    Grazie per questo articolo. Sto lavorando per uscire da un sistema familiare altamente disfunzionale a 28 anni. Mi ci è voluto molto tempo e molto dolore per iniziare a capire e fidarmi della mia esperienza. La mia famiglia ha messo TUTTA la loro merda su di me fin dalla tenera età. Per fortuna, sono forte, ma hanno distrutto i miei primi 30 anni al punto che ho interiorizzato un enorme odio per me stesso e ho iniziato a isolarmi socialmente molto presto. Li amavo ferocemente e non sapevo di meglio. Anche adesso l'abitudine di rivolgere la loro violenza verso di me è ancora forte. E quanto è ingiusto dover ripulire un pasticcio che non ho fatto? D'altra parte, non posso fare a meno di pensare di essere venuto a fare questo lavoro per loro perché hanno avuto così tanti traumi in ogni singola generazione che risale almeno a 4. Sono un'anima guerriera. Non solo chiunque avrebbe potuto fare questo lavoro. Ma ora, affamato e lottando per soddisfare i miei bisogni, da solo e con pochi amici, mi sto allontanando.

  • Caterina

    4 luglio 2017 alle 20:34

    Il problema del suggerire la terapia è che tutto quello che ho fatto è raccontare la mia storia. L'ora è scaduta e poi ci penso io fino alla prossima settimana. La terapia aiuta se hai bisogno di riformulare qualcosa e vederlo in un modo diverso. Non aiuta molto quando vedi tutto chiaramente, ma non c'è niente che puoi fare al riguardo. Per quanto riguarda avere un gruppo di amici di supporto, molte volte è difficile. Molte persone ti giudicheranno e si chiederanno quale sia 'l'altra faccia' della storia ... È anche un peccato essere ostracizzati dalla tua stessa famiglia e ti senti come se non potessi appartenere completamente a nessun posto. Non ho trovato nessuna risposta e man mano che invecchio non sono più così forte da resistere ...

  • Sarah Swenson

    5 luglio 2017 alle 8:47

    Ciao, Katrina, posso capire quanto possa sembrare opprimente. La consulenza può aiutarti a discernere un piano, anche se inizialmente può sembrare che tu sia bloccato senza opzioni. Inoltre, se i tuoi amici ti giudicano negativamente, ciò potrebbe contribuire a farti sentire bloccato. Gli amici amorevoli ti offriranno supporto e ti aiuteranno a sentirti sicuro. Le mando i miei migliori saluti.

  • tracy

    11 luglio 2017 alle 10:53

    Katrina, ho provato a lavorare con diversi terapisti, sin da quando ero al liceo. Mi ci sono voluti alcuni anni per fidarmi di uno abbastanza da fare progressi reali - nei miei 40 anni. Non arrenderti. Resta con uno con cui almeno ti senti a tuo agio, anche se tutto ciò che fai è raccontare la tua storia. A volte ci vuole raccontare quella storia cento volte, prima di sentirne veramente la verità. E sentirlo davvero è sapere di aver finalmente raggiunto la ferita purulenta - e sapere che sei pronto a pulire il male che ti hanno scaricato dal tuo cuore (e anima). Hai sopportato; sei forte - usa quella forza e quella resistenza per guarirti. Ho fiducia in te.

  • Kim

    11 luglio 2017 alle 11:48

    L'hai detto perfettamente. Non riesco a immaginare di essere mai in grado di 'andare oltre' o 'lasciarlo andare' e per questo non riesco a immaginare di sentirmi mai intero o bene. Anche le mie emozioni giocano un ruolo così importante nel modo in cui mi sento fisicamente. Mi fa arrabbiare il fatto di non poter lasciare andare qualcosa che non ho creato, non avere il controllo e non merito. Vorrei poter lasciare che sia così. Voglio essere in grado di svegliarmi una mattina e non avere il mio primo pensiero: 'Perché le persone che amo di più in questo mondo non mi ricambiano?' Non vedo come qualsiasi quantità di consulenza possa mai rispondere a queste domande o persino insegnare a una persona come vivere senza risposte. È così crudele e ingiusto. Non auguro mai questo dolore a nessuno, quindi come possono le persone che dovrebbero amarmi scegliere di causarmi tanto dolore? A volte vorrei aver fatto qualcosa per meritarmelo. Penso che allora potrei guarire, perché potrei perdonarmi o fare ammenda con loro. Così com'è, non c'è niente da perdonare o fare ammenda, quindi come puoi affrontare o fare pace con qualcosa che non puoi nemmeno identificare. Mi sono scusato per ogni trasgressione che posso immaginare e continuo a cercare di riparare le relazioni senza alcun risultato. Nella mia mente, voglio continuare a provare perché non voglio che pensino che ho rinunciato a loro. Voglio che sappiano che significano abbastanza per me da continuare a provare. Se me ne vado, sto facendo quello che hanno fatto loro. Rinunciando a loro (anche se per un motivo) come se avessero rinunciato a me (senza motivo), e non è quello che sono. Non tutti vogliono quel tipo di amore incondizionato nelle loro vite ?? Ovviamente no, ma PERCHÉ no?

  • Tink

    11 luglio 2017 alle 13:13

    Kim,
    Ci sono persone che mancano di empatia. Queste persone psicopatiche e narcisiste vivono per distruggere. Non si preoccupano dell'amore, si preoccupano del potere. Non ti manca nulla. NON sei tu, sono loro. Per le risposte cerca il lavoro di Sandra L. Brown. Ti renderà libero

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    31 luglio 2017 alle 06:36

    Ciao Kim, posso sentire il dolore nelle tue parole. Capisco che non sembra esserci via d'uscita. Ci manteniamo legati, tuttavia, più a lungo continuiamo a chiederci 'perché' quando non c'è una risposta chiara. Ti incoraggio a cercare una consulenza di supporto da un terapista esperto che può aiutarti a trovare un modo per vivere libero da questo peso. Le mando i miei migliori saluti.

  • Emma

    5 luglio 2017 alle 3:02

    Ottimo articolo - Attualmente sto vivendo il ruolo di capro espiatorio negli ultimi 6 mesi e da quando ho sposato mio marito 2 settimane fa, la sua ex moglie ei suoi figli hanno aumentato i loro giochi malvagi e l'ostilità. Ho un ottimo terapista per il supporto, ma mi sento per mio marito.

  • jackie

    5 luglio 2017 alle 5:04

    Penso che sia interessante se racconto la mia storia direttamente dal cuore sarei accusato di mentire e di inventare quella roba.

  • jackie

    5 luglio 2017 alle 05:11

    Penso che sia interessante se PARLO dal cuore che sono accusato di inventare. Queste persone non vogliono avere niente a che fare con la realtà. Tutto deve essere a modo loro, il modo in cui lo vedono.

  • Sarah Swenson

    5 luglio 2017 alle 08:41

    Ciao, Jackie, questo è uno dei motivi per cui è così folle essere coinvolto con persone che illuminano gli altri.

  • Contro Carolyn R.

    5 luglio 2017 alle 05:17

    Articolo interessante. Un problema che vedo è che sta dando ad alcune persone la soddisfazione di piangere in modo disgustoso e affermare di essere il capro espiatorio quando sono le loro stesse azioni verso gli altri a causare i problemi. La persona nella nostra famiglia che pretende di essere la vittima sta effettivamente vittimizzando l'intera famiglia.

  • Sarah S.

    5 luglio 2017 alle 8:39

    Ciao, Carolyn, come hai giustamente sottolineato, affermare di essere la vittima pur essendo la persona che causa l'angoscia non è gaslighting.

  • Narcissa

    5 luglio 2017 alle 08:44

    Potrebbe essere il caso della tua famiglia, ma il 99% delle volte le vittime di solito vengono messe a tacere e ogni volta che cercano di esprimere la propria opinione viene detto che sono le loro stesse azioni a mettere a disagio gli altri.

  • Sarah Swenson

    5 luglio 2017 alle 9:34

    Sì, questo è l'obiettivo dell'illuminazione a gas.

  • Elizabeth L.

    5 luglio 2017 alle 10:18

    Grazie per aver scritto questo. Non avevo mai sentito parlare del capro espiatorio di famiglia fino a quando il mio terapista non ne ha parlato dopo un episodio di spettacolare illuminazione a gas durante una vacanza in famiglia. Sono (ero, da adolescente) un informatore, ma prima di allora mi ero sentito alienato dal resto della famiglia, anche prima degli abusi. Tutto quello che ho letto indica che è inutile cercare di guadagnarsi il loro amore e rispetto. Ho smesso di provarci e mi sento bene!

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    5 luglio 2017 alle 12:28

    Ciao, Elizabeth, hai una buona osservazione: è molto difficile trasformare una famiglia una volta che è stato stabilito un modello di capro espiatorio perché il cambiamento minaccia ogni membro. Le mando i miei migliori saluti.

  • Cincillà

    5 luglio 2017 alle 15:29

    Grazie mille per aver dato un nome a questa cosa !! È così che sono stata trattata da quando mio padre e mia sorella hanno iniziato a costruire la loro alleanza contro di me da quando avevo 7 anni, mentre mia madre osservava il mio trattamento per tutta la mia adolescenza e sta ancora andando avanti. Pensavo di avere l'Asperger o qualche altra malattia autistica, dal momento che non riuscivo a capire cosa avevo fatto di sbagliato. Ma sono diventato più forte e negli ultimi anni ho passato sempre meno tempo con la mia famiglia. È triste far parte di una famiglia che ti tratta come una schifezza e ti sminuisce in ogni situazione possibile. Ti fa qualcosa e ti prepara a vivere una situazione simile nella tua vita, a causa di interpretazioni negative di eventi che potrebbero non essere come le hai vissute prima. Adesso sto meglio e più forte. Sto lavorando su me stesso e sulla capacità di entrare in contatto con le persone e voglio condurre una vita piena senza che le persone mi accusino di essere il mio vero sé onesto. Ancora una volta, grazie per aver dato un nome a questo. :)

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    5 luglio 2017 alle 16:50

    Ciao, cincillà,
    Grazie per aver scritto una nota così positiva. Sono contento che la mia scrittura ti abbia toccato. Ci è voluta molta forza per fare quello che hai fatto. È incoraggiante ascoltare la tua storia di successo. Tutto il meglio per te.

  • Henk

    6 luglio 2017 alle 2:19

    Grazie per un ottimo articolo. Questa era la mia vita. Solo Dio può guarire quelle cicatrici.

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    12 luglio 2017 alle 11:25

    Ciao, Henk, sono contento che tu abbia trovato utile questo articolo. Grazie per aver dedicato del tempo per dirlo.

  • Tam

    7 luglio 2017 alle 15:40

    Mi è successo un paio di volte con la mia famiglia. Una volta quando ho affrontato l'incesto di mio nonno (sono stato espulso dalla famiglia perché nessuno era abbastanza forte per affrontarlo) ... e di nuovo quando mia nonna stava morendo, ho chiesto aiuto per prendermi cura di lei ed è stato chiamato un martire e in realtà quasi fisicamente attaccato. Mia nonna è morta e ora non sono incluso in nessuna riunione familiare. Per me va bene, mi rendo conto che sono solo persone deboli che non sono molto gentili (in pratica). È molto da lavorare, ma venendo fuori dall'altra parte, mi rendo conto che non mi interessa davvero il tipo di persone che sono ... politicamente, tutto. Quindi, è meglio essere esclusi alla fine ... e possono andare avanti con le loro vite più leggere (poiché sentono di aver caricato la loro merda sulle mie spalle). Preferirei così tanto essere me che loro. Saluti!

  • Morgan

    8 luglio 2017 alle 04:45

    Sposato in una famiglia con 5 sorelle, il mio ex era l'unico ragazzo. Ho pensato che mi sarebbe piaciuto far parte di una grande famiglia unita. Ho sopportato 28 anni di essere evitato. Andavamo a una funzione di famiglia e finirei con tutti i nipoti e i nipoti perché gli adulti non avrebbero molto da dire o tenterebbero di interagire con me. L'intera famiglia è andata in crociera e la MIA famiglia era l'unica famiglia che non era a conoscenza o non era stata invitata. È stato straziante sopportare. Ognuno dei miei 4 figli è nato e nessuno è venuto a festeggiare con noi. La mia più grande è stata ricoverata più volte per asma grave, nessuno ha aiutato, nessuno si è preoccupato di farmi visita o di vedere se stava bene. Dopo 28 anni abbiamo divorziato e da allora non ho più visto né sentito nessuno di loro.

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    12 luglio 2017 alle 11:24

    Ciao Morgan, quanto deve essere stato difficile per te! Mando i miei migliori saluti per la tua continua guarigione. Il capro espiatorio non è da biasimare.

  • Shirley

    8 luglio 2017 alle 23:50

    Anch'io sono il capro espiatorio. A causa di padre, fratello e sua moglie e dei loro 4 figli, oltre ad alcuni miei cugini.
    Sto vedendo un consulente e parlerò di questo capro espiatorio, ma sono molto triste per l'isolamento che io e i miei due figli sperimentiamo a causa del loro
    Comportamenti disfunzionali. Creare isolamento per me e per i miei due adorabili figli è così inaccettabile. Ho alcuni problemi di salute e non avere alcun sostegno familiare è un tale peso. Ho Dio che mi aiuta dandomi la Pace e la sua protezione. Sto solo realizzando che non c'è una vera ragione per farlo
    Un membro della famiglia, spero di emulare l'amore e l'accettazione per gli altri e non voglio essere accettato da quelli disfunzionali, come farei allora
    essere considerato come uno di 'loro'.
    Dio chiarisce che questo comportamento non è amorevole e sarà il giudice di tutte le nostre anime. Prego che tutti i capri espiatori abbiano l'Amore, il Conforto e la Pace per resistere e diventare la luce per coloro che sono nelle tenebre !!!

  • Kim

    9 luglio 2017 alle 16:20

    Dio ti benedica per aver scritto questo !! Sono scoppiato in lacrime dopo averlo letto e ora ho capito. Sono anni che cerco di capire cosa c'è in me di così poco amabile e facile da mettere da parte, mettendo in dubbio il mio valore. Dopo tutto, se la tua famiglia non può amarti, chi lo farà? Il tuo articolo mi ha salvato.

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    12 luglio 2017 alle 11:23

    Ciao, Kim, sono contento che tu abbia trovato utile il mio scritto, anche se mi dispiace sentire la tua angoscia. Ti mando i miei migliori saluti.

  • v

    15 agosto 2017 alle 14:29

    qualcuno ha esperienza della dinamica in cui la madre è il capro espiatorio? Mio marito è il narcisista e posso solo immaginare che sua madre lo fosse perché credo di esserlo. Non dice mai molto di sua madre che è morta diversi anni fa. Parla molto bene di suo padre, papà è andato ai giochi di palla, la madre no. Papà era molto estroverso e parlava con tutti, mamma fumava e presto divenne diabetica. Dice che non si è presa cura di se stessa. Posso vedere come tutto questo stia accadendo con noi. Sento di essere il capro espiatorio, sono quello che non fa nulla di giusto, non importa se ho provato a fare qualcosa di carino, si ritorce contro. Sua figlia di 11 anni è la facilitatrice perché la fa perché io rifiuto. Mi rifiuto mentre cerco di portare tutti a letto, lui si mette a letto e si aspetta che io entri e accenda la luce e lo rimbocco in modo che il lavoro diventi sua figlia. Il mio bambino di 4 anni è il bambino d'oro in questo momento perché dice quello che ha bisogno di sentire e può farla franca anche durante la sua rabbia che è sempre diretta contro di me. Ho bisogno di sapere cosa succederà alla figliastra di 11 anni se me ne vado. Andrà meglio o peggio per lei? L'ha seguita un paio di volte per aver accettato di me e lo faccio concentrare su di me. le cose andranno meglio per loro se me ne vado? Sono stato in subbuglio per questo da mesi. Si prega di avvisare.

  • Edie

    18 agosto 2017 alle 7:21

    Grazie per aver descritto e convalidato la mia esperienza di vita. Essendo l'unico figlio adottivo di genitori a lungo allontanati, è stata una strada solitaria e dolorosa che chi mi è vicino non sempre apprezza. Sta diventando sempre più difficile fidarsi di qualcuno, eppure questa è la cosa di cui ho più bisogno.

  • Maureen

    25 settembre 2017 alle 17:15

    Edie, anch'io sono adottato. Mi chiedevo se avrei incontrato un altro adottato in questo thread. Per definizione, siamo banditi dalla nostra Famiglia di Origine… .in chissà cosa. In questo caso, nel ruolo di (secondo) capro espiatorio familiare. Un percorso davvero molto difficile e solitario. Benedizioni a te durante il tuo viaggio.

  • Gina

    18 agosto 2017 alle 19:09

    Grazie per un articolo così ben scritto. Mi è piaciuta particolarmente l'analogia con la Bibbia. Mia madre era l'istigatrice dell'ostracismo dei membri della famiglia che includevano in tempi diversi nostro padre, mia sorella o me stesso. Ora che entrambi i genitori sono morti, i miei due fratelli stanno seguendo l'esempio di mia madre. Per fortuna sono uscito di casa a 18 anni e dopo una terapia ripetuta e interrotta per un certo numero di anni, sono lieto di poter dire che sono 'Aaron', il che significa che non devo affrontare il folle disfunzionalismo del mio famiglia d'infanzia. Ho la mia famiglia mentalmente sana e cari, cari amici da più di 30 anni che sono sempre stati al mio fianco. Per gli altri “Aarons” là fuori, ricorda questa citazione di Robin Wasserman: “La popolarità ti dà potere sulle persone che hanno a cuore la popolarità. L'ostracismo ti dà potere solo su coloro che temono di essere ostracizzati '. Dico, abbraccia l'ostracismo così puoi avere una vita sana!

  • Patrick

    3 settembre 2017 alle 16:50

    Grazie. Avevo bisogno di questo.

  • Fatma

    6 settembre 2017 alle 03:23

    Sono stato un capro espiatorio per tutta la vita; inizialmente mia madre era la colpevole, ma mio padre ei miei due fratelli si sono uniti nel comportamento del capro espiatorio. Da quando mi sono trasferito, ha attirato le mie due figlie adulte nel cerchio e mi ritrovo solo.

  • Dorothy

    7 settembre 2017 alle 12:55

    WOW. Mi sento come se avessi appena letto della mia storia. Sono passato attraverso ogni passaggio, dubbio, chiedendomi cosa ho sbagliato ect, ecc. Finalmente a 53 anni sono andato per la mia strada, mi sono trasferito, ho tagliato i contatti e ho forgiato un nuovo amico. alcuni che mi trattano come una famiglia.

  • Fantasia

    12 settembre 2017 alle 9:51

    La mia storia è un po 'diversa in quanto non ero consapevole di essere il capro espiatorio da bambino. I miei genitori erano semplicemente offensivi con tutti noi. Penso che mia madre sia stata segretamente abusata da mio padre e lei l'ha tenuta nascosta. La sua rabbia per questo è emersa nel modo in cui trattava i suoi figli. Quando è cresciuta e noi siamo cresciuti, è diventata cristiana. L'ho affrontata sugli abusi. Era davvero dispiaciuta e lo rispettavo. È diventata una persona molto più dolce e abbiamo sviluppato un buon rapporto.
    Mio padre, tuttavia, si è rivolto a un rifiuto irritato quando l'ho affrontato per i suoi abusi. Ha ammesso solo un incidente, in cui mi ha bloccato a terra come un bambino di 11 anni; e aveva lasciato la mia faccia molto contusa e gonfia. La sua ammissione è arrivata sotto forma di: 'Mi stavi abusando con le tue urla'. Sembra quasi divertente, vero? Mia madre spesso doveva intervenire o difendermi da lui.
    Avevo rapporti distanti ma dignitosi con mia sorella e i miei fratelli. Sono stato il primo in famiglia a iniziare a dire 'ti amo' e ad abbracciarti. Volevo avere un'influenza positiva nella famiglia e avvicinarci e far uscire un po 'di merda allo scoperto.
    Quando mia madre ha avuto la ferita alla testa quando erano in su da anni, l'intera dinamica della famiglia è cambiata. Sono diventato la procura per la salute e il loro caregiver. Mio padre ha mostrato palese mancanza di rispetto per il mio lavoro. Un giorno l'ho chiamato idiota e mi ha aggredito fisicamente. Era tutto quello che potevo fare per difendermi dai suoi colpi. Quando finì (mia madre dovette richiamarlo di nuovo), aveva dei segni su di lui e io no. Avevo giurato in precedenza che se mai mi avesse colpito di nuovo, avrei chiamato la polizia. Quando è arrivata la polizia, mio ​​padre era ancora infuriato e mi ha persino accusato in presenza del poliziotto. L'agente di polizia doveva mettersi tra me e lui, dandomi le spalle. Tuttavia, poiché lui aveva dei segni e io no, mi hanno arrestato. Ho parlato con il poliziotto in macchina degli abusi fisici e lui ha scritto al giudice dicendogli che non pensava che dovessi essere perseguito.
    Dopo questo, mio ​​padre ha iniziato a fare tutto il possibile per distruggere la mia reputazione. Tutto e niente era un grosso problema da chiamare tutta la famiglia e tutti quelli che conosceva. Mia sorella ha iniziato a riprendere la sua linea di discorso e mi ha insultato. Quando le ho detto di uscire dal mezzo, ha rifiutato.
    Mi sono trasferito fuori dallo stato per sfuggire ai suoi abusi, ma è continuato. Ha ancora trovato cose per cui rimproverarmi pubblicamente. Di nuovo, niente e tutto.
    Quando finalmente è morto nel 2013, tutto quello che ho sentito è stato un sollievo. Pensavo che l'abuso fosse finalmente finito. Purtroppo mia sorella è stata nominata esecutore testamentario e ha assunto la carica di matriarca della famiglia. La sua amministrazione del Trust è stata abusiva secondo me. Hanno diviso la proprietà tangibile e mi hanno lasciato fuori. Mia sorella mi ha poi portato in tribunale contro il testamento e la fiducia. Mi ha incolpato e ha convinto i miei fratelli che la colpa era mia. Il suo avvocato ha dovuto inventare bugie persino per farlo entrare in tribunale. Questo è stato molto difficile per me perché il mio reddito non è così alto. Il giudice le ha spiegato, il mio avvocato le ha spiegato e io le ho spiegato che quello che stava facendo non era legalmente kosher. Eppure, in qualche modo, è rimasta convinta di fare la cosa giusta, io avevo torto e lei era la vittima. Naturalmente lei ha convinto anche i miei fratelli di questo. Ho contattato i miei fratelli durante la battaglia in tribunale per cercare di riempirli. Un fratello mi ha bloccato, l'altro fratello non ha letto tutto quello che ho scritto e si è semplicemente schierato con lei che avesse senso o no.
    Non parlo più con loro tre. Ho detto a mia sorella di non contattarmi se non per ottenere consulenza. Da allora è rimasta in silenzio. I miei fratelli sono stati presi a pugni dall'uragano Irma dove vivevano. Non ho preso il telefono per vedere come stavano.
    Ed è qui che si trova oggi. Qualche idea o suggerimento?

