Blog Di venicsorganic

Trattare l'irritabilità nei giovani con autismo: Abilify può essere d'aiuto?

Autismo è il termine generico per uno spettro di disturbi dello sviluppo che iniziano nella prima infanzia. Le persone con questo disturbo possono avere difficoltà a socializzare, comprendere i segnali emotivi o funzionare nella vita quotidiana. Le persone con autismo non sono, come si pensava una volta, intellettualmente compromesse. In effetti, molti bambini e adulti con disturbo autistico mostrano un'intelligenza notevolmente elevata in una varietà di aree. Nonostante anni di ricerca, gli scienziati non sono ancora in grado di spiegare cosa causa l'autismo, tanto meno sviluppare misure preventive o cure. I migliori approcci che abbiamo per aiutare le persone con autismo sono la terapia e la consulenza comportamentale. L'obiettivo di tale terapia è tenere sotto controllo i sintomi comportamentali e migliorare la qualità complessiva della vita.

Bambini con l'autismo mostrano segni e sintomi diversi. Alcuni sono completamente chiusi, apparentemente intrappolati nella loro stessa coscienza. Altri sono molto estroversi ma ignari dei bisogni sociali o emotivi di coloro che li circondano. Tra tutti i sintomi comportamentali, l'aggressività verso se stessi e gli altri è il più preoccupante. In due studi controllati, il farmaco antipsicotico Abilify (aripiprazolo) ha dimostrato di ridurre significativamente gli scoppi aggressivi e la variabilità dell'umore nei bambini di età compresa tra 6 e 17 anni.

Nella maggior parte dei casi, Abilify rappresenta una buona scelta per la modifica aggressivo comportamento. Gli effetti collaterali negativi riportati dagli studi includevano sedazione, affaticamento e vomito. Questi effetti collaterali si sono verificati in genere nella prima o due settimane di assunzione del farmaco e sono svaniti con il tempo. Circa il 10% dei pazienti negli studi ha interrotto Abilify a causa di effetti avversi, rispetto al 7% del placebo. A lungo termine, l'effetto indesiderato più comunemente osservato è stato l'aumento di peso, che si è stabilizzato anche dopo diverse settimane. L'attività fisica e una dieta ben gestita possono compensare parte di questo aumento di peso. In uno studio di 52 settimane, l'efficacia di Abilify nel ridurre l'irritabilità è apparsa invariata. Questa scoperta è incoraggiante, poiché è stato dimostrato che i benefici di alcuni farmaci psicotropi diminuiscono dopo un uso prolungato.



Stabilizzare gli stati emotivi dei bambini con autismo è un obiettivo importante per terapisti e genitori. Quando il bambino è calmo e reattivo, la terapia della parola e altre attività interattive possono essere più significative ed efficaci. Gli scoppi aggressivi e l'irritabilità portano a una scarsa qualità della vita per il bambino con autismo. Sebbene una cura possa essere ancora lontana, Abilify ha dimostrato che può aiutare a migliorare la qualità della vita per i bambini autistici che mostrano rabbia e aggressività verso se stessi e gli altri.

Riferimenti
Curran, M. P. (2011). Aripiprazolo nel trattamento dell'irritabilità associata a disturbo autistico nei pazienti pediatrici.Farmaci pediatrici, 13(3), 197-204.

Copyright 2012 venicsorganic.com. Tutti i diritti riservati.

L'articolo precedente è stato scritto esclusivamente dall'autore sopra citato. Eventuali opinioni e opinioni espresse non sono necessariamente condivise da venicsorganic.com. Domande o dubbi sull'articolo precedente possono essere indirizzati all'autore o pubblicati come commento di seguito.