Attività Commerciale

Le donne siderurgiche riceveranno sei mesi di congedo di maternità retribuito

Jason Cohn / Reuters

I membri del sindacato Ironworkers, forte di 130.000 persone, sono prevalentemente maschili, ma le circa 2.100 donne iscritte hanno appena vinto un beneficio che sarebbe apprezzato dalle donne che lavorano in tutto il paese: sei mesi di congedo di maternità retribuito.

Il congedo, concepito per essere preso prima del parto, integra dalle sei alle otto settimane di congedo successivo al parto.

'Le sfide del lavoro fisico associate al commercio della lavorazione del ferro creano sfide sanitarie uniche che possono mettere a rischio una gravidanza', ha affermato il sindacato in una dichiarazione che annunciava il beneficio, osservando che il congedo di maternità retribuito 'è praticamente sconosciuto nel settore edile'.



I numeri mettono la maternità per le donne che lavorano il ferro alla pari con i dipendenti aziendali presso aziende tecnologiche come Etsy, Adobe, Spotify e Cisco. Netflix e la Fondazione Bill e Melinda Gates sono tra le uniche aziende che offrono ai lavoratori un congedo parentale più retribuito, secondo i dati raccolti da Care@Work, specializzata in prestazioni familiari.

Bill Brown, CEO di Ben Hur Construction Co., ha definito il vantaggio 'un investimento, perché vogliamo che le nostre donne siderurgiche ben addestrate tornino al lavoro'.

Lucas Jackson / Reuters

Usando calcoli in fondo alla busta, Brown ha stimato che la formazione di un nuovo operaio siderurgico costa $ 32.000 nel corso di un apprendistato di quattro anni, durante i quali anche i lavoratori ricevono stipendi regolari.

'Quindi quando aggiungi il libro paga a 32K all'anno e perdi una lavoratrice, sei fuori più di 32K', ha detto. “Quindi devi addestrare un'altra persona a prendere il suo posto, quindi è una proposta di 64K se perdi un'apprendista donna.

'Per proteggere il nostro investimento, se volevamo che le donne restassero nel nostro settore, dovevamo fare qualcosa'.

Brown funge da co-presidente del gruppo di lavoro sulla gestione del lavoro degli Iron Workers, che ha elaborato il piano per sei mesi di congedo retribuito insieme al presidente generale degli Iron Workers Eric Dean.

Dean ha detto che crede che il beneficio sia il primo del suo genere nel settore edile, ma che spera che sarà un modello per gli altri. Il gruppo di lavoro ha iniziato a parlare di indennità di maternità quando ha esaminato il motivo per cui un numero così elevato di donne abbandonava la forza lavoro per altre professioni.

'Abbiamo sempre avuto donne, ma non abbiamo mai avuto un'abbondanza di donne', ha detto Dean. 'E molti di loro stavano lasciando il settore dopo che abbiamo trascorso una quantità eccessiva di tempo ad addestrarli'.

Lucas Jackson / Reuters

Mentre partecipava a una conferenza del settore incentrata sulle donne nella professione, Dean ha sentito una donna raccontare la sua decisione di continuare a presentarsi a un posto di lavoro mesi dopo la gravidanza - 'perché se non rimani sul posto di lavoro, non lo fai' t ottenere un assegno, e se non si ottiene un assegno, non si ottiene la copertura', ha detto.

Nonostante abbia mantenuto la copertura sanitaria, la donna ha avuto un aborto spontaneo. 'È stato un momento sentito nella stanza', ha ricordato Dean. 'Lo stomaco di tutti è caduto, come se qualcuno ti avesse preso a pugni allo stomaco.'

Ma la motivazione per concedere il congedo non era solo medica. Sia i datori di lavoro pubblici che quelli privati ​​'insistono affinché la forza lavoro nel cantiere replichi la forza lavoro nella comunità', ha affermato Brown. 'E quindi avevamo bisogno di una forza lavoro più diversificata per soddisfare i nuovi requisiti di assunzione per minoranze, donne e veterani'.

Gli appaltatori che non riescono ad assumere una certa percentuale di donne potrebbero a volte subire sanzioni pecuniarie, aggiungendo ulteriori incentivi all'accordo sindacale e degli appaltatori.

'È socialmente la cosa giusta da fare', ha detto, 'ma non è neanche una cattiva proposta commerciale'.