  • Joan

    24 settembre 2017 alle 13:59

    Fantasia, dalla mia lettura di ciò che hai descritto, presumo che tuo padre avesse un disturbo narcisistico di personalità, e così almeno alcuni dei tuoi fratelli. Altri potrebbero essere facilitatori, andando avanti perché è più facile. Quello che hai vissuto è stato l'abuso narcisistico. Queste persone a volte sono il diavolo in forma umana. E le bugie e le false accuse? Questa è conosciuta come la campagna diffamatoria narcisistica. Su Amazon, cerca i libri di H.G. Tudor e leggi tutti gli estratti disponibili online se non acquisti direttamente. NPD è roba agghiacciante, sfortunatamente. Vedi il sito web, 'Narcisistic Life'. Molte informazioni. su Internet sul narcisismo patologico. È COSÌ molto distruttivo, ma stranamente, non è così noto nella società, sebbene almeno l'1% della popolazione abbia questo disturbo. È correlato al disturbo borderline di personalità, ma più difficile da trattare. Nel linguaggio quotidiano, quando le persone menzionano i narcisisti, di solito significa qualcuno con un ego esagerato piuttosto che con il vero Disturbo Narcisistico di Personalità, che è una malattia mentale nel DSM. Leggi 'Reinventing Your Life' di Jeffrey Young. Sappi che i narcisisti patologici vanno dietro a persone buone, premurose e altruiste come loro vittime. Ciò significa che dovresti leggere la letteratura Codependent (anche se mi piace di più il termine 'Self-Love Deficiency Disorder' di R. Rosenberg). Devi iniziare a preoccuparti più di te stesso che di loro. L'auto-compassione è la chiave per sfuggire a tutto questo. Le persone che sono Narc. le vittime spesso sono troppo buone per il loro bene. Dobbiamo proteggere e rispettare quella scintilla di Dio in noi stessi, così come nelle altre persone. Auguri. Stato lì.

  • Fantasia

    26 settembre 2017 alle 9:58

    Grazie Joan! Avevo sospettato che mio padre fosse un narcisista per un bel po 'di tempo. Quello che mi sorprende è come si è comportata mia sorella. Pensavo che fosse la persona più dolce del pianeta. Ma immagino che i soldi fossero più importanti per lei. Sto attraversando un periodo difficile avvolgere il mio cervello attorno all'enorme cambiamento di personalità. Legalmente ci deve ancora dei soldi, ha preso più di quello a cui aveva diritto. Sto riflettendo se voglio andare dopo i soldi tramite il tribunale; il che probabilmente mi sottoporrebbe a più triangolazioni e scimmie volanti. Sto cercando il libro su H.G. Tudor e ho intenzione di acquistarne un po '. Grazie ancora!

  • Fantasia

    12 settembre 2017 alle 18:07

    Volevo anche dire che questo è uno dei migliori articoli che ho visto sull'argomento. Apprezzo anche gli altri blogger, le loro storie e la tua risposta. È andato tutto bene.

  • Maureen

    25 settembre 2017 alle 17:44

    Sono contento che questo thread sia ancora attivo, considerando che l'articolo è di gennaio. Grazie per averlo postato. Ho letto quello che posso su capro espiatorio, NPD e altri elementi di famiglie disfunzionali. Anche se ho passato anni a 'lavorare sui miei problemi', ho raggiunto un punto gelido e mi sento un po 'fuori controllo in termini di dolore inespresso, senza nessuno a cui importi. Forse è la menopausa e gli ormoni falsi, che mi mostrano ciò che deve ancora essere risolto.
    Sono un 'figlio' più grande adottato che è cresciuto in una casa disfunzionale, emotivamente instabile, violenta, alcolista (madre), narcisista (padre in una certa misura). E anche digitare queste parole mi fa sentire in colpa, venendo dal classico ambiente “Quello che succede in questa casa, rimane in questa casa”. Anche se i vicini sapevano (ma non facevano nulla).
    Ero il Truth Teller, custode, interlocutore di famiglia, terapista, figlio-a-casa-che-si-prende-cura-dei-fratelli-mentre-madre-era-ubriaca, religioso, mistico, empatico, ricevente-di-abuso-fisico-fisico-emotivo-verbale-da-padre, bravo studente / 'intelligente' (per il quale ho ricevuto disprezzo contro lodi), ecc. ecc. Hai un'idea. Amavo i miei genitori, nonostante l'orrendo tumulto con cui sono cresciuto. Entrambi sono morti sulla sessantina. Ed ero tristemente impreparato, emotivamente. Ho trovato la mia madre naturale. Morì circa due anni dopo. (Quindi, davvero, ho perso 2 madri.)
    I miei fratelli adottivi hanno continuato a trattarmi come il capro espiatorio di famiglia. Ora sto ricevendo il 'trattamento del silenzio'. Non ho mai fatto uso di droghe né sono stato alcolizzato, eppure mi sembra di essere trattato come se potessi anche esserlo. Ho problemi di salute e sto invecchiando (da solo) e mi è stato detto che non vogliono essere 'obbligati' nei miei confronti (apparentemente in qualsiasi senso, non solo finanziariamente) 'solo a causa' del (mio / nostro status di fratelli adottivi ). (Mia sorella è la loro figlia naturale.) Anche quando sono andato a eventi familiari, nessuno mi chiede mai come sto, cosa sto facendo / provando / pensando, ecc. I miei sentimenti non contano ... perché ovviamente loro mai fatto in questo tipo di ambiente familiare disfunzionale.
    Ho sorellastre materne che ho incontrato ma non sono interessate a perseguire una relazione (e potrebbe andare avanti ma temo di aver già detto troppo) e due fratellastri paterni che sanno che esisto ma non sembrano interessati a perseguire un relazione neanche. Non ho coniuge / figli e devo concentrarmi sul mio scopo / missione di vita. Gli animali sono i miei veri compagni in questa vita. A questo punto, ho avuto troppe relazioni 'romantiche' malsane per preoccuparmi di perseguirle a questo punto. (Uomini con NPD e altre soste divertenti lungo lo spettro.)
    È difficile vivere in una cultura che promuove la retorica del tipo 'la famiglia è per sempre' quando semplicemente non è così per tanti di noi.
    Mi piacerebbe davvero 'superare i miei problemi' (lol) in modo da poter arrivare a un punto in cui sono pronto ad aiutare gli altri.

  • Conto

    26 settembre 2017 alle 16:13

    Il modo più efficace per mettere a tacere la nostra coscienza sporca è convincere noi stessi e gli altri che coloro contro i quali abbiamo peccato sono davvero creature depravate, che meritano ogni punizione, anche lo sterminio. Non possiamo avere pietà di coloro che abbiamo torto, né possiamo essere indifferenti verso di loro. Dobbiamo odiarli e perseguitarli oppure lasciare la porta aperta al disprezzo di noi stessi.
    ~ Eric Hoffer

  • Laura

    27 settembre 2017 alle 21:08

    Mi chiedo solo se qualcuno conosce un gruppo di supporto online per capri espiatori? A volte ho solo bisogno di essere ascoltato e detto che non sono pazzo. Appoggiarsi ai miei figli giovani adulti, per quanto siano fantastici e comprensivi, è controintuitivo.

  • Laura

    27 settembre 2017 alle 21:19

    ps sono attualmente in grado di rispondere a loro e andare in tilt. Ho imparato l'intera faccenda del no-contact, ho cresciuto dei ragazzi fantastici, ho trovato il mio rispetto, ecc. Ma non ci sono linee guida, nessun precedente per la situazione in cui mi trovo in questo momento. : /

  • Maureen

    27 settembre 2017 alle 23:12

    Se sei su Facebook, vedo che c'è una pagina pubblica del gruppo di supporto alla famiglia narcisistica, con le istruzioni per iscriverti al gruppo privato. facebook.com/NarcissisticFamilySupportGroup/

  • Laura

    28 settembre 2017 alle 12:19

    mucca sacra! jackpot :) grazie :)

  • Laura

    28 settembre 2017 alle 12:40

    gratta quello .. il fatto è che non mi sento a mio agio nel dichiarare / diagnosticare membri della mia famiglia biologica, o chiunque altro, come narcisista. Tutto quello che so è che mi hanno verbalmente ed emotivamente vittima di bullismo per tutta la vita. Che mi insultano costantemente e ripetutamente, mi accusano di crimini fittizi contro l'umanità ... e si divertono a farlo. Questa volta non posso andarmene ... non finché non so che è permanente. Sono troppo vecchio. Ho dei nipoti da proteggere.

  • Laura

    28 settembre 2017 alle 12:57

    ps ho tonnellate di esperienze positive ma dolorose da condividere in cambio. Vivo una vita incantata e felice ora con una famiglia che ho creato, inclusi bambini adulti fantastici e comprensivi e fantastici e bellissimi giovani nipoti. Gli unici membri di foo a cui tenevo sono morti e gli altri sono come un moscerino fastidioso e io sto inseguendo quella dannata cosa con una mazza, quando tutto ciò di cui ho bisogno è uno scacciamosche ben programmato ..

  • Fantasia

    29 settembre 2017 alle 05:27

    Laura, mi ritrovo sola e anche con i gattini. Ora ho 50 anni, quindi non ho più così tante date. Apprezzo molto quello che mi hai scritto, ti ho trovato ben informato e mi ha guarito. Grazie!

  • Peter

    28 settembre 2017 alle 14:26

    Laura ti sento

  • Fantasia

    29 settembre 2017 alle 15:47

    Ok, domande per la comunità:
    È un narcisista nascosto?
    Pensavo che mia sorella fosse la persona più dolce del mondo. Tuttavia, dopo che mio padre mi fece una campagna come capro espiatorio e diffamazione, mia sorella riprese la sua linea d'azione, assunse la posizione di bambina d'oro e si unì a lui anche come capro espiatorio (questo accadde dopo la ferita alla testa di mia madre; mia madre era solita farlo tenere a bada mio padre). Ora sto ripensando a cosa sia veramente. Ecco i sintomi che vedo:
    1. Testardaggine estrema. In qualità di amministratore fiduciario della fiducia dei miei genitori, ha sprecato migliaia di dollari di fiducia in tribunale per costringermi a firmare un rilascio che non è legale per imporre un requisito in Michigan.
    2. Mentalità da vittima. Anche se è stata lei a presentare una frivola azione legale contro di me, ha convinto i miei fratelli che io ero il cattivo e lei era la vittima.
    3. Colpa dello spostamento. Vedi # 2.
    4. Comportamenti punitivi ingiustificati. Mi ha lasciato fuori dalla divisione della proprietà tangibile. Non sono sicuro per cosa mi stesse punendo, ma sembrava una punizione.
    5. Mentire. Ha presentato bugie per ottenere la fiducia in tribunale. Non ha mai avuto bisogno di andare in tribunale.
    6. Impossibile ammettere la colpa. Trovo orrenda la sua gestione della fiducia dei miei genitori. Le ho spiegato che stava infrangendo la legge, ho chiesto a un avvocato di scriverle una lettera, il giudice gliel'ha spiegato, il mediatore gliel'ha spiegato, eppure lei continua a sostenere che era impeccabile nella sua amministrazione.
    7. Mancanza di empatia. Sa che ho lottato finanziariamente, ma mi ha fatto grandi danni finanziari.
    8. Doppi standard. Trasmetteva ogni conversazione e-mail che avevo con lei durante l'amministrazione del trust, sotto gli auspici che “ha bisogno di tenere informati i nostri fratelli”, eppure li incontrava, discuteva della fiducia e mi lasciava fuori dalla conversazione.
    9. Arroganza e sensibilità alle critiche. Ha iniziato a farmi domande sulle mie finanze su richiesta di mio padre. Quando le ho detto di uscire dalla situazione, ha rifiutato. Ho quindi affermato che non era qualificata per entrare e gestire le mie finanze, ha un diploma di scuola superiore (ho tre lauree e una notevole quantità di formazione finanziaria). Apparentemente questo le fece molto male e anni dopo ne parlò nell'ufficio di un consulente. (Non mi ha mai dato soldi. Ho vissuto un po 'con i miei genitori per ripagare i prestiti studenteschi, quando mio padre ha iniziato a umiliarmi.)
    10. Passivo aggressivo. Dopo che le ho chiesto di fare il funerale di mia madre un po 'più tardi perché dovevo finire un po' di lavoro, ha programmato il funerale di mia madre nel mio giorno di lavoro più impegnativo. Mia madre è stata imbalsamata e vivo a 850 miglia di distanza, avrebbe potuto facilmente ritardare.
    11. DOC / perfezionismo estremo. Passa ore ad assicurarsi che gli appendiabiti siano equidistanti nei suoi armadi.
    12. Molto amara e gelosa anche se è milionaria.
    13. Non la vedo mai ridere. Non la ricordo mai che rideva.
    14. Ha chiuso lo scambio di regali di famiglia, ma acquista molti regali costosi per le persone nei club di golf e i vicini nelle case costose.

    Domande:
    1. Questa persona ti sembra un narcisista nascosto o sta succedendo qualcos'altro?
    2. Mia sorella mi deve ancora dei soldi della mia eredità. Questo sarebbe facile da provare in tribunale. Tuttavia, mi richiederebbe di presentare un'azione di oltraggio. Questo sarebbe imbarazzante per lei. Qualche suggerimento su come procedere per ottenere il resto dei miei soldi? Sta negando di esserlo.

  • Peter

    1 ottobre 2017 alle 07:56

    Penso che il narcisismo sia fuori base.
    Penso che queste persone (il mio ex appartenente ai loro ranghi) siano vuote e disgustate da sé. Avendo abdicato al potere delle loro stesse anime. Avendo scelto i propri cuori neri, nel tormento del vuoto abietto e dello squallore spirituale. Avendo creato il proprio inferno sulla terra nel processo.
    La miseria ama la compagnia.

  • Fantasia

    8 ottobre 2017 alle 12:57

    Peter, vuoi dire che in base alla mia descrizione, la persona non suona come un narcisista nascosto?

  • Laura K

    29 settembre 2017 alle 21:54

    Forse dovrei creare un gruppo Facebook per i capri espiatori? Non mi sento a mio agio con questo livello di dolore personale solo per essere là fuori per tutti, sai, prendere in giro e scegliere e trovare difetti in modi assurdi, ma non vedo l'ora di condividere come io, in questo momento, ho i miei 5 fratelli, sopra un barile e schiumando alla bocca .. come un sogno che si avvera :) Questa situazione mi è appena caduta in grembo, e sto correndo come un inferno .. :)

  • Maureen

    30 settembre 2017 alle 13:55

    Laura K., ho appena fatto una ricerca su FB. Sembra che ci siano già diversi gruppi - 'Figli capro espiatorio di genitori narcisisti'; 'Il capro espiatorio'; 'Capri espiatori e vittime di disturbo narcisistico di personalità' ... e un piccolo gruppo di 5 sotto solo 'Capri espiatori'. Sembra che i capri espiatori si stiano facendo strada nel dialogo nazionale tradizionale. ;-)

  • Laura

    3 ottobre 2017 alle 11:27

    Ho creato un gruppo fb per il supporto del capro espiatorio familiare. Sto ancora lavorando al mio primo post. La mia situazione sembra essersi stabilizzata ora dopo settimane di furiosi avanti e indietro tramite messaggi di testo. Sono abbastanza certo che sia una storia rara ed edificante da cui trarrebbero beneficio altri capri espiatori di famiglia. E un buon modo per avviare un gruppo di supporto. So che probabilmente porterò sempre una mentalità 'io contro loro' e che non esiste una vera cura per questo. Credo che la massima privacy, supporto ed esperienza condivisa possano guarire in modi spettacolari
    l

  • Denise

    13 marzo 2020 alle 23:58

    Volevo solo dire che la lettura di questo articolo non sarebbe potuta arrivare in un momento più perfetto. Questa è la mia vita dal 2012. È molto solo e sono arrivato alle ultime due settimane in cui mi sono arreso. Non finisce mai, quindi perché alzarsi dal letto. Leggere questo mi ha sollevato la testa, mi ha dato una sensazione di comprensione e penso che a volte sia tutto ciò che stiamo veramente cercando. Grazie ad ogni respiro in me per essere il messaggero che Dio ha mandato oggi. ️

  • Dawn

    14 ottobre 2017 alle 18:58

    Sono stato così tanto capro espiatorio che potresti mungermi e avere abbastanza per fare una forma di formaggio da 5 libbre!

    Seriamente, però, sono cresciuto in un posto molto disfunzionale. Entrambi i miei genitori hanno abusato di sostanze. Sospetto che mio padre sia un narcisista. Abbiamo vissuto al di sotto della soglia di povertà. So cosa vuol dire essere nella costante paura e mancanza. So cosa vuol dire non avere abbastanza da mangiare. Quando i miei genitori non mi trascuravano, abusavano di me. In ogni modo possibile. E se ciò non bastasse, sono stato inesorabilmente vittima di bullismo dai miei coetanei, fisicamente e in altro modo. Ho detto che sono una donna? Era così difficile capire perché la regola 'non picchiare le ragazze' non sembrava applicarsi a me.

    I miei genitori mi hanno incolpato per il loro comportamento violento e distruttivo. Tutte le percosse che ho ricevuto, tutte le cose rotte sulla mia testa, tutte le spiegazioni accumulate su di me, è sempre stata colpa mia. Sono cresciuto credendo che ci fosse qualcosa di intrinsecamente sbagliato in me. Ho solo pensato di essere il male incarnato, anche se non c'era alcuna prova di ciò. Alle elementari ero uno studente etero. Mi sono preso cura degli animali feriti. Ho fatto del mio meglio per proteggere mia sorella dai miei genitori e dal vicinato. Mi sono sforzato di trarne il meglio; per fare uno scherzo o per trovare il rivestimento d'argento.

    Intorno alla quinta elementare, è diventato troppo. Ho iniziato a prendere seriamente in considerazione il suicidio. Ho fatto progetti che desideravo realizzare, ma per la grazia di Dio, non l'ho fatto. La mia adolescenza è stata una serie nebulosa di abuso di sostanze, promiscuità e relazioni violente. Ho abbandonato il liceo due volte. Sono andato in riabilitazione due volte.

    In qualche modo, ho cambiato le cose. Ho ottenuto il mio GED e mi sono iscritto al college. I miei 20 anni sono diventati una seconda infanzia, una specie. Avevo un buon lavoro e ho imparato a prendermi cura di me. Ho fatto un po 'di terapia, ma anche cura di me stesso e molti viaggi autoindulgenti! È stato glorioso. Ho incontrato e sposato un uomo. Avevo una famiglia. Ho due bellissimi bambini, che non saranno mai esposti alle persone corrotte e malvagie che mi hanno ferito maliziosamente da bambino. Hanno il vantaggio di due genitori amorevoli e attenti che non li danneggerebbero mai intenzionalmente; che lavorano duramente per essere buoni genitori e fornire loro una buona vita.

    Liberarmi della mia famiglia d'origine è stato doloroso, ma è stata la cosa migliore che abbia mai fatto per me stesso. Ora vedo che uno dei motivi per cui mi hanno avvolto i loro peccati era perché potevo sopportarne il peso. Al giorno d'oggi, lo vedo come un enorme vantaggio per la vita. Sono capace di così tanto. Niente può picchiarmi, assolutamente niente. Se l'abuso fisico, sessuale, verbale ed emotivo del mio genitore malvagio non può uccidermi, allora qualsiasi cosa a parte un cancro maligno o un camion Mack non sarà in grado di farlo.

    Sono qui per dire che non devi avere una forza d'animo straordinaria per sopravvivere come capro espiatorio. Perché se sei stato un capro espiatorio, probabilmente sei già straordinario! Sono qui per dire che puoi tagliare i rapporti con le persone tossiche, se questo è ciò che è meglio per te. Potresti scoprire che la tua vita sarà più che OK quando lo farai. Voglio anche dire che meriti una buona vita e di essere trattato bene, soprattutto se sei stato il capro espiatorio per peccati che non hanno assolutamente nulla a che fare con te. Forse soprattutto per questo. Va bene cercare la guarigione. Va bene mettere confini solidi come una roccia tra te e chiunque osi ferirti in quel modo. La tua vita può essere ciò che TU vuoi e hai bisogno che sia.

    Oggi la mia vita è tutt'altro che facile. È pieno di sfide, proprio come tutti gli altri. Ma una cosa di cui sono molto orgoglioso è che la mia vita è piena di gioia! Ho relazioni soddisfacenti. Sto raggiungendo i miei sogni e le mie aspirazioni. Lavoro sempre duro per costruire una buona vita e lo adoro! È così bello essere supportati dai miei cari e supportarli anche. Tengo tutti i miei compagni capri espiatori nel mio cuore. Non sei solo nel tuo dolore e io faccio il tifo per te! Puoi riprenderti e guarire dall'essere un capro espiatorio, anche nelle circostanze più difficili. Auguro a tutti voi il meglio!

  • Michelle

    13 novembre 2017 alle 9:41

    La prima cosa che ricordo in modo vivido è stata essere in ospedale con mio fratello e mia madre. Avevo circa 3 anni e lui era 1. Ha avuto un'operazione di ernia e ho allungato la mano per consolarlo, era così spaventato !! Ho toccato il suo braccio attraverso la culla e quando ho visto il segno sulla faccia di nostra madre, sembrava un demone. Così pieno di odio. Ci lasciava da soli per giorni mentre nostro padre faceva 2 lavori per pagare il suo alcolismo e le cose che ne derivano. Quando avevo 8 anni, avevo 2 fratelli e una sorella di cui mi prendevo cura. Ho preparato loro del cibo, ho dato loro il bagno, ecc. La mamma era troppo impegnata con i suoi 'amici' ... Ho realizzato la quantità di odio che provava per me quando mi ha inseguito con un rasoio dicendo che mi avrebbe tagliato i seni perché odiava 'loro'. Sul serio? Tutte le bugie che ha detto e sono ancora ...

  • Diana K B

    21 novembre 2017 alle 01:31

    Ero una vedova di 64 anni quando mi sono sposata una seconda volta. Ho sposato B che aveva appena divorziato. Ha un figlio adulto che ha divorziato e si è risposato e che mi odiava prima di incontrarmi. Mi ha accusato di cose terribili che semplicemente non sono vere. È anche un maniaco del controllo. Entrerà in una stanza in cui ho parlato e dirà: 'C'era qualcosa di cui avrei dovuto sapere'? Ha detto a B che doveva scegliere tra lui e me. Per tre anni è stata una cosa costante. Lui che fa e dice cose su di me e per me che sono incredibili. Come la volta in cui tutti pensavano che avessi un 'ordine del giorno' e sarebbero finiti tutti in un 'film a vita' Poi c'è stata la volta in cui ha detto a tutti che ero sposato solo da 9 mesi quando mio marito è morto improvvisamente e misteriosamente . Sono stato sposato per 30 anni e mio marito è morto di BPCO di cui soffriva da 10 anni perché fumava 4 pacchetti al giorno. ora ha messo contro di me altri quattro membri della famiglia e ora abbiamo ricevuto una telefonata che ci dice che non siamo più i benvenuti a partecipare a nessuna riunione di famiglia perché non piaccio a nessuno. Non ho mai avuto un problema come questo prima e non so cosa fare o nemmeno come sentirmi.

  • Il team di venicsorganic.com

    21 novembre 2017 alle 9:06

    Grazie per il tuo commento, Diana. Sebbene venicsorganic.com non sostituisca la consulenza professionale, possiamo dirti che un terapista potrebbe essere in grado di lavorare con te per capire come affrontare questa difficile esperienza e decidere come vuoi impegnarti con essa. Se desideri trovare un terapista vicino a te, puoi cercare l'elenco dei professionisti della salute mentale di venicsorganic.com qui:
    https://venicsorganic.com/xxx/find-therapist.html

  • Fantasia

    21 novembre 2017 alle 10:31

    Diana K B, Sembra che tuo genero abbia delle forti tendenze narcisistiche e potrebbe persino essere un narcisista in piena regola. Ti sta diffamando, probabilmente perché in qualche modo ti vede come una minaccia. Mi dispiace tanto e so quanto possa essere difficile. Sono stato insultato da mio padre. Non so come riparare il danno. Sto leggendo un libro di H G Tudor sulla campagna di smear, e non l'ho ancora finito. *** ABBRACCI ***

  • Adolescenti

    29 dicembre 2017 alle 08:55

    Gentile Diane KB,

    Chissà se hai sentito parlare del sito web di Melanie Tonia Evans? Afferma di essere un'esperta di recupero da abusi narcisistici e, sebbene non sia così convinta della parte esperta, ha alcune meravigliose intuizioni da offrire, ho trovato le sue risorse gratuite e soprattutto i suoi video di YouTube per essere molto utili. La sua roba è un po ''là fuori' a volte, ma la trovo confortante, e come qualcuno che è attualmente disabile senza prospettive di lavoro o di vivere da solo (prova ad essere una donna disabile in un paese in via di sviluppo in Asia dove non esiste il concetto di Indennità di invalidità o previdenza sociale o anche lavoro part-time. O sicurezza per le donne che vivono da sole. Se il tuo corpo non è in condizioni di lavoro, è considerato meglio essere morto in questa parte del mondo perché è impossibile vivere da solo e sostenere se stessa come donna disabile).

    Ho anche detto che dopo una vita passata a essere capro espiatorio e gravemente abusato emotivamente verbalmente dalla mia famiglia di origine (madre narcisistica / BPD / compulsiva, patrigno narcisistico, nonna e nonno e noci assortite nella famiglia allargata che sono piuttosto disfunzionali), lo sono tornare a vivere con loro per pura disperazione perché non ho altro modo di vivere? Sì, lo so, la mia vita è una festa totale! Sono arrivato a realizzare il mio scopo in questa vita di essere una fonte totale di amore e approvazione per me stesso, perché la mia famiglia completamente disfunzionale e mentalmente malata non cambierà. Sono incapaci di autointrospezione e quindi non accettano la responsabilità del loro comportamento. Le mie disabilità invisibili (che significa non posso guidare, non posso stare seduto a lungo, non posso lavorare a tempo pieno che è l'unico tipo disponibile qui, non posso ballare, indossare i tacchi o viaggiare con i mezzi pubblici su strade piene di buche nel mio paese che sono atroci da tollerare per il mio corpo, posso quasi cucinare uova strapazzate su pane tostato prima che il mio corpo raggiunga i suoi limiti) sono ulteriormente aggravati da un caso piuttosto orribile di sindrome da stanchezza cronica, allergie alimentari multiple, sensibilità chimiche, miometrite e crampi mestruali killer e problemi gastrici da tutti gli antidolorifici di cui avevo bisogno per sopravvivere ai giorni peggiori. Sono stato anche costretto a letto per oltre mezzo decennio e ho passato quasi un decennio con dolori cronici. Molto di cui posso risalire a un'infanzia di traumi emotivi e abusi che hanno distrutto la mia capacità di regolare emotivamente, inondando il mio corpo con terribili ormoni dello stress costantemente per anni prima che si rompesse. A volte non riesco a credere di essere vivo!

    Non ti dico questo per abbatterti. Ma per dirti che anche con tutto questo CRAP e qualche serio capro espiatorio (è appena successo oggi e non sono fisicamente in grado di uscire dalla casa dove il mio FOO ride e si diverte), io sono ancora qui. E gli articoli di Melanie mi hanno aiutato a trovare uno scopo nelle folli dinamiche della mia famiglia e in quello che devo fare. Per favore, prova le sue cose gratis, (anche se non ho ottenuto i risultati desiderati dal suo protocollo acquistato, i suoi materiali gratuiti e i video di YouTube mi hanno aiutato molto!). Inoltre, leggi su CPTSD, Flashback emotivi, in particolare materiale di Peter Levine. Sembra che tu abbia bisogno di fare un po 'di 'lavoro interiore' per diventare impermeabile a tuo genero che suona come un grande narcisista. Credimi, è possibile anche se è un lavoro lento. Sono già in grado di gestire il capro espiatorio della mia famiglia meglio di prima, e spero di guarire abbastanza fisicamente da andarmene un giorno. Non è facile, mi occupo spesso di istinti suicidi (il che è naturale considerando che questo è un modo miserabile di dover vivere), ma ora vedo di essere più forte di quanto credessi o mi fosse stato detto dalla mia famiglia di origine. Come tutti noi! Il tuo unico lavoro (IMHO) è diventare così pieno di amore per te stesso e autoapprovazione che nulla ti turba, nemmeno la prospettiva che il tuo SO scelga suo figlio al posto tuo. Una volta che ciò accadrà, scoprirai che tuo genero ti lascerà in pace e prenderà di mira qualcun altro. I narcisisti non prendono mai di mira le persone senza ferite interiori che possono manipolare: possono percepire chi tra noi ha qualcosa che ha bisogno di 'fortificarsi' dentro di noi. Non è giusto per noi doverlo fare, ma sicuramente batte sentirsi una vittima indifesa. Spero che sia di aiuto! Ti auguro ogni bene, T.

  • Adolescenti

    29 dicembre 2017 alle 9:02

    Scusa Diana, anch'io soffro di Brain Fog e mi sono persa la parte in cui sei una vedova - le mie condoglianze. You SIL è ancora un narcisista run of the mill che ti prende di mira, possono essere imprevedibili ma una volta capito il loro 'tipo' (Google aiuterà!) Possono essere facili da capire. Non arrenderti! È più vuoto di quanto pensi, e tu sei più pieno di luce di quanto pensi - T

  • Rosie W.

    31 dicembre 2017 alle 17:22

    Sento di essere stato il capro espiatorio della famiglia anche se il mio background familiare non si adatta al profilo in quanto i miei genitori erano gentili, ma sopraffatti, genitori di 9 bambini. Non erano abusivi o narcisisti. È possibile essere un capro espiatorio in assenza di genitori narcisisti? In caso affermativo, come può essere spiegato? Negli ultimi anni, ho sopportato continue campagne di capro espiatorio, incolpamenti, campagne diffamatorie ecc., In gran parte istigate da una sorella che ha portato altri fratelli a bordo per unirsi contro di me. Sono passato a No Contact ma lei ha influenzato altri nella mia comunità ed è riuscita a diffondere voci e mettere in dubbio la mia reputazione. Ho letto che il complesso del capro espiatorio ha origine dalla genitorialità narcisistica durante l'infanzia. Non è così nel mio caso, ma sembra comunque un capro espiatorio. Sarei grato se Sarah o chiunque altro potesse far luce su questo per me. Grazie! R

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    31 dicembre 2017 alle 19:10

    Ciao, Rosie, non sono necessariamente i genitori a creare il capro espiatorio; anche i fratelli possono farlo. Potresti essere interessato a leggere il mio articolo più recente che tocca questo argomento. Si chiama 'When There Is No Away: The Grief of Sibling Bullying'. Puoi trovarlo nel blog venicsorganic.com. Spero che lo trovi utile.

  • Rosie W.

    1 gennaio 2018 alle 11:02

    Grazie Sarah. È molto utile. Inoltre, sebbene il capro espiatorio familiare sembri sempre essere associato all'infanzia in qualsiasi letteratura che ho esplorato sull'argomento, la mia esperienza personale è stata che può raggiungere il picco nell'età adulta, specialmente quando il capro espiatorio decide di andare senza contatto. Grazie ancora. - R

  • ElizabethLC

    14 gennaio 2018 alle 21:55

    Ero / sono il capro espiatorio della mia famiglia. Questo succede sin dalla mia prima infanzia. Mia madre e mio fratello mi hanno fatto da capro espiatorio, al fine di scagionare mia madre per aver permesso a me e mio fratello di subire abusi. Incolpando gli abusi su di me, mia madre si è scagionata e mio fratello non ha dato la colpa a lei. Dando la colpa a me, mio ​​fratello potrebbe essere più a suo agio con nostra madre e non dover ritenere responsabile il nostro unico genitore. Mio fratello non ha mai incontrato suo padre e io non ho incontrato mio padre fino all'età di 17 anni (non ho mai avuto un legame con lui e ho passato pochissimo tempo con lui perché viveva troppo lontano). Quindi, la mamma era il nostro unico vero genitore. Mio fratello era 'il bambino d'oro' e io ero il capro espiatorio! Mio fratello è rimasto invischiato con mia madre fino alla sua morte.
    * Abbiamo avuto una serie di patrigni violenti. L'abuso da parte del patrigno della nostra prima infanzia è l'abuso di cui vengo incolpato.
    E l'ultimo patrigno aveva 3 figli e alla fine sono stati trascinati nel mio capro espiatorio abusivo. Al mio patrigno non piacevo, quindi mia madre mi ha evitato e li ha portati tutti nello scenario del capro espiatorio. Mio fratello e la sorellastra sono diventati uguali bambini d'oro e io sono rimasto il capro espiatorio. Anche i 2 fratellastri mi hanno fatto da capro espiatorio.
    È stata un'esperienza infernale per 4 decenni. E anche se non sono mai riuscito a perdere il ruolo di capro espiatorio, non ho mai smesso di combatterlo. Dopo che mia madre e il loro papà sono morti, ho fatto sapere loro cosa pensavo di loro; il mucchio di fesserie!
    Non consiglio di combattere la situazione o di rimanere in famiglia, se sono determinati a farti da capro espiatorio. Dalla mia esperienza, credo che abbia solo causato più danni a me stesso psicologicamente e non mi abbia fatto molto bene. Sono riuscito a mantenerli infelici rifiutando di rimanere lontano dalla famiglia, e forse questo mi ha dato qualche soddisfazione, ma non ne è valsa la pena.

  • Wendy T

    15 gennaio 2018 alle 9:09

    Grazie per aver sottolineato che spesso è il più forte che diventa il capro espiatorio perché era abbastanza forte da sopportare i peccati. Non vorresti una capra debole, una che morirebbe prima dell'esilio o che non sarebbe sopravvissuta alla cacciata. In qualche modo, mi ricorda di sacrificare la vergine più bella o il privilegio di uccidere o mangiare il lupo più feroce. Avevo sentito che c'era qualcosa di sbagliato in me, qualcosa di debole e pietoso, che mi dava la colpa - più come 'sparano ai cavalli, non è vero?' Oppure mettilo fuori dalla sua sofferenza: quando vedi un insetto parzialmente schiacciato, vuoi solo schiacciarlo per il resto. Ma sono stato feroce nel guardare la vita in faccia, dentro di me, nelle relazioni, nelle abitudini e nei modelli. Ho insistito per considerarmi un agente e ho imparato a dire 'la loro responsabilità, la loro crudeltà' o la mia scelta sbagliata, la mancanza di comprensione e l'ENORME differenza di ciò che gli altri ti fanno da bambino e di ciò che scegli. Grazie per aver definito la scelta della famiglia violenta di incolpare il forte, forse alla fine colui che sarebbe fuggito!

  • Marie a

    16 gennaio 2018 alle 3:21

    Sì, sono stato un capro espiatorio per tutta la mia vita. Io sono il capro espiatorio mentre mia sorella è la bambina d'oro. Preferirei essere picchiato fisicamente e poi passare attraverso gli abusi mentali che ho subito. Anche negli anni della mia vecchiaia le cose non sono cambiate. Sono peggiorato solo di recente. Chiedo a Dio perché tutto il tempo. Perché io?! Non posso più continuare a vivere così. Mi è stato invidiato il nome e mi è stato detto che ero io il pazzo. Non avere amici a causa dell'isolamento e probabilmente del ptsd. Hai grossi problemi a fidarti delle persone perché ogni relazione maschile che ho avuto è peggiorata nel tempo. L'ultimo uomo con cui sono stato ha incasinato la mia mente così male, ma ho detto a tutti che ero io a giocare ai giochi mentali. È inimmaginabile il dolore e il danno che ho subito. Eppure sono ancora qui. Perché???!!

  • Pamela

    16 gennaio 2018 alle 22:47

    Famiglie patologiche, amici, colleghi di lavoro, ecc. Si legano insieme con l'obiettivo comune di abbattere quelli forti, gentili, premurosi, amorevoli ed empatici che si innalzano al di sopra della fossa disfunzionale. Impara il loro MO, il loro obiettivo e capisci che non siamo noi o il nostro problema. Proiettano, accendono il gas, usano la `` creazione pazza '', trattengono l'amore e l'accettazione, accusano, fanno il prepotente, incolpano, dicono a tutti che siamo i matti, (mentre agiscono calmi (perché mancano di empatia e ) e siamo sconvolti) e così via. Hanno 'scimmie volanti' (seguaci che eseguono i loro ordini). Pensano di avere il potere in numero di essere noi giù, non temere .., ottenere la conoscenza professionale e il materiale necessario per esporre il loro comportamento. Pensa in modo clinico e smetti di reagire. Queste non sono le nostre persone! Una volta che iniziamo a portare il comportamento alla luce professionale, iniziano a correre come topi in un buco nero. Ci sarà rabbia ... oh sì ... si arrabbieranno. C'è solo un modo per sopravvivere: nessun contatto.

  • Helen

    9 aprile 2019 alle 11:41

    Pamela, adoro le tue parole e mi sento autorizzata da loro piuttosto che dal naufragio che sento quasi tutti i giorni. Per me nessun contatto è stata l'unica soluzione ... ogni tentativo di esprimere i miei sentimenti o la verità si traduce in attacchi più personali nei miei confronti. Dove posso armarmi delle informazioni per proteggermi e aumentare la mia resilienza generale ?? Helen

  • Pamela

    16 gennaio 2018 alle 11:38

    Marie a,
    Per capire cosa è successo e cosa ti sta succedendo, chiedi aiuto e informazioni ADEGUATE (consulenti formati per comprendere l'abuso patologico). Stai diventando un capro espiatorio, un gaslighting, proiettato su di te e altri comportamenti patologici scaricati su di te. Per comprendere appieno perché e come, iniziare con il libro 'Women Who Love Psychopaths' di Sandra L. Brown e le sue informazioni e il suo Istituto. Le persone che attraggono persone patologiche hanno determinati 'supertratti' (empatia, gentilezza, lealtà, ecc.) Che le persone patologiche possono leggere come squali in sangue. Sì, molto probabilmente hai PTS da tutti gli abusi patologici, la maggior parte di noi lo fa. Un libro veloce e utile disponibile per $ 1,00 su Amazon Kindle chiamato 'A Primer On Evil' di T. Park (trascuri i pochi errori grammaticali perché le basi sono utili) vale la pena.

  • MaryAnne

    16 gennaio 2018 alle 19:10

    OMG, grazie dal profondo del cuore per questo articolo. Sono uscito di casa subito dopo il college perché non potevo fare niente di buono. Mi sono trasferito in una grande città, ho continuato a studiare, ho fatto amicizia e mi sono costruito una vita. Ho ricevuto tonnellate di terapia e per tutto il tempo la mia famiglia ha continuato a essere un capro espiatorio. Quando mi sono sposato 26 anni fa sono stato completamente evitato dalla mia famiglia per molti anni. Avevo una vita professionale di successo, molti amici e un marito meraviglioso e premuroso. Diciotto mesi fa siamo tornati nella mia città natale. Non è seguito altro che caos e dramma. La mia famiglia maledettamente mi odia qui per la vita che ho vissuto senza il loro sostegno. Le vacanze passate sono state le più dolorose che abbia mai trascorso poiché hanno intenzionalmente inflitto dolore emotivo e mi hanno evitato ancora una volta. Stasera sono tornato dall'incontro con il mio sponsor da un programma in 12 fasi e ho trovato questo articolo. OH MIO DIO! Tutto ha senso adesso. Mi sento come se un peso enorme mi fosse stato tolto dal petto! Il tuo articolo spiega così tanto! Mi sono sentito come se fossi il problema per anni. Ho sempre fatto bene senza la mia famiglia. Mi trascinano giù solo quando ho cercato di fare tutto il possibile per accontentarli. Sono stato al limite del suicidio. Il tuo articolo dice la verità. Chiedo la consulenza al mattino. Amo me stesso. Non lo fanno. Non sono la stronza narcisista e guidata dall'ego che dicono di essere. Nessuno nella mia famiglia prenderebbe nemmeno in considerazione la consulenza per esaminare se stesso e i nostri problemi familiari. E questa è la realtà adesso. Grazie per aver scritto questo e avermi lanciato una zattera di salvataggio!

  • Jake

    28 gennaio 2018 alle 8:05

    Deve essere il destino che sto leggendo questo articolo di un anno adesso, di tutti i tempi. Ora che sto fissando il barile di un matrimonio di famiglia a cui davvero, DAVVERO non voglio avvicinarmi.

    L'ultima volta che sono andato a una di queste cose (nello stesso complesso, niente di meno!), Mi stavo stupidamente aggrappando alla speranza che in mezzo alla folla di estranei e futuri suoceri lontani, avrei potuto incontrare la mia futura signora Solo per scoprire che l'intero gruppo di ospiti era stato contaminato da questi roumers di me che ero un 'perdente' prima ancora che mi presentassi. Uno di questi sconosciuti ha persino avuto il coraggio di dirmi a bruciapelo che ero un perdente. Sconvolto, molto?

    Anche se ci fosse stato un buon uovo lì, non avevo alcuna possibilità.

    E hai ragione, non sembra esserci alcun modo per risolverlo. Sono arrivato a rendermi conto che la maggior parte delle persone sono solo bombe di miseria. Sai come in TV / film i fabbricanti di bombe davvero intelligenti fanno queste bombe che non possono essere rese innocue, indipendentemente da quello che fanno i poliziotti? Il produttore di bombe l'ha truccato in modo che ogni possibile rimedio a cui i poliziotti possano pensare lo faccia esplodere. Le persone sono così. Non importa quello che cerchi di impedire loro di infliggere la loro negatività al mondo, tutto ciò che riuscirai a fare è far esplodere un'altra esplosione di quella negatività; semplicemente facendo sentire tutti infelici che ci sono persone come te nel loro mondo.

    Forse c'è una serie specifica di parole che effettivamente disarmerà le persone in questo modo. Ma qualunque cosa siano, devono essere troppo oscure perché io possa inciampare con una goffa strategia di 'forza bruta' (che è attualmente tutto ciò che ho). Francamente, ho bisogno di qualcuno che mi dica in modo chiaro e semplice quello che queste persone vogliono sentire, così posso renderle felici e, si spera, spegnere quella negatività sgorgante che non solo sporca il mondo delle persone che devono ascoltarlo, ma che rovina anche ogni opportunità che potrei avere di incontrare qualcuno di cui posso essere felice.

    Questo articolo esorta le persone con questo tipo di dillema ad andare in terapia, ma ho fatto quel ballo e ho scoperto che fa molto, molto più male che bene. Voglio evitare di ripetere quel compagno di notte a tutti i costi. Inoltre, se davvero non c'è niente che il 'capro espiatorio' stesso possa dire per rimediare alla situazione, come implica l'articolo, cosa può fare di buono un terapeuta, a meno che non sia disposto a confrontarsi personalmente con i membri della famiglia offensivi e andare a battersi per il paziente? O a meno che non siano disposti ad aiutare il paziente a trovare una nuova famiglia?

    È disponibile una sorta di foglio di suggerimenti generale per affrontare questo tipo di situazioni? Mi rendo conto che i rimedi adeguati devono idealmente essere adattati alle singole situazioni, ma non riesco a rimanere intrappolato in un'altra situazione terapeutica.

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    28 gennaio 2018 alle 19:13

    Ciao, Jake - Sembra che tu abbia avuto un'esperienza negativa con la consulenza se la consideri dannosa e come una trappola, e mi dispiace sentirlo. So che quando lavoro con le persone sul tema del capro espiatorio, ci concentriamo sul venire a patti con la realtà della situazione, esplorare le opzioni per andare avanti e trovare modi per liberare rabbia e risentimento. A volte, questo significa lasciare la propria famiglia per vivere in pace. In generale, questo processo è liberatorio.

  • Pamela

    28 gennaio 2018 alle 20:19

    Ottimo commento e consiglio, Sarah. Anch'io ho avuto esperienze negative. Molti consulenti non sono addestrati a comprendere il capro espiatorio, il gaslighting, la psicopatia, il narcisismo e persino la proiezione.

  • Pamela

    28 gennaio 2018 alle 20:21

    * ... e il trauma e il PTS che hanno molti di noi.

  • Ashley

    30 gennaio 2018 alle 13:16

    Dalla ricerca che ho fatto, sono decisamente il capro espiatorio nella mia famiglia. Tutto ciò che faccio di sbagliato viene disprezzato e verrà tirato fuori ancora e ancora, anche anni dopo, ma se qualcuno mi fa qualcosa e io lo sollevo, anche se è solo un po 'dopo che è successo, mi verrà detto come stavo sbagliato e la persona che mi ha ferito non ha fatto nulla di sbagliato o non lo intendeva, tuttavia se faccio quello che mi ha fatto la persona è colpa mia e verrò rimproverato / rimproverato anche se non l'ho fatto sul serio. Sarò accusato di non lasciare andare le cose e perché ho difficoltà sociali a causa di una lesione cerebrale che ho avuto sin dalla nascita (una cisti copre l'intero lato destro del mio cervello; non sono su una sedia a rotelle e ho anche completato con successo la scuola accademica come laureato con una media del 96% in un programma di amministrazione dell'ufficio al college - sto cercando un lavoro e presto tornerò al college per passare all'amministrazione dello studio medico in modo da poter fare domanda per un lavoro all'interno del sistema sanitario come sono stato non ho avuto fortuna a trovare un lavoro finora) questo è sempre un motivo per cui mia madre usa, sostenendo che fraintendo sempre le cose a causa della ciste nel mio cervello - che impedisce la mia comprensione delle situazioni sociali. Questo può essere vero, in una certa misura, ma ho fatto abbastanza ricerche per sapere quando ho ragione su una situazione, ma non importa quanto mi difenda e sottolinei che ho ragione, sono chiuso e mi viene detto che ho torto. Questo è il capro espiatorio e sono arrivato ad accettarlo. Vivo con una madre narcisista; ha tutti i tratti secondo la ricerca che ho fatto - afferma che poiché fa molto per me (il che è vero) non dovrei offendermi se lei dice qualcosa e mi chiede cosa dovrebbe guadagnare dicendo qualcosa di offensivo per me (come ad esempio causare dolore a causa di errori passati che ho fatto quando ero più giovane o sono 'troppo sensibile' se mi difendo in qualche modo o non sono d'accordo con lei su QUALSIASI COSA). Trova sempre colpa in me sollevando errori o sottolineando qualcosa su cui sostiene che mi sbaglio quando in realtà so che ho ragione su questo - ho imparato ad assecondarla e ad accettare che sì, ho torto - Ho imparato che non puoi vincere nessuna discussione con lei, mi sbaglio sempre e se dico che sbaglio anche su questo! Mi fa sentire ansioso e finisco per prendere Clonazepam o Ativan quando ce l'ho per calmarmi, ma lei non sa mai che prendo qualcosa - questo è l'unico modo in cui posso gestirla. Non bevo perché sono epilettica e lei è una bevitrice, una volta ha affermato che se non avessi portato così tanto stress nella sua vita non avrebbe bevuto tanto. Pensa che io sia cresciuta e sia migliorata molto; non è vero, la verità è che ho imparato a stare al gioco e ad essere d'accordo con tutto ciò che dice - quando mi difendo lei si ribella e mi verrà rimproverato, rimproverato e detto che ho torto. A volte mi difendo ancora e anche se non è in un modo meschino lei SEMPRE sbaglierà e mi farà sembrare il cattivo - non si assumerà alcuna responsabilità per le sue azioni.

    Se avessi degli amici con cui trasferirmi o dei soldi, me ne andrei. La mamma ha soldi messi da parte per me in un fondo di risparmio ma non posso accedervi fino a quando non ho 60 anni e odio essere negativo ma so che non guadagnerò molti soldi nel mio lavoro, quindi sembra che sono bloccato a vivere con lei finché uno di noi muore. Immagino che il mio 'pagamento' per vivere con lei sia essere il suo sacco da boxe o il suo capro espiatorio; l'anno scorso ho tenuto traccia del numero di giorni in cui ogni mese mi ha reso un capro espiatorio (ho messo un segno di spunta su un calendario che avevo in ogni data in cui è successo - è stato un totale di 106 giorni all'anno. Lo sto facendo lo stesso quest'anno e finora ho passato 13 giorni a essere il suo capro espiatorio.) Sono fortunato che se ne sia andata quasi tutti i fine settimana (vede qualcuno) ma noto che mi tratterà sempre come una merda almeno i due giorni prima se ne va - forse questo per rimediare a quando non c'è più, dato che non potrà trattarmi come una sporcizia per alcuni giorni perché non c'è più.

    Qualcun altro ha questo problema (qualcuno li tratterà come sporcizia appena prima che uno di loro se ne vada per un certo periodo di tempo)? Come ho detto, se avessi degli amici o dei soldi, me ne andrei. Soffro di ansia sociale a causa del bullismo estremo quando ero più giovane e il trattamento che ricevo da mia madre non aiuta affatto. A causa dell'ansia sociale (e del fatto che ho difficoltà sociali a causa della lesione cerebrale che ho avuto dalla nascita) ho difficoltà a socializzare con le persone. Se hai mai visto il film Carrie o letto il romanzo, la mia vita è fondamentalmente quella di Carrie White, anche il bullismo è quasi identico, tranne per il fatto che non sono andato fuori di testa per il mio periodo né l'ho annunciato a nessuno.
    Sì, mia madre può essere un supporto per me in molti modi, ma questo le dà il diritto di diventare un capro espiatorio ogni volta che ne ha la possibilità? Sembra che lo faccia tutto il tempo. So che se avessi fatto quello che mi ha fatto lei, sarei disprezzato. Eppure in qualche modo è sempre giustificata nel modo in cui mi tratta.
    Ha anche frequentato un uomo che, a un certo punto, ha disegnato una mia foto con la testa tagliata (prima l'ha trovata e poi l'ho trovata per caso mentre cercavo qualcosa). Non ha rotto con lui quando l'ha fatto; ha affermato di non poter provare che fosse lui anche se ha detto che l'ha fatto in primo luogo da quando ha scritto il mio nome sulla foto e su alcune altre cose (ha disegnato una foto di qualcuno con la testa tagliata e una spada oltre ad essa - Non sono bravo a disegnare, ho provato a estrarre la spada una volta ma non ci sono riuscito, quindi so di non averlo fatto - A un certo punto ha cercato di incolpare me per il disegno ma ho dimostrato che non l'ho fatto perché dovrei disegnare una foto di qualcuno con la testa tagliata e poi scrivere il mio nome sotto? Il ragazzo che stava vedendo non ha nemmeno scritto il mio nome correttamente. E ha anche preso in giro le cose che mi piacevano, lo ha sentito prendendomi in giro (lo avrebbe fatto di fronte a lei e lo avrebbe detto abbastanza forte da farle sentire) ma ha affermato che non glielo avevo mai detto quindi non lo sapeva - quindi a quanto pare è colpa mia se è rimasta con un uomo che mi ha fatto sentire un ****. Forse sono solo io, ma se uscissi con qualcuno che ha disegnato una foto di mio figlio (e io non ho figli) con la testa tagliata off, vorrei rompere con la persona e non affermerei che è colpa del ragazzo se non l'ho lasciata né direi che il ragazzo non è venuto da me quando era arrabbiato con la persona o che io non ha mai visto alcuna prova che la persona fosse cattiva quando c'era, come disegnare e prendere in giro cose che piacevano al bambino. Non vede più l'uomo ma non si sono lasciati a causa mia. Eppure è colpa mia se ero infelice quando lei era con lui, perché a quanto pare non ho parlato. Ancora una volta, mi sta dando il capro espiatorio. Penso che il motivo per cui ha avuto me all'inizio è che lei potrebbe avere il suo sacco da box / capro espiatorio personale e approfitta del fatto che ho una lesione cerebrale sostenendo che per questo ho frainteso gran parte della comunicazione sociale che accade tra di noi - a quanto pare mi sbaglio su tutto ciò che potrei trovare offensivo che fa o dice poiché nulla di ciò che fa o dice è offensivo! In altre parole, è perfetta anche se non me l'ha detto.

    La gente mi faceva il prepotente a scuola e il personale lo permetteva (anche quando lo vedeva) e la mamma non ha mai fatto nulla al riguardo, eppure ha affermato che quando ero nei guai mi ha sempre difeso e sarebbe sempre stata a scuola perché lo ero sempre nei guai. Non era vero - sì, c'erano cose che facevo che erano inappropriate, ma non era molto spesso, e non era grave. Ho detto che molte volte sono stato nei guai non ho fatto niente di sbagliato; i bulli mentirebbero o ci sarebbe un malinteso. Non lo ascolterà. Dice che non lascio andare le cose se parlo di qualcosa, ma lei solleva sempre cose, anche cose che sono successe undici anni fa! Immagino che ci siano regole diverse per i capri espiatori. La parte spaventosa è che a volte faccio il verso di una capra (lei non lo sa) quando mi sta davvero trasformando in un capro espiatorio (lo faccio in privato). Posso replicare perfettamente il suono - immagino che sia un 'talento' che può avere un capro espiatorio!

  • Pamela

    22 febbraio 2018 alle 11:03

    Questo commento è per Stephanie:
    Assolutamente possiamo capirlo! L'ho fatto, sono un sopravvissuto dopo una vita di abusi da parte di familiari e mariti narcisisti. Per favore, vai a saferelationshipsmagazine .com -Sandra L. Brown’s Institute. È un aiuto per i sopravvissuti alla patologia di qualcun altro.

  • Pamela

    22 febbraio 2018 alle 11:08

    * patologia di qualcun altro. Ci scusiamo per eventuali errori grammaticali, questo sito non funziona bene con il mio iPad.

  • Nocciola

    30 marzo 2018 alle 11:03

    Pur non volendo imbattermi nella luce sbagliata, vorrei capire come il mito dei “ruoli” familiari disfunzionali, in questo caso il “capro espiatorio”, sia stato accettato come tutt'altro che narrazione? Non che lo storytelling non abbia un ruolo in molte culture, metto in dubbio la mancanza di critiche da parte di alcuni nella comunità psicoterapeutica che continuano a raccontare questa storia e la confondono con una realtà che va oltre un autore che scrive sulla loro teoria da compagnia. Quindi la mia domanda all'autore, posta rispettosamente, è: puoi fornire qualsiasi letteratura pubblicata trovata in fonti sottoposte a revisione paritaria che supporti la veridicità della contesa sottostante qui, per favore?

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    31 marzo 2018 alle 19:00

    Non esiste un mito sui ruoli familiari disfunzionali: sono reali e osservabili. Sono disponibili molte ricerche sul tema del capro espiatorio. Puoi iniziare la tua ricerca andando su research.net e inserendo 'capro espiatorio' nella barra di ricerca, ad esempio. Ho scritto questo articolo in particolare per il blog Good Therapy, che non è un sito per articoli di ricerca sottoposti a revisione paritaria.

  • Johanna I.

    17 luglio 2018 alle 19:24

    Amo questo articolo. Mi relaziono completamente. Sono sempre stato anche il capro espiatorio. È iniziato più di recente quando la sorella di mia madre è stata coinvolta nella mia relazione con mia madre. Le ho detto di badare agli affari suoi. Ora ha fatto tutto per colpa mia e si imbatte in questioni che non sono affari suoi e dice a tutti che è colpa mia. Poi mia sorella mi ha sempre messo giù dall'inizio dei tempi. È la peggiore di loro. Ogni volta che riceviamo una discussione, lei fa la vittima e poi chiama tutti i parenti per sapere quanto fossi cattivo. Ma ho anche fatto qualsiasi cosa. È la sua rabbia inesorabile e poi me ne vado …… Ho finito! Mia madre è vecchia e so che non durerà molto a lungo, ma anche lei è un grosso problema a causa della sorella che ascolta. All'inizio mi sentivo in colpa perché dovrei essere lì per mia madre e vorrei esserlo, ma non ce la faccio più. Credo solo che queste siano le scelte che vengono fatte e posso farlo
    Non accettare alcun rimprovero e qualcuno che mi incolpi per qualcosa che non ho fatto. L'abuso si ferma qui in questo momento e mio figlio non ha sperimentato questo tipo di comportamento tossico, quindi sto meglio.
    A volte non lo capisco. Sono solo persone molto malate e più sono lontano, meglio è. Ho un figlio e stiamo creando una nuova famiglia con limiti e rispetto. Il modo in cui dovrebbe essere

  • Catherine

    18 luglio 2018 alle 10:36

    Johanna, stai decisamente facendo la cosa giusta 'stabilendo dei confini' e tagliando i contatti. L'ho fatto per me stesso, ma NON per mio figlio ... ho pensato 'beh, forse almeno potrebbe avere un rapporto decente con FAMILY'. Tremendo sbaglio. Tutto quello che hanno fatto è stato dirgli le loro continue bugie, vergogna e umiliarlo in modo che 'sapesse come ero veramente' e ho pagato i suoi biglietti aerei per le riunioni di famiglia per tutto il tempo! Ora è molto arrabbiato con me, incolpandomi di come è stato trattato dai cosiddetti membri della famiglia. Consentire e incoraggiare il contatto con qualcuno di loro è stato il più grande errore della mia vita. Non li vedo nemmeno da più di 50 anni e mi stanno ancora cercando! I loro figli e nipoti hanno tutti 'sentito parlare di me' e 'nessuno vuole avere niente a che fare con me' poiché sono 'una persona così terribile'. Eppure niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Non ho fatto NIENTE a nessuno di loro se non dico la verità su mio padre che mi molestava, nel tentativo di proteggere mia nipote che sarebbe rimasta con loro senza sorveglianza. Questo mi ha reso un NEMICO DELLO STATO, con l'accusa guidata da mia madre. A volte fa così male che penso che morirò, eppure eccomi ancora qui.

    Se solo fossi rimasto via per sempre quando sono uscito di casa all'età di 16 anni, forse la mia vita sarebbe stata molto, molto diversa. Ma ho commesso l'errore di pensare 'sicuramente potrei fare la pace e noi potremmo essere la famiglia felice e amorevole' che ho visto avere così tanti altri.

    La malattia mentale va lontano e non va via. Credo che sia tramandato di generazione in generazione, guardando entrambi i lati della mia famiglia. Ciò include dipendenze da alcol, farmaci da prescrizione, depressione, disturbo ossessivo compulsivo, borderline, narcisismo e rabbia. Li abbiamo tutti e la cosa migliore che posso fare è ora che ho quasi 70 anni è TAGLIARE IL CAVO PER IL BENE e lasciarli a se stessi e trovare la pace da solo.
    Triste ma vero e NON essere costantemente attaccati in cambio di solitudine occasionale è un prezzo che vale la pena pagare.

  • Edera

    13 aprile 2018 alle 21:14

    “Fardello irreprensibile. . . . 'È un articolo brillante e perspicace che affronta e spiega il nocciolo della mia vita familiare e come sono stato capro espiatorio oltre ogni immaginazione e da diverse direzioni. Questo incubo è emerso gradualmente nel corso degli anni ed è culminato con l'allontanamento tra me e mio figlio maggiore, per il quale, con suo fratello minore, ho vissuto e respirato la maternità e il loro nutrimento. Ho vissuto e amato la mia famiglia, poiché sono un figlio unico i cui genitori hanno divorziato quando sono entrato in prima elementare. Sto comprendendo solo ora il mio incubo vecchio di decenni e, grazie alla tua esperienza e sensibilità, mi rendo conto di non meritare lo status di paria, anche se mio figlio più giovane è stato più solidale. Sono scrittore-fotografo pubblicato e so che la mia vita vale più delle lacrime, torcere le mani e chiedermi come potrei essere così disprezzato e criticato. Ora, so che non sono io, sono loro. Tuttavia, sono deluso di aver permesso quasi mezzo secolo di crescenti abusi, anche se ho combattuto due volte il cancro e lo sto affrontando di nuovo. So che il mio lavoro sopravviverà e parlerà per me quando me ne sarò andato. Sono molto grato per la tua conoscenza e per il modo in cui illumini delicatamente ma chiaramente la mia mente. Sono indebitato con te per sempre, Sarah Swenson, poiché il tuo post a tutti gli effetti mi libera da una significativa auto-castigo per essere stato un capro espiatorio dalla mia famiglia, mentre almeno un membro ha vasti problemi mentali che sono rimasti incontrollati e non trattati per la maggior parte della sua vita .

  • Sarah Swenson

    Sarah Swenson

    16 aprile 2018 alle 8:19

    Ciao Ivy, grazie per la tua nota gentile e sincera. È un onore apprendere che la mia scrittura ti ha toccato così profondamente. Cordiali saluti e auguri a te. -Sarah

  • Tina

    27 aprile 2018 alle 15:51

    Sfortunatamente, la maggior parte delle famiglie disfunzionali che sono capri espiatori hanno un narcisista in loro, come il mio. Peggio ancora, è quando non te ne rendi conto finché non hai figli tuoi, il che rende molto più difficile trovare un modo per liberarti. Quello che mi infastidisce, però, è il pensiero che non c'è niente che si possa fare contro il narcisista e sembra che stiano diventando sempre più comuni. Questo mette la nostra società in un posto molto pericoloso. Sono una donna di 50 anni che sfortunatamente ha scoperto troppo tardi quanto fosse disfunzionale una famiglia mentre sembrava perfettamente normale al mondo. L'anno scorso ho perso la casa e io ei miei figli siamo stati costretti a vivere con mia madre. La disfunzione è aumentata e sono stato picchiato fisicamente da mio figlio di 30 anni e due volte da mio fratello di 48 anni e ogni volta mi ha colto alla sprovvista perché non era una situazione in cui avevo provocato o ero in una discussione in quel momento con loro . Non era nemmeno solo un pugno. Qualche settimana fa mio padre è morto e mentre ero all'impresa di pompe funebri a prendere accordi, ho avuto un disaccordo con una sorellastra, mentre stavamo discutendo mio fratello è venuto e mi ha preso a pugni in testa / in faccia e mi ha drogato violentemente per i capelli fuori dalla stanza e giù per due rampe di scale, mentre tutti stavano a guardare. Ho gridato aiuto e qualcuno chiamasse la polizia, ma nessuno lo ha fatto… .. sarebbero rimasti tutti insieme se lo avessi denunciato e mia madre mi avrebbe cacciato di casa. Spero che nessuno si trovi in ​​una situazione come me, in cui non hai opzioni e senti la speranza scivolare via. Non continuare a pensare che le cose andranno meglio perché non lo faranno, peggioreranno e quando aspetti che lo facciano, potrebbe essere troppo tardi.

  • Il team di venicsorganic.com

    28 aprile 2018 alle 10:26

    Cara Tina,

    Grazie per il tuo commento. Volevamo fornire link ad alcune risorse che potrebbero essere rilevanti per te qui. Abbiamo maggiori informazioni sugli abusi domestici su http://www.thehotline.org/ e ulteriori informazioni su cosa fare in caso di crisi all'indirizzo https://venicsorganic.com/xxx/in-crisis.html

    Cordiali saluti,
    Il team di venicsorganic.com

  • Tina

    29 luglio 2018 alle 19:55

    Grazie

  • EDWARD D.

    28 aprile 2018 alle 21:24

    Il capro espiatorio è ciò che unifica figurativamente la folla perché sono uniti nel evitare quello che incolpano sempre di meritare di essere evitato perché lui. . . Condividono false accuse tra di loro e non ascolteranno un'onesta difesa di redeaming del capro espiatorio perché questi gruppi di persone odiate sono intenzionate a mosters viscosi, odiosi, che trovano gioia nel loro sé narcisistico di gruppo. Prendono una vita creando il capro espiatorio e sono uguali agli omicidi nell'assassinio di personaggi. Il capro espiatorio è in condizioni peggiori se pensa che il sangue sia più denso dell'acqua e che le sue buone azioni saranno riconosciute da questo gruppo di odio.

  • PER

    30 luglio 2018 alle 9:17

    Penso che in parte tu abbia capito bene. Si uniscono per evitare l'unico membro (spesso chi dice la verità, chi denuncia, quello che non è d'accordo con la disfunzione e l'abuso, ecc.).

    Ma il motivo per cui la mafia lo fa è perché se possono incolpare il capro espiatorio (per la maggior parte se non tutti i loro problemi), allora non devono assumersi la responsabilità, non devono cercare di migliorare nulla all'interno del gruppo. Il capro espiatorio non viene mandato solo a 'vagare', ma a essere spettegolato per anni, anche decenni, come colui che ha causato tutti i problemi.

    Non funzionerà, ovviamente, perché la folla è composta da individui con disturbi della personalità che non sono inclini all'autoesame, quindi il loro stile di vita disfunzionale continua.

    Mi ha stupito che anni dopo aver iniziato No Contact, fossi ancora incolpato, anche per cose accadute dopo che me ne ero andato

    Sono così deliranti.

  • EDWARD

    30 luglio 2018 alle 17:25

    Anch'io. Una volta che ho iniziato il matrimonio e la consulenza familiare, mia moglie narcisista segreta ha chiesto il divorzio. Ho continuato e la consulenza da sola nel consulente mi ha davvero aiutato molto. Un giorno le ho detto in modo impertinente ti amo mentre uscivo dal suo ufficio. questo è quello che dicevo sempre quando me ne andavo, uscivo dalla porta e lasciavo mia moglie per andare da qualche parte. il consulente deve aver preso la cosa nel modo sbagliato perché la settimana successiva mi ha davvero affrontato a riguardo perché durante la settimana tra me che dicevo ti amo e le sessioni successive mia moglie ha cercato di sabotare la relazione di consiglio dicendo alla mia consulente che non avrebbe dovuto consigliarmi perché ero una minaccia minacciosa perché ero attratto dal consigliere .. Aveva persino il pastore della chiesa e un altro consigliere chiamare il mio consigliere e dirle che ero una minaccia e che non avrebbe dovuto consigliarmi. così dopo tutto quello che sono entrato nell'ufficio del mio consulente la settimana successiva e lei mi ha sbattuto con tutto questo. Ero come sotto shock. Quindi il mio consulente mi ha fatto vedere lo psichiatra e mi ha chiesto se avevo pensieri o avrei fatto qualcosa per ferirla. Ho detto no. Tutto questo è accaduto perché, dopo aver detto con disinvoltura ti amo al consigliere, ho detto a mio figlio: 'E se io e xxxxxx (il consulente) ci sposassimo un giorno?' Il mio intento era di usare questo come esempio per assicurargli che sarebbe stato ancora il benvenuto nella mia vita dopo che sua madre avrebbe divorziato da me e se avessi sposato qualcun altro. Uso solo il consulente e l'esempio! Quindi dopo che mia moglie ha messo mio figlio contro di me e il consigliere. mi ha mandato in uno studio psichiatrico. Fondamentalmente mi ha chiesto se avrebbe ferito il consulente o se stavamo pensando di farle del male. Gli ho detto di no e che l'avrei protetta. Gli ho detto di no ma che mi piacevano molto. Mi ha chiesto se sapevo che non puoi ricambiare. Ho detto di sì, lo so. Non mi aspetto che lo faccia. Dopo tutto quello che ho continuato con lo stesso consigliere per i successivi 5 anni. Abbiamo avuto un buon rapporto. Mi ha aiutato molto. Ha riempito uno spazio di 5 anni nella mia vita che era vuoto. Avevo un master in consulenza e sono stato sposato per 30 anni quando è successo.

  • v

    1 maggio 2018 alle 06:57

    Io lavoro con uno ed è esattamente così che funziona. L'ape regina narcisista sul pavimento diffonde il suo odio per uno o due sul pavimento e tutti qui si uniscono a lei. È come essere al liceo. Ho chiesto di essere trasferito in un altro dipartimento, la risposta è no. Non volevano che me ne andassi perché il giro d'affari è stato abbastanza grande per un po ', ma penso che andrebbero bene se me ne andassi presto. Me ne occupo con mio marito a casa e uno che lavora accanto a me qui.

  • Malfoy

    1 maggio 2018 alle 9:13

    V,
    Ho lavorato con una donna narcisistica per un paio di settimane. Era terribile e adorava farmi sentire inferiore ogni volta che rimanevamo soli. Per coincidenza, non mi avrebbe mai detto / fatto niente di male quando c'erano altre persone in giro. Dopo aver sofferto di lei per un paio di giorni sono andato a parlare con il manager e indovina cosa è successo? Sono stato licenziato due giorni dopo: tutti i miei colleghi credevano alle sue bugie, non hanno mai fatto nulla per cambiare i suoi modi e pensavano che fossi deluso.

    Quindi il mio consiglio è, se stai lavorando con i narcisisti, è di uscire. So che suona terribile e non è affatto giusto, ma è l'unico modo. Ti fanno sembrare pazzo, hanno un gruppo di scimmie volanti (molto leali) intorno a loro che fanno il lavoro per loro, e non c'è modo che tu possa vincere. Inizia a cercare lavoro, trova un posto dove puoi lavorare pacificamente e vai lì.

  • Il

    20 maggio 2018 alle 23:37

    La mia esperienza di capro espiatorio va dall'essere abusato perché all'età di 4 anni sono stato molestato nell'auto di un vicino e sodomizzato con strumenti al fatto che i miei genitori prendessero le parti dei miei figli adolescenti al punto di cercare di convincerli a divorziare da me in tribunale. Oggi, mia sorella porta la torcia del capro espiatorio - la dolce cristiana che è !! e ha detto a mio figlio la 'VERITÀ' su di me (che non ho idea di cosa fosse quello che ha detto) e ora dopo una relazione di 11 anni non ho più un nipote! Lode a Dio per averlo rovinato.

  • B

    18 giugno 2018 alle 08:51

    'C'è un Holiday Inn in fondo alla strada', mi ha detto la mia sorella anziana quando ho chiesto se potevo farci visita per Natale.
    'Non sto cercando di rovinare questa vacanza!' Mia sorella gemella ha esclamato quando mi ha ospitato a New York City e mi ha incolpato per l'errata comunicazione.
    Usa la tua capacità di amore, compassione e di portare felicità al mondo per te stesso.
    Sono gelosi di te per questo.

  • Catherine T

    13 ottobre 2018 alle 11:03

    Patricia ha scritto: “Sarah, Kelly e Catherine, lo stesso mobb è accaduto a me. È scioccante rendersi conto all'improvviso oltre a dover affrontare il proprio dolore, l'alba che il tuo passato sembra un'illusione e come una lampadina accesa allo stesso tempo. '

    Grazie! Ma non ho ancora avuto il momento della 'lampadina'; solo la consapevolezza che mia madre, anche sul letto di morte, aveva messo le mie sorelle contro di me e mi aveva fatto questo per tutta la vita. È orribile, e ora sono completamente solo. Una sorella chiamava mio figlio per 'dirgli cosa sono veramente' e non so cosa abbia detto, ma ha anche aiutato a metterlo contro di me. Mi incolpa per tutta la vergogna e gli abusi accumulati su di lui e me dalla mia cosiddetta 'famiglia'. È difficile sopravvivere quando ti sei reso conto del terribile effetto che questo ha avuto sulla tua vita e sui tuoi cari per tutta la vita. È difficile vivere in questo modo. Impossibile, quasi.

  • lynda

    25 ottobre 2018 alle 02:04

    Grazie mille per questo articolo: ora ho una maggiore comprensione di ciò che è accaduto nella nostra famiglia disfunzionale e di quanto mi abbia colpito

  • Tisha

    28 dicembre 2018 alle 04:27

    Sto attraversando un divorzio aggressivo con un ex coniuge alcolizzato e ci sono problemi di sicurezza dei bambini. Il costo sarà di oltre 100.000. Non riesco a immaginare un evento più stressante al di fuori di una grave malattia. Durante questo periodo, a volte chiedevo sostegno alla famiglia e amicizia, ma non ho mai cercato di gravare su nessuno. Non ho chiamato o chiesto telefonate quotidianamente o settimanalmente e talvolta non ho sentito né visto i membri della famiglia per mesi. Dico questo per notare che non stavo chiamando le persone di notte a mezzanotte singhiozzando per ore, o interrompendo le loro vite in alcun modo importante. Le mie sorelle hanno scelto di 'fantasmi' e quando a volte chiedevo supporto e amicizia dicevano di solito di no, o ha detto che li stavo facendo sentire in colpa. A volte i miei genitori venivano a trovarmi e questo è stato utile, ma quando cercavo di migliorare la nostra comunicazione o chiedevo aiuto quando mi sentivo giù, venivo sgridato sia dalla madre che dal padre. Mia madre mi ha chiamato violento quando stavo piangendo e chiedendo il suo sostegno, e chiedendomi perché venivo trattato in questo modo, mia sorella mi ha recentemente preso di mira e ha diviso la famiglia contro di me. Lei e mia madre sembrano essere in collusione. Questo Natale, ha invitato tutti a casa sua sia per la vigilia che per il giorno, la nostra famiglia invita sempre tutti i membri del nostro nucleo familiare e non abbiamo mai escluso alcun membro. Questa volta, discutendo dei piani con lei alle 15:00 della vigilia di Natale, mi disse che mi avrebbero ospitato solo fino alle 9:00 del giorno di Natale, mentre il resto della famiglia era invitato per l'intera giornata. Quando ho spiegato che mi aveva invitato, durante tutte le nostre vacanze in famiglia, avevo un figlio piccolo che sarebbe rimasto deluso, sarei stato completamente solo a Natale, le ho chiesto perché stava dividendo la famiglia, lei non mi ha invitato anche alla vigilia di Natale . Poiché questo è stato fatto all'ultimo minuto, il resto della famiglia è stato coinvolto nel fuoco incrociato. Mia madre non voleva questa opzione, so che ci voleva assolutamente tutti insieme, ma siccome non può andare contro mia sorella (forse temendo la sua rappresaglia, forse per non perdere il bambino d'oro), mi ha urlato contro e ha detto che era ' tra te e tua sorella ”. Si è offerta di venire a trovarmi lei stessa il giorno di Natale, ma le ho chiesto perché avrebbero dovuto andarsene di nascosto per vedermi e mio figlio non avrebbe potuto vedere la sua famiglia, quando lei e mio padre potevano semplicemente dire 'non escludiamo membri della famiglia, il piano è stato fatto ed è last minute e non permetteremo che una persona sia sola ”. Fondamentalmente ho detto loro che avrebbero dovuto vergognarsi di se stessi e li stavo interrompendo. Mio figlio di quattro anni non ha visto nessun membro della famiglia per la vigilia che era stato così entusiasta di vedere, e mi sono seduto da solo in macchina a mangiare da asporto da un ristorante cinese che era l'unico aperto nella zona il giorno di Natale. Nessuno ci ha chiamato, o da allora. Questa è una famiglia che non avrebbe mai permesso a nessuno di loro di essere solo a Natale. La mia famiglia è tutta nell'aiutare le professioni e gentile come puoi immaginare con chi è al di fuori della famiglia,

  • Malfoy

    28 dicembre 2018 alle 10:25

    Ehi Tisha, pensaci in questo modo. Lo vedi da solo chi è benefico per te nella tua vita e chi no. Questo è un enorme passo avanti. Ovviamente questo non significa che dovresti interrompere ogni contatto con tutti, se riesci a salvare una relazione vale la pena provare, ma non commettere errori: la tua salute emotiva è ciò che conta e non sei un peso per chiedere aiuto o supporto. Lo fanno tutti.
    Quindi tieni presente che scoprire la verità su chi ti circonda è una benedizione, non una maledizione. Prendilo come tale! :)

  • Catherine

    28 dicembre 2018 alle 23:27

    Tisha, sto attraversando una separazione e un divorzio dopo 40 anni di questa relazione, e sono stata 'fantasma' da amici di lunga data e anche dalla cosiddetta famiglia. La nostra cultura americana non consente o sostiene nessuno di noi quando si tratta di lutto e rifiuta chiunque mostri tristezza, dolore o rimorso. È una cosa terribile e un enorme buco nella nostra cultura che nessuno sembra riconoscere. Per quanto riguarda la tua famiglia, io provengo dallo stesso albero malvagio quindi sii felice che ti stiano 'tagliando fuori', non importa quanto costa a te o tuo figlio in questo momento. Ho provato per ANNI a convincerli ad accettare mio figlio, e tutto quello che hanno fatto è stato avvelenarlo contro di me. Se avessi saputo che questo è quello che stavano facendo, avrei speso le centinaia di dollari in biglietti aerei per fargli visita alle riunioni di famiglia o lo avrei incoraggiato ad andare? Non in un milione di anni. Le persone che fanno quello che stai descrivendo e quello che ho vissuto io stesso, sono malvagie fino in fondo. Diavoli, davvero. Leggi di narcisisti e disturbi di personalità borderline e hai portato i miei familiari a un 'T.' Non cambieranno mai, perché anche se potessero cambiare, non lo vorrebbero. Hanno bisogno di qualcuno che sia il loro bersaglio, e la 'pecora nera' e porti via i loro peccati. Non lasciare che sia TU. E per quanto sia difficile, è l'unico modo che ho trovato per tenere in mano la mia sanità mentale e la mia vita. Sarei morto se fossi rimasto con loro, indipendentemente da quanti anni ho desiderato l'amore e il sostegno della 'famiglia'. Non sono capaci e tutto quello che sanno fare è dare dolore, dolore e sofferenza. Lascia che se lo versino l'uno sull'altro invece di ungerti con i loro misfatti.

    Trova * da qualche parte * e * qualcuno * e un * gruppo * che non solo ha bisogno del tuo contributo e della tua attenzione, ma lo vuole e apprezzerà le cose positive che hai da offrire. Mi sono offerto volontario con molti gruppi e sono stati tutti una benedizione sotto mentite spoglie, e mi hanno mostrato la differenza tra le persone 'normali' e quelle 'malvagie' in cui sono nato. Nel mio mondo non sono più permesse persone cattive che catturano virus come lei descrive; mai più. Dio benedica e chiedo a Dio di perdonarli, perché non è il mio lavoro. Dovranno affrontare le conseguenze quando incontreranno il loro Creatore, non io. Sono responsabile solo per me stesso e auguro a te ea tuo figlio tutta la bontà possibile in questo mondo. Che Dio vi benedica!

  • Mery

    1 gennaio 2019 alle 05:36

    Catherine, bel post! Come capro espiatorio, ti ringrazio per avermi aiutato con la tua positività. Mi piace fare volontariato. Dato che sono stato soprannominato un 'emarginato', il mio proposito per il nuovo anno è quello di abbracciare altri 'emarginati' attraverso il lavoro di volontariato e aiutare a eliminare la loro solitudine o altri desideri. A tutti noi vengono date cose da superare. Fare del bene ci aiuta a vincere. Coloro che fanno da capro espiatorio agli altri sono malvagi; Sono d'accordo. Non pensano nemmeno che il capro espiatorio sia abbastanza importante da considerare che valga la pena sentirsi male - ecco quanto sono fuori misura i loro ego imperfetti. Il loro problema. Lo vedo ripetersi di nuovo anche nella mia vita. Non sei solo.

  • Robbin

    29 dicembre 2018 alle 17:32

    Mi chiedo se come qualcuno ha un bravo terapista che si occupa specificamente di capro espiatorio nelle famiglie e da allora in poi ha affrontato modelli simili di bullismo sul posto di lavoro? Inoltre, sono consapevole che è molto difficile trovare persone / supporto che comprendano il grado in cui questo influisce sulla propria vita e sui successivi modelli di vita. Tuttavia, vedo molti commenti sopra di persone probabilmente in un'area più ampia che lo capiscono in una certa misura. C'è un modo per costruire sane amicizie di supporto in questi forum o tramite strutture di trattamento di terapisti in modo da non sentirci così soli e isolati in questa situazione in corso? Se qualcuno è un terapista istruito come capro espiatorio che prenderebbe in considerazione uno o entrambi, per favore fatemelo sapere. Ho svolto molto lavoro emotivo interno riguardo a questo nel corso degli anni, ma vedo ancora modelli di bullismo e isolamento causati dalla psicologia del capro espiatorio familiare originale. Vedo il comportamento malsano negli altri ora molto più facile di prima, ma vorrei smettere di essere un bersaglio ancora e ancora. Sono una donna forte e non voglio chiamare persone malsane che non sono ancora state in grado di fare un buon lavoro emotivo interno. Cerco strutture di sostegno sane che coinvolgano persone sane che siano completamente consapevoli del capro espiatorio familiare e di cosa può veramente fare per la vita di una brava persona. Penso che un buon consigliere potrebbe essere in grado di creare dei veri e propri 'sani' incontri di amicizia di sostegno tra le persone che consigliano. Nel complesso, con questo capro espiatorio, perdiamo la famiglia e un senso di sani attaccamenti di supporto. Dovrebbe esserci un modo per quelli di noi che affrontano questa specifica questione per tutta la vita, per sostenersi a vicenda in modo sano e superarla con legami sani.

  • Sarah Swenson LMHC

    Sarah Swenson LMHC

    9 gennaio 2019 alle 08:57

    Nei due anni trascorsi da quando ho scritto questo articolo nel gennaio del 2017, ho ricevuto continuamente e-mail da persone le cui vite sono state interrotte da capri espiatori. Il numero di commenti anche qui dimostra che questo problema è significativo per molti. Sono onorato che i miei scritti siano significativi e vorrei ribadire l'importanza di prendere il tuo dolore abbastanza sul serio da cercare un supporto di consulenza professionale. Nel nuovo anno, questo può essere il tuo più grande regalo per te stesso. Mando calorosi auguri a tutti coloro che affrontano il capro espiatorio mentre percorri il tuo percorso verso la guarigione.

  • Diane

    10 gennaio 2019 alle 14:17

    Sarah,
    Grazie mille per il tuo articolo sul capro espiatorio. Ho cercato di trovare consulenti qualificati che affermano di aver avuto la formazione ..., l'esperienza ... e l'abilità per trattare quest'area. Sono anche in grado di fornire esempi di risultati per i clienti. Hanno più di 20-25 anni di esperienza, quindi ho pensato di aver svolto la mia due diligence il più possibile e di aver trovato un professionista che capisce. Sfortunatamente, scopro presto che non è così e ci sono alcuni consulenti senza scrupoli là fuori che hanno 'un'ottima reputazione', ma è in altre aree. Ho avuto consulenti persino plagiare i risultati dei loro clienti da altri libri o articoli. Come trovi un consulente competente con integrità? È molto frustrante quando cerchi di fare qualcosa per te stesso, solo per essere approfittato di ulteriori dolori / abusi emotivi da parte di un consulente professionista incompetente,….

    Grazie!

  • Catherine T.

    10 gennaio 2019 alle 16:41

    Ho rinunciato a consulenti, terapisti e 'guaritori', che sembrano tutti biasimarmi per 'non aver perdonato' il mio aggressore. Sono stufo delle loro bugie e macchinazioni e poi mi fanno pagare $ 100 + l'ora per un mucchio di discorsi che puoi leggere ovunque su Internet. Un sito web come questo mi ha dato più aiuto di qualsiasi 'terapista' pagato. Molto deprimente, e parlare di aggiungere sale alle ferite!

  • Helen

    9 aprile 2019 alle 13:15

    Ciao Sarah, ho trovato questo articolo mentre guardavo 'Imparare a fidarsi di nuovo dopo il Gaslighting'. Divorziato di recente dopo 30 anni di matrimonio in cui sono stato totalmente manipolato, ma anche per negazione, sono stato indirizzato a un servizio per abusi domestici. Purtroppo ho assunto il ruolo di vittima e mi sento irrimediabilmente danneggiata, ma sto cercando di guarire. Mi sono allontanato da tutta la mia famiglia, adattandomi alla tua descrizione di capro espiatorio familiare, mentre la vera radice della disarmonia è mia madre fin dall'infanzia e il mio ex marito. Sono alienato dai miei figli adulti, il maggiore perché lei mi incolpa per aver tollerato il comportamento del marito e i miei 2 figli più piccoli apparentemente credono e perpetuano il suo gaslighting su di me. Nessun contatto con i miei figli è straziante, ma quando ho cercato di contattarmi è stato come se stessi parlando una lingua diversa e la risposta era troppo negativa per continuare. Questo è il mio muro di mattoni per il recupero.

  • Mery

    11 gennaio 2019 alle 11:10

    Vai a un centro di consulenza pastorale e trova un terapista matrimoniale e familiare - tasse a scalare e sono particolarmente addestrati a comprendere i sistemi familiari - capro espiatorio ecc. si sentono, la M&FT lo riceve immediatamente. Credono che tu sia contro di esso e ti aiutano. Inoltre, perché l'idea che qualcuno possa diventare un capro espiatorio e renderla una tortura per tutta la vita per una vittima innocente, è davvero difficile da capire per noi. Siamo persone gentili e non faremmo questo genere di cose. Leggi il libro del Dr. F. Scott Peck dal titolo 'People of the Lie'. Anche lui ci crede. E ha anche trovato difficile, come psichiatra curante, trattare con i capri espiatori e coloro che evitavano gli altri. Stanno arrivando giorni migliori! Saluti!

  • Hypollita

    19 gennaio 2019 alle 2:48

    Grazie, Sarah. Non avrei mai pensato che qualcuno sarebbe stato in grado di esprimere a parole quello che ho sofferto in tutti questi anni. Le critiche, l'ingrandimento di piccoli errori, l'incapacità di applaudire per i successi, il bloccarmi per il controllo della realtà quando espongo verità e bugie. L'unico genitore che aveva la mia schiena ora è andato. Sapeva tutto e ha cercato di attenuare il colpo quando era lì. Mio figlio è stato il mio aiuto, il mio confidente e il mio 'Ti amo, mamma, non importa cosa'. Riunioni senza di me perché 'Lei è davvero la peggiore!' Sto riparando la strada. Grazie a Gesù per le sue impronte sulla sabbia su cui riuscivo a malapena a camminare.

  • Teresa

    19 gennaio 2019 alle 10:38

    Spot on!

  • RICHARD

    19 gennaio 2019 alle 15:01

    Ero il capro espiatorio nella mia famiglia. La parte che ha risuonato con me è stata che scelgono il più forte della famiglia per assumersi i propri peccati. Ero fisicamente più forte dei miei fratelli e la mia intelligenza è maggiore della loro. Ero l'unico della famiglia che veniva picchiato regolarmente ed ero oggetto di molti abusi emotivi da parte di tutta la mia famiglia di origine.
    Ho lavorato per decenni per riprendermi da questo abuso e ho finalmente trovato la mia autostima che mi è stata derubata, e ho trovato qualcuno che mi ama e ho imparato a ricambiare l'amore.

  • Catherine

    19 gennaio 2019 alle 22:23

    Grazie Richard. Lacrime per l'abuso che hai subito e lacrime di gioia per il fatto che sei sopravvissuto. Bravo! !

  • Donna

    19 gennaio 2019 alle 19:44

    È frustrante cercare di trovare un consulente qualificato e competente. Sarah puoi consigliare qualcuno nella zona di Myrtle Beach, Carolina del Sud che ha formazione ed esperienza. Ce n'è solo uno elencato in questo sito ed è supervisionato. Le manca molto sull'esperienza e il suo supervisore non ha subito abusi e traumi. Ho visto terapisti che affermavano di avere una formazione ma in realtà non lo avevano ..., solo in seguito hanno ammesso di aver 'parlato male', 'forse esagerato', 'esagerato', ecc. Le loro esperienze. Ho avuto consulenti che hanno effettivamente plagiato esempi tratti da articoli / libri pubblicati da altri consulenti. Questi sono i consiglieri cristiani a cui mi riferisco. Potrei dire di più ..., ma ottieni lo schema ... Come trovi un consulente competente o ha la formazione, l'abilità, l'esperienza e l'integrità? Grazie!

  • Chiara

    21 marzo 2019 alle 10:06

    Sono così dispiaciuto per tutti voi che avete avuto a che fare con il capro espiatorio per anni. Sono al terzo anno ed è implacabile. Avere un coniuge che si rivolge a te (malattia mentale, ne sono sicuro) e arma i nostri figli contro di me è la cosa più dolorosa finora nella mia vita. Accadere all'età di 52 anni, essere bloccato da casa, famiglia, chiesa e poi far credere a tutta la famiglia che sei il mostro è più di quanto chiunque possa sopportare. A volte iniziamo a mettere in discussione la realtà. Essendo che siamo quelli forti con la mente funzionale equilibrata, è l'unica ragione per cui possiamo portare questo fardello e come nel mio caso, un Dio Onnipotente, amorevole e pacifico che li porta quotidianamente. Amo tutti voi! Amatevi perché siete amati. Non lasciare che i malati mentali ti facciano dubitare! Istruisci gli altri e ferma i molestatori! Pace.

  • Jill

    27 maggio 2019 alle 15:47

    Sono il capro espiatorio nella mia famiglia. Mia madre è una narcisista, completamente manipolatrice, bugiarda patologica e l'ultima vittima in tutte le situazioni. Alla fine sono andato senza contatto dopo 45 anni di sofferenza. Con l'aiuto di un guaritore che utilizza i principi della fisica quantistica per spostare e rilasciare l'energia emotivamente traumatica intrappolata nel corpo.

  • Paula

    14 giugno 2019 alle 11:03

    Sono stato il 'capro espiatorio' per molti anni, e tutto è iniziato quando mio figlio si è sposato. La famiglia di sua moglie ha avuto una storia di problemi per anni, era in consulenza dalla scuola elementare. Madre bipolare, un fratello una specie di esaurimento mentale - seguito da cure - che ha causato il divorzio. Tuttavia sono molto controllanti nel fare a modo loro con le vacanze, ecc e ci rifiutano. Sembra che DIL sia riuscita, con il passare degli anni, a convincere tutti al suo modo di pensare. Nessuna quantità di parlare fa bene. Ho anche detto, mi prenderò tutta la colpa anche se so che non è mia, mettiti in ginocchio, chiedi scusa, se vuoi solo dare una tabula rasa per ricominciare. Con l'unico DIL e il figlio ci sono stati diversi allontanamenti dal 2005 e nel 2015 tutti i bambini si sono allontanati con una lettera del figlio sposato con il DIL responsabile. Il mio prezioso marito è stato diagnosticato un cancro gastrico 11 mesi dopo, un destino che mi fa continuare a chiedermi se tutto lo stress per anni abbia contribuito. Morì 18 mesi dopo. Potrei sopravvivere a questo se lo avessi, ma non lo faccio. Ero nella superba dove vive l'altro mio figlio l'altro giorno incontrando alcuni compagni di scuola universitaria a pranzo (dalla classe del 1967 - quindi ho 70 anni). Mio figlio ha rifatto una casa lì vicino al campus di un'università in quella superba. Sono andato a vedere se potevo prenderlo lì. Si erano appena trasferiti. Non lo sapevo. Sua moglie e le figlie erano sulla veranda. Non vedo le mie nipoti dalla commemorazione di mio marito il 26/10/2017, ed erano così entusiasti di vedermi. Tanti abbracci, baci, ti amo, la loro madre era lì in piedi e sentiva tutto. Non ho mai detto una parola su quello che le ragazze potrebbero sentire su di me, ma ho detto che c'è e ci sarà sempre amore nel mio cuore per te per tutta la vita, ti penso tutti i giorni, a scuola, a giocare a palla e il mio l'amore ti segue ovunque tu vada. Il più anziano - che questo mese compirà 9 anni, ne aveva 5 quando è iniziato l'allontanamento del 2015. Ma l'ho vista durante la malattia di mio marito - non molto. Quando le ho detto del mio amore, ha detto 'non c'è niente che possano dire che mi farà smettere di amarti'. Semplicemente non so come spiegarlo, o è anche possibile. Ho mandato un messaggio a mio figlio e gli ho detto quanto fosse bello vedere le ragazze. In realtà, non appena la più grande è scappata dalla veranda e mi ha abbracciata, ha afferrato il telefono di sua madre, ha chiamato mio figlio e ha detto 'Nana è qui'. Era al settimo cielo. Mio figlio ha risposto al mio messaggio dicendo che le ragazze erano eccitate ed erano aperte a una certa comunicazione, ma si limitavano al solo faceTime. Dopo tutto quello che ho passato, non so cosa fare. Sento che tutto è come camminare sui gusci d'uovo. Affronto il tempo, ma se c'è una cosa che faccio che valga la pena di criticare, sarò di nuovo escluso. Non voglio nemmeno tentare la riconciliazione con mia figlia e SIL. È il suo quarto marito. È molto più grande di lei e subito ha detto che i nonni sono un affare una volta all'anno. Eravamo abituati a guidare 12 ore di andata e ritorno ogni due mesi per vedere quella nipote. Quattro volte dopo che ce ne siamo andati, mia figlia mi ha chiamato per qualcosa che aveva detto che avevo fatto, che era così contorto che era una bugia. Esempi: una volta che se n'era andata mentre eravamo lì. Ha detto che il fumo di mia figlia stava causando loro veri problemi coniugali. Inutile dire che dal momento che si erano appena sposati, ed era il suo 4 °, ho risposto sorpreso: 'Vuoi dire qualcosa di serio come il divorzio' (chiedendomi perché mi stesse parlando di questo). Dopo che ce ne siamo andati, ha detto a mia figlia che 'i suoi genitori stavano solo aspettando e sperando che arrivasse il momento in cui avrebbero divorziato'. Mi ha chiamato al telefono mentre stavamo tornando a casa. Le ho raccontato la mia storia di come è andata la conversazione. Era lì e le ho chiesto di farlo parlare con lui e di confrontarlo, e lui ha ammesso che la conversazione è andata come ho detto, ma che quello che pensava speravo. Da allora non era più arrabbiata con me. Un'altra volta, mentre stavamo preparando la macchina, mi ha detto che aveva affittato una cabina per 3 settimane per lui, mia figlia e tutti i suoi figli e mia nipote per andare e venire per 3 settimane (mancava solo un'ora), e pesce, sci qualunque. Ho detto che sembra divertente. Poi, sulla strada di casa, ho ricevuto una telefonata per aver rifiutato il suo invito a venire con loro al lago. Non mi ha mai invitato a venire al lago. Un'altra volta si è arrabbiato perché ho parlato con il padre di mia nipote e la sua nuova moglie, guardando il loro bambino quando andavamo tutto il giorno agli eventi di mia nipote - equitazione, poi una partita di softball. Ho detto che era nella nostra famiglia da 13 anni e non smetti di preoccuparti di qualcuno, e inoltre, sento che mia nipote (ha usato il suo nome) dovrebbe vederci andare d'accordo. Le toglie molta pressione. Quindi mi rifiuto di tentare la riconciliazione perché non mi esporrò di nuovo a quel tipo di manipolazione, abuso e sabotaggio. Ma se dico agli altri perché non mi schiereranno, ma non lo conoscono nemmeno veramente. È abbastanza grande per essere un padre per i miei figli. Non si vedono mai. Prima del completo allontanamento del 2015, il mio DIL non ha mai avuto nulla a che fare con mia figlia. Potrebbero essere tutti qui a casa. I DIL uscivano per un caffè o per fare la spesa e non la invitavano mai ad andare. Ora che vogliono che lei e il suo manipolatore marito partecipino allo schema, li tengono per un breve Natale. E mia figlia guida 10 ore solo per arrivarci perché ha fame da tanto tempo per essere inclusa. Potrei andare avanti e avanti e avanti. Mio figlio che ora ha offerto la faccia Da quando ha visto come le sue figlie mi hanno mancato, aveva ancora un atteggiamento molto freddo. Era mio figlio con il cuore più grande che cresceva. Essere trascinato in questo casino lo ha cambiato. Dice che venendo da dove siamo stati (estraniamento totale) dovrei essere entusiasta di essere offerto faceTime. Sono entusiasta di qualsiasi contatto con uno qualsiasi dei miei nipoti, ed è entusiasta che non abbiano ancora ingannato un bambino di 9 anni facendogli pensare a modo loro, e lei lo ha detto da sola. Ma temo di rompere un guscio d'uovo e ricominciare tutto da capo. La forza trainante DIL, ha molta influenza sul DIL di cui ho visto le figlie e che hanno offerto facebook. Lavorerà dietro le quinte per sabotare questo. Ero così vicino a questo figlio che cresceva. Era il mio figlio più piccolo, il mio bambino a sorpresa. Ora provo un tale risentimento e potrei persino odiarlo. Voglio inviargli questi articoli sul capro espiatorio per vedere se si riferisce, ma temo che si ritorcerà contro di me. Noi (io e mio marito) siamo andati alla consulenza subito dopo la convocazione dell'allontanamento nel 2015 (e mi sono state fatte alcune cose orribili durante il periodo in cui hanno iniziato quel processo). Ho parlato di capro espiatorio al consigliere che abbiamo visto per 8 mesi. Sembrava riluttante a mettere un'etichetta su qualsiasi cosa, eppure ha visto la 'forza' dell'altro DIL e che lei sembra guidare il processo. Penso che sua madre sia stata trattata in questo modo quando sono cresciuti e il padre l'ha promosso. Ma è morto, subito dopo che mio figlio si è sposato, sono ricchi, e ora la mamma tiene i fili della borsa. Quindi collaborano lì. L'intero processo mi fa venire la nausea - letteralmente - ogni giorno. Ho già avuto un cancro aggressivo che è venuto dopo 2 anni di divorzio di mia figlia e battaglie aggressive per la custodia giudiziaria. Sono un cristiano e preferirei di gran lunga essere in paradiso in questo momento. Ho avuto pensieri suicidi nel 2015 quando hanno iniziato l'allontanamento. Mio marito mi manca così tanto. Eravamo anime gemelle. Penso che potrei avere una vita più felice con un compagno. Mio marito mi ha detto circa due settimane prima di morire che se voleva vivere, ei suoi figli non sarebbero venuti, non avrebbero portato i suoi nipoti, avrebbe cercato di trovare una vita che gli piacesse, e questo è quello che voleva per me quando se n'era andato .. Ma davvero come fai a trovare un uomo buono come me per un marito - assolutamente il migliore - e poi raccontare loro del casino nella tua famiglia. Qualcuno sarebbe in grado di rispettarmi o avere fede in me? È così difficile.

  • Lillian

    27 giugno 2019 alle 22:29

    Ciao il mio nome. È lilly e io sono la capra di fuga della famiglia ed è sbagliato e fa male ma lo supererò Dio è buono a lui non piace il brutto un d. Ecco cosa sono.

  • Rebecca

    30 giugno 2019 alle 3:13

    Ciao, non sono chiaro chi sia il capro espiatorio nella mia famiglia! Mi sono appena imbattuto in come mia madre urla e urla costantemente che è una forma di intimidazione e bullismo e ho bisogno di difendere me stesso e dirle che ci ha bullizzato per tutta la vita (ho 40 anni!) E deve finire . Mi incolpa perché la sua vita è 'come un incubo' e dalla nascita le ho dato dolore. Quindi all'inizio quando ho letto questo ho pensato, hmmm forse sono il capro espiatorio per lei! Ma poi ho capito, mentre lo fa a livelli più bassi con tutti gli altri in famiglia (incluso mio padre che non è mai rimasto a casa per più di un mese negli ultimi 30 anni!) Ho iniziato a pensarlo perché a volte ci riuniamo tutti insieme e lamentarsi di come ci tratta così male, che forse è il capro espiatorio? Perché quando la affronto lei dice: 'Mi incolpi sempre di me'. Quindi, siamo tutti capri espiatori in un certo senso?

  • minuscolo

    16 luglio 2019 alle 01:13

    Si. Sono stato contrassegnato come capro espiatorio, tutti sono venuti solo quando erano senza casa, hanno perso il loro appartamento o si sono rifiutati di prendersi cura di se stessi. Si aspettano di più da me che da loro stessi. Stavo bene con questo, finché non ho iniziato a sentirli picchiarmi e prendermi in giro, chiamandomi inavvicinabile, eppure li ho lasciati vivere con me. A tutti piace parlare male di me e deridermi mentre cerco di andare a scuola e perseguire una vita migliore per me e per i miei figli. Affermano che non ho rispetto o tratto nessuno in modo umano e non mi hanno mai aiutato quando ne avevo davvero bisogno.

  • Giglio

    16 luglio 2019 alle 14:42

    Tiny, è stato molto gentile da parte tua fornire assistenza ai membri della tua famiglia, ed è stato crudele che abbiano ricambiato la tua gentilezza con un simile abuso. Mi chiedo se potrebbero essere gelosi di te. Quando dicono che non hai rispetto, in realtà sembrano descrivere se stessi. Le persone che prendono in giro gli altri per aver cercato di avere una vita migliore non sono assolutamente rispettose. Sei stato in grado di porre dei limiti alla quantità di 'aiuto' che ora sei disposto a dare loro?

  • minuscolo

    18 luglio 2019 alle 2:42

    Non darò soldi a nessuno né il mio tempo adesso. Ho dato dei limiti e gli sforzi che ho fatto sono stati derisi ei miei cari (marito e figli) hanno ferito> anni<, and I was accused of shutting myself away, when I let myself trust, they broke it. I would talk to them why I am against the dangerous stuff they were doing, yet they claim I am judging them from my pedal-stool or I am the one at fault not them, or I am just an unforgiving person. So I am only making time for people who can truly see me as I am, and taking this time to aim for my dreams. I have been attacked so many times inside and out, I talked with behavior health, so many problems but I let it go, because I didn't do anything to them…nothing I need to be sorry for. ( if you do, does not mean they own you – just say your truly sorry and live on) I am living one day at a time, not what coulda been. sorry if this was weird.

  • Giglio

    19 luglio 2019 alle 19:28

    Piccolo, non sorprende che quando hai provato a stabilire un confine, non lo hanno rispettato ... dal momento che non ti hanno mai rispettato prima, ma se preferiscono continuare ad essere offensivi piuttosto che rispettare i tuoi limiti, la scelta di disimpegnarti loro era l'unico razionale. Sono felice per te che tu stia usando il tuo tempo e denaro per coloro che ti rispettano e ti augurano ogni bene. Hai così ragione, anche se tutti vorremmo che il passato fosse stato diverso, non è nel nostro controllo. Ti auguro ogni bene mentre insegui i tuoi sogni.

  • Suzanne

    18 agosto 2019 alle 9:56

    Trovo conforto nelle tue parole sopra. Grazie.

  • Rosa

    29 settembre 2019 alle 19:38

    Ottimo articolo! Leggere queste e altre informazioni / libri, ascoltare i video di YouTube, fare un po 'di terapia, ricordare e riflettere, tutto ha aiutato la mia guarigione. Anche essere chiaro sul motivo per cui sono stato scelto, quelle parti della mia personalità che mi hanno reso un bersaglio, sono ciò che mi ha aiutato a guarire. Pensiero indipendente, forza, coraggio di dire la verità, empatia e sensibilità, questi potrebbero avermi reso il bersaglio del capro espiatorio, ma vedendo come i miei fratelli sono diventati adulti da adulti crescendo nella nostra famiglia disfunzionale con un padre narcisistico. Sono grato di avere questi tratti. A volte la vita del bambino d'oro da adulto è tutt'altro che d'oro, e mi sento per mio fratello e le mie sorelle che erano così terrorizzati da essere semplicemente felici che non erano loro a essere individuati la maggior parte del tempo. Credo che più che mai il mondo abbia bisogno di persone con i tratti che li hanno resi capri espiatori in primo luogo. Un capro espiatorio che è guarito e ha continuato a prosperare ricorderà sempre come ci si sente a essere all'esterno e di sentirsi fondamentalmente imperfetto in qualche modo. La tua guarigione può aiutare e ispirare gli altri, siamo e siamo sempre stati degni di amore, dobbiamo solo rendercene conto. Condividere esperienze su siti come questi è un modo in cui possiamo aiutarci e convalidarci a vicenda. Sto scoprendo di aver attratto alcuni amici e partner che hanno tendenze narcisistiche in vari gradi. (Non sorprendentemente) Più mi alzo in piedi e tengo fermo i miei confini, più queste tendenze si rivelano in queste relazioni. Lascio andare volentieri alcune di queste relazioni per fare spazio a relazioni più sane. Questo processo non è stato facile e mi ricorda la mia ansia infantile quando parlavo sapendo che avrei pagato per questo in seguito, con la colpa, la vergogna del gas, ecc.
    Finalmente sono disposto a perdere qualsiasi relazione che sia in qualche modo offensiva. Mi ci è voluto molto tempo e molto apprendimento e guarigione per arrivare a questo punto.

  • cheryl

    30 settembre 2019 alle 9:47

    OH MIO DIO! Ben detto!!! Esattamente come sono, come mi sento. Vorrei poterlo trasmettere alla mia famiglia, ma non lo farà.
    Tuttavia conoscere la mia verità è davvero tutto ciò di cui ho bisogno.

  • Rosa

    5 ottobre 2019 alle 14:32

    Sì esattamente Cheryl! Ho un post sullo schermo del mio computer che dice 'Tieni duro sulla tua verità!'

  • Giglio

    30 settembre 2019 alle 10:30

    Roz, apprezzo i tuoi saggi pensieri. Fai un'ottima osservazione: i tratti che ci hanno reso un bersaglio possono anche aiutarci a guarire e beneficiare gli altri. Non ci avevo mai pensato prima. Vedo che anche i miei fratelli adulti mancano di questi tratti positivi. Nella loro ricerca di rimanere nelle grazie del narcisista e fingere che le cose siano 'normali', hanno rinunciato alla verità. Posso anche riferirmi alla tua scoperta che quando inizi a stabilire dei limiti con le persone violente, ti fanno sapere chi sono veramente. È davvero una cartina di tornasole. È stato difficile lasciare andare queste relazioni, ma le nuove meravigliose persone che sono entrate nella mia vita da quando ho iniziato a farlo, accettano i limiti e non manipolano gli altri. Grazie ancora per aver condiviso le tue intuizioni.

  • Rosa

    5 ottobre 2019 alle 14:41

    Grazie Lily! Una cartina di tornasole, come dici tu, è un'ottima descrizione e ti fa davvero sapere chi sono. La tua esperienza di nuovi amici che rispettano i tuoi sani confini che entrano nella tua vita è molto incoraggiante per me, dato che sto ancora attraversando questo e ho dovuto lasciare andare un'amicizia di 20 anni.

  • Luise

    27 ottobre 2019 alle 12:02

    Wow. È incredibile scoprire che questa è una cosa e non solo io. A 56 anni ho ricevuto una copia originale della mia registrazione di nascita per cercare di scoprire il problema. Sono stato alla consulenza per la bassa autostima, ma questo non era venuto fuori. Mi sono praticamente dissociato dalla famiglia, che comunque si parla a malapena. Vedo che un altro membro della famiglia diventerà quello 'cattivo'. La mia orribile madre ha sempre avuto un 'sapore della settimana'. I fratelli hanno tutti chiesto e ricevuto grandi somme di denaro, cosa che io non ho, e posso vedere che mi ha fatto odiare di più. Ho sempre pensato che il problema fosse l'avidità. Questa nuova conoscenza cambierà la vita per me. Meglio tardi che mai.

  • Prerna

    10 novembre 2019 alle 21:19

    Wow. Amo questo sito. La mia famiglia mi usa, mi insulta, mi fa il prepotente. Voglio prendermi una vacanza da tutti loro e voglio rimproverarli, ma ora che mio padre è morto, mi sono trasferito a casa di mia madre con mio figlio di 35 anni e sua moglie e sto aspettando di ereditare la casa e i soldi della proprietà di mio padre e nel frattempo sto lavorando per far allontanare le mie 2 sorelle dalla madre in modo da ottenere tutto l'ego, il potere e il denaro - per me, mio ​​figlio e sua moglie.

  • Catherine

    11 novembre 2019 alle 9:54

    Prerna, stai scherzando o facendo il sarcastico, spero ... o dici sul serio? Suona come alcune delle mie sorelle, sfortunatamente, ma alla fine non sono riuscite a farla franca. Non puoi cambiare la natura umana ma non dobbiamo essere gli stessi.

  • Karen

    29 novembre 2019 alle 22:49

    Recentemente ho scoperto che questo è ciò con cui ho affrontato tutta la mia vita, e c'è sicuramente una certa liberazione nel sapere che non eri pazzo e che c'era davvero qualcosa che non andava. Ma ho perso entrambi i miei genitori (entrambi narcisisti) e mia sorella apertamente narcisista. Ci sono stati molti drammi con altri membri della famiglia dopo la loro morte, ed è stato MOLTO difficile a dir poco. Ero letteralmente terrorizzato di essere vicino a loro e da solo nel processo. Sono sposato ma è stato difficile trovare relazioni sane, ma ci sto lavorando. La parte più difficile è stata trovare qualcuno che sapesse davvero cosa stava succedendo, è così insidioso! Mio marito è altamente narcisista, ma la nostra fede ha aiutato e sta ricevendo aiuto e sta entrando in contatto con se stesso, un PICCOLO comunque. Sto cercando di non aspettarmi troppo perché ho sopportato anni di abusi psicologici da lui e lui mente così facilmente. Una parte che mi lascia perplesso è che molte volte sono stato d'accordo con la definizione dei limiti, il che di solito significa che le persone malsane escono dalla mia vita, ma non sono brave a mantenerle in salute. Sto andando alla terapia DBT (per la depressione) e spero che possa aiutare. Qualche idea sul perché è così difficile mantenere persone sane in giro? Le persone sembrano pensare di avere la libertà di approfittare di te, anche se ti difendi e stabilisci dei confini con calma ma fermezza. Tutto questo è COSÌ difficile!

  • Kate

    11 febbraio 2020 alle 9:36

    Essere d'accordo. Penso che quando sei stato circondato dai miei narchi e sei diventato un capro espiatorio, questo rende il tuo raccoglitore fuori - nel senso, non sei bravo a trovare persone meravigliose e quando lo fai, non sei esattamente sicuro di cosa farne. È triste. So cosa vuoi dire. Penso che gran parte sia stato il lavaggio del cervello con l'essere un capro espiatorio. Le relazioni sane non sono state modellate per noi, quindi non siamo all'oscuro in quel reparto. Ci prepara per una vita intera a cercare di capire le cose e trovare connessioni sane e reali.

  • Palla

    2 dicembre 2019 alle 13:37

    Penso di essere stato un capro espiatorio per la maggior parte della mia vita. Quindi, come membro della famiglia, sono stato visto ma non ascoltato, ridicolizzato e imbarazzato, non ho mai detto nulla, mi sono sentito indegno e soffrivo di ansia sociale. Recentemente, ho avuto un episodio con mia sorella minore e ho esagerato per aver lasciato che alcuni problemi peggiorassero nel tempo (mio padre morente, la bolletta del telefono kerfuffle e mi diceva di perdonare molti altri parenti nella mia famiglia). Quando ha detto di perdonare questi parenti che non pagano il loro debito, e due con abbandono degli animali sullo stesso gatto precedentemente appartenente ai miei genitori. Le ho detto di non perdonare l'incuria degli animali, non è sul tavolo. Ho chiesto a mia sorella, unico agente sanitario di mio padre, perché non si fosse presentata nei tre giorni prima che morisse. Gli ho promesso che l'avrei chiamata dopo che avessi parlato con lui, le ho detto che aveva detto 'sto morendo' e lei non si è presentata. Tutto questo si è rivelato 'non sei più mia sorella e non contattarmi mai più'. Ogni volta che mio fratello fa venire i suoi figli a trovarmi, non mi vogliono mai intorno (questo è successo più volte). Ho deciso di affrontare il problema e ora non vuole parlare con me. Sono stanco di ballare attorno a questioni familiari e ora quando dico qualcosa su di loro mi evitano. Mi sono allontanato dalla mia famiglia per più di 50 anni da quando mi sento perso in questa matrice familiare e troppo doloroso. Quindi penso di essere totalmente da solo e voglio sapere come riprendermi o affrontare questo problema.

  • Granchio

    17 dicembre 2019 alle 22:07

    Questo è stato così utile. Grazie

  • Joni

    3 gennaio 2020 alle 08:43

    Mi sono appena reso conto che questo è quello che sta succedendo nella mia famiglia. È stata un'epifania! Ho sposato un papà single, con due gemelli di 6 anni. Volevo così tanto dei bambini, ma non potevo rimanere incinta. Da allora ho pensato che l'unico motivo per cui mi sono sposata fosse per essere una mamma… ..ma questa è un'altra storia! So solo ora che non posso andare avanti come ho fatto. I ragazzi ora hanno 30 anni, hanno figli e famiglie proprie, ma la disfunzione puzza ancora e non finisce mai! Penso che potrei andare alla consulenza, ma l'ho provato, in passato, senza successo. Questa volta, anche se mi rendo conto (dopo 26 anni) qual è esattamente il problema! Sono stato e sono ancora il 'capro espiatorio'. Ho sprecato gli ultimi 26 anni della mia vita, totalmente sprecato. Ho anche rinunciato alla licenza di professione di terapia respiratoria. Quindi, ora non posso nemmeno mantenermi, se me ne andassi. Anch'io ho 61 anni. Il mio futuro è cupo, poiché sono in un matrimonio senza amore, con un marito che ha un cuore di pietra. L'unica forza che mi è rimasta è la mia fede in Dio. E ora, mi rendo conto ESATTAMENTE di cosa si è svolto negli ultimi 20-26 anni della mia vita! È difficile a 61 anni pensare di ricominciare da capo o cambiare qualcosa. Sono solito essere forte. Mi sono iscritta al college, l'unico bambino di sei anni a farlo. Non avevo paura di provare cose nuove o affrontare nuovi progetti. Ora, sono un guscio di ciò che sono solito essere. E il pensiero del cambiamento mi spaventa. Ho anche un'intensa sensazione di rabbia nei confronti dei miei 2 figli e del loro papà. Mi sento non amato, mancato di rispetto e trattato peggio di un cane! Saresti scioccato se ti dicessi qualcosa di quello che mi hanno fatto passare. È inquietante. E quando ho provato a sedermi e parlarne a qualcuno di loro, vengo chiamato la persona che si vede come una vittima, una regina del dramma, tutte le cose menzionate nel tuo articolo. Devo fare GRANDI CAMBIAMENTI NELLA MIA VITA, o non riesco a vedere come posso sopravvivere. Grazie per l'attenzione.

  • lilacmeadow73

    3 gennaio 2020 alle 9:50

    Mi riferisco così tanto alla tua storia, Joni! Sono 40 anni che cerco di ottenere la mia istruzione universitaria a lungo desiderata. Anch'io ero il capro espiatorio, mentre un fratello era il drogato pesante la cui condotta era in gran parte nascosta dal mio capro espiatorio. Ho 58 anni e sto ancora lavorando all'istruzione perché la famiglia continua a minimizzare la sua rilevanza e la mia individualità. La critica estrema mi abbatte solo quando sono a portata d'orecchio. Per alcuni anni sono diventato effettivamente NC e ho iniziato a trovare me stesso. Ma il bombardamento d'amore mi ha semplicemente ingannato e sono stato coinvolto, ancora una volta, e ho visto la mia vita disintegrarsi. Sto provando, ancora una volta, per la mia educazione e mentre prendo in considerazione le opzioni mi limito a rabbrividire davanti alle possibilità che sarò interrotto, ancora una volta, dalla mancanza di supporto se non addirittura dal gaslighting ('perché vuoi un'istruzione? Non l'ho fatto' Per averne uno, perché non puoi semplicemente trovare un lavoro? ';' siamo così preoccupati per te ... sei così intelligente, perché non puoi / non vuoi ...? '). Poi ci sono le ingiurie del fratello che abusa di droghe da più di 45 anni, disordinato e multiformemente disordinato, mente in modo così palese, malizioso, persino sadico (anche se non fa nulla per anni e poi recita recitando l'eroe `` proprio tutto '') che è creduto da altri disfunzionali , che poi mi evita con disprezzo. Lo vedo accadere e mi fa male, e non ho voce, anche se quando mi dichiaro (ho fatto il recupero di Al-Anon / ACoA decenni fa) sono diventato un capro espiatorio.
    Tutto quello che so è andare avanti per ciò che conta di più per te. È quello che sto facendo. Quei sogni di educazione mi tengono in vita.

  • Casey

    13 gennaio 2020 alle 18:27

    Wow! Questo è esattamente ciò che sta accadendo in questo momento tra me e i miei suoceri. In realtà so molto sul ruolo del capro espiatorio in quanto riguarda le famiglie disfunzionali. Mio marito si è unito a noi e la famiglia sembra determinata a minare il matrimonio. Questo è sconvolgente per me perché amo veramente mio marito. Abbiamo subito cercato consulenza matrimoniale e resta da vedere se mi lascia a causa del capro espiatorio della famiglia. Penso che se rimane al mio fianco potrebbero anche essere un capro espiatorio. È interessante perché ho visto accadere questo ad altri due membri della famiglia negli ultimi sei anni. Credo che sia la persona più sana / più forte della famiglia ad essere presa di mira. Adesso tocca a me. C'è un altro modo di vederlo e sono al punto in cui sento che mi stanno effettivamente facendo un favore. Non posso far parte di una disfunzione così grave. L'isolamento mi protegge per lo meno da loro.

  • Kate

    11 febbraio 2020 alle 9:30

    Sì, sembra che siano molto minacciati dalla tua relazione. La miseria ama la compagnia. Risolvilo velocemente prima di iniziare a provare risentimento tra te e tuo marito.

  • Renee

    24 gennaio 2020 alle 10:01

    Io sono il capro espiatorio e ora i miei figli adulti ci stanno comprando. Sono andato avanti e ho preso le distanze dalla maggior parte della mia famiglia. Fa male, ma fa male peggio quando sono vicino a loro. Mi sento indesiderato, non amato, non accettato, incompreso, trascurato e così via. So chi l'ha iniziato nella mia famiglia, mio ​​padre e le mie zie. Hanno scelto i loro preferiti, tutti tranne me e io siamo stati informati. Ero il guscio di una persona quando ero vicino alla mia famiglia. Mio marito non capisce perché lo fanno. Come dice lui non avremmo potuto essere sposati così a lungo se fossi stata la martire, la regina del dramma o il controllore.

  • Giglio

    25 gennaio 2020 alle 15:55

    Renee, è così frustrante quando così tanti altri credono che le bugie vengano diffuse su di te. È la sensazione più impotente perché semplicemente non c'è ricorso per quanto li riguarda. Rinunciare a cercare di cambiare la situazione e andare avanti, come hai fatto, è l'unica cosa produttiva da fare, ma è straziante. Mi hai fatto pensare quando hai detto che non avresti potuto sostenere un matrimonio se fossi stato tutte le cose che ti accusano di essere. Questo è davvero un buon punto che mostra che il problema non sei tu. Ti auguro ogni bene in futuro senza queste persone violente nella tua vita.

  • margaux

    27 gennaio 2020 alle 12:12

    capro espiatorio ottenere consigli. sono passati quattro anni. quattro anni fa ho avuto la vita e sono fuggito dalla famiglia tossica 24 anni. Ero anche il capro espiatorio al lavoro quasi ed ero troppo forte per preoccuparmene davvero, ma l'ho fatto. Ho dovuto soffrire per i miei peccati peggiori nella vita su di me come un ki sano perché i miei genitori dovevano fotterli tutti ed ero ancora felice nonostante il mio viaggio con la bulmia mi è venuto in mente. mio padre induce msbp su di me per qualche motivo malato. lasciandomi diventare capro espiatorio. calamita per gli abusi e tutti i tipi e vittima di una sorta di abuso demoniaco e satnico. Ho sopportato torture, abusi di isolamento, insulto, odio e sono rimasto solo senza che nessuno si preoccupasse del trauma che cosa poteva incasinarmi e lasciarmi perdere la vita. la mia unica sorella è forse una radice di qualcosa di simile si sente molto velocemente, convince le persone o cerca di dire che lei è davvero là fuori ma è un po 'manipolatrice e ti nega come se ti ferisse con questo veleno tossico per sentire che il suo danno è dominante e oltre alimentazione. Avevo la normale disposizione del sano e sono stato torturato con loro che volevano che fossi malato, ho superato in astuzia le probabilità di sfuggire all'inferno e tornare in salute di nuovo, dove le stesse persone che mi hanno ferito e mi ignorano ridendo come cura. mi ha inseguito e ha gareggiato e voleva riportarmi in una prigione infernale ???? forse per farmi tacere di ciò di cui potevo parlare e stavo tornando ad avere successo. niente ha senso qui. Non ero il tipo competitivo fottuto e rimango l'artista e l'unica sorella mi insulta per aver indossato i miei vestiti artistici e ogni volta che poteva voltarsi e provare a impegnarsi come tale. ok fino in fondo alla mia autonomia, nessun dottore mi aiuta e buona fortuna per trovare una persona davvero è meglio di un dottore. in un posto dove qualche tassista ti ascolta e riceve risposta non un dr. avevo dio. ed ero bravo. Dio mi badi e gli ho badato perché i drs non erano drs come mi stavo allenando e lo so. ok mentono e imbrogliano e danneggiano e usano md come il mio fahter per non assumersi l'onere. ascoltati. lascialo o affrontalo e parla. Ho tagliato il traguardo e dopo anni passati a dare alle persone la possibilità di essere umani, mi sono finalmente sbarazzato del e ho vinto. quindi il gioco doveva vincere per certe persone. vinco agli abusi e ho perso 11 anni all'inferno tortura dei miei padri che non lo fanno. erano fuori a fare festa e si godevano la vita e una sorella giace come se non fosse mai stata da nessuna parte e vola a posto visto che suo marito è un artista, e io vivevo nel paese dove ero torturato e vivevo a pochi isolati da un cugino a brooklyn, dove venivo torturato. per me, quando mia cugina si è ammalata di un tumore al cervello i cocnern l'avrebbero uccisa morbosamente velocemente e l'avrebbero portata a scuola e avrebbero portato un amico che beveva molto alle esibizioni artistiche dei miei amici. per tenerlo occupato. nessuna buona azione rimane sempre impunita .. in ogni caso riesco a sopportare qualche abuso e terrore riutale e mi ritrovo a fare lavori da loro, tutto ancora ininterrotto. e quando ho scoperto questo lo stesso cugino che evitava e mi nascondeva gelosamente il naso, è venuto dopo il mio lavoro, immagina quanto cazzo sia. il male. Basso. Ero quello puro con il cuore d'oro e ho subito abusi. e a loro portami giù con loro. ho iniziato a rialzarmi, quindi ora si trattava di buttarmi giù ed entrare e non sono andato giù e ho avuto la vita e ci ho messo molto tempo per rialzarmi e guarire dall'abuso di CPTSD e dai danni di brai da abuso di tortura in luogo isolato da solo. Ho fatto 24 anni sulla piramide per la guarigione e un brillante secondo colpo di talento nella mia vita reale, non quella che volevano per me. quattro anni fa sono stato incastrato e non sono stato stupido sapere che qualcuno mi ha incastrato e ucciso per zittirmi dalle persone inviate ad abusarmi, mettimi alla prova senza fallire a loro non piace fallire nell'ucciderti e seguiranno tu. Ero una stella nascente e avevo il cuore della mia anima e non mi sono trasformato in loro, e sono stato fortunato e sono riuscito a scappare da molti maltrattatori. Sapevo che l'ultimo era determinato a odiarmi e uccidermi e non sono morto o Dio è caduto e l'omicidio era finito con tutti loro. ero grato dell'elenco delle persone danneggiate che non ero e mi ha stilato e poi quattro anni fa è accaduto il 2016 ed ero a guardia del facile vedere impostato in hotel e uomo e l'intenzione di usare quest'uomo per fare l'ultima azione e uccidimi e rendi il diavolo frustrato e ascolta dio e da tutte le altre volte ho detto che questa volta ero più forte, non rotto. dovevo ringraziare dio per il mio posto nella vita e in salute e la mediazione che avrei potuto usare se qualcuno mi avesse sparato e mi stavo aggiustando quando l'uomo si è commosso lasciandomi in un luogo terribile come un attacco cerebrale e io ero a posto fino allo stato di pugno mortale e la mia vita è passata da una vita sana e fiorente nonostante un tentativo di fottermi. fino alla morte istantanea è stato orribile e ho visto il mio cervello ho avuto modo di riparare i danni istantaneamente danni e talento a zero identità da parte dell'uomo sovraccarico e buttarmi via e qualcosa di mio qualcuno usa alcuni trucchi per fargli cancellare tossicamente la mia vita senza avere una difesa contro la situazione e scendere è chiamato un pugno mortale per combinare un sacco di cose in un istante per eliminare intenzionalmente la mente di una persona e mettermi in condizione di invertire la mia vita e non si è fermato lì ed è stato molto ben tracciato e tempo da qualcuno per anni e hanno usato questo certo uomo ed io ero un occhio da pellicola e avevo telecamere su di me che filmavano la mia vita e so che l'omicidio era un complotto su di me e ho il mio punto di vista per dire chi avrebbe fatto quest'altro e con tutta la persona hanno la stessa mentalità e dio malvagio ... sono andato da daeth e il mio cervello ha subito danni e in un secondo sono andato sano e salvo alla dipendenza da cibo schizofrenica e problemi e mi sono bloccato in quel posto usando l'ipnosi e il gioco fantasy per superarmi a questo l'uomo per indurre il falso gioco di amore e rifiuto per farmi rimbalzare sui muri e un insulto sessuale. la sorella è sempre alla ricerca di mymnid seguimi per cercare di essere una persona intelligente e cerca e seguimi a boston e poi si presenta alla mia porta quando li interrompo e le lettere che scrive hanno a che fare con quello che stavo pensando, sulla mia situazione e uno su di me. l'uomo che ora ha 20 anni ha fatto la stessa cosa e altri hanno cercato di sentire di poter saltare su di te e governarti e all'improvviso ero con dio e poi hanno portato via Dio e hanno reso questo uomo il mio controllore lasciandomi schiavo di tutti loro e prigioniero e il mio abuso e il mio abuso denonico sono tornati. Non avevo identità e mi hanno tolto la vita libera e il posto con Dio libero e ora mi ha più potere danneggiando il mio cervello e saltando su di me per giocare che hanno su di me e l'uomo mi ha attaccato con questo insulto come se stesse cercando di leggere la mente e come lui mi conosce. e questo ha dato a tutti i diavoli i mezzi per provare a riscrivere la mia vita e portarmi via la mia sana libertà e torturarmi e lasciarmi, senza nemmeno controllarmi quando hanno scoperto che ero in pericolo. sono stato lasciato orecchio sordo dalla famiglia che è stata richiamata che ha anche richiamato una persona violenta che non mi ha spezzato 19 anni fa e ha iniziato a comparire negli attacchi dmic e fare il danno che era stato mandato a fare su di me da quello che dicevano i miei amici era la famiglia e che avevo una persona malvagia che mi seguiva cercando di tenermi giù. ero imperterrito. ora sono distrutto, lasciato senza casa malato e infestato di nuovo isolato e loro non si preoccupano. è come se parlassi con una sorellastra era il suo soprannome da bambina e quello che ho visto non porta preoccupazione solo difesa e si ripete ancora e ancora come un robot e su di lei che ora sta scattando foto mentre io ero cieco con danni cerebrali ritardati e disabile .. lasciato in strada a morire senza che qualcuno mi rimuova chi era umano per darmi mezzi per guarire e sfuggire agli abusatori per uccidermi per questa persona mi è stato lasciato un bersaglio di più di loro che cercano altre anime menti e per ucciderli. e la persona che era la persona che ho lasciato dicendo alla gente mi ha abbandonato e ha mentito per farmi sembrare che fossi un danno lasciandolo così che potesse sentire che abusa di me e ha vinto. nessuno li ha fermati. lasciandomi anche il capro espiatorio di loro e insultandomi per aver chiesto la vita .. lo chiamo omicidio.

  • Kate

    11 febbraio 2020 alle 9:25

    Sì, sono il capro espiatorio della mia famiglia e ha influenzato la mia vita in tutti i settori. Crescere con altre 5 persone che pensano che tu sia la persona peggiore del mondo crea un ambiente in cui inizi a crederci e alla fine potresti isolarti da tutti gli altri là fuori (come ho fatto io). Poiché la mia relazione iniziale in famiglia era crudele e insicura, cerco di tenermi al sicuro (senza nemmeno esserne consapevole) tenendo le persone a distanza. Sono popolare online, ma è perché ho lo schermo da proteggere. Mi sento come se a causa del mio capro espiatorio, anch'io, inconsciamente, credo che non piacerò a me o le mie relazioni inevitabilmente falliranno, quindi non mi preoccupo più. Penso che il capro espiatorio influenzi tutta la tua vita: con chi esci, gli amici che attrai, tutto. Sono diventato un gradito alle persone perché è l'unico modo in cui ho potuto sopravvivere nella mia famiglia (e ancora mi hanno trattato come una schifezza). Questo articolo è fantastico e ciò che è importante notare è come scelgono il membro della famiglia più sano e più 'sveglio'. Spesso il più attraente o quello con più personalità. So che mia madre narcisista era gelosa e fin da piccola odiava l'attenzione che ricevevo per essere estroversa e divertente. Invece di festeggiarlo, l'ha schiacciato. Sono triste perché ora non ho una grande famiglia poiché stare con loro è intollerabile. Guardare mia madre narcotrafficante fare il capro espiatorio a mia nipote in modi crudeli è inaccettabile e quando le resisto, tutti mi urlano (malato, giusto?) Sono andato in terapia per anni e ora sto iniziando a lavorare sull'energia per sbarazzarmi di questa energia tossica Sono rimasto nel mio corpo per anni a causa loro. Grazie per questo articolo. Ne abbiamo bisogno. Se conosci un capro espiatorio, sii nel loro angolo ... IO SONO SEMPRE.

  • capro espiatorio empatico

    26 febbraio 2020 alle 23:20

    Sono una sopravvissuta o un abuso narcisistico (matrigna). Ero / sono il capro espiatorio. il mio fratellastro è una scimmia volante, recentemente diventato narcisista. la campagna diffamatoria sta sicuramente avvenendo. Ho perso la relazione con due fratelli e la mia relazione con mio padre è stata influenzata perché è spesso manipolato dalla mia matrigna ... ..a volte abilita i suoi comportamenti, ma mostra che mi ama e mi ha difeso in passato . si trova a cavalcioni della barriera perché… ..credo l'aspetto finanziario della relazione.

    Per farla breve, ci sono ancora insulti, allusioni, insulti sottili, aggressioni passive ecc. che si verificano ogni volta che ci sono funzioni familiari. Sono stanco di questo, ma allo stesso tempo sento di non poter tagliare i legami con mio fratello e la matrigna perché non so se mio padre accetterebbe la mia decisione.

    un po 'di storia, io e il mio partner abbiamo causato un enorme punto di svolta nella nostra famiglia. ... 'noi' abbiamo sorpreso la mia matrigna a tradire. il suo desiderio di rovinarmi si è intensificato alla grande. Io posso dire. quando la vedo, fa degli sguardi cattivi quando nessun altro sta guardando. è costantemente nell'orecchio di mio padre ... credo di dirgli cose false quando siamo tutti insieme, per convincerlo a guardarmi di traverso.

    pensi che la cosa migliore da fare sia interrompere ogni contatto con la matrigna narc e il fratello scimmia volante? chiedere a mio padre se gli va bene?

    mio padre ha raggiunto l'età. Sento davvero che se lui morirà, si vendicherà non mettendo il mio nome nel necrologio o cercando di impedirmi di venire al funerale. Sento che lei odia davvero me e la mia esistenza. Credo che farà di tutto per 'vendicarsi' di me ... ... già non le piacevo, ma da quando ho scoperto il suo tradimento, sento che il suo bisogno di tornare è più serio.

    altro retroscena: la mia esistenza è davvero un problema per lei ... ha detto a 2 delle mie sorelle che quando sono nata, era arrabbiata b / c mio padre le aveva detto che non l'avrebbe più tradita con mia madre, ma Sono stato concepito. dopo che sono nato, sono nato mio fratello (FM / Narc) 4 anni dopo ... si è detto che non è davvero il figlio di mio padre ....... che la mia matrigna ha inventato la storia che era il figlio di mio padre b / c lei voleva mettere in ombra il fatto che l'ultimo figlio di mio padre era di un'altra donna ....... ha creato una triangolazione tra me e mio 'fratello', gli avrebbe insegnato a dire 'mio padre', o incoraggiato mio padre a fare cose con lui invece di me. ogni volta che mio padre e io facevamo cose insieme, lei mostrava segni molto visibili di rabbia.

    Ricordo che alcuni anni fa, ho fatto un test del DNA per ancestry.com, per scoprire quali fossero tutte le mie etnie .... Ricordo che la mia matrigna mostrava disapprovazione visibile ogni volta che parlavo del test. Ricordo che mio padre mi chiamò chiedendomi perché lo stavo facendo e poteva forse far scoprire agli altri la loro paternità ……. Sembrava preoccupato e interrogato come se volesse assicurarsi che nulla potesse essere esposto. Gli ho detto che lo facevo solo per la mia etnia e nient'altro. più tardi, quando ci ho pensato di più, ho sentito che mio padre era forse preoccupato che facendo il test potessi rivelare che mio fratello, in realtà non è mio fratello ... quindi, rivelando che non è davvero il padre ... “Menzogna” che mi è stata spinta e sfregata in faccia da quando sono nata. Questo è ancora un grande punto interrogativo per me ... ..ma l'obiettivo della mia matrigna è rovinarmi, e qualunque cosa mi metta in buona luce. quando la gente mi chiedeva se sono il più giovane, dicevo che sono la mia 'mamma più giovane', ma non i miei papà ....... Ho dovuto allenarmi a smettere di dire 'sì, sono il più giovane', perché si assicurava sempre di correggermi dicendo 'No non sei il più giovane'. Mi chiedo, sono davvero davvero il più giovane di mio padre? un titolo che mi ha rubato e che ha nascosto la verità per far sentire meglio se stessa e mio fratello?

    Voglio tagliare i legami con loro. Ho smesso di avere i miei incantesimi di pianto alla fine del 2014 ... ..ma ieri, per la prima volta, ho pianto di nuovo perché c'era un evento tenuto a cui sono andato e ha rivelato che 'cose' stanno ancora accadendo. Sento che sta adottando misure estreme per cercare di farmi sembrare cattivo a mio padre. Devo essere costantemente al mio miglior comportamento b / c se faccio una piccola cosa di sbagliato, sarà ingrandita e usata come 'prova' che sono davvero un cattivo ragazzo. Non voglio stare con loro. So che stanno parlando di me alla famiglia allargata. anche i social media sono stati un problema …… c'è troppo da spiegare via e-mail, ma sappi solo che mi sento attaccato. Sento che mio fratello ha avuto un amico che mi spiava sabato 2/22/2020 …… Ho detto alla mia famiglia che non ero sicuro di poter partecipare all'evento. Non ho dato loro una ragione. Credo che mio fratello e la matrigna abbiano capito perché avrei partecipato a un concerto pubblicato sulla mia pagina dei social media. anzi, volevo andare al concerto, ma non avevo comprato i biglietti, né avevo deciso di andarci, quindi non ne ho parlato. durante l'evento familiare del 22, c'erano delle stranezze riguardo a quello che stavo facendo quella notte o dove stavo andando ... ..quando finalmente ho rivelato che stavo andando da un convertito che avevo appena comprato il biglietto per 1 ora fa , mio ​​fratello e la mia matrigna sembrano sorpresi ... come se pensassero che stessi cercando di mantenerlo segreto o qualcosa del genere. Potrei dire che anche mio padre era sospettoso. Quella sera ho partecipato all'evento familiare in due parti e al concerto. quando ero al concerto, mi sono imbattuto nel migliore amico di mio fratello e sembrava essere SUPER felice di vedermi. sembrava super falso. voleva anche fare una foto con me e continuare a parlare… .. Credo che potrebbe essere stata la mia prima volta che l'ho incontrata di persona. Ho mandato un messaggio a mio fratello dicendo che avevo incontrato la sua amica e lei ha detto 'ciao', e lui ha detto solo 'mi piace' al mio messaggio. non ha detto nient'altro.

    Credo davvero che abbia chiesto al suo migliore amico di andare al concerto, o gli abbia chiesto di fargli sapere se mi vedevano lì, nella speranza che mentissi sull'andare al concerto. ma era una causa persa b / c avevo già rivelato alla mia famiglia che stavo andando al concerto quella sera. Credo che semplicemente non si aspettassero che glielo dicessi. Vorrei scoprire se davvero mi aveva 'spia'. Sono tentato di affrontarlo perché sono stanco degli imbrogli. Non so per quanto tempo ancora potrò contenere la mia rabbia.

  • PDeli

    27 febbraio 2020 alle 16:55

    Mi dispiace molto sentire tutto questo. Vorrei che potessimo scambiare ph hummer qui in modo da poter avere una conversazione appropriata al riguardo. Sono un fan di tagliare i legami con QUALSIASI che è tossico per la mia salute e felicità e coloro che mi circondano che amo come i miei figli. La tua matrigna sembra molto tossica, negativa e non amorevole. Quindi vederla cinguettare costantemente nelle orecchie di tuo padre è semplicemente orribile. È una strada solitaria e solitaria per tagliare le persone e anche per ESSERE la persona che TUTTI hanno tagliato fuori. Non so come faccio a essere ancora vivo e vegeto e davvero quasi fiorente. Questo è in parte il motivo per cui sono il capro espiatorio. A causa della mia positività, successo e voglia di fare bene. Il successo è la vendetta finale. Ma accidenti, ti dirò che è un posto triste e solitario. Come ho già detto. MA ed è un grande ma. Sono internamente e mentalmente più sano della maggior parte delle persone direi. Comunque, quando avrò più tempo, risponderò di più. Salva le persone e le relazioni nella tua vita che significano davvero qualcosa e che AGGIUNGONO VERAMENTE VALORE ALLA TUA VITA !! Tutto il resto non vale niente. Dio ti benedica. Uffa! Odio che tu stia attraversando questo. È schifoso e difficile.

  • NJ

    6 aprile 2020 alle 08:17

    Ho 61 anni e sto arrivando alla conclusione di essere il capro espiatorio. Crescendo ero diverso. Ho bagnato il letto, il che ha causato ogni sorta di dolore. Mia madre mi ha messo a dieta all'età di 10 anni, sono diventato bulimico… questo ha corso la mia vita per anni. Mi sembrava di essere passato da una dipendenza all'altra. Mi sono trasferito in tutto il paese quando avevo 20 anni ea 32 anni i miei genitori e 2 sorelle più giovani si sono trasferiti lì. Una volta che ho ripulito la mia vita ho notato che le mie sorelle continuavano a denigrarmi, incolpare, vergognarmi, che ero cattivo, fallito, non OK. Ho continuato a cercare nel profondo di me stesso per scoprire cosa ho fatto di sbagliato, come avrei potuto essere migliore. Sono tutt'altro che perfetto. Sono davvero stanco di questo e ho bisogno di allontanarmi da questa famiglia. Ho paura di prendere posizione, ma non vedo scelta. Sono stanco di stare male. Grazie

  • Lisa

    10 aprile 2020 alle 23:59

    Ciao 61 anni! Mi dispiace che le tue sorelle ti abbiano trattato male. Non capisco perché non possano darti credito per aver superato le tue dipendenze. Avrebbero dovuto essere disposti a perdonare e dimenticare. I miei fratelli sono così soprattutto per mio fratello più vicino alla mia età. Ho provato a chattare con lui online su Facebook diverse volte, ma è sempre finito in una discussione. Alla fine ho dovuto smettere di chattare con lui. Avrebbe tirato fuori cose che iniziavano quando avevo solo 4 anni - cose che non erano nemmeno colpa mia. Avrebbe tirato fuori cose stupide del genere, odiava il mio canto e pensava che lo facessi per irritarlo. Ora ho pochi contatti con la mia famiglia di origine; Non ho visto nessuno di loro è di 6 o 7 anni. A volte parlo con 1 fratello su Facebook ma poche parole vengono scambiate. Tornando da te, non ti preoccupare, va bene nessuno di noi è perfetto. Se ti fanno sempre sentire male con te stesso, forse potresti dover andare per la tua strada. Vai in consulenza? Questo è quello che ho dovuto fare per molto tempo. Sei una brava persona e starai bene! Commenta se vuoi! Stai attento!

  • Emily

    6 maggio 2020 alle 23:04

    I miei ringraziamenti per l'articolo, e per Lily sopra riguardo agli altri che si prendono il capro espiatorio contro di te. Succede sempre e mi fa impazzire. Si schierano anche con qualcuno che non hanno mai incontrato contro di me. Ho lasciato la famiglia anni fa, ma continuo a finire nello stesso ruolo (e le persone continuano a dirmi di riconciliarmi con la mia famiglia!) Immagino di avere comportamenti indelebili che in qualche modo mi hanno preparato per continuare il gaslighting e il bullismo, ma non so cosa sono o come cambiare la situazione. Non ho nemmeno capito cosa stesse succedendo fino a poco tempo fa. So di aver bisogno di promemoria più costanti che questo è ciò che sta succedendo, e so di non parlarne con nessuno, perché la maggior parte delle persone non sa di cosa sto parlando. Ho anche acquisito molte convalide su vari video di YouTube, ma è difficile portarlo nella mia vita di tutti i giorni. Anche un problema 22: devi stare attento con chi parli del problema, perché se sei come me, probabilmente hai dei malati seri nella tua vita che poi avranno l'idea che non solo lo chiedi ma che anche loro dovrebbero capro espiatorio. E poi ti dico che sei paranoico. Beh, non è vero, e questo è ancora più un capro espiatorio. Ho imparato a convivere con la perdita della famiglia, ma ripetere lo schema mi ha praticamente rovinato la vita. Non lasciare che rovini il tuo.

  • Jack

    8 maggio 2020 alle 12:59

    Mio fratello fa di tutto per creare un conflitto ei miei genitori non lo sanno. Sono sempre stato io a prendere buoni voti, ecc ... ed è sempre stato lui a fallire. Ma alla fine vengo punito per i suoi errori. Quando fa un casino, devo pagare. Lo odio. Cerco di mostrare ai miei genitori cosa sta succedendo, ma si limitano a interpretarlo come 'è tuo fratello' o 'affrontalo da solo'. cosa dovrei fare?

  • Natalie

    11 maggio 2020 alle 04:45

    Jack quanti anni hai? La buona notizia è che non dovrai vivere a casa per sempre e non puoi più essere incolpato per i fallimenti dei tuoi fratelli. Mi sento per te La vita a volte è dura. Ti renderà più forte. Fammi sapere.
    Natalie

  • Paula

    24 maggio 2020 alle 19:26

    Ad Emily dal tuo ingresso del 6 maggio - Mi dispiace tanto sentirlo e non sei solo. Per niente.
    La parte in cui hai detto che ti prendono persino le parti degli estranei. Tante cose che hai detto suonano vere e sono così simili.
    A volte mi sento così solo ed è orribile il modo in cui le persone possono trattare gli altri.
    Sono i deboli nella loro piccola mandria. Sei tu quello forte che purtroppo a volte deve stare da solo.
    Spero che tu abbia buoni amici al tuo fianco e che ti amano. Dio ti benedica

  • Jennifer

    4 giugno 2020 alle 6:00

    Ecco la mia 'cura' per aver passato 60 anni come capro espiatorio.
    # 1. Terapia! Ho imparato che continuavo a tornare agli eventuali abusi di mia madre (mia madre è almeno una sociopatica) perché volevo che finalmente mi amasse. “Questa volta sarebbe diverso! Destra?' Sbagliato! Risciacquare, ripetere per decenni. Quando ho capito che stavo inseguendo qualcosa che non mi sarebbe mai accaduto la vita è diventata molto più facile. Non ho scelto 'nessun contatto' perché mi ha fatto stare male. Questo mi farebbe pensare di essere debole. Non sono debole. Avevo bisogno di qualcosa che funzionasse per me. Quindi sono andato 'una specie di nessun contatto'. Fiori e una chiamata per il suo compleanno, inviti per il Ringraziamento e il Natale. Nessun regalo. Comunque non abbiamo fatto regali. Solo affari con fratelli, comunque non ci siamo mai parlati. Adesso ero io a controllare. Ho ripreso il mio potere. Non ci sono litigi perché sono strettamente affari e posso sempre riattaccare.
    # 2. Il mio terapista mi ha insegnato a parlare con un narcisista. Di ''no'. Fatto e spolverato. Non scusarti e non dare una ragione per cui non puoi andare a pranzo. È così naturale per noi dire: 'Mi dispiace di non poter andare a pranzo perché ho un saggio da finire'. Dire scusa significa che sei colpevole di qualcosa. Dire a mia madre che un tema era più importante di quanto mi rende il cattivo che non la ama. Ho detto no a tutti gli inviti. Forse non un semplice no. Ma 'Non lo sto facendo. Anche arrivederci ”funziona. Non si arrenderanno mai, ma non dovrai affrontarli.
    # 3 Sono il fratello più forte della mia famiglia perché mia madre ha mostrato solo a me chi è veramente. Sono sopravvissuto. È stata una strada accidentata, ma sono io al comando. Ricordati!
    # 4. Assicurati di non lasciare che nessuno in famiglia prenda il sopravvento quando devi occuparti di loro. Se lasci che siano loro i leader, allora lo saranno. Ti verrà ricordato che sei un perdente. Conosci i tuoi diritti, sii professionale perché sei forte.
    Infine, ricorda sempre che non devi rispondere alle domande di tutti. La tua vita è privata.

  • nj

    6 giugno 2020 alle 5:04

    Grazie per il commento. Roba davvero difficile. Mi spezza il cuore in ogni caso! Sembra una situazione senza vittoria ... ma la cura di sé è fondamentale!

  • Anonimo

    4 luglio 2020 alle 04:18

    Questa è una grande risorsa che stai fornendo e la dai via gratuitamente. Adoro vedere blog che comprendono il valore di fornire una risorsa di qualità gratuitamente.

  • Kulsum

    14 luglio 2020 alle 22:19

    Tutta la mia famiglia trucca cose su di me e mi fa da capro espiatorio. Sono sopravvissuto tutto solo e ora sto morendo, quindi voglio raccontare la mia storia. È la cosa più terribile sapere di avere una famiglia a cui non potrebbe importare di meno se vivi o muori.

  • Paula D

    15 luglio 2020 alle 15:07

    Kulsum mi dispiace tanto. Sì, non una sola persona della mia famiglia si preoccupa se vivo o muoio. È irreale. Ma per fortuna grazie a Dio, ad alcuni amici e alla mia forza sto sopravvivendo. È stata una vita molto dura da solo, ma Dio mi dà alcuni doni qua e là. Li prenderò con gratitudine.

  • Lisa

    15 luglio 2020 alle 17:20

    Mi dispiace per le tue circostanze. Sappi solo che non sei solo perché molti di noi stanno soffrendo questi problemi simili con le nostre famiglie.

  • MaryAnne

    21 luglio 2020 alle 19:32

    Il karma è davvero sorprendente! Ora, nei miei 60 anni, la mia famiglia di altri 4 fratelli mi ha costantemente buttato sotto l'autobus, così come i miei genitori. Hidiously doloroso, ma alla fine grato. Poiché i miei fratelli non hanno mai ricevuto consulenza e si sono occupati del loro lato oscuro e del loro bagaglio, sono riusciti solo a trasmetterlo. In picche. La loro progenie ha continuato a perpetuare il loro odio e la maggior parte dei tratti negativi. Così triste. Tuttavia, sono così grato di essere in grado di avere una vita che non include il loro odio, la visione riduzionista della vita e la vendetta. Vorrei non doverlo dire, ma Fox News e la Chiesa cattolica romana hanno contribuito enormemente a farmi diventare il loro capro espiatorio. Sono grato, così grato per tutto questo. Sono cresciuto come un MF. Non puoi rimettere il dentifricio nel tubetto. Siamo molto più forti di quanto pensiamo di essere quando iniziamo.

  • Kim

    22 luglio 2020 alle 7:39

    Wow. Non importa dove tu vada più, devi leggere le parole politiche di qualcuno. Interessante, perché nella mia famiglia di otto persone, direi che è vero il contrario, se vuoi seguire quella strada.

  • Catherine

    23 luglio 2020 alle 15:46

    Maryanne ha scritto: 'Vorrei non doverlo dire questo, ma Fox News e la Chiesa cattolica romana hanno contribuito enormemente a farmi diventare il loro capro espiatorio'. Amen! E QUESTA È LA VERITÀ. Quando cambieranno le cose? Non ne ho idea, ma dobbiamo cambiarli PRESTO. Altrimenti, è 'Jim Jones, spostati ... molto di più in arrivo!' Ogni volta che leggo o ascolto cose su Fox News penso immediatamente alla mia famiglia ... Non so per chi hanno votato, ma trattano i membri della nostra 'famiglia' come sostenitori del MAGA, e sono popolare quanto 'Hilary Clinton a un ralley tRUMP. ' Mi mantiene sano di mente in questi tempi difficili e terribili.

  • gretchen

    24 luglio 2020 alle 9:28

    Maryanne e Catherine, sono totalmente d'accordo. Ho visto simili atti di bullismo da parte di coloro che supportano l'attuale amministratore. E triangolazione, campagne diffamatorie, alienazione, gaslighting, derisione, ridicolizzazione, e così via. Ho perso così tanto a causa del loro bullismo. E sono appena stato distrutto da loro - solo l'incessante martellamento che mi colpisce direttamente o dietro la schiena. I sorrisetti, l'ipocrisia. E sì, i miei bulli rivendicano l'evangelizzazione. Wow! Una tale disconnessione enorme da ciò che è il cristianesimo. Nessun amore, almeno per gli altri. Solo per se stessi. Ho sentito il termine 'setta' usato sempre più spesso e dovrei essere d'accordo. Sono come gli zombi, ma non inerti: fanno il prepotente nei vari modi maligni dell'NPD costantemente.
    Anch'io spero in un cambiamento radicale non solo esponendo completamente i NPD nella leadership, ma la loro rimozione e leader più saggi, più gentili e veri per sostituire i bulli e aiutarci a guarire dal loro bullismo.

  • H

    18 agosto 2020 alle 03:32

    Articolo fantastico, è stato eccezionalmente utile! Ho semplicemente iniziato con questo e lo sto conoscendo meglio! Salute, continua a fare il fantastico!

  • b

    30 agosto 2020 alle 7:21

    Articolo fantastico, è stato eccezionalmente utile! Ho semplicemente iniziato con questo e lo sto conoscendo meglio! Salute, continua a fare il fantastico!

  • Cremisi

    5 settembre 2020 alle 10:54

    Io sono quel capro espiatorio. Sono sempre stata io quella interrogativa e provocatoria che era difficile da manipolare e controllare per la nostra madre dominante.

  • Mary Ann

    6 settembre 2020 alle 04:45

    Grazie per questo articolo estremamente illuminante. Non ricordo di essere stato particolarmente capro espiatorio da bambino (figlio di mezzo in una famiglia di 12 persone), ma da quando mio padre è morto 35 anni fa è stato implacabile. Un gruppo di fratelli 'cattive ragazze' con il fratello narcisista al timone. Di recente non ho avuto contatti con più della metà della famiglia per preservare la mia sanità mentale. Condivido questo con i miei fratelli rimasti, che credo siano stati anche capri espiatori.

  • John

    27 settembre 2020 alle 22:26

    @Richard B
    Le vere femministe vengono insultate come TERF e deformate. Quindi, hai ragione, non hai notizie di loro sui media ed è un vero peccato.

  • Hussain

    2 ottobre 2020 alle 9:43

    Le vere femministe vengono insultate come TERF e deformate. Quindi, hai ragione, non hai notizie di loro sui media ed è un vero peccato .

  • Hussain

    3 ottobre 2020 alle 9:47

    Grazie per questo articolo estremamente illuminante. Non ricordo di essere stato particolarmente capro espiatorio da bambino (figlio di mezzo in una famiglia di 12 persone) , ma da quando mio padre è morto 35 anni fa è stato inesorabile. Un gruppo di fratelli 'cattive ragazze' con il fratello narcisista al timone. Di recente non ho avuto contatti con più della metà della famiglia per preservare la mia sanità mentale. Condivido questo con i miei fratelli rimasti, che credo siano stati anche capri espiatori.

  • Alex

    10 ottobre 2020 alle 9:36

    Questa è una grande risorsa che stai fornendo e la dai via gratuitamente. Adoro vedere blog che comprendono il valore di fornire una risorsa di qualità gratuitamente.

  • don

    14 ottobre 2020 alle 2:47

    Ciao, ho sfogliato la maggior parte dei tuoi post. Questo post è probabilmente il luogo in cui ho ottenuto le informazioni più utili per la mia ricerca. Grazie per la pubblicazione, forse possiamo vedere di più su questo.

  • ospite

    1 dicembre 2020 alle 8:09

    Guarda solo tutte le donne disfunzionali che Dio ha creato in questi giorni, purtroppo